Belen bacchetta Ilary Blasi: “E le mutande?”

Che si parli di calcio o meno, l’accoppiata Ilary Blasi – Belen Rodriguez è tutt’altro che sbagliata. I detrattori di Balalaika, il programma Mediaset che segue i Mondiali di Calcio in Russia, non hanno idea di come le due showgirl attraggano il pubblico: uomini e donne.

C_2_box_65530_upiFoto1F

Padrona di casa Ilary Blasi, che di pallone non è certo digiuna, ci sa fare tra ospiti, collegamenti e gag. Belen Rodriguez in studio non disturba ma intrattiene e ci mette un pizzico di ironia.
Tra le due, puntata dopo puntata, anche una bella gara di look. Ed è Belen che si permette una battuta sulla conduttrice: “Sotto al pantalone non ci sono le tasche ma nemmeno le mutande”, dice in riferimento alla tuta La Perla di Ilary Blasi.
Lei invece, ha scelto un minidress Blumarine, dai dettagli floreali: la gonna è lunga ma trasparente, il décolleté è ben coperto ma valorizzato da un incrocio di pizzo colorato. Dopo il finto numero di telefono condiviso, l’argentina mette in palio durante un gioco una cena col vincitore.

Insomma con Ilary e Belen si parla di Mondiali, si ride, si guardano le trasparenze sui vestiti… e si attende la prossima puntata!

Gerry Scotti e la nuova battuta sessista su Belen Rodriguez: «Era davanti al mio camerino…»

Belen Rodriguez è stata presa di mira durante la trasmissione sui Mondiali di Russia 2018. Dopo la battuta del Mago Forest, finisce sotto accusa l’ironia di Gerry Scotti, ospite del programma “Balalaika”. Il popolare conduttore avrebbe pronunciato una frase sessista nei confronti della showgirl argentina.

3803118_1637_belen_gerry_scotti_balalaika_battutaLa battuta ha suscitato ilarità tra il pubblico, ma anche qualche perplessità. Chiamato in causa dalla Gialappa’s Band durante il match Portogallo-Spagna, ha espresso un’opinione sulla co-conduttrice: «Belen? È stata mia dirimpettaia di camerino per circa tre anni e io ho perso sei diottrie».
Poco prima era stato mandato in onda il falso numero di cellulare della showgirl. E poi con una gag con il “Facial Fitness”, un attrezzo che si mette in bocca per allenare i muscoli facciali, lo sfottò infelice del Mago Forest. «Che apertura di bocca hai?» le avrebbe chiesto.

Ilary Blasi e Belen Rodriguez, regine dei Mondiali di calcio su Mediaset. Ecco il palinsesto

È ufficiale, saranno Ilary Blasi e Belen Rodriguez ad animare l’intrattenimento di Mediaset per i Mondiali di Russia 2018. L’annuncio durante la conferenza stampa organizzata a Cologno Monzese per la presentazione dell’offerta Fifa World Cup Russia 2018.
Le due showgirl condurranno ‘Balalaika, dalla Russia con amorè, in onda dal 15 giugno alle 22, insieme a Nicola Savino, Diego Abatantuono e la Gialappas Band.

ilary-blasi-le-iene-belen-rodriguezLo show vedrà anche la partecipazione di molti ospiti e volti noti dello sport e dello spettacolo. I ‘Gialappì saranno impegnati anche con ‘Mai dire Mondialì su Mediaset Extra e Radio 105, commentando una selezione di 31 partite e, dagli ottavi in poi, tutti gli incontri.

Sessantaquattro partite del Mondiale, tutte in diretta, tutte in chiaro e tutte in HD, a cui si aggiungono oltre mille ore di programmazione, 500 di live con quattro canali dedicati. Mediaset ha presentato a Cologno Monzese il proprio palinsesto per la rassegna di Russia 2018. «Questa è una giornata di festa – rivela l’ad e vice presidente di Mediaset Pier Silvio Berlusconi -, sono contento perché si è già visto il nostro Dna. Per noi è una grande responsabilità, facciamo tanto calcio ma il Mondiale è una prima volta. Lo tratteremo come non si è mai visto, in modo spettacolare, allegro e brillante». «Sarà il Mondiale più bello di sempre», aggiunge il direttore di Sport Mediaset Alberto Brandi. Una squadra di 8 telecronisti e 7 talent che potrà contare sulla presenza da inviato speciale del vice presidente dell’Inter Javier Zanetti. Sette i programmi che accompagneranno i telespettatori dalle 8 di mattina fino a tarda serata.

Alessia Marcuzzi dice no al programma sui Mondiali di calcio. Al suo posto Belen?

