Carlotta Mantovan pronta al debutto in Rai, ecco cosa farà la moglie di Fabrizio Frizzi

Carlotta Mantovan è pronta a ripartire dopo la morte del marito Fabrizio Frizzi. La sua immagine durante i funerali disegno un personaggio dalla forte dignità, dall’eleganza sublime dotato di un carattere da vera leonessa. Dopo i suoi trascorsi a Sky, ora è in vista del debutto sulle reti Rai.

carlotta_mantovan_fabrizio_frizzi_dubutto_rai_30173453«Se la Rai è una famiglia allora vorrei che Carlotta Mantovan, una brava giornalista, venisse presto a lavorarci». Aveva detto Milly Carlucci nei giorni seguenti alla scomparsa del presentatore tv tanto amato dagli italiani. Un appello che è stato accolto. Carlotta Mantovan lavorerà al fianco di Antonella Clerici nello storico programma di Enzo Tortora Portobello, che torna su Rai Uno.
Si parla anche di un ruolo a partire da settembre nel programma «Tutta salute» di Michele Mirabella, anche se la notizia ha colto di sorpresa il presentatore: «Ne sono rimasto sorpreso, piacevolmente sorpreso. Se fosse vero, si tratterebbe di un’oprazione che ha una sua dignità, una sua ragione. Io però non ne so nulla». Ha detto Mirabella.

Zio Harry regala a Louis un “Winnie The Pooh” da 8mila sterline

Tutta la scena è per Louis di Cambridge, figlio di Kate Middleton e William d’Inghilterra, che oggi è stato battezzato nella Cappella Reale del St. James’s Palace di Londra. Nato il 23 aprile scorso, Louis Arthur Charles Mountbatten-Windsor farà il suo ingresso ufficiale nella chiesa anglicana. Alla cerimonia presenti solo pochi parenti e amici. Lo zio Harry ha regalato al nipote una copia di Winnie The Pooh da 8.000 sterline.

arton149505LO ZIO HARRY REGALA A LOUIS UN “WINNIE THE POOH” DA 8MILA STERLINE
Secondo il Daily Mail il fratello di William, d’accordo con la moglie Meghan, ha deciso di regalare al principino Louis una prima copia di Winnie The Pooh del valore di 8mila sterline, una preziosa edizione sull’orsetto inventato da A.A. Milne, stampata nel 1926. Pare che lo stesso Harry sia un grande fan di Winnie the Pooh anche se il suo personaggio preferito da piccolo era Robinson Crusoe.

PADRINI O MADRINE
Ha officiato il rito l’arcivescovo di Canterbury, il reverendo Justin Welby (lo stesso che aveva battezzato Geroge e Charlotte rispettivamente a ottobre del 2013 e luglio del 2015). Un comunicato ufficiale ha svelato i nomi di padrini e madrine, scelti tra amici e parenti: Nicholas van Cutsem, Guy Pelly, Harry Aubrey-Fletcher, Laura Meade, Robert Carter e Lucy Middleton. Louis ha indossato la vestina in seta e pizzo come i fratelli e i cugini: una copia di quella voluta nel 1841 dalla Regina Vittoria per la sua primogenita e utilizzata dai reali fino al 2004.

L’ACQUA DEL GIORDANO PER IL FONTE BATTESIMALE
Come accadde per il battesimo di George e Charlotte, l’acqua – appositamente sterilizzata – usata per bagnare il capo del principe Louis proviene dal fiume Giordano in Medio Oriente, quello dove Gesù fu battezzato da Giovanni Battista. Intorno al fonte battesimale, chiamato Lily Font in argento e decorato con gigli d’oro, c’erano Kate, William e i padrini e le madrine. Con loro anche la Tata Maria in grande uniforme. La cerimonia è durata 30 minuti circa.

