Fedez, attacco social: “Criticate le foto di Leone e non la droga?”

Lei è la Instagram It Girl del 2017, lui è il rapper più famoso d’Italia. Non stupisce quindi che il loro bimbo sia già il più cliccato del web. Chiara Ferragni e Fedez hanno scelto di vivere la loro “genitorialità” social come la loro vita e con perfetta coerenza raccontano le loro giornate con il piccolo Leone (ribattezzato già #LeoncinoMio). Non tutti approvano. E allora Fedez è costretto a un chiarimento… social ovviamente.

Fedez-e-Chiara-Ferragni-e1522832354971-740x350“Al di là delle opinioni personali che ognuno può avere sulla decisione di pubblicare o meno le foto del proprio figlio, le capacità genitoriali non dovrebbero essere giudicate dalle foto social” attacca il rapper scocciato nelle Storie Instagram.

Pubblicare o no le foto dei bambini sui social? La risposta di Fedez è semplice: ”Si sta condividendo il momento più bello della propria vita, come in qualsiasi famiglia figlia della nostra generazione… Sembra quasi che siamo l’unica famiglia d’Italia a pubblicare le foto del proprio figlio e a condividere una gioia così grande… Non siamo i primi personaggi pubblici a pubblicare le foto del proprio figlio, a condividere una gioia così grande”. Nel suo discorso il rapper misura le parole e ripete con enfasi quelle che vuole sottolineare come un perfetto oratore davanti al suo pubblico: è chiaro che Leone è la gioia più grande per Chiara e il compagno e Fedez lo ribadisce di continuo nel suo messaggio ai follower.

“Non è la foto di nostro figlio sui social che lo espone, nostro figlio sarebbe stato esposto inevitabilmente al pubblico… non prendiamoci in giro”. Si dice stupito dall’attenzione e dalla dietrologia verso un gesto spontaneo che porta solo positività piuttosto che guardare altrove: “Ci sono personaggi pubblici che da tre anni a questa parte condividono senza alcun ritegno la loro vita privata in cui fanno uso di quelle che sono le nuove droghe farmaceutiche che vendono qui in America… quindi fatemi capire: il messaggio di pubblicare la foto di nostro figlio è sbagliatissima, invece pubblicare le foto della codeina mischiata con succo di frutta da quelli che dovrebbero essere esempi per i vostri figli, cosa sono?”.

“Abbiamo condiviso momenti della nostra vita, può piacere non piacere… non ci interessa… è la nostra vita” taglia corto con aria più seria che mai. E con questo Fedez specifica di non voler pontificare contro chi fa uso di droghe, ma rispondere a chi lo ha accusato sui social, cita per esempio un messaggio in cui si legge: “E’ una barbarie rendere social un neonato, meriterebbero l’oblio sui social, entrambi. Pessimo esempio… Andrebbe ridiscussa la loro capacità genitoriale”. E, come ha sempre fatto finora, Fedez ha replicato con la libertà che lo contraddistingue, la stessa che piace tanto ai fan. Intanto Chiara festeggia i 12 milioni e mezzo di follower…

Isola, Francesco Monte e Paola Di Benedetto non si nascondo più: baci pubblici a Milano

Tornati dall’Isola dei Famosi, in onda su Canale 5 e seguita da Leggo.it, Francesco Monte e Paola Di Benedetto sono inseparabili.

francesco-monte-paola-di-benedetto_19163114Francesco ha fatto ritorno dall’Honduras in seguito alle accuse da parte di Eva Henger e il conseguente canna Gate, mentre Paola è stata eliminata dal pubblico nelle scorse puntate: i due si sono rincontrati e non nascondono più i loro sentimenti, come fatto nel reality.
“Gente” li ha fotografati a Milano mentre passeggiano romanticamente scambiandosi focosi baci a favore di paparazzo…

Totti, Ilary e i bambini alle Maldive, le foto rubate dall’istruttore finiscono in tribunale

