“Marco Ferri cerca donne con i soldi”. Aida Nizar fa uno “show” e attacca ancora il naufrago

«Sono nata per essere qui con te. Dove sta la mia telecamera? La mia personalità è fatta per l’Italia».

Aida-Nizar-e-Barbara-dUrsoEntrata dirompente quella di Aida Nizar a Domenica Live. Più che al ruolo di ospite, la star spagnola sembra volersi candidare alla conduzione del programma di Barbara D’Urso.
Aida Nizar ha partecipato al Gran hermano vip con Marco Ferri, ora all’Isola dei Famosi, e in trasmissione fa nuove rivelazioni sul giovane, rivolgendosi anche direttamente alla madre.
«Io sono qui per farti vedere nuovi aspetti di tuo figlio – dice – Marco è un uomo cui piacciono le donne con tantissimi soldi, è un cagnolino cui piace tantissimo che lo portino a spasso. Marco Ferri non ha testa, si preoccupa solo del suo corpo, è maschilista».
Aida fa un vero show. Chiede la telecamera per sé, pretende silenzio dagli altri, si alza, si sposta nello studio, nonostante la conduttrice la inviti spesso a rimanere seduta in poltrona.
«Io sono il sogno di Marco Ferri», afferma. E aggiunge: «Ha fatto l’amore con un’altra davanti a me». Una “prova”, secondo la spagnola, del sentimento che provava per lei.
Perché ha fatto “l’amore” con un’altra?, le chiedono gli ospiti in studio.
«Perché non aveva altre possibilità».
Gli animi si scaldano subito. Daniele Interrante sostiene che lei sia troppo grande d’età per essere il sogno di Ferri, Aida, piccata, gli risponde chiedendogli se abbia cinquant’anni perché gli vede molte rughe. Il siparietto prosegue. Aida sostiene che Interrante le abbia fatto l’occhiolino e le abbia chiesto il numero di telefono: «Ma tu non sei pronto per una donna come me».
Intervistata da Barbara D’Urso, Aida alza gli occhi al cielo, le mani giunte: «Ringrazio Dio per avere questa intervista, ringrazio Dio per avere questa donna qui».
Si entra poi nel vivo delle dichiarazioni di Aida Nizar sul presunto innamoramento di Marco Ferri e non solo. Aida chiede perché non ci sia il padre di Marco, forse, dice, «anche lui è innamorato» di me.
«La vita è un divertimento ogni giorno». Poi, altri attacchi: «A Marco Ferri non piacciono le persone gay. Io sono stata con lui a Madrid e ti giuro che a lui non piacciono. Io non parlo male di Ferri, io lo descrivo perché sono stata con lui due mesi al reality e ho visto che non è una bella persona, sua mamma lo sa ma è la mamma e non può dirlo, Aida è qui per dirlo».
Poi si passa al “no” che avrebbe detto a Ferri.
«Io sono la donna che ha detto no a Marco Ferri, non è il mio tipo, non è un uomo che mi piace, mi piacciono uomini diversi. Lui voleva una relazione con me. Quella di Marco con la sua fidanzata non era una storia d’amore, era solo per guadagnare soldi. Una storia d’amore la puoi fare con una donna come Aida».
Infine, manda un messaggio direttamente a Marco:
«Capisco che, con Aida hanno buttato via lo stampo, non ce ne sono altre. Marco devi fartene una ragione».

Nadia Rinaldi in studio : “Sono felice, tendo una mano verso il padre di mia figlia”

Nadia Rinaldi è l’eliminata la scorsa settimana dell’Isola dei Famosi.
L’ex naufraga raggiante in un abito lungo con paillette corre a salutare il figlio, che non ha festeggiato il compleanno per aspettare la mamma, prima di dedicarsi all’intervista sulllo sgabello.

3546645_2341_isola_2018_diretta_nadiarinaldiAlessia le mostra un video le mostra alcuni momenti passati in Honduras, dai più belli ai meno piacevoli.
La Rinaldi confessa che avrebbe voluto rimanere di più sull’Isola soprattutto per approfondire il suo rapporto con i componenti più giovani del gruppo, con cui spesso ha avuto qualche screzio. “Questa esperienza ti mette di fronte ai tuoi fantasmi: l’isola è grande, il mare è grande e porta via tutto. Non ho raccontato molto perchè non volevo urtare la sensibilità di nessuno, ma l’Isola mi ha aiutato tanto. Sono tornata serena e voglio mettere a posto la mia vita. Voglio essere in pace con tutti ed è per questo che tendo una mano anche al padre di mia figlia affichè possiamo sistemare tutto. “

Mara Venier truffata: “Raggirata a mia insaputa per vendere il prodotto”

Altro che crema miracolosa per le rughe… Mara Venier denuncia un fatto, una truffa, come spiega lei, che la vede suo malgrado protagonista. La nota conduttrice televisiva, dal suo profilo Instagram, invita tutti i suoi fan a segnalare la pagina.
Brutta disavventura per Mara Venier. La conduttrice veneta sarebbe stata infatti vittima di una truffa e ha voluto mettere in guardia i suoi fan dal pericoloso raggiro.

163649Secondo quanto pubblicato dalla stessa opinionista de L’Isola dei Famosi, una casa che produce prodotti di bellezza avrebbe accostato la sua immagine a una miracolosa crema antirughe.
La Venier si dice all’oscuro di tutto, afferma di non conoscere l’azienda e prende le distanze da quanto reclamato dalla pubblicità presente su Facebook.

Mara ha così espresso tutto il suo disappunto sul suo profilo Instagram e messo in allerta gli utenti, che potrebbero imbattersi nel messaggio pubblicitario.

