Jennifer Aniston, prima presidente Usa lesbica nella nuova serie di Netflix

Una sorta di House of Cards, ma decisamente più anticonvenzionale e meno drammatica: questa è la nuova serie tv, prodotta da Netflix, con protagonista un’attrice amata in tutto il mondo come Jennifer Aniston. La 49enne, infatti, sarà la prima donna presidente degli Stati Uniti in First Ladies.

First-Ladies-Jennifer-Aniston-prima-Presidente-omosessuale-degli-USA-per-NetflixIl titolo della serie è un chiaro riferimento alla coppia composta dalla Aniston e da Tig Notaro: le due sono sposate e, al momento dell’elezione di Beverly Nicholson (Jennifer Aniston), la Casa Bianca diventerà la residenza di due donne, dove Kasey Nicholson (Tig Notaro, che ha ricoperto anche il ruolo di sceneggiatrice) sarà la nuova ‘First Lady’.

Il lancio della serie, sulla piattaforma di Netflix, dovrebbe avvenire nel 2019. I fan di Jennifer Aniston potranno apprezzare così una produzione che con ironia racconta come, dietro una grande donna, c’è sempre un’altra grande donna.

Cosa c’era scritto sulla maglietta di Luigi Favoloso? La frase sessista della squalifica

L’avventura di Luigi Favoloso al GF finisce nel più totale disonore, cioè con una squalifica a causa di una maglietta con una scritta sessista indossata a quanto pare nella notte pre-diretta per protestare contro il reality. Le ipotesi sulla frase che avrebbe determinato la quasi annunciata eliminazione/squalifica di Favoloso sono varie: tra queste sui social si dà spazio a ‘Torna in cucina’ che Favoloso per sua stessa ammissione avrebbe indirizzato a una donna in particolare e non all’universo femminile in toto.

nina-moric-e-luigi-favoloso@ufficiostampa_2-1024x683Ma davvero una frase del genere può portare alla improvvisa squalifica? In effetti sono in parecchi a credere, stante anche la mancanza di prove, che si tratti di uno stratagemma concordato con la produzione per far avverare ciò che gli spettatori già sapevano, ma in un altro modo.
Barbara D’Urso è stata piuttosto dura con il fidanzato della Moric:

“Noi avremmo potuto non dirvelo, ma io ho un patto di onestà e quindi abbiamo deciso di dirvelo e di applicare un provvedimento disciplinare. Io vi chiedo di non ripetere ciò che avete detto. Alle 4 di notte, Luigi durante una sua protesta con il Gf per quanto riguarda le sigarette ha preso una maglietta bianca e con un rossetto ha fatto una orrenda scritta sessista”.
Luigi Favoloso maglietta scritta, spunta un’ipotesi ma mancano le prove
Le ipotesi sulla frase che avrebbe determinato la quasi annunciata eliminazione di Favoloso sono varie: tra queste sui social si dà spazio a ‘Torna in cucina’ che Favoloso per sua stessa ammissione avrebbe indirizzato a una donna in particolare e non all’universo femminile in toto.

Ma davvero una frase del genere può portare alla improvvisa squalifica?

In effetti sono in parecchi a credere, stante anche la mancanza di prove, che si tratti di uno stratagemma concordato con la produzione per far avverare ciò che gli spettatori già sapevano, ma in un altro modo.

Ci spieghiamo meglio. Se fino a poche ore dalla diretta sembrava più che certa l’uscita del concorrente perché voleva riconquistare Nina Moric, la sorpresa della maglietta sessista ha sì spiazzato il pubblico, ma portato in ogni caso al suo allontanamento dalla casa.

Grande Fratello hot: telecamera sbagliata, in onda le immagini di Alessia Prete sul wc

alessia-gf15-bagno_11195450 (1)Per un errore sono state trasmesse in diretta h24 su Mediaset Extra alcune immagini di una telecamere di sicurezza posizionata nel bagno della Casa. E sul wc in quel momento era seduta Alessia Prete, ultimamente protagonista per il flirt con Matteo Gentili.
Non c’è pace nella Casa per la bella Alessia, che era già stata protagonista di uno svenimento: si era sentita male ed era stata portata via in ambulanza. Adesso invece sono andate in onda immagini “private” mentre la concorrente pensava di essere tranquilla in bagno. La produzione di “Grande Fratello” si è scusata con il pubblico e con la diretta interessata per l’accaduto.