Non ci sarà Alessia Marcuzzi ad affiancare Nicola Savino e la Gialappa’s nel programma di seconda serata Mediaset dedicato ai Mondiali di calcio. La conduttrice romana era data quasi per certa alla conduzione della nuova trasmissione di Canale 5 sui campionati del mondo Russia 2018, che partiranno il prossimo 14 giugno.

timthumb (3)Nelle ultime ore, invece, è venuto fuori che Cologno Monzese avrebbe un altro progetto in serbo per la Marcuzzi: un “programma-evento di grande risonanza” che la vedrà impegnata nel mese di luglio. Dunque, dopo la rinuncia della bella Alessia, chi potrebbe prendere il suo posto? Di nomi se ne stanno facendo tanti, ma c’è chi, per l’ambita conduzione, dà in pole position Belen Rodriguez. Sarà davvero la bella modella argentina ad accompagnare i tifosi verso la coppa del mondo?

Alessia Marcuzzi manda in soffitta Belen: a lei il programma sui Mondiali con Savino

Niente Mondiali di calcio per Belen Rodriguez. Il nome della showgirl argentina circolava da mesi per la conduzione del programma sportivo insime a Nicola Savino, e invece a soffiarle il posto dovrebbe arrivare Alessia Marcuzzi.

Alessia-Marcuzzi-al-posto-di-Belen-Rodriguez-@-instagramSecondo il settimanale Oggi, dunque la conduzione del programma post partite sui Mondiali Russia 2018 che verrà trasmesso in seconda serata, spetterebbe alla padrona di casa dell’Isola dei Famosi.
Mediaset ha acquisito per la prima volta i diritti dei Mondiali di calcio ed è quindi determinata, nonostante la mancata partecipazione dell’Italia, a creare un’offerta completa a partire dalla trasmissione in chiaro di tutte le partite previste dalla manifestazione .

Paola Ferrari: «E ora il calcio va in vacanza…colpa di Ventura, una sciagura. Spero cambi mestiere»

Paola Ferrari, il campionato è finito. Ora vacanze
«Ci sono i Mondiali, ma per la prima volta dopo diversi anni non potrò seguirli in diretta da conduttrice o inviata. Mi fa strano».

PAOLA_FERRARIGià. Le partite sono un’esclusiva Mediaset e l’Italia non c’è.
«La mancanza degli Azzurri ha costretto la Rai a fare scelte diverse. In bocca al lupo ai colleghi di Mediaset perché raccontare un Mondiale è una grande emozione».

Per caso le viene in mente Ventura?
«Una sciagura per il Paese. È come sparare sull’ambulanza. È impensabile che l’Italia non debba partecipare al Mondiale. E visto che non vivo di buonismo dico che se fossi in lui cambierei mestiere».

Forse anche la rosa non era delle migliori.
«Il calcio italiano vanta ottimi giovani. È stato Ventura a non saperli mettere nei ruoli giusti».

Ora arriva Mancini.
«Non ero una sua tifosa come ct. Preferivo Conte e Ancelotti. Però mi ha conquistato con quella dedica ai genitori. Ha rinunciato a tanti soldi per avere la Nazionale. Sono contenta per Balotelli: gli va data un’altra occasione».

Torniamo al campionato.
«Mi sono divertita vedendo anche il Benevento, il Crotone di Walter e la Spal per cui tifavo da piccolina. La Juve dopo la sconfitta col Napoli sembrava tramortita e invece ha reagito alla grande».

Merito di Allegri?
«Anche. Tecnicamente non si discute, ma non ho capito che tipo di allenatore sia nello spogliatoio. Forse troppo litigioso. L’anno scorso il caso Bonucci, quest’anno Dybala. La verità è che la Juve ha dei professionisti impeccabili. A gennaio sono andata alle Maldive e in vacanza c’erano Barzagli e Marchisio. Ebbene non c’era giorno che pure alle Maldive non si allenassero più volte. Se vuoi stare a certi livelli occorrono sacrifici».

E dopo Totti anche Buffon saluta la Serie A.
«Avrei voluto che Totti continuasse a giocare a Miami. Buffon è come se avesse avuto due vite. Da ragazzo era un pazzo scatenato poi è diventato un simbolo. Però quella caduta di stile con l’arbitro a Madrid è uno scivolone gravissimo».

I suoi amori calcistici?
«Rivera, Baggio e soprattutto Totti. Ma come bellezza Marco Van Basten non si discute: è il numero 1».

La Rai torna competitiva. Dopo Nazionale e Coppa Italia ecco la Champions.
«Bisogna saperla valorizzare con gli spazi giusti. È un evento straordinario».

