Isola, Lele Mora contro Alessia Marcuzzi: “Non sa dove orientarsi, il pubblico lo vede”

“Che Isola è? Un’Isola degli sconosciuti, senza sostanza, tanto fumo e niente arrosto”. Raggiunto da Valerio Staffelli per “Striscia la notizia”, Lele Mora non ha avuto parole buone per “L’Isola dei Famosi”, programma seguito da Leggo.it, né tantomeno per la conduttrice Alessia Marcuzzi: “ La Ventura aveva un passo in più nella conduzione senza nulla togliere alla Marcuzzi che però non sa da che parte orientarsi.

90ec0dd3-933c-4e8c-96a3-3b44d850626b (1)Vedo un’Isola spenta nei contenuti e nella gente capace solo di fare truffette di qua e di là. I telespettatori non conoscono tutte le cose che sono fatte perché non sono montate. Non farebbero il bene del programma”.
A piacergli poco la reazione della conduttrice al caso canna gate: “Non è giusto che la Marcuzzi sbrocchi in quel modo. Avevo paura che le venisse qualcosa con le vene del collo gonfie così. La D’Urso non l’avrebbe fatto, l’avrebbe gestita diversamente. Si sarebbe fatta una risata. Il conduttore deve avere la proprietà del palcoscenico e quest’anno non c’era. Il pubblico lo vede. Non è stata una brava padrona di casa”.

Al Bano e Romina di nuovo insieme. La “conferma” da Loredana Lecciso

Romina Power e Al Bano sarebbero nuovamente in coppia e non solo in scena. A lasciarlo intendere è Loredana Lecciso, a Domenica Live, per parlare della fine della sua storia con Al Bano. La causa della rottura sarebbe proprio Romina.

3671574_1822_al_bano_e_romina_ballando_con_le_stelleA ferire la Lecciso, tra le tante esternazioni della Power, la dichiarazione fatta a Ballando con le stelle di Milly Carlucci, dove Romina, esibitasi con Al Bano,ha affermato di essere stata «ripescata» dopo quindici anni.
«Vorrei tanto che Al Bano ascoltasse queste parole – dice la Lecciso – Io non ho un bel carattere, me ne faccio carico, il suo è più bello. Eravamo in una fase molto delicata, Al Bano lo sa molto bene. Le colpe sono sempre a metà, mai di una sola persona. C’era comunque una storia tra noi, cui ancora non avevamo messo la parola fine. Io ho anche seguito la puntata. Al Bano se mi stai ascoltando, non è contro di te, né contro Romina, però forse quell’esibizione era un po’ prematura, non tanto per me, quanto per il resto della famiglia che ti guardava. Va bene il canto, ma magari quel ballo… Potevate aspettare qualche settimana, lo avrei spiegato meglio ai bambini. Io alcune cose di Al Bano le posso capire e giustificare, ciò non toglie che mi feriscano. Non è per il balletto, quello che mi ha ferito è il tutto».
Loredana Lecciso non vuole giudicare ma non risparmia accuse a Romina.
«Capisco l’esasperazione di Al Bano. Deve capire che in me non ha una nemica. Voglio che sia felice. Se non ero io la persona giusta, mi sta bene. Gli auguro tanta felicità, certo stride con quello che mi diceva fino a venti giorni fa. Ha sempre detto di vedere Romina come una sorella, allora avrebbe dovuto arginare sua sorella. Lei avrebbe dovuto fare un passo indietro, non lo ha fatto, l’ho fatto io. Caro Al Bano come puoi pretendere che non se ne parli in trasmissione? So che di quella telefonata Al Bano si sarà pentito dieci minuti».
Al Bano ha, infatti, dato l’annuncio della fine della loro storia con una telefonata in diretta tv durante il programma di Rai Uno ‘Storie Italiane’.
Poi, la “sorpresa”, sottolineata dalla stessa D’Urso, la Lecciso, riferendosi ad Al Bano e Romina, parla di nuova relazione sentimentale.
«Certe cose vanno arginate per rispetto in questa fase – afferma Loredana Lecciso – Io ho dei figli adolescenti da tutelare. Voglio solo il bene di Al Bano, non voglio ostacolare la sua felicità, chiedo solo che i miei figli vivano in una dimensione di serenità». E ancora: «Tutto si può fare ma senza prepotenza. Il conto arriva per tutti, sempre. Il personaggio può agire in un certo modo, la persona ha altri doveri».

