Canna gate, l’ironia di Striscia la Notizia: “Ecco perché la Marcuzzi era così furiosa”

Su Leggo.it gli aggiornamenti del Cannagate. Durante l’ultima puntata dell’Isola dei Famosi, Alessia Marcuzzi è andata su tutte le furie accusando Eva Henger di andare in tutte le altre trasmissioni a parlare del Cannagate e di essere “fuori di testa” .Striscia la Notizia mostra le immagini della diretta e dei minuti che l’avevano preceduta ironizzando sui superalcolici bevuti dalla conduttrice prima di andare in onda.

3606728_2125_marcuzziLa stessa Mara Venier aveva detto a inizio puntata di essere ubriaca. Poi i conduttori del tg satirico sottolineano che la Marcuzzi non ha mostrato alcuna solidarietà femminile quando ha fatto pesare di non essere mai stata moralista con Eva Henger in merito al suo passato da pornostar. Atteggiamento in netta contraddizione con quello adottato nella precedente edizione del reality verso l’ex naufrago Rocco Siffredi.
“Alessia Marcuzzi ha prima lodato la complicità femminile di Valeria Marini e poi ha dato da femmina il peggior esempio di pregiudizio maschilista nei confronti di Eva Henger”, le parole del servizio di Striscia la Notizia.

Cecilia Capriotti a “Verissimo”: “Ho perso mio papà e non ho parlato per tre anni”

“L’Isola dei Famosi mi ha dato tanto perché io ho superato gli attacchi di panico”: spiega Cecilia Capriotti, reduce dall’avventura come naufraga in Honduras e ospite nel salotto di “Verissimo”. Alla domanda di Silvia Toffanin sulla prima volta in cui ha avuto un attacco, la showgirl risponde che a due anni e mezzo ha perso il papà e da allora non ha parlato per tanto tempo avendo bisogno del sostegno scolastico.

craig-warwick-accusa-franco-di-omofobia“Credevano – continua la Capriotti – che fossi handicappata e non ho parlato con nessuno per tre anni. Dopo ho recuperato al punto che oggi sono logorroica”. Racconta anche che è felice perché quando è tornata ha potuto riabbracciare la sua bambina, ma rimpiange di non aver fatto amicizia con le donne sull’Isola.
“Io mi scuso per aver dato a Francesca Cipriani del ‘fenomeno da baraccone’, ma lei mi aveva detto ‘fenomeno da circo’ e gli autori hanno tagliato perché faceva più gola quello che avevo detto io. Purtroppo non c’è stata solidarietà femminile”.

Tina Cipollari si separa, l’ex marito Chicco Nalli: “Sarà sempre la donna più importante della mia vita”

L’amore fra Chicco (Kikò) Nalli e Tina Cipollari è giunto al capolinea dopo 13 anni di matrimonio e l’hair-stylist, raggiunto telefonicamente da Alex Achille di Radiochat.it, ha voluto precisare che la separazione è stata consensuale e la scelta ponderata e presa in piena tranquillità: ”Da un po’ di tempo le cose non andavano come dovevano ma abbiamo provato a resistere per amore dei nostri figli, poi da persone adulte e in piena serenità, avendo ponderato le varie ipotesi, abbiamo deciso di separarci.

tina-dailyAl momento siamo separati in casa e fortunatamente posso ancora stare vicino ai miei tre figli: Mattias di 14 anni, Francesco di 11 e Gianluca di 10 che pur non accettando di buon grado la decisione dei genitori, hanno finito per comprenderla”.
“Per quel che mi riguarda – continua – è un momento molto particolare e cerco di distrarmi concentrandomi sul mio lavoro che fortunatamente va a gonfie vele, colgo l’occasione di ringraziare tutti coloro che mi seguono sui social che mi stanno inondando di messaggi di solidarietà, tanti messaggi anche dall’estero, soprattutto dalla Spagna dove mi chiedono anche se parteciperò a Supervivientes, aggiungendo che vorrebbero vedere una persona come loro, semplice e lavoratrice, alle prese con le difficoltà di sopravvivere su un isola deserta”.

“Per il momento – conclude – non posso svelarvi nulla se non che forse, partecipare all’edizione spagnola dell’isola, sarebbe per me, mai come in questo momento, un modo per riflettere sull’accaduto e come detto in passato per ritrovare me stesso”. Alla domanda del conduttore di Radiochat.it riguardo i rapporti futuri con la ex moglie, Nalli ha aggiunto:” A prescindere di come sono andate le cose, Tina l’adoro e sarà sempre la donna più importante della mia vita”.