Isola, la frase velenosa di Alessia Mancini a Elena Morali nel fuorionda

Nell’ultima puntata dell’Isola dei Famosi, Rosa Perrotta ed Elena Morali si sono riunite agli altri naufraghi, non nascondendo il loro astio nei confronti di Alessia Mancini. In diretta però era sfuggita la reazione al veleno dell’ex letterina alle parole della Morali. Reazione recuperata nel daytime, in un fuorionda.

alessiamancini_isola_31140800Come riporta il sito FidelityHouse, Alessia avrebbe criticato le due concorrenti per non aver salutato ed Elena avrebbe replicato: “Salutarmi è da ipocriti. Perché devi abbracciarmi qui, quando mi sputeresti addosso se mi incontrassi per strada?”.
E qui sarebbe arrivata la reazione di Alessia, bisbigliata a bassa voce, ma recuperata nel fuorionda: “Tutta questa cattiveria le si ritorcerà contro”.

Isola, Eva Henger stronca la conduzione di Alessia Marcuzzi: “Metto io la parola fine”

L’Isola dei Famosi si avvicina sempre di più all’ultima puntata, ma pare ancora che non si possa mettere la parola fine al diverbio tra Eva Henger e la conduttrice Alessia Marcuzzi, scoppiato per il cannagate.

Alessia-Marcuzzi-e-Eva-HengerCome riporta il sito FidelityHouse, l’ex pornostar, dopo la discussione esplosa in studio con Alessia, non accennerebbe a mollare la presa: “La parola fine la scrivo io, quando decido io. Dire la verità significa andare contro una produzione, un gigante che può stritolare qualsiasi velleità, o meglio, necessità professionale. Io lo capisco, ma non posso giustificare chi sa e tace”.
E sulla conduttrice commenta: “Credo che Alessia ne sappia davvero poco. Ma visto che ci mette la faccia, sarebbe opportuno che cercasse lei per prima la verità. Le prove esistono, è solo questione di tempo. Le maschere cadranno una a una, tanto vale esporsi”.

Isola dei Famosi, Samantha De Grenet a Striscia la notizia: “In albergo droga e alcol”

Samantha De Grenet conferma le voci secondo cui la droga all’Isola dei Famosi c’è sempre stata. La testimonianza a Striscia la Notizia, che continua a indagare sul caso canna gate.

3621211_2125_samantha_degrenetLa marijuana c’era dunque anche nelle edizioni precedenti. Dopo le dichiarazioni di Rocco Siffredi a Leggo e di Massimo Ceccherini ai microfoni di Valerio Staffelli arrivano le parole della showgirl.
“Ho visto droga e alcol al di fuori dell’Isola e cioè quando eravamo reclusi in albergo. Le ragazze della produzione erano le prime ad avere problemi in questa situazione. Voglio sottolineare però che ‘alcuni’ naufraghi hanno fumato, non tutti, come sostiene Ceccherini. Vedere mio figlio che si gira verso di me e mi chiede se anche io ho fumato non mi sta bene… Non ho niente contro chi fuma, stiamo parlando di persone maggiorenni, diverso è quando vai a sconvolgere la vita di altre persone”.

Striscia la Notizia, ancora guai per l’Isola dei Famosi: “È un cellulare quello nei leggins?”

Striscia la Notizia continua a passare al setaccio immagini e filmati dell’Isola dei Famosi nel tentativo di fare luce su quello che è poco chiaro. Dopo il canna-gate e il cibo sotto banco ai naufraghi, i telespettatori hanno insinuato il dubbio circa la possibilità che i naufraghi abbiano il cellulare.

3618744_1720_elena_morali_cellulare_striscia (1)Striscia la notizia accusa la produzione del reality di Canale 5 di aver lasciato ai concorrenti il telefono. A insospettire il tg satirico è la sagoma che spunta dai leggings bianchi di Elena Morali.

Nadia Rinaldi a Pomeriggio5: “Canna gate, la produzione sa. Perché ci fanno scannare tra noi?”

“Perché ci fanno scannare tra noi se è la produzione a essere responsabile di quello che succede in Honduras? Se Francesco Monte si fosse davvero fatto una canna, la produzione dovrebbe saperlo, dal momento che avevamo telecamere e cameraman addosso 24 ore su 24. Io non ne posso più di questa storia”.