Perché 90′ Minuto va meglio della Ds?
«Non sta a me dirlo. Stagione ottima per gli ascolti. Molto spesso share in doppia cifra, nonostante la partita delle ore 18 in contemporanea. Siamo una buona squadra. L’ironia non manca, conservando però sempre l’autorevolezza. Comunque, la mia Ds era imbattibile con Gene Gnocchi, quel rompi di Collovati, quel saputo di Zazzaroni e quel papà buono di Mondonico, che adesso purtroppo non c’è più».

Amici17, sexy ballo di Belen con Maradona:​«Per me lui è come il papa»

Ospite a sorpresa del serale di Amici 17 Belen. La splendida e sensuale modella argentina con un mini dress azzurro balla insieme ai professionisti del programma e poi invita Maradona a ballare la Cumbia con lui.

belen-maradona-1000x600I due argentini sono molto affiatati e Belen al termine dell’esibizione ha ringraziato El Pibe : “Maradona per me è come il papa. Sono argentina, lui è il campione del mondo. Per noi sei il re. Ti ringraziamo a vita”
La passione di Belen per Maradona va oltre le radici comuni, nel 2010 in occasione dei Mondiali di calcio la Rodriguez disse:«Se l’Argentina vince i Mondiali mi faccio un ta­tuaggio con la faccia di Maradona ma non dico dove».
Il mondiale fu vinto dalla Spagna, quindi niente tatuaggio, ma l’ammirazione è rimasta immutata.

Mattino 5 sospeso: ecco quale programma Mediaset prenderà il suo posto

Prima cancellato, poi sospeso. Anzi, no: chiuso anticipatamente. Nelle ultime ore si sono rincorse voci sull’imminente destino di Mattino Cinque, il contenitore di informazione e attualità condotto da Federica Panicucci e Francesco Vecchi.

mattino-cinqueDopo le indiscrezioni su uno stop al programma mattutino di Canale 5 per dare spazio a una nuova trasmissione dedicata al calcio in vista dei prossimi mondiali, arriva il post della conduttrice a fare chiarezza. Ecco cosa ha rivelato Federica sulle sorti della trasmissione.
A rivelare la notizia è stato il settimanale Chi. Nel numero in edicola questa settimana, infatti, si legge che: “Mediaset, dopo aver deciso di affidare a Nicola Savino il programma sul calcio in seconda serata, su Canale 5, sta pensando ad un programma in onda anche al mattino che sostituirebbe ‘Mattino Cinque’. Nuovi conduttori, un uomo e una donna, esperti ovviamente di pallone“.

Sul web si è dato ampio spazio all’indiscrezione lanciata da Alfonso Signorini, dando vita alle ipotesi più disparate. A fare chiarezza, ci ha pensato la stessa Panicucci su Twitter con un post che non lascia spazio a dubbi.

“Leggo su vari blog ‘notizie bomba’ e ‘rivelazioni sconvolgenti’ che riguarderebbero – scrive la conduttrice sul social – la sospensione o addirittura la chiusura di Mattino Cinque. Uso questa pagina per fare un po’ di chiarezza: NESSUNA CHIUSURA IMPROVVISA O SOSPENSIONE”.

La Panicucci conferma l’intenzione di Mediaset di piazzare un programma sportivo nello spazio della sua trasmissione ma solo nel periodo dei mondiali. “Mattino Cinque pertanto – conclude Federica – chiuderà regolarmente l’8 giugno per tornare a settembre”.

Insomma, la Panicucci resta ben salda al suo posto. Almeno fino a giugno.

Gigi Buffon e Ilaria D’Amico verso le nozze e spunta il pancino sospetto

Dopo le lacrime per la fallita qualificazione dell’Italia ai Mondiali 2018 in Russia, Gigi Buffon si consola in famiglia.

ilaria-damico-pancino-sospetto_23082350Il portierone della Juventus è stato sorpreso da “Diva e donna” mentre visita una chiesa a Massa Carrara assieme alla compagnia Ilaria D’Amico. Gigi infatti è vicino al divorzio dalla sua ex Alena Seredova e, la mancata convocazione potrebbe accelerare i tempi.
ntanto Ilaria, come dimostrano le foto pubblicate dalla rivista, mostra un pancino sospetto mentre si occupa delle sua famiglia allargata.

Italia fuori dai Mondiali, vip tra lacrime e ironia

buffon-svezia-eliminato-1024x627“E’ umiliante” scrive Matilde Brandi. E’ senza parole Giorgia Palmas. Le lacrime di un bambino è il post emblematico della moglie di Andrea Barzagli, Maddalena Nullo. Ma il nuotatore Luca Dotto scrive: “Persa un’occasione ce ne sono altre, le disgrazie nella vita sono ben altre… State sereni”. Sfoglia i post famosi…