Dall’Italia si era rifugiato alle Maldive canticchiando «Tutti al mare» al termine dell’ultima partita dell’anno. L’ex capitano della Roma Francesco Totti, all’epoca allenato dallo spagnolo Luis Enrique, voleva approfittare della sosta del campionato di calcio e ritagliarsi qualche giorno di relax in compagnia della moglie Ilary Blasi e di altri amici, fra cui l’ex terzino giallorosso Christian Panucci. Pensavano di essere lontano da occhi indiscreti mentre festeggiavano il Capodanno del 2012 bagnati dalle acque cristalline del resort Palm Beach.

3358979_0836_tottiMa, pochi giorni dopo, si ritrovarono immortalati sulla copertina del settimanale Oggi. Paparazzati mentre facevano il bagno in un’isola deserta dove erano stati invitati da amici. Fotografati in costume «in atteggiamenti conviviali e pose divertenti». Scatti familiari, che però rischiano di costare caro ad Alessio Cicero, istruttore sub, che ora si trova imputato per appropriazione indebita nel processo che si è aperto ieri mattina a Roma di fronte al vice procuratore Louella Santini.
A denunciare il furto delle foto è stato il regista televisivo Maurizio Catalani che era partito insieme a Panucci e poi aveva incontrato Totti e la moglie proprio alle Maldive. Gli scatti incriminati, infatti, sarebbero stati fatti con la sua macchinetta e poi sottratti in maniera illecita al regista proprio da Cicero, all’epoca dei fatti istruttore del diving club del resort, in cui Totti e gli altri alloggiavano.
Secondo la querela di Catalani, Cicero gli avrebbe chiesto alcune foto delle immersioni che avevano fatto insieme agli altri ospiti del resort. E Catalani, avendo dimenticato a Roma il cavetto per collegare la macchina fotografica al suo Ipad, avrebbe permesso a Cicero di collegarla direttamente al suo pc per scaricarle. I due si conoscono ormai da qualche anno e il rispetto, almeno in apparenza, pare essere reciproco.
«Gli dissi di prendere le sue foto e nessun’altra – scrive Catalani nella denuncia – trattandosi di immagini assolutamente private che ritraevano personaggi pubblici che avevano acconsentito gli scatti per amicizia e fiducia nei miei confronti». Ma dopo aver collegato la macchina fotografica del regista al suo pc, Cicero, oltre alle foto delle immersioni, avrebbe trasferito anche quelle foto private che ritraevano Francesco Totti e la moglie, per poi rigirarle ad un’agenzia fotografica.
Quando le foto vengono pubblicate, Catalani cade dalle nuvole. Capisce di essere stato tradito dal sub e decide di denunciarlo. Accusato di appropriazione indebita, a giudicare Cicero non sarà, però, il tribunale di Roma, che ieri ha dichiarato la propria incompetenza territoriale e ha spedito gli atti a Trapani, dove nel frattempo l’istruttore è andato a vivere.

Kate Middleton al gala, ora la pancia si vede

Spunta un bel pancino tondo dall’abito di Kate Middleton padrona di casa a Kensington Palace per il gala benefico dell’Anna Freud National or Children and Families, associazione che si prende cura di bambini con problemi mentali. La duchessa di Cambridge, in attesa del terzo Royal Baby, sorridente e disponibile, non rinuncia a pizzi, trasparenze e gioielli… incantando i presenti.

C_2_articolo_3105299_upiImageppRitornata in forze dopo i primi mesi di gravidanza difficili che l’hanno costretta a casa, Kate mette in mostra il suo ventre che prende sempre più forma. Elegante in un abito nero con le maniche in pizzo già indossato nel 2014, la moglie del principe William si dedica ai suoi impegni pubblici con devozione senza rinunciare a una punta di sano vezzo anche in dolce attesa. Già madre di George e Charlotte, la Middleton dovrebbe dare alla luce il suo terzo Royal Baby in aprile…