Claudio Baglioni querela Antonio Ricci: «Il botox gli intoppa il cervello»

Il botta e risposta tra Claudio Baglioni e Antonio Ricci finisce in tribunale. Il cantante, secondo quanto scrive oggi Il Messaggero, ha querelato per diffamazione il patron di Striscia la Notizia e ci sarebbe quindi un’inchiesta aperta dalla Procura di Roma dopo l’esposto presentato dagli avvocati Lorenzo Contrada e Andrea Pietrolucci.
Ricci, in una nota, stasera rincara la dose confermando sostanzialmente il giudizio negativo su Baglioni, che già lo ha denunciato per le stesse critiche che gli erano state mosse durante la conferenza stampa del primo febbraio di Striscia la notizia, mentre il cantautore era già impegnato nelle prove del festival.

3650322_2040_claudio_baglioni_antonio_ricci_querela«La querela di Baglioni? È la riprova del ‘piccolo grande amore’ con cui ha affascinato tanto i fasci. Il Divino Claudio – scrive oggi Ricci in un comunicato – non accetta la critica e neppure il diritto di satira. Nonostante abbia migliaia di fan, voglio ribadire che ‘accoccolati ad ascoltare il mare’ per me è un verso cacofonicamente osceno, meritevole di essere radiato dall’Alta Cantautoreria Italiana».

«Confermo che, tra le canzoni che hanno come tema l’abbandono, per me ‘Sabato pomeriggio’ non rientra neppure nelle ultime posizioni. È una canzone ampollosa e barocca, lontana dalla non-retorica ad esempio di ‘Ne me quitte pas’. Chi, sano di mente, può pensare di trattenere una fidanzatina cantandole ‘passerotto non andare via’? Se io avessi detto ‘passerotto’ ad una ragazza, giustamente mi avrebbe spaccato la faccia. Non mi pento e confermo tutto quello che ho detto sulla melensa creatura che trasuda Baci Perugina da ogni poro, contestualizzato negli anni Settanta, gli anni di piombo. Per quanto riguarda le overdose da botox – conclude Ricci -, dimostrerò scientificamente in tribunale che quando bacia la fidanzata ciuccia botulino».

“Francesca Cipriani ha un danno psichico”: il certificato del medico a “Pomeriggio 5” e la madre querela Malgioglio

“Francesca Cipriani ha un danno psichico del 6% al suo senso di adattamento e frequenti attacchi di panico”: questo è il responso dei medici psichiatri che hanno in cura l’ex Pupa letto in studio a “Pomeriggio 5” dal direttore di “Nuovo” Signoretti.

3517093_1841_ciprianiI certificati sono stati inviati dalla madre di Francesca Cipriani per sedare la polemica sulla finzione. La naufraga ha avuto difficoltà a lanciarsi dall’elicottero la prima puntata e in molti si sono chiesti se non fosse stata proprio una farsa per attirare l’attenzione.
Signoretti ha anche annunciato a Barbara d’Urso che la madre ha deciso di querelare Cristiano Malgioglio che aveva accusato senza il minimo dubbio la Cipriani di aver inscenato tutto durante la diretta televisiva.

Barbara D’Urso: “Selvaggia condannata, con i suoi soldi beneficenza”. Ma c’è un dettaglio non irrilevante

MILANO – “Riguardo la sentenza D’Urso secondo la quale ho diffamato la signora (la quale querela me e altri giornalisti con una periodicità commovente), vorrei solo specificare che trattandosi di una battuta e convinta che la satira vada difesa sempre ed eventualmente a proprie spese, farò appello”.

Barbara-dUrso-segue-Selvaggia-Lucarelli-su-Twitter-728x445Selvaggia Lucarelli dalla sua pagina Facebook parla della condanna che ha ricevuto per diffamazione nei confronti di Barbara d’Urso: “Questo significa – ha scritto sul social – che i comunicati stampa trionfali della signora e del suo avvocato a me vanno anche benissimo, però, per amor di precisione, è una sentenza di primo grado, NON definitiva, e inoltre non ho dovuto liquidare alcuna somma, per cui annunciare “Barbara D’Urso devolverà il risarcimento ad una delle battaglie sociali che le stanno più a cuore, quella contro la violenza sulle donne”, è mediaticamente d’effetto, ne convengo, ma quantomeno prematuro. Col cuore. 😉
p.s. Nel caso dovessero condannarmi anche all’appello, vorrà dire che da quel momento retwitterò battute di altri, ma dicendo “Io mi dissocio eh”. Qualcuno usa farlo, ma non ricordo chi”.