IL PARTY PER IL BATTESIMO
Dopo la cerimonia la famiglia reale ha organizzato un tea party con una splendida torta. La tradizione vorrebbe che per realizzarla venga utilizzata una fetta della torta nuziale di Kate e William. Pare che così sia stato fatto per la torta di battesimo di George e Charlotte, ma chissà se la tradizione verrà rispettata a sette anni dalle nozze dei duchi di Cambridge…

Paola Perego: «Io raccomandata? Non ho mai fatto Sanremo nonostante mio marito»

L’aveva detto. La vicenda della chiusura del suo programma del sabato di Raiuno è stato un dramma, ma dopo tanto dolore Paola Perego ha trovato una grande forza che le ha permesso di vedere il lavoro con più distacco. «Mi piace quello che faccio e adesso scelgo le cose che mi divertono. Non mi interessa se si tratta o no della prima serata. Preferisco programmi che mi intrigano. Non inseguo gli ascolti. Dopo 36 anni che faccio questo lavoro non ho più nulla da dimostrare».

paola-perego-gente-n38-2014-3E così è stato. Il nuovo format Non disturbare ha avuto un buon esordio su Rai1. È piaciuto al pubblico, alla critica, ai social. Una stanza di albergo, una donna famosa che si fida della conduttrice e si apre alle emozioni raccontandosi.

La location particolare della stanza di albergo ha inciso?
«Molto. Perché ci dimenticavamo di avere le telecamere. Il buio e l’intimità ti aiutano a confidarti se hai fiducia nella persona che ti sta accanto».

Le donne per aprirsi completamente di cosa hanno bisogno?
«Di sentirsi ascoltate. Sono veramente poche le persone che sanno ascoltare, sia nella vita sia nelle interviste in tv. A volte capita con un’amica di confidare una cosa e lei ti risponde “ma tu non sai io” e parla di sé. Io invece ascolto e lo faccio con passione. Mi metto in discussione con le loro esperienze. È uno scambio, un dare e avere, profondo e intimo».

Simona Ventura, Carolyn Smith, Iva Zanicchi, Barbara Palombelli, Nancy Brilli, Anna Falchi, Paola Ferrari, Eva Grimaldi, Chiara Francini, Nunzia De Girolamo, Naike Rivelli, Andrea Delogu: le ha scelte tutte lei?
«Assieme agli autori. Comunque le ho chiamate io e tutte sono state molto gentili con me. Perché si fidano della sottoscritta che ha lavorato tutta la carriera senza tirare pacchi a nessuno. Se mi dicono “non voglio che si parli di questo”, io non ne parlo. E ciò ti permette di acquisire credibilità. E di conseguenza il personaggio si affida a te perché sa che non avrà sorprese negative. Che non lo sfrutterai, ma cercherai di farlo apparire al meglio».

Qualcuna delle sue ospiti l’ha colpita in maniera particolare?
«Mi hanno commosso le lacrime di Barbara Palombelli perché pensavo fosse una donna più controllata nell’esternare le proprie emozioni. Poi mi ha sorpreso la mania di controllo di Chiara Francini, così radicata. Andrea Delogu è una ragazza fantastica, grande professionista molto preparata, attenta, curiosa, dal vissuto non facile».

Tutte sincere o qualcuna ha recitato la parte?
«Beh, qualcuna non lo è stata. Osservando una persona ti rendi conto quando mente perché non ce la fa a guardarti negli occhi. Ma ci sta. Sono professioniste, quindi è giusto che dicano ciò che vogliano esca in tv. Mi sono accorta quando svicolavano, in altre occasioni invece mi sono sentita dire: “ma perché ti sto dicendo questa cosa”, è stato come se fossero venute giù le barriere».

C’è qualcuna che le ha detto di no?
«Sono state tutte carine. Anche Asia Argento. Ha declinato l’invito dicendo esplicitamente che a lei non frega niente che le italiane sappiano della sua vita. Laura Chiatti, Francesca Neri, Ambra Angiolini all’inizio mi avevano detto di sì, poi per gli impegni non hanno trovato la coincidenza».

Dopo il successo di Superbrain ora la buona partenza di Non disturbare. Quanta fatica, eppure dicono che lei sia una raccomandata di ferro.
«Raccomandata mi potrebbe andare bene ma passare per stupida davvero no. Non ho mai fatto un Sanremo nonostante mio marito (Lucio Presta ndr) ne abbia fatti cinque, mi hanno pure chiuso un programma, ma allora sono una raccomandata cretina? Non mi sembra».

Qual è il messaggio che vuole lasciare alle donne che guardano il suo programma?
«Mi piacerebbe che le signore a casa si immedesimassero nel personaggio. Perché anche noi che facciamo tv siamo donne normali, teniamo la cellulite, ingrassiamo, ci vengono le rughe, piangiamo, abbiamo problemi coi figli: chi va in video non è un’icona irraggiungibile. La nuova frontiera della tv deve essere questa, molto più vicina alla gente».