Giletti sfida Fazio: «Faccio inchieste, lui è ecumenico»

Massimo Giletti, sette mesi dall’addio Rai. Quando si guarda allo specchio, vede un uomo contento?
«Vincere una sfida impossibile come quella di creare un programma che non esisteva è un motivo d’orgoglio, anche se una parte di me non dimentica l’amarezza di aver visto un gruppo costretto a cercare lavoro da un’altra parte. Correndo rischi, ma dimostrando che nella vita i rapporti umani sono più importanti del denaro».

3663753_pckg_70152348604550205-20180412La sfida a distanza con Fabio Fazio c’è stata. Non è l’Arena un po’ di fastidio a Che Tempo Che Fa l’ha dato.
«Ho rispetto della storia di Fazio. Tuttavia sarebbe interessante fare con lui un confronto, raccontandoci un po’ di cose».
Un faccia a faccia?
«Sì. Ma davanti a tutti, nel massimo rispetto reciproco. Per fare chiarezza su tante cose che si sono dette».
Tipo?
«Per esempio quando ho sentito dire che io sono andato via dalla Rai per fare posto a lui. Sinceramente non c’ho mai creduto. Però».
All’inizio si parlò di duello.
«Fazio non è mai stato il mio obiettivo, lo dissi dal punto di vista strategico. Il duello non si combatte ad armi impari, basta guardare il budget. Sono trasmissioni diverse. Noi facciamo inchieste, lui invita ospiti».
Molti dicono che le interviste di Fazio sono poco aggressive.
«Ognuno ha il suo stile. C’è chi sceglie di essere ecumenico. Io invece mi faccio tanti nemici».
Veniamo alla domenica. La d’Urso si è andata a prendere il suo pubblico.
«Credo che non ci volesse un genio della tv per capire quello che sarebbe successo. L’unico mio dispiacere è vedere che c’è finita di mezzo la mia amica Cristina Parodi a cui voglio molto bene, che però poteva non prestarsi a questo gioco. Il massacro è stato una conseguenza inevitabile».
Secondo lei, il dg Mario Orfeo sarà pentito di aver chiuso l’Arena?
«Ma la scelta è stata solo sua? Ai posteri l’ardua sentenza».
Tornerebbe alla Rai se dovessero cambiare le cose?
«La Rai ce l’ho nel cuore. Ma a Cairo devo molto, perché ha creduto in me. Mi ha appoggiato su tutta la linea da vero editore».
Il momento più bello di questa stagione?
«La camminata della prima puntata. C’era tutta la mia vita».

Caterina Balivo lascia «Detto Fatto»? Il cambio programma per Festa Italiana

Ai piani alti di Viale Mazzini ci si prepara a qualche trasloco importante in vista della nuova stagione televisiva a partire da settembre 2018: ad interessarsi di tali movimenti è in primis Caterina Balivo che sarebbe pronta, secondo le più recenti indiscrezioni, a lasciare Detto Fatto per tornare sul canale principale dell’azienda pubblica.

3663004_1510_caterina_balivo_lascia_detto_fattoSi rumoreggia, infatti, che in queste ore il direttore di Raiuno Angelo Teodoli si stia spendendo parecchio per il futuro della bella conduttrice campana che vorrebbe di nuovo alla guida di un programma seguito come ‘Festa italiana’ nella fascia pomeridiana. Ecco cosa potrebbe accadere nei prossimi mesi.