Giancarlo Magalli, nuovo scontro con Adriana Volpe: “Parla a vanvera…”. Ecco cosa è successo

ROMA – Continua lo “scontro” a mezzo stampa tra Giancarlo Magalli e Adriana Volpe. Nonostante i due conduttori non lavorino più nella stessa trasmissione, pare che i rapporti non siano migliorati.

download (61)Come riporta il sito Blogo, Magalli avrebbe smentito l’ex collega che avrebbe affermato più volte di averlo querelato per la discussione avvenuta nel corso della passata stagione dei Fatti Vostri: “Adriana è campionessa italiana di parlare a vanvera – afferma Magalli – non mi ha mai querelato, si fa solo pubblicità”.
E continua: “Non ho commentato perché io non commento più le dichiarazioni di gente che si fa pubblicità facendo polemiche e mettendoti in mezzo. Però la querela è un’altra cosa non vera. Adriana è campionessa italiana di parlare a vanvera. Lei non ha fatto nessuna querela! Sono passati 6 mesi e io non ho ricevuto nessuna querela. Il termine è di 90 giorni, quindi vuol dire o che non l’ha fatta oppure che il giudice non l’ha ritenuta proponibile; è inutile che continua a dirlo: non c’è nessuna querela! Io che devo fare? Sopporto cristianamente”. Polemica finita? Staremo a vedere…

Selvaggia Lucarelli: “Vorrei trovare concorrenti ironici, con la Parietti ci vediamo in tribunale

Selvaggia Lucarelli è pronta a tornare a “Ballando con le Stelle”, ma in un’intervista rilasciata a Davide Maggio auspica di trovare “concorrenti siano dotati di ironia e leggerezza”.

collage-2017-09-09 (2)_09141520Tra le varie cose, ha toccato la spinosa faccenda legata al programma televisivo ‘Ballando con le Stelle’, lasciando intendere che lo show condotto da Milly Carlucci la vedrà nuovamente tra i giudici. Nel corso della scorsa edizione, la Lucarelli è stata protagonista di continui scontri e durissimi battibecchi con Alba Parietti.
Scontri che dalla pista di ballo sono finiti addirittura in tribunale. “La mia querela (nei confronti della Parietti) riguarda solo in minima parte le cose dette a Ballando e si riferisce invece nella quasi totalità a cose dette e scritte fuori”. E rivela: “Il primo incontro in tribunale? A fine settembre”.

Tina Cipollari verso il divorzio? Il post amaro del marito Chicco Nalli

Ad annunciare urbi et orbi crisi di coppia attraverso interviste e comunicati, in questa estate rovente, non sono soltanto Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio: scricchiola pare già da qualche mese anche la coppia formata da Tina Cipollari e Chicco Nalli, sposati dal 2005 e dati dal gossip e dai più maligni sempre sull’orlo del divorzio.

tina-cipollari-e-marito-chicco-nalli-827659Finora l’opinionista di Uomini e Donne e il marito, ex parrucchiere di Detto Fatto, hanno sempre smentito le malelingue e superato i problemi che sorgono normalmente in una coppia, tuttavia adesso sembra confermato che qualcosa non va. Chicco Nalli si è limitato a pubblicare un post su Instagram in cui leggiamo: “Il silenzio sarà la mia forza” mentre l’opinionista ha dichiarato “Prendo una pausa di riflessione”.

Selvaggia Lucarelli querela Alba Parietti e chiede 180 mila euro, la showgirl lancia un appello su Fb

Dagli scontri in diretta, alle battute sui social, fino alla querela. Le liti tra Alba Parietti e Selvaggia Lucarelli durante lo show “Ballando con le stelle” sono finite in tribunale con una querela da parte della giornalista e del suo compagno, il musicista Lorenzo Biagiotti.

2586210_0937_parietti_lucarelli

Selvaggia ha querelato la Parietti per diffamazione, ad anticipare la bagarre legale è stata Dagospia, ma è stata poi confermata dalla showgirl su Facebook, che ha chiesto a tutti i suoi contatti di essere aiutata, con la registrazione di filmati del programma, per controquerelare la giornalista. Che tra le due non corresse buon sangue era evidente già dalle puntate del programma, soprattutto la finale quando la Lucarelli si è rifiutata di partecipare al programma dopo il mancato allontanamento della Parietti da parte della produzione.
La richiesta di risarcimento danni sarebbe pari a 180mila euro.

“Terremoto, karma per l’amatriciana”, l’ex gieffina Daniela Martani querela chi la insulta sul web

L’ex concorrente del Grande Fratello, ex hostess e ‘pasionaria’ di Alitalia, Daniela Martani, ha annunciato di aver querelato 21 persone che, dopo il 24 agosto scorso, l’avevano insultata pesantemente su Facebook dopo un suo commento piuttosto discutibile sul terremoto che quella notte aveva distrutto Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto.