Giulia De Lellis furia social contro le critiche: «Leggo cose folli». La verità su Andrea Damante

Dopo le numerose voci di un ritorno di fiamma col suo ex Andrea Damante, Giulia De Lellis prende parola sul social. L’ex corteggiatrice ed ex gieffina vip, che proprio nel programma di Maria De Filippi ha conosciuto il tronista Andrea Damante, in una lunga diretta ha ribattuto ai pettegolezzi circolati in rete.

giulia-de-lellis-la-verita-su-andrea-damante_21180230“Non mi sposo, non sono incinta e soprattutto non sono fidanzata – ha spiegato Giulia – Però voglio dirvi una cosa: in tanti mi hanno detto che sto cercando di guadagnare grazie alla mia storia e questa è una cosa orribile! Ci rimango veramente male quando mi viene detto che sto facendo tutta una parte con Andrea. In Italia tante persone lo fanno, ma io non ne ho bisogno per guadagnare, state cagand* fuori dal vasetto. Io e Andrea abbiamo vissuto una meravigliosa storia di due anni, poi ci siamo lasciati, come tutte le persone normali, perché voi vi state dimenticando che io prima di essere un personaggio pubblico, sono un essere umano. Io sto leggendo delle cose folli!”.
Non ha progettato nessun riavvicinamento per finire sui giornali (“Ho letto che noi avremmo detto a una ragazza che siamo tornati insieme ma che non possiamo ancora dirlo per rilasciare un’esclusiva a un giornale! Ma quando mai! Quando e se dovessi rimettermi insieme ad Andrea, ve lo dirò tranquillamente!”) e se mai tornerà con l’ex non esiterà a comunicarlo: “Lo rivedrò, non lo rivedrò, ci tornerò, non ci tornerò…non lo so! Quando e se tornerò con Andrea, ve lo dirò io! Quando ho detto nell’anno del mai era una stronzat*, perché ero arrabbiata”.

Grande Fratello, Alberto Mezzetti è il vincitore della quindicesima edizione

Alberto Mezzetti è il vincitore del Grande Fratello 15 con il 57% delle preferenze. Battuta nel testa a testa conclusivo Alessia Prete, il tarzan di Viterbo era il favorito dei bookmaker. Barbara D’Urso annucia il vincitore alla maniera della Dottoressa Giò il suo storico personaggio della fiction che presto tornerà su Mediaset.

3776191_0132_grande_fratello_diretta_finale_alberto_vincitore (1)“E’ stata un’avventura forte, molto forte, per voi e per me – dice Barbara – Voi sapere che è diventato il mio slogan, quando saluto dico col cuore, perchè il cuore è quello che rivela le emozioni. Questa sera ho deciso di ascoltare i vostri cuori e come la Dottoressa Giò voglio prendere uno stetoscopio per sentire i vostri cuori e cercherò di capire dal battito chi è il vincitore del Grande fratello. Quando sentiremo il battito accelerato sapremo chi è il vincitore”.
La D’Urso ausculta prima quello di Alberto, si sente il battito, è piuttosto normale

grande fratello_diretta_finale_cuore_alberto_05014408Poi si dirige verso Alessi Prete. Ma anche quello della fidanzata di Matteo Gentili batte in modo regolare.
E’ il cuore del tarzan di Viterbo a battere all’impazzata, che incredulo oltre a urlare di gioia si cimenta in una serie di capriole sulla passerella dello studio; a lui va anche il montepremi di 100 mila euro.

Belen e Cecilia Rodriguez, Guendalina Tavassi, Serena Garitta e le altre: guai in vista dopo le foto su Instagram

Tra i settori in cui social network si stanno affacciando sempre più c’è di sicuro quello dell’advertising. Ma accanto ai ben noti testimonial, oggi esistono gli influencer, utenti del web pagati dalle società per sponsorizzare alcuni prodotti sui propri profili, seguiti da migliaia di persone. In realtà non c’è niente di male a indossare capi o gioielli gratuitamente e poi pubblicare la foto sui social fino a quando non vi è però una retribuzione.

