Francesca Cipriani, calcio nei genitali all’ex fidanzato tronista: la rissa dopo l’sms di un’altra

Sotto i riflettori sì, ma quelli della giustizia. Per la pupa Francesca Cipriani e il tronista Marco Pavanello, ex fidanzati, l’appuntamento ieri mattina era in una delle aule del tribunale di Rovigo, dove il giovane atestino deve rispondere dell’accusa di stalking.

francymarco-defaultMa in aula l’avvenente soubrette di 34 anni, venuta alla ribalta grazie al Grande Fratello, non c’era. In queste settimane si sta dedicando a un altro reality show: l’Isola dei Famosi, vestendo i panni della naufraga in un’isola selvaggia dell’Honduras. In tribunale sono comparsi invece tre testimoni, interrogati dal giudice Laura Contini per fare chiarezza sugli episodi di stalking contestati al 32enne originario di Este, ex corteggiatore nella trasmissione Uomini e Donne, condotta da Maria De Filippi.
LA LITE
A far scattare la denuncia e il processo penale è stato un litigio, successo il giorno di Pasqua del 2014, quando le due star del piccolo schermo erano alloggiati in un appartamento di Saletto, sopra al locale Il Trono. Mentre Pavanello era sotto la doccia, alla sua ragazza era caduto l’occhio su un messaggio inviato poco prima da un’altra donna. Quell’sms aveva scatenato la gelosia della Cipriani, tanto che fra i due era scoppiata una lite. La soubrette sostiene infatti di essere stata picchiata dal partner, che l’ha colpita con calci e pugni procurandole vistosi ematomi. La ragazza, infatti, era finita all’ospedale, dove i medici le avevano dato 8 giorni di prognosi. Nel tentativo di difendersi, la Cipriani avrebbe sferrato un calcio al suo aggressore, all’altezza dei genitali.

Andrea Iannone: “Quella volta che mandai un sms a Belen ma lei era sposata”

Andrea Iannone e Belen Rodriguez vengono dati in crisi almeno una volta a settimana, eppure la loro storia continua nonostante le malelingue e gli scettici. Qualcuno tra i fan della sexy showgirl e del centauro forse ancora non sa come sia iniziato tutto: galeotto, a quanto pare, è stato un SMS che Andrea Iannone ha mandato a Belen quando era ancora sposata con Stefano De Martino. Ecco cos’hanno raccontato.

1_belen_iannone_chi_coverA Riders Magazine, l’argentina ha fatto sapere:

“Lui non ha mai mollato, mai. Quando è iniziata la nostra storia, vivevo un periodo complesso e lui ha avuto i cogl**ni di entrare nella mia vita e sapere quando esserci e quando aspettare. Più di una volta ho pensato che se ne sarebbe andato. Invece da quando mi ha conosciuta è sempre rimasto lì”.

Ma il loro primo incontro virtuale risale a tre anni prima che si mettessero insieme, come apprendiamo da Il Giornale che riporta un virgolettato del motociclista della Suzuki e della fidanzata.

“Una sera del 2014 io ero al Principe di Savoia con un mio amico ed era uscita questa intervista su Chi dove dicevano che a me piaceva Belen più della mia moto. Quella sera un amico del mio amico mi riconosce e mi fa: oh ma lo sai che io ho il numero di Belen? Gli ho detto: non me lo dare, non lo voglio. Alla fine andiamo a casa mia e questo qui si mette a gridare il numero. Io a quel punto me lo sono segnato subito”.

Indeciso se mandare il fatidico messaggio, Andrea ha vinto il timore e si è fatto sentire via SMS.

“Io credevo fosse il solito ammiratore – ha spiegato Belen – ero sposata, l’ho ringraziato ma poi è finita lì. Due, tre anni dopo, quando mio fratello gli ha dato il mio nuovo numero e io l’avevo già conosciuto di persona, col primo messaggio che mi ha mandato è riapparso anche quello che mi aveva scritto nel 2014”.

“La cosa bella – ha concluso – è che quel messaggio me lo ricordavo, io che non mi ricordo mai niente”.