Nadia Toffa sta male e salta le Iene: «Ho fatto delle cure che mi hanno provata»

L’assenza di Nadia Toffa, che stasera non conduce Le Iene come ogni domenica, ha da subito spaventato i fan memori della sua recente battaglia contro il cancro.

toffa-5Con un tweet e un post su Facebook, Nadia Toffa ha rassicurato tutti spiegando di sentirsi molto provata a causa di cure a cui ha dovuto sottoporsi ma che conta di rimettersi in tempo per la settimana prossima.
«Ciao ragazzi,stasera non sarò alla conduzione del mio programma preferito, #LeIene,perché negli ultimi giorni ho fatto delle cure che mi hanno provata un bel po’ e quindi mi tocca saltare la puntata di questa domenica ;( Vi prometto comunque che da settimana prossima tornerò».

Barbara D’Urso e la stoccata per Alessia Marcuzzi: cosa ha detto a Pomeriggio 5

All’indomani della movimentata puntata de L’Isola dei Famosi, Barbara D’Urso e i suoi opinionisti si sono scagliati contro Alessia Marcuzzi prendendo in esame le rivelazioni di Jonathan Kashanian su Alessia Mancini.

barbara d urso alessia marcuzzi_05101727Analizzando quanto accaduto nella diretta del reality, la conduttrice partenopea ha dovuto fare una precisazione lanciando una vera e propria stoccata alla collega e trovando un certo numero di seguaci a sostenere la sua posizione.

Avanti un altro, pubblico contro la concorrente “poco simpatica”

In tanti anni di Avanti un altro! Paolo Bonolis ha imparato ad avere a che fare con i personaggi più strambi ed anzi, a renderli la forza del programma: durante la puntata del 4 aprile, però, ha trovato una concorrente che ha messo a dura prova i suoi nervi. La concorrente in questione si chiama Simona, casalinga ma aspirante showgirl: con i suoi comportamenti sopra le righe ha finito per indispettire sia Bonolis che gli autori che il pubblico in studio.

bonolis_simona_avantiunaltro_thumb660x453La concorrente in questione si chiama Simona, casalinga ma aspirante showgirl: con i suoi comportamenti sopra le righe ha finito per indispettire sia Bonolis che gli autori che il pubblico in studio.

Simona, nonostante gli atteggiamenti sopra le righe e la difficoltà nel capire le domande, è arrivata al gioco finale: prima però si è proposta come sostituta di Miss Claudia, una delle storiche protagoniste del salottino, affermando che tanto lei “c’è da anni”.

Anche durante il gioco finale Simona, fra una risatina e una lamentela, ha messo a dura prova Bonolis (che l’ha anche simpaticamente minacciata di andare al Tg5 “io come omicida lei come vittima”): quando poi la concorrente ha sbagliato, mettendo di fatto fine alla sua performance, il pubblico è esploso in un’esultanza liberatoria.

La concorrente ha poi abbandonato lo studio prima dei titoli di coda e Bonolis ha chiesto agli autori di mandare il filmato a Stoccolma, come prova che merita il Nobel per la pace.

Celebrity Masterchef, la finale: vince Anna Tatangelo “Per me è un nuovo inizio!”

Anna Tatangelo è la vincitrice della seconda edizione di Celebrity Masterchef d’Italia in onda su Sky Uno. Oltre al titolo la cantate ha vinto 100mila euro che ha deciso di devolvere in beneficienza per metà alla Fondazione Doppia Difesa di Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno e l’altra al Bambin Gesù di Roma.

3650254_2330_celebritymasterchef_finale_vince_annatatangeloTra le lacrime Anna racconta la sua gioia:” sono felicissima, è una vittoria che arriva in un periodo difficile. Questa vittoria per me è un nuovo inizio, ora riparto da me. Anna è tornata!”.
La tatangelo ha battuto in un combattimento all’ultimo piatto Orietta Berti, mentre Davide Devenuto si è dovuto accontentare del terzo posto.
Sia Anna Tatangelo che Orietta Berti hanno messo in piedi un concerto, non tutti i brani erano ispirati, ma è stato comunque un concerto emozionante, entrambe hanno rischiato e sono state coraggiose. I giudici fanno i complimenti a tutte e due le Celebrities che hanno realizzato due “Menù degustazione” rischiosi. Ma, se per una Celebrity, il rischio è stato apprezzato, per l’altra è stato vincente. “Anna, sei la determinazione fatta persona, volevi arrivare in finale e ci sei arrivata, stasera sei riuscita a mettere nei tuoi piatti quel pizzico di follia che ti abbiamo richiesto – dicono i giudici durante la proclamazione – hai proposto degli accostamenti molto interessanti che all’inizio non ti saresti mai sognata da te, complimenti”.