3748341_1352_collage_influencer_234 (1)Così l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e l’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria annunciano una nuova denuncia contro l’influencer marketing. Ad essere sotto i riflettori è l’azienda FitVia che secondo le associazioni ha creato centinaia di influencer che pubblicizano a loro volta prodotti senza che questi rispettino i criteri di legge.
Massimiliano Dona, presidente di Unione Nazionale Consumatori, dichiara in un’intervista: “da mesi monitoriamo i profili instagram dei più famosi influencer, personaggio più o meno noti al grande pubblico, che vantano migliaia di seguaci social e che con un solo post riescono ad influenzare i consumatori sui più svariati prodotti. A quanto pare né le linee guida dell’Autorità Antitrust sull’influencer marketing, né la Digital Chart dello IAP hanno portato un po’ di etica in questo settore. Forse è il momento di passare alle sanzioni: per questo abbiamo denunciato all’Autorità e allo Iap l’azienda Fitvia, influencer come le sorelle Rodriguez, Guendalina Tavassi, Beatrice Valli e Serena Garitta e lo stesso social network Instagram, che tarda, di fronte ad un fenomeno di simile evidenza, a impostare sistemi ‘nativi’ per aiutare il consumatore a decodificare in modo semplice e intuitivo la natura pubblicitaria dei messaggi. Adesso non resta che attendere il giudizio di questi Enti sulla nostra segnalazione”.

Sarah Jessica Parker, da Sex and the City alla moda: ecco Gilt, la sua linea di abbigliamento

L’attrice Sarah Jessica Parker è da sempre considerata una vera e propria icona di stile, anche grazie al personaggio di Carrie Bradshaw in Sex and the City. Da qualche tempo, però, si sta davvero imponendo con autorevolezza nel mondo della moda con il suo marchio di abbigliamento, Gilt.

sarah_jessica_parker_gilt_moda_03150414Se tante telespettatrici hanno sempre seguito con attenzione lo stile di Carrie Bradshaw, oggi è possibile indossare direttamente le creazioni dell’attrice, che a 53 anni ha deciso di debuttare come stilista, disegnando dei capi molto particolari. Tra questi, infatti, ce ne sono molti che si ispirano agli abiti da sposa ma possono essere indossati anche nella vita di tutti i giorni, accompagnati a jeans, pantaloni o leggings.

Sull’account Instagram ufficiale di Gilt è possibile ammirare tutte le creazioni di Sarah Jessica Parker, che ovviamente includono anche scarpe e accessori. Una cosa è certa: a questa donna non mancano la creatività e la capacità di realizzare capi estremamente versatili, adatti per ogni occasione e per tutti i gusti. I prezzi sono piuttosto variabili ma quelli più costosi non superano i duemila dollari.

Al Bano e Romina di nuovo insieme. La “conferma” da Loredana Lecciso

Romina Power e Al Bano sarebbero nuovamente in coppia e non solo in scena. A lasciarlo intendere è Loredana Lecciso, a Domenica Live, per parlare della fine della sua storia con Al Bano. La causa della rottura sarebbe proprio Romina.

3671574_1822_al_bano_e_romina_ballando_con_le_stelleA ferire la Lecciso, tra le tante esternazioni della Power, la dichiarazione fatta a Ballando con le stelle di Milly Carlucci, dove Romina, esibitasi con Al Bano,ha affermato di essere stata «ripescata» dopo quindici anni.
«Vorrei tanto che Al Bano ascoltasse queste parole – dice la Lecciso – Io non ho un bel carattere, me ne faccio carico, il suo è più bello. Eravamo in una fase molto delicata, Al Bano lo sa molto bene. Le colpe sono sempre a metà, mai di una sola persona. C’era comunque una storia tra noi, cui ancora non avevamo messo la parola fine. Io ho anche seguito la puntata. Al Bano se mi stai ascoltando, non è contro di te, né contro Romina, però forse quell’esibizione era un po’ prematura, non tanto per me, quanto per il resto della famiglia che ti guardava. Va bene il canto, ma magari quel ballo… Potevate aspettare qualche settimana, lo avrei spiegato meglio ai bambini. Io alcune cose di Al Bano le posso capire e giustificare, ciò non toglie che mi feriscano. Non è per il balletto, quello che mi ha ferito è il tutto».
Loredana Lecciso non vuole giudicare ma non risparmia accuse a Romina.
«Capisco l’esasperazione di Al Bano. Deve capire che in me non ha una nemica. Voglio che sia felice. Se non ero io la persona giusta, mi sta bene. Gli auguro tanta felicità, certo stride con quello che mi diceva fino a venti giorni fa. Ha sempre detto di vedere Romina come una sorella, allora avrebbe dovuto arginare sua sorella. Lei avrebbe dovuto fare un passo indietro, non lo ha fatto, l’ho fatto io. Caro Al Bano come puoi pretendere che non se ne parli in trasmissione? So che di quella telefonata Al Bano si sarà pentito dieci minuti».
Al Bano ha, infatti, dato l’annuncio della fine della loro storia con una telefonata in diretta tv durante il programma di Rai Uno ‘Storie Italiane’.
Poi, la “sorpresa”, sottolineata dalla stessa D’Urso, la Lecciso, riferendosi ad Al Bano e Romina, parla di nuova relazione sentimentale.
«Certe cose vanno arginate per rispetto in questa fase – afferma Loredana Lecciso – Io ho dei figli adolescenti da tutelare. Voglio solo il bene di Al Bano, non voglio ostacolare la sua felicità, chiedo solo che i miei figli vivano in una dimensione di serenità». E ancora: «Tutto si può fare ma senza prepotenza. Il conto arriva per tutti, sempre. Il personaggio può agire in un certo modo, la persona ha altri doveri».