“Amici di Instagram – esordisce la bionda presentatrice – su Facebook gira questo profilo che sfrutta la mia immagine e prende in giro chi ci casca“.

Allegato al post anche la foto della pubblicità che circola sul social network di Zuckerberg: una foto in primo piano della Venier con una frase che le viene attribuita e che non lascia spazio a dubbi di interpretazione: “Ecco come cancello le rughe”.

Ciliegina sulla torta? Una freccia rossa che indicherebbe il punto esatto del viso da cui le rughe sarebbero sparite.

“Una truffa – spiega dunque zia Mara – a mia insaputa nei vostri confronti per vendere il prodotto!!!!!!!!!! Vi prego di segnalare”.

La Venier conclude il post su Instagram precisando di non aver utilizzato la crema in questione: “Chi siete??? Ma chi ve conosce????” sbotta riferendosi all’azienda produttrice.

Mara se la sarà presa più per l’utilizzo non autorizzato della sua immagine o per l’insinuazione relativa alle sue rughe?

Paola Perego torna in tv dopo 10 mesi: “Non sono sessista né raccomandata, ma ho ancora gli incubi”

«Ne ho sentite tante nei giorni successivi a quella polemica: molti mi hanno accusato di essere raccomandata solo perché moglie di un agente importante come Lucio Presta. Faccio tv da 34 anni, ben prima di conoscerlo, e di certo a una raccomandata non viene chiuso il programma dal giorno alla notte». A distanza di 10 mesi, Paola Perego è pronta a tornare in tv dopo la polemica che aveva portato alla chiusura della trasmissione ‘Parliamone Sabato’.

1452162670882.jpg-- (1)Lo farà con ‘Superbrain’, un nuovo programma su RaiUno che la conduttrice si augura possa farle dimenticare il caso della ‘lista’ sulle donne dell’Est presentata in trasmissione, che allora fu accusata di sessismo.
«Io sessista? Non accetto simili accuse dopo tutto quello che ho fatto per le donne. Quella lista è stata un grave errore e mi ha fatto star male, ma credo di essere stata un capro espiatorio» – racconta Paola Perego al ‘Corriere della Sera’ – «Ho perso molto peso, sono stati mesi difficili. Ora però voglio dimenticare tutto e ripartire, anche se la notte ho gli incubi. Ho anche sognato di essere in studio e non riuscire a parlare mentre dovevo intervistare due ospiti».

Tanta amarezza ma anche sincera gratitudine verso chi le è stato vicino in questi mesi: «Ho avuto messaggi di affetto e vicinanza anche da colleghe con cui non ho mai avuto particolari rapporti d’amicizia. Una su tutte, Simona Ventura. Gliene sono grata». Ma c’è ancora l’opportunità di togliersi qualche sassolino dalla scarpa: «Non capisco certi attacchi gratuiti da parte della gente. Sono amica di Sonia Bruganelli, la moglie di Bonolis, e non è vero che è una persona frivola sempre pronta a ostentare il lusso. Perché uno come Gianluca Vacchi viene idolatrato e lei insultata? Le critiche poi si soffermano sull’aspetto fisico e sulle rughe: non abbiamo più 20 anni, le abbiamo e le vogliamo avere. Qual è il problema?».
Sul nuovo programma, diviso in quattro puntate in onda da venerdì 12 gennaio, la conduttrice rivela: «Si tratta di una novità molto carina, presenteremo persone con particolari capacità intellettive».

«A 18 anni ho rifatto il seno, poi il naso…”, Paola Caruso e la chirurgia a Domenica Live e volano critiche a Asia Nuccetelli

«A 18 anni, ho rifatto il seno, perché lo vivevo proprio come un problema. Me lo ha pagato mio papà, perché gliel’ho chiesto. Poi un anno fa, ho rifatto il naso. Era da tanto che volevo. Poi ho rifatto un po’ le labbra, con qualche punturina, di quelle che ormai si fanno anche in pausa pranzo».

paola-caruso1217Paola Caruso a Domenica Live racconta gli interventi chirurgici che hanno trasformato il suo aspetto, regalandole una nuova bellezza.
Tema del dibattito in studio, infatti, già affrontato più volte in trasmissione, è la chirurgia plastica. E, ancora una volta, al centro di molte critiche, c’è Asia Nuccetelli.
A tenere banco è il contrasto tra la Nuccetelli e Karina Cascella, in una ripresa del botta e risposta andato avanti sui social. Stavolta a commentare gli interventi della giovane Asia è anche Vladimir Luxuria: «A 40/50 anni, noi diventiamo delle guerriere, lottiamo contro le rughe. Alla tua età si può anche aspettare. Alla fine, che diventi? La pelle di un tamburo!».
Quando i commenti della Nuccetelli si fanno più forti e interessano anche il ruolo di madre della Cascella, questa commenta «Materia grigia al posto del botox».
Barbara D’Urso tenta allora di spostare l’attenzione sulla Caruso e su Rodrigo Alves, che si è sottoposto a ben 58 interventi per somigliare a Ken. L’uomo già qualche puntata fa era intervenuto a Domenica Live e ora torna a mostrarsi dopo ulteriori interventi.
Il “Ken umano” come è stato ribattezzato ha rifatto i denti, dopo averli rotti, non ricorda come, durante un party e si è fatto “ridisegnare” gli occhi.
«Sono lenti a contatto che sono state dipinte a mano da un artista a Los Angeles», dice mostrando i suoi occhi arcobaleno.
Attaccato in studio come “mostro”, si difende, pretende le scuse, minaccia di andare avanti e afferma di essere un vip: «Sono un vip perché le persone nel mondo mi conoscono, conoscono la mia storia».
A fine trasmissione, però, chiede le telecamere per mandare un messaggio:
«Non fate come me, seguite i vostri sogni».