Il dramma di Asia Nuccetelli. Antonella Mosetti: «Mia figlia aveva problemi al cervello»

«Non ho voluto raccontare questa storia mentre partecipavamo a reality, ora però voglio dire la verità». Antonella Mosetti, a Domenica Live, racconta il dramma della figlia Asia, seduta al suo fianco.

collage-758x444«Quando Asia aveva tre anni/tre anni e mezzo io e la famiglia ci siamo accorte che aveva delle assenze neurologiche, si distraeva e fissava il cielo – racconta la Mosetti – io pensavo fosse un atteggiamento, mia suocera, molto più esperta di me, capì subito che c’era qualcosa di grave e insistette per andare a fare controlli. Tramite amicizie di famiglia, la portai al Bambino Gesù. Dopo esami su esami mi dissero che aveva un problema al cervello. Affermarono che c’era una macchia nel cervello e che forse poteva essere un tumore. La mia vita era finita in quel momento. Io andavo tutti i giorni in onda con Massimo Giletti perché comunque dovevo guadagnare. Poi hanno scoperto che aveva un principio di epilessia ma era curabile. Doveva prendere tantissime gocce, non potevo mandarla neppure a casa delle amichette, venivano tutte da noi, volevo essere sempre sicura di poterle dare le gocce al momento giusto, abbiamo vissuto sei anni in quel modo, stavo attenta a tutto».
Poi problemi di bullismo, i giramenti di testa, gli attacchi di panico di Asia.
«Una sera ero in discoteca con amiche – racconta Asia – delle ragazze ci guardavano, una ha spinto la mia amica, lei si è girata e ha detto: che fai? E da lì hanno preso il pretesto…».
Picchiata dal branco, come già aveva in parte raccontato, Asia è andata in ospedale.
Il pestaggio ha avuto come conseguenza un grave problema all’orecchio.
«Non riuscivo a camminare, non potevo andare neanche in bagno da sola», dice.
Quando tutto è passato, sono rimaste tante paure e insicurezze.
«Per tutto questo ho deciso di fare Il Grande Fratello, per darle sicurezza, lei voleva farlo – dice Antonella Mosetti. Io non vorrei che lei facesse questo mestiere».

Daniele Bossari sbarcherà sull’Isola dei Famosi? Parla il vincitore del Gf Vip

Daniele Bossari parteciperà come inviato all’Isola dei Famosi? Dopo le voci di corridoio, interviene direttamente il futuro marito di Filippa Lagerback. Ecco cos’ha dichiarato il vincitore del GF VIP in una recente intervista rilasciata a Tv, sorrisi e canzoni.
Tutti coloro che hanno votato per far vincere Daniele Bossari al GF VIP non vedono l’ora di saperlo nuovamente in tv, davanti alle telecamere a fare finalmente ciò per cui è più portato. L’occasione potrebbe arrivare presto con la prossima edizione de L’Isola dei Famosi, condotta dalla sua amica Alessia Marcuzzi.

daniele-bossari-728x389 (2)Il futuro marito di Filippa Lagerback ha indubbiamente sconfitto demoni e paure e adesso sembra davvero pronto a tornare sulla cresta dell’onda. In un’intervista rilasciata a Tv, sorrisi e canzoni, svela la verità sulla possibilità di partecipare al reality in Honduras:
“Non farei il concorrente, ho già dato. Mi piacerebbe veder soffrire gli altri”.
Daniele Bossari Isola dei famosi: ce lo vedreste come inviato?
Che sia una velatissima richiesta di fare l’inviato dell’Isola dei Famosi 2018 e raccogliere l’eredità di Alvin prima e Stefano Bettarini poi? “Perché no?! – risponde entusiasta l’ex vj di Mtv – Ho una gran voglia di tornare a lavorare. E di fare il conduttore di show, quiz, talent”.
Insomma l’appello è stato lanciato e siamo più che certi che Daniele non dovrà aspettare più di tanto prima di ricevere succulente offerte…
Per adesso pensa alla famiglia o meglio ad allargarla! Bossari non ha fatto mistero di voler dare un fratellino o una sorellina alla primogenita Stella e chissà che al matrimonio – di cui non conosciamo ancora i dettagli – Filippa non si presenti col pancione!

Francesca e Giovanni, ecco Ginevra: “Una gioia immensa… ma mille paure”

Poco più di un anno fa il matrimonio, poi la nascita della piccola Ginevra, nemmeno due mesi fa. Francesca “Chicca” Rocco e Giovanni Masiero, i due concorrenti del Grande Fratello 13, non hanno certo perso tempo e adesso presentano, sulle pagine del settimanale Chi, la loro primogenita: “Una gioia immensa, ma anche tanta paura di non essere all’altezza”, racconta l’ex gieffina.

C_2_fotogallery_3080748_2_image

“Mettere al mondo un figlio oltre ad essere una delle grandi responsabilità della vita è un processo fisico molto doloroso”, spiega Francesca, che ricorda come, ancora oggi, nonostante i grandi passi della medicina, il parto porti sofferenza, poi però “arriva la consapevolezza delle bellezza”. E di questa bellezza, dell’amore sconfinato e folle per la piccola Ginevra, l’ex gieffina racconta, mentre confessa paure e insicurezze, che appartengono ad ogni mamma: “Ne sarò capace? E se piange? Quando arriva la notte ti capita di non dormire. Si chiama paura, panico, non lo so…. Poi però quando Ginevra è tra le mie braccia, trovo finalmente l’equilibrio”. In quanto a Giovanni…: “E’ un ottimo papà e fa di tutto per tirarmi su…Mi dice che ho il seno più grosso e che lui ne è contento”.