La star di “Avanti un altro” accerchiato da ragazzini e insultato: “Mi hanno riempito di schiuma”

È stato rincorso da un gruppo di ragazzini, accerchiato e, poi, preso di mira con delle bombolette spray, mentre un altro riprendeva il tutto con un cellulare. Il video è finito sul web, così come la denuncia. «Sono stato aggredito da un gruppo di ragazzini». A parlare è Francesco Nozzolino, residente a Sarno, volto noto della Tv, ospite del salotto di Canale 5 di Barbara D’Urso, personaggio fisso di “Avanti un Altro” con Paolo Bonolis.

3542142_1539_francesco_nozzolino_avanti_un_altro_aggredito_sarnoDivenuto popolare grazie alla partecipazione al programma “Ciao Darwin”, come “bucatino”, ha subito l’aggressione questa mattina in corso Amendola a Sarno.

Francesco, accompagnato dal papà, stava raggiungendo la stazione della circumvesuviana, quando un gruppo di almeno dieci ragazzini, di circa 12 anni, lo ha raggiunto, accerchiato e apostrofato con termini offensivi. Armati di bombolette spray, i ragazzi lo hanno colpito con getti di schiuma. È stato il papà a intervenire per allontanarli. Il video, girato probabilmente da uno del gruppo, è finito sulle piattaforme social.

Francesco ha denunciato tutto. «Stavo raggiungendo la stazione insieme a mio padre per prendere il treno – ci racconta – e ci stavano seguendo dei ragazzini con i cellulari in mano per fare video e foto. Fin qui tutto normale. Poi, hanno iniziato ad aggredirmi riempiendomi di schiuma. Tra l’altro è stato anche diffuso il video di quanto accaduto. Sono adirato. Mi chiedo in che mondo viviamo, non si ha più neanche la libertà di passeggiare con serenità, alla mercè di un branco di ragazzini di dieci e dodici anni. Bambini che, forse, non sanno neanche dove siano di casa educazione e legalità. Purtroppo, come al solito prevale l’ignoranza».

Valeria Marini depressa dopo il Grande Fratello Vip: “Sono stanca di fare la guest star in tv. Meriterei di più”

“Sto lentamente uscendo da un periodo buio e tormentato. Ho vissuto un anno difficile, la depressione ha prevalso”.
Il Grande Fratello Vip, a cui ha partecipato, evidentemente non ha dato i frutti sperati e Valeria Marini ha accusato il colpo: “Sono riuscita a superare un anno veramente difficile – ha confessato a “Oggi” – in cui mi aspettavo tante soddisfazioni che invece non sono arrivate”.

ValeriaMariniIl problema sembra essere legato alla sua presenza in tv: “Pago lo scotto della popolarità televisiva. Avrei bisogno che un regista come Ferzan Ozpetek o come Pedro Almodovar mi offrisse l’occasione di smontare il mio personaggio e la mia iconografia. Voglio l’opportunità di svelare un’altra parte di me… Sono stanca di fare la guest star in tv. Meriterei di più”.
Ora vorrebbe un figlio (“Glielo dico sinceramente: voglio avere un figlio e lo avrò. Ma non vorrei farlo da sola”) e l’amore: “Conosco l’amore della famiglia. Conosco l’amicizia e la sua profondità. Ma l’amore… L’amore vero, quello con una persona con cui sentirsi complice e alleata, no, non credo di averlo mai provato. Ma lo aspetto”.