3560823_1820_cannabis_isola_nadiarinaldiNon usa mezzi termini Nadia Rinaldi, ex naufraga dell’Isola dei Famosi, che oggi a Pomeriggio 5 torna a parlare del “canna-gate”, dopo il fuorionda con Eva Henger a Domenica Live trasmesso da Striscia la Notizia.
Nel filmato mandato in onda dal tg satirico, Nadia direbbe all’ex pornostar di non aver visto cosa fumasse l’ex tronista e di non poter quindi confermare la sua versione. “Io non posso dire di aver visto Francesco con uno spinello in mano, fumava le sigarette fatte con il tabacco come noi fumavamo quelle normali. Non ho mai detto che Eva è falsa, ma se è vero quello che ha detto, la produzione dovrebbe saperlo. Perché quando usciamo continuano a chiederci se abbiamo visto qualcosa?”.
E a quelli che in studio l’accusano di essere vaga, Nadia risponde così: “Io ai miei figli insegno a dire sempre la verità e questa è la mia”.

Eva Henger e Massimiliano Caroletti ancora contro Francesco Monte: “Ci vediamo in tribunale”

«Ho aspettato a denunciare Francesco Monte, perché non voglio vederlo in carcere, ma avrei potuto farlo. Però devo tutelarmi. Io al suo posto avrei chiesto scusa agli altri e avrei detto: se volete vado via».

3542245_1749_eva_henger_e_francesco_monte_massimiliano_800x500Eva Henger e il marito Massimiliano Caroletti a Domenica Live parlano delle conseguenze di quanto accaduto sull’Isola dei Famosi e della possibilità di vedersi presto con Francesco Monte in Tribunale, dopo le accuse mosse dalla Enger, secondo cui Monte avrebbe fatto uso di cannabis nella casa dove i partecipanti erano riuniti prima di partire per l’isola.
«Francesco Monte parla di tribunale, non ci fa paura. Vediamoci in tribunale», dice Caroletti.
«La verità viene sempre a galla», afferma Eva Henger.
Secondo il racconto di Eva Henger, Monte avrebbe comprato cannabis davanti a tutti, perfino davanti ad alcune persone della produzione. Non avrebbe usato alcuna attenzione e non lo avrebbe nascosto, perché secondo la Enger, credeva di potersi permettere di farlo.

Anna Mazzamauro: “Picchiata sul set, sono stata zitta per paura”

Anche Anna Mazzamauro ha subito una violenza sul set. A raccontarlo è la stessa attrice che sulle pagine del Messaggero parla di quando è stata picchiata ed è stata zitta per paura. Era sul set di Poveri ma ricchi del regista Fausto Brizzi. In seguito a quell’episodio ha riportato danni a un orecchio.

700394c5460EDNmainAnna_Mazzamauro“Quando ho subito una violenza, meglio dire quando sono stata picchiata sul set, sono stata zitta. Per paura. Capisco il terrore che una donna può provare” dice l’attrice. E’ accaduto “poco più di un anno fa – racconta in un’intervista al Messaggero – Ero sul set di Poveri ma ricchi. Stavamo girando e io sarei dovuta entrare in scena mentre gli altri erano tutti insieme ad esultare. Chiesi a Brizzi quale sarebbe stato il mio momento. Mi rispose che, stando dietro la porta, l’avrei capito da sola. Così, tranquillamente mi misi ad aspettare”.
“Una volta entrata in scena ho detto la mia battuta – prosegue l’attrice – Si è sovrapposta a quella di un attore. Che, senza dire nulla, mi ha strattonata e picchiata sull’orecchio. Mi è stato lacerato il menisco dell’orecchio e, da allora, quando sono in casa e non devo recitare sono costretta a portare il bite, una sorta di apparecchio in bocca”.
“Brizzi mi è stato molto vicino. I rappresentati della produzione mi hanno pregato di non far uscire la notizia per non danneggiare il film. Ero umiliata e triste. Sono andata all’ospedale. Mi è stato chiesto dal medico e dall’agente di denunciare ma ho preferito tacere – racconta la Mazzamauro – E la stessa produzione che, adesso, si erge a moralista nei confronti di un autore al quale legalmente non è stato riconosciuto alcun peccato. Quando sono stata picchiata e ho mandato una civilissima ed educatissima lettera per mettere la produzione al corrente di quello che era accaduto non ho ricevuto neppure una telefonata”.
“È stato difficile tornare sul set e lavorare con quell’attore con il quale non ho più scambiato una parola. Ho sempre pianto durante le riprese” ha detto e sulle accuse al regista ha aggiunto: “Sto dalla parte del signor Brizzi”, “perché un processo non c’è stato e le accuse sono finite in un silenzio assordante”.