2507976_1655_18882259_10207638445993979_866949030597718877_n_1_

La Martani, che è vegana, aveva chiesto a commento di un post, «Ma è stata inventata ad Amatrice la famosa amatriciana?» e davanti alla risposta affermativa aveva replicato «E vabbè, ma allora è karma». Una dichiarazione che ha scatenato decine di commenti con insulti. Martani aveva poi spiegato che qualcuno aveva utilizzato a sua insaputa il profilo Facebook.
«Avvedutasi dell’accaduto denunciava alle autorità competenti l’utilizzo illecito del proprio account» scrive il tribunale di Roma che ha citato in giudizio per diffamazione nei confronti dell’ex concorrente del Grande Fratello le 21 persone che dovranno comparire in aula il prossimo 16 novembre.
Per il legale di Daniela Martani, l’avvocato Carlo Prisco, «l’assistita ha patito un danno patrimoniale derivato dall’impossibilità di lavorare come in effetti faceva, ciò senza tacere gli incarichi televisivi non venuti a maturazione per il semplice crollo della sua popolarità». L’ex concorrente del Grande Fratello ha chiesto un risarcimento di 28mila euro a testa per ogni persona che l’ha insultata in rete. Citati utenti di Brescia, Roma, Verona, Foggia, Foligno, Viareggio, Bari, Rieti, Imola e Vigevano.

Isola, flirt tra Marco Carta e Jonas Berami? Parla la ex del cantante: “Gli piacciono le donne”

Tutto è iniziato con un’idiscrezione lanciata da Alberto Dandolo su Dagospia, secondo cui tra Marco Carta e Jonas Berami, concorrenti dell’Isola dei Famosi, ci sarebbe stato del tenero. “Pare certo che sulle bianche sabbie di Playa Uva esista un “segreto” che viene “girato” di notte tra mangrovie e folti cespugli. I protagonisti? Jonas Berami e Marco Carta. Esisterebbero anche riprese “bollentissime” girate tra le “fresche frasche”, che purtroppo non vedremo mai”, scrive il giornalista sul sito diretto da Roberto D’Agostino.

Marco-Carta-Isola

La notizia fa scalpore e a stretto giro arriva la risposta di Victoria Ramirez, la madre del protagonista della soap “Il Segreto”. “Ciao tutti – esordisce mamma Berami – Voglio dirvi che la mia preoccupazione non è che si discuta la sessualità di mio figlio, che è etero al 100 per cento. Personaggi come questi lucrano sulla sua fama per diffondere bugie. Io sono a favore dell’amore tra persone dello stesso sesso, rispetto e difendo qualsiasi tendenza sessuale. Il mio interesse è denunciare questo “tizio” perché non possiamo fare male alle persone sulla base di bugie. Rispetto! Tolleranza! Pace!”. Sul caso interviene anche Vladimir Luxuria, che su Twitter punzecchia mamma Berami: “Si minaccia querela su chi insinua sesso tra Jonas e Marco all’Isola. Se lo avessero detto tra Jonas e una donna avrebbero querelato?”.  A smentire la liaison  – lo aveva già fatto anche l’ex fidanzata di Berami, Rama Lila – arriva ora l’ex di Marco Carta, Valentina Tarsitano. In un’intervista a Di Più, la ragazza esclude categoricamente che il cantante possa esser gay: “Ho sentito le voci. Posso affermare che a Marco piacciono le ragazze e non penso che sia cambiato da quando ci siamo lasciati. Jonas per lui può essere solo un amico. Non so perché, ma è da quando Marco ha vinto ad Amici che circolano queste voci su di lui. Sono tutte stupidate. Io sono stata legata a Marco per sei mesi, non è molto, ma mi è bastato per capire che gli piacciono le ragazze. Più che dirle che trascorrevamo molto tempo chiusi a casa sua, che cosa le devo dire?”.  E sulla fine della loro storia afferma: “C’è stato chi ha voluto seminare zizzania, ci è riuscito e noi non siamo stati capaci di reggere la pressione. Ci siamo lasciati per colpa di persone esterne alla nostra relazione”.

Selvaggia Lucarelli contro Barbara D’Urso: “Raschiato il fondo. Ecco perchè mi querela”

E’ di nuovo guerra fra Selvaggia Lucarelli e Barbara D’Urso.
Il rapporto fra la conduttrice Mediaset e la conduttrice-blogger non è mai stato facile, ma ora si arricchisce di un nuovo capitolo.In un vecchio tweet Selvaggia scriveva “L’applauso del pubblico delle Invasioni alla D’Urso sembrava quello alla bara di Priebke”.

lucarelli-durso-ciao-default (1)

Il cinguettio, con paragone forse un po’ azzardato, non è andato giù alla diretta interessata che è ricorsa a vie legali. E’ stata la stessa Selvaggia a ripostare il messaggio dalla sua pagina Twitter, seguito da un altro “attacco”: “La D’Urso – ha scritto – che mi querela per questo tweet e intasa al solito i tribunali è il fondo del barile”.