Vip a tutta velocità, guarda che bolidi

Difficile resistere al fascino delle auto di lusso, soprattutto per chi se le può permettere. Velocità, potenza, cavalli fanno la differenza e i nostri vip sono pronti a mettere mano al portafoglio per una “passeggiata” a tutto gas. Andrea Iannone ha da poco comprato un bolide da quasi 400mila euro che si va ad aggiungere al suo parco auto. Vetture che si aggirano intorno ai 200mila euro l’una anche per Tomaso Trussardi e Michelle Hunziker amanti del cavallino rampante e non solo. Elkann e Christian De Sica, invece…

C_2_articolo_3130119_upiImageppDavanti al parco auto l’imbarazzo della scelta per la famiglia Trussardi che di auto di lusso ne possiede molte. Tra il modello del 1970 rosso (dal valore di 150mila euro) e quello più moderno (che sfiora 330 km/h e che si aggira intorno ai 225mila euro), ne contiamo altre due. Tutte super accessoriate e super costose. E poi c’è l’ultima fiamma, acquistata di recente: 720 cavalli, 341 km/h e 265mila euro…

Marco Bacini, compagno di Federica Panicucci, ama l’assetto sportivo e l’alta velocità. E’ blu elettrico l’ultimo suo acquisto che supera i 200mila euro.

Look casual e coppola in testa per Christian De Sica a bordo del suo cavallino rampante nero. L’attore, da sempre appassionato di motori, “passeggia” per le vie della capitale con la sua auto elegante… poi però viene “pizzicato” dal Settimanale Nuovo mentre parcheggia sulle strisce pedonali.

Come dimenticare Lapo Elkann? Il rampollo della famiglia Agnelli “sfoggia” auto per tutte le occasioni. Carrozzerie colorate, estrose, dettagli e accessori unici fanno delle sue auto delle vere opere d’arte.

Ludovica Frasca pizzicata con il pallavolista Alex Ranghieri

Prima è stata beccata con un misterioso accompagnatore a Milano, poi è stata avvistata al ristorante mano nella mano con uno sportivo. Dopo l’addio a Luca Bizzarri, l’ex velina Ludovica Frasca è stata pizzicata a Milano mano nella mano con Alex Ranghieri.

C_2_articolo_3130959_upiImageppLo racconta il settimanale Chi che svela che i due sono stati visti varcare insieme il portone di casa di lei.
Lei è impegnatissima negli shooting e vola da una città all’altra. Lui è un pallavolista dal fisico da modello e posa in boxer per un noto marchio di lingerie. Insieme sono una coppia ad alto tasso erotico. I paparazzi gli stanno alle calcagna a caccia di uno scatto che li veda allo scoperto “in love”.

Claudia Gerini e Andrea Preti weekend d’amore, vacanze “bollenti” alle Terme di Saturnia

Nessuna crisi fra Claudia Gerini e il nuovo fidanzato, il modello attore ed ex isolano Andrea Preti.

3504011_scansione0068 (1)La coppia, insieme da circa sette mesi, è stata sorpresa da “Chi” mentre si rilassa nelle terme di Saturnia, smentendo le voci di un crollo nella loro relazione.
Dal punto di vista professionale Preti è impegnato su un set in Puglia, mentre il 14 febbraio la Gerini sarà sul grande schermo con “A casa tutti bene”, film di Gabriele Muccino.

“Raffaello Tonon è gay?” la domanda accusatoria e insistente di Roger Garth a Viola Valentino

“Ma Raffaello Tonon è gay?“, ha chiesto Roger Garth a Viola Valentino in un video che appare sul profilo Instagram del modello androgino. La Valentino ha risposto con un atteggiamento possibilista: “Un attimino forse sì, ma io lo amo lo stesso”.

3498463_2139_rogerviolaLa stessa Valentino in realtà cercava di dirigere la discussione sul suo cane, ma l’interlocutore non sembrava affatto interessato all’animale. Non è la prima volta che qualcuno insinua dubbi sulla sessualità dell’ex GF Tonon. Una volta la sua ex fidanzata, Rossana Feola, dovette intervenire a Domenica Live per dissipare i dubbi sull’orientamento di Raffaello.

Carlo Conti: “Io cresciuto senza padre. Ma l’ho capito solo giocando con Pieraccioni”

«Il mio primo ricordo? Vorrei fosse mio padre, ma lui morì quando avevo 18 mesi e di lui non ricordo nulla. Mia madre, però, fu una donna forte in grado di farmi anche da padre. Per lui aveva speso un sacco di soldi in cure sperimentalie inutili, avrebbe potuto gettarsi dalla finestra con me in braccio». Così Carlo Conti, che ha raccontato la sua vita in un’intervista profonda e commovente al Corriere della Sera.

conti16_2272817_301436Il popolare conduttore televisivo ha parlato così della sua infanzia e della forza di sua madre: «All’improvviso lei, che lavorava come ostetrica, trovò 500 lire nella cassetta della posta. Disse che era un miracolo di santa Rita. Era una donna credente, come lo sono io. Quando lavorava di notte mi portava a dormire da mia zia, nel quartiere di San Frediano. Ricordo l’alluvione del 1966, il forte odore di fango e cherosene. Poi, quando ero adolescente, tornando a casa mi fece trovare un pacchetto di Muratti e mi disse: ‘Prima che lo facciano i tuoi amici, ti faccio provare a fumare io. Ma sappi che tuo padre, così, è morto’. La prima boccata fu disgustosa