Stefania Sandrelli choc: “Ho subito una violenza dal fidanzato della mia amica”

“Ho subito una sola violenza dal fidanzato di una mia carissima amica”: è la rivelazione choc di Stefania Sandrelli. L’attrice, fresca del Premio David Donatello, racconta questo ricordo doloroso a “Cyrano. L’amore fa miracoli”, programma condotto da Massimo Gramellini e Ambra Angiolini.

stefania_sandrelli_violenza_05182733La puntata andrà in onda domani alle ore 21.15 su Rai3.
“Dopo una giornata al mare con gli amici, a Ostia, mi ritrovai inaspettatamente sola con lui. Capii che voleva fare l’amore con me. Io veramente non ero preparata, ero incredula? dissi di no e presi un sacco di botte. Era il fidanzato di una mia amica, non ci avevo nemmeno mai pensato a denunciarlo. Questo ora mi pesa sulla coscienza”.
Nella puntata dedicata a “Orgoglio e Pregiudizio” ci sarà anche Simonetta Agnello Hornby, scrittrice esperta di Jane Austen. E poi la cantante Luna Vincenti, moglie di Michele Placido. Con loro anche il regista Sebastiano Riso, che è stato picchiato per i temi presentati nel suo controverso film “Una Famiglia”.

Completano la puntata i protagonisti di tante storie d’amore, storie che fanno miracoli, come quella del medico che ha salvato la vita di una bambina su un aereo e quella della volontaria di Bardonecchia, presente al momento dell’irruzione dei gendarmi francesi. L’amore fa miracoli, con la partecipazione di Margherita Vicario e la regia di Fabio Calvi.

Mattino 5 sospeso: ecco quale programma Mediaset prenderà il suo posto

Prima cancellato, poi sospeso. Anzi, no: chiuso anticipatamente. Nelle ultime ore si sono rincorse voci sull’imminente destino di Mattino Cinque, il contenitore di informazione e attualità condotto da Federica Panicucci e Francesco Vecchi.

mattino-cinqueDopo le indiscrezioni su uno stop al programma mattutino di Canale 5 per dare spazio a una nuova trasmissione dedicata al calcio in vista dei prossimi mondiali, arriva il post della conduttrice a fare chiarezza. Ecco cosa ha rivelato Federica sulle sorti della trasmissione.
A rivelare la notizia è stato il settimanale Chi. Nel numero in edicola questa settimana, infatti, si legge che: “Mediaset, dopo aver deciso di affidare a Nicola Savino il programma sul calcio in seconda serata, su Canale 5, sta pensando ad un programma in onda anche al mattino che sostituirebbe ‘Mattino Cinque’. Nuovi conduttori, un uomo e una donna, esperti ovviamente di pallone“.

Sul web si è dato ampio spazio all’indiscrezione lanciata da Alfonso Signorini, dando vita alle ipotesi più disparate. A fare chiarezza, ci ha pensato la stessa Panicucci su Twitter con un post che non lascia spazio a dubbi.

“Leggo su vari blog ‘notizie bomba’ e ‘rivelazioni sconvolgenti’ che riguarderebbero – scrive la conduttrice sul social – la sospensione o addirittura la chiusura di Mattino Cinque. Uso questa pagina per fare un po’ di chiarezza: NESSUNA CHIUSURA IMPROVVISA O SOSPENSIONE”.

La Panicucci conferma l’intenzione di Mediaset di piazzare un programma sportivo nello spazio della sua trasmissione ma solo nel periodo dei mondiali. “Mattino Cinque pertanto – conclude Federica – chiuderà regolarmente l’8 giugno per tornare a settembre”.

Insomma, la Panicucci resta ben salda al suo posto. Almeno fino a giugno.