Elena Santarelli accusata: “Sei una cattiva madre”. Lei risponde così

Elena Santarelli si infuria contro alcuni followers dopo le dure accuse ricevute. Dopo la partecipazione al programma Stasera tutto è possibile, alcuni l’hanno accusata di non essere una brava madre, perché in tv piuttosto che vicino al figlio malato.

elena-santarelli_1024x512_Qualche settimana fa, infatti, la showgirl ha deciso di raccontare del suo dramma e della malattia del figlio maggiore. Sui social mostra sempre il sorriso, cercando di reagire nel miglior modo possibile a questa brutta notizia, per il bene della sua famiglia e del figlio in primis, ma come spesso accade c’è chi attacca senza pietà.
«Non sono in diretta su Rai 2, è una puntata registrata», ha repliato la Santarelli su Instagram ai suoi haters, «Vi dovete vergognare a scrivere ‘invece di pensare a tuo figlio, vai a lavorare’ .Anche se fossi andata in diretta nessuno ha il diritto di puntare il dito e di sparare cattiverie. Ho conosciuto mamme in ospedale che andavano a lavorare e poi tornavano dai figli…quindi cattive anche loro?’ Che tristezza leggere alcuni commenti». Moltissimi hanno espresso la loro solidarietà alla donna, condividendo il suo pensiero e attaccando i “leoni da tastiera”.

Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis criticata per la foto pubblicata su Instagram. Ecco cosa mostra lo scatto

Almeno due volte all’anno, durante le vacanze estive e quelle natalizie, scoppia la bufera su Sonia Bruganelli, che oramai ha spalle larghe per rispondere a tono agli haters che la insultano. La moglie di Paolo Bonolis ha pubblicato qualche giorno fa una foto della figlia Adele sul jet privato pronto a decollare verso il Kenya e in men che non si dica i leoni da tastiera l’hanno accusata (nuovamente) di ostentare la sua ricchezza. Ecco lo scatto che indignato il web.

bruganelli_jet_privatoNello scatto incriminato vediamo Adele con un giornaletto in mano mentre afferra un cioccolatino: una immagine innocente che però ha destato scalpore e – inutile nasconderlo – una certa invidia tra noi comuni mortali.

A chi le ha fatto notare che in un periodo difficile per molte persone sarebbe gradito mostrare sensibilità e solidarietà piuttosto che sfoggiare agi e benessere, Sonia Bruganelli ha risposto:

Io non “ostento” ricchezza. Siete voi che in una foto di una bambina con i giornaletti sottolineate che è su un aereo privato. Per Adele e per gli altri miei figli non significa nulla, anzi, preferiscono viaggiare con tanta gente (parole di Adele)”.

A supporto dell’imprenditrice 43enne, una valanga di utenti come Wayne che ha commentato: “Brutta cosa l invidia, ognuno spende i suoi soldi come vuole , sono ben altri le persone che ostentano ricchezza” o come Francesca che ha detto:

“Se tutta la gente rosicona e acida mettesse impegno sul costruire il proprio futuro con la stessa foga e impegno che mette nello scrivere i commenti, sarebbero tutti con il jet privato. Io non vedo nulla di male anzi…hanno i soldi lavorato onestamente per cui non mi da per nulla fastidio.”

Asia Argento torna in tv, scontro con Luxuria: “Non tuteli le donne, vergognati”

A quasi due mesi dall’intervista a Cartabianca sullo scandalo Weinstein che l’ha vista in prima linea contro l’ex boss della Miramax che ha accusato di stupro, Asia Argento è tornata nel programma di Bianca Berlinguer su Rai3, ospite in studio, ed è stata protagonista di un vivace scontro con Pietro Senaldi, direttore di Libero, e con Vladimir Luxuria, che avevano preso le distanze, con toni più o meno forti, dalla sua denuncia. «Mi chiederete scusa stasera, ci avete ripensato?», ha incalzato l’attrice e regista.

