Ballando, Gessica Notaro reagisce alla nuova lettera degli avvocati dell’ex. Il fratello: «Non la zittirete”

«Nessuno può mettere Gessica in un angolo», è stato il commento di Roberta Bruzzone dopo l’esibizione della Notaro ieri a Ballando con le Stelle. Dopo l’esibizione della modella sulle note di Dirty Dancing, la criminologa ha ribadito quanto dichiarato dal fratello della Notaro: «Nessuno può farla tacere».

FB_IMG_15237520375851Il caso è riesploso all’indomani di una nuova lettera degli avvocati di Eddy Tavares, l’ex a giudizio per averle sfigurato il volto con dell’acido. I legali questa volta hanno puntato il dito contro la stessa Bruzzone e Selvaggia Lucarelli, “colpevoli” di qualche parola di troppo durante la prima serata di Rai Uno. Una missiva indirizzata al ministero di Giustizia e alla Rai. «Siamo all’assurdo. Secondo loro è Gessica quella che deve stare zitta! Queste io le avverto come minacce e mi indigno! Si tenta di confondere i ruoli di vittima e carnefice», le parole del fratello Massimo Notaro.
«Già in tribunale – ha spiegato – ho dovuto ascoltare discorsi del tipo: Gessica crea clamore mediatico e questo potrebbe inficiare la serenità di giudizio del giudice. Questa o era una mancanza di fiducia nel giudice o un tentativo di condizionarlo… Non è che il clamore mediatico lo cercano proprio i due avvocati di Tavares, seguendo il vecchio detto: l’importante è che se ne parli?… Quando ho saputo cos’era capitato a Gessica la sera del 10 gennaio 2017 (la notte dell’aggressione), ero all’estero. Il mio primo istinto è stato quello di vendicarmi. Poi ho sentito Gessica al telefono: era lei che mi rincuorava, mi faceva ragionare e infondeva coraggio. L’ha fatto con me e con tutti i familiari e gli amici che sono andati a trovarla in ospedale».
«Quella che si è vista in alcuni momenti a Ballando con le stelle è una ragazza spaventata, che ha subito un’aggressione mostruosa, che ha denunciato più volte quello che subiva e lo Stato non ha saputo difenderla. Gessica balla davvero molto bene, ma la cosa più importante è che con questa esperienza possa ritrovare un poco di serenità. Se qualcuno tenta di impedirglielo io mi indigno!».

Nadia Rinaldi, dopo la dieta, il digiuno: “Mi preparo per l’Isola”

Un po’ ironica e un po’ spaventata Nadia Rinaldi si prepara per la sua partecipazione all’Isola dei Famosi, resa ufficiale qualche giorno fa, e scrive su Instagram: “Sono ufficialmente una concorrente dell’isola dei famosi 2018…Mi sto esercitando al digiuno!!!!! già c’ho fameeeeee!!!!!!””.

3469129_2111_nadiarinaldiOggi invece si è dedicata ai capelli, come si può vedere da un’altra foto pubblicata sul suo profilo: “Domenica con ritocco!!!!” #isola #mediaset #magnoliatv e #honduras2018″.
La Rinaldi è in forma smagliante e sembra pronta per la nuova avventura, d’altra parte dopo aver perso quasi 80 chili con una dieta ferrea l’Isola dovrebbe essere una passeggiata.

Paola Perego: “Ho paura di tornare in tv”

Paola Perego torna sulla spinosa e dolorosa questione legata alla chiusura, la scorsa primavera, del suo programma Parliamone sabato in seguito al celebre decalogo secondo cui le donne dell’est sarebbero migliori di quelle italiane. Intervistata da Maria Latella nel programma Nessuna è perfetta di Radio24 (ascolta QUI da 10:57) la conduttrice ha ammesso di avere ancora impresso in mente il dispiacere per quanto accaduto:

24960_LGG_20080930_861_perego11 (2)Ricordo la confusione, il non capire quello che stava accadendo, una cosa sicuramente molto più grande di me. La prima settimana era come se stesse accadendo a qualcun altro. Poi ho visto la notizia al Tg1, le prime pagine di tutti i giornali e sembrava davvero una cosa troppo grande per me […] Ricordo il dolore, la frustrazione, il senso di impotenza per non potersi difendere […] Per la prima volta nella mia vita la paura del giudizio, l’isolamento, la paura che le persone davvero pensassero che fossi contro le donne […]

La bufera che si è abbattuta su di lei in quei giorni viene etichettata dalla stessa Perego come ‘violenza’: “Sono stata molto male […] mi vergognavo ad uscire di casa, è stata la prima volta nella mia vita. Non ho dormito per molto tempo, ho perso peso: è stata davvero una violenza”, ha raccontato. Quello che l’ha ferita – ha proseguito – non è stata l’idea di non lavorare più in tv, ma:

[…] è il lato umano che mi ha fatto male anche perché – siccome adesso con la nuova dirigenza i rapporti si sono sistemati e ho un nuovo progetto per Rai1 – lavorativamente sono a posto, dovrei essere “salva”, invece in realtà sto ancora cercando di recuperare l’entusiasmo per farlo questo lavoro, perché è stata una violenza tale che mi hanno tolto la voglia di farlo […]

A proposito del nuovo programma che la riporterà in video all’inizio del 2018, infine, ha confessato:
Sono terrorizzata all’idea di entrare in uno studio televisivo […] Sono spaventata, probabilmente sto ancora elaborando. Mentre prima era un lavoro meraviglioso, il lavoro più bello del mondo […] mi sentivo miracolata, dopo questa ondata di cattiveria violenza e odio ho davvero paura.