http_o.aolcdn.comhssstoragemidascf0bcc1d310307bfae1feb7f07e49461205755542asia«Non siamo qui per chiedere scusa», ha replicato il direttore di Libero, che alla vicenda ha dedicato un editoriale di Renato Farina intitolato «Prima la danno via poi piangono e fingono di pentirsi». «Era un titolo forte per dare un messaggio forte: non è vero che non si possa dire di no», ha detto Senaldi. In situazioni del genere «non ti viene chiesto se vuoi o non vuoi: gli ho detto mille volte di no, ma lui non si è fermato», ha replicato con forza l’attrice e regista, che ha definito «ignobili» molte cose scritte su di lei.
«Non ho elaborato ancora questo trauma: non mi aspettavo di essere definita prostituta dopo essere stata violentata», ha sottolineato in apertura di puntata. E se la copertina di Time dedicata alle donne che hanno denunciato tante molestie dimostra che si è messo in moto un «processo irreversibile», in Italia – ha sottolineato Argento – questo è successo «molto meno, e questo mi dispiace, mi è mancata la solidarietà delle mie colleghe, e solo in Italia sono stata colpita da insulti».
Molto forti anche i toni del confronto con Luxuria: «Vladimir non me lo aspettavo, ti ho sempre rispettata e considerata una persona sensibile», ha detto Argento con la voce rotta dall’emozione. «Non so se si può comprendere come ci si senta pietrificati davanti a una violenza», ha sottolineato replicando alla critica di aver denunciato solo dopo vent’anni la violenza subita. «Il mio primo istinto sarebbe stato abbracciarti – ha detto Luxuria – ma poi quando ho letto i particolari della festa della Miramax ho pensato che avresti dovuto dire di no». E la Argento: «Svegliati, il mondo non è bianco e nero, ci sono zone grigie, vorrei che ti mettessi nelle mie scarpe, in quelle di una ragazzina di 21 anni: in quei momenti non capivo cosa stava succedendo». E poi, sempre rivolta a Luxuria: «Vergognati! Non puoi difendere le minoranze e poi non essere dalla parte delle donne».
Con una maglietta con la scritta ‘Truth’ («ho raccontato la mia verità»), Asia Argento ha parlato anche del caso Brizzi, sottolineando che «bisogna prendersi cura delle ragazze che, pur non conoscendosi fra loro, hanno raccontato tutte lo stesso modus operandi. Bisogna credere alle donne». Quanto alle critiche per le mancate denunce alla magistratura, «in Italia – ha puntato il dito l’attrice – per denunciare una molestia ci sono solo tre mesi a disposizione, sei mesi per uno stupro. Ma sapete quando ci vuole per elaborare un trauma? E anche la prescrizione del reato è assurda».Convinta che «sarà grazie alle donne che anche Trump cadrà», Asia Argento ha sottolineato di non essersi «mai pentita della sua scelta», e di sentirsi comunque sollevata perché «dallo schifo è nata anche tanta solidarietà».

“Sesso per un lavoro in tv, fui la prima a denunciare a Le Iene. Ma venni boicottata”

Era il 2005. Dodici anni prima del caso Weinstein e del movimento #MeToo. La vicentina Michela Morellato , allora 18enne, denunciò di aver subito pesanti avances da parte di un popolare giornalista tv che gli aveva proposto, secondo quanto raccontato dalla giovane, un posto nel mondo dello spettacolo in cambio di sesso.

image (17)“Già allora si sarebbe potuto far scoppiare lo scandalo”, sottolinea, in un’intervista a ‘Il Giornale di Vicenza’, Michela Morellato rivendicando di essere stata la prima ad avere il coraggio di denunciare.
“Avevo 18 anni – racconta – ed ero alla ricerca di un posto nel mondo. Mi disse che ero un volto interessante per la sua trasmissione. In macchina respinsi le sue pesanti avance mettendomi a urlare. Lui si scusò, aveva 34 anni più di me, e avrei potuto perdonarlo”, dice oggi a distanza di anni. Poi però “mi disse che era un pezzo grosso, che creava e distruggeva le ragazzine come me se non erano carine con lui. Non sopportai quelle parole – spiega al quotidiano – e la mia sete di giustizia mi spinse a denunciarlo”.
A far venire alla ribalta il caso di Michela Morellato fu il programma le ‘Iene’. Il giornalista tv fu denunciato per molestie sessuali, poi la sua posizione fu archiviata e “Michela – riferisce ‘Il Giornale di Vicenza’ – fu risarcita”. “Quello che mi indigna – lamenta Morellato – è che le benpensanti di oggi all’epoca non mi diedero un briciolo di solidarietà”. E denuncia: “Venni boicottata”. “Le televisioni nazionali mi misero nella lista delle persone scomode”, racconta Morellato, che conclude: “Ci vuole coraggio ad andare controcorrente. Può costare caro. Non fai carriera”.

Nadia Toffa molto grave, Maria De Filippi interrompe la semifinale di Tu si que Vales: “In bocca al lupo”

Nadia Toffa è stata colpita da un malore grave mentre si trovava a Trieste. L’inviata e volto delle Iene è stata trasportata nella serata di ieri all’ospedale San Raffaele di Milano da cui hanno comunicato, tramite bollettino medico, che la 39enne è stata colpita da una patologia cerebrale.

maria-de-filippi-nadia-toffa-video-768x350Unanime la solidarietà da parte dei colleghi del mondo dello spettacolo. Ieri sera, durante la semifinale di Tu si que vales, anche Maria De Filippi ha interrotto la trasmissione per dare un messaggio alla collega: “Posso dire una cosa? Voglio fare un in bocca al lupo da parte di tutti noi a Nadia Toffa che non è stata bene”. Un messaggio di vicinanza a cui hanno fatto eco anche gli altri giudici: Rudy Zerbi, Jerry Scotti e Teo Mammucari.

Costanzo furioso con Belen e Jeremias: “Ma pensano che portiamo l’anello al naso?”

‘I Rodriguez pensano che portiamo l’anello al naso’, Costanzo furioso con Jeremias Rodriguez. Maurizio Costanzo si scaglia contro i Rodriguez, ospiti al Maurizio Costanzo Show. Il conduttore televisivo si innervosisce dopo alcune risposte del fratello di Belen e va su tutte le furie contro di lui. Ecco cosa è successo quando Costanzo sbotta in diretta, accusando duramente i fratelli Rodriguez di considerare lui e i suoi telespettatori come…
Belen, Cecilia e Jeremias Rodriguez sono in un periodo d’oro per la loro visibilità, monopolizzando l’attenzione del mondo televisivo sulle loro vicende sentimentali. Ma a far discutere sono i loro atteggiamenti, non sempre apprezzati da fan e telespettatori. Questa volta ad intervenire è Maurizio Costanzo: contro i Rodriguez il giornalista va su tutte le furie.

C_2_fotogallery_3084189_22_imageMa cosa avrà mai fatto arrabbiare il conduttore baffuto?
Durante le registrazioni della terza puntata del Maurizio Costanzo Show, trasmesse giovedì 23 novembre, tra i super ospiti ci sono Jeremias e Belen Rodriguez. Saranno stati i loro comportamenti in studio a far sbottare il marito di Maria De Filippi?
Sembra proprio di sì. Dalle anticipazioni del programma, pare che Belen abbia mostrato ancora una volta solidarietà nei confronti di Cecilia, duramente attaccata sul web per il triangolo amoroso che l’ha vista protagonista insieme a Francesco Monte e Ignazio Moser. Ma sembra anche che la sorella maggiore abbia accusato i talk show italiani, che con le loro atmosfere cercherebbero solo di creare attrito tra le donne.
Il culmine è stato toccato però con l’intervento di Jeremias. Invitato da Costanzo a parlare di Aida Yespica, l’ex concorrente del GF Vip ha detto di non aver nulla da aggiungere a quanto dichiarato in precedenza. Ma non solo: quando Maurizio gli ha chiesto se fosse innamorato, il fratello di Belen e Cecilia ha risposto di “essere innamorato dell’amore”.
“Mio fratello è un gentleman – lo ha difeso Belen – se è successo qualcosa lo deve dire la donna, mai l’uomo”.
Sono questi gli atteggiamenti che hanno stizzito Costanzo, che si è rivolto al pubblico palesemente seccato: “ma che i Rodriguez sono arrivati dall’Argentina pensando che portiamo l’anello al naso? ‘Sta risposta andava bene nel 1948…″
Insomma, una risposta infastidita, quella di Maurizio Costanzo contro i Rodriguez. Celerà forse una certa antipatia nei confronti dei tre fratelli argentini?

Lorella Boccia, che sexy talent! Da “Amici” alla cover di Playboy

Ammicca sensuale la bella Lorella Boccia, classe 1991, negli scatti bollenti di Playboy, di cui ha conquistato la copertina del numero di questo mese. Un bel traguardo importante per la ballerina professionista di “Amici”, già protagonista in questa estate che sta per finire con altrettanti siparietti hot sulla spiaggia di Formentera.

lorella-boccia-playboy-744x445Il noto magazine internazionale, che celebra la bellezza e la carica seduttiva femminile ha scelto quindi lei per la sua cover di settembre e Lorella sembra essere perfettamente a suo agio dietro l’obiettivo, una vera professionista anche in questo campo. Gli scatti sensuali la ritraggono mentre posa senza timidezza, lo sguardo da Lolita, le pose mai volgari e la sua bellezza mediterranea, che conquistano il pubblico maschile, ma anche la solidarietà delle donne grazie alla sua spontanea simpatia.
La sua carriera televisiva inizia molto presto come concorrente nel talent “Amici” di Maria De Filippi; il suo talento e la sua ambizione le portano fortuna facendola arrivare oltre confine come attrice nella produzione cinematografica internazionale “Step Up”. Successivamente il suo ritorno in Italia nel ruolo di co-conduttrice in “Colorado” su Italia1 a fianco di Paolo Ruffini e poi il debutto da professionista ad “Amici” su Canale5.
La giovane Lorella Boccia sembra davvero inarrestabile come la sua ambizione nel crescere e diventare una showgirl completa per il piccolo schermo; nel frattempo non resta che attendere il suo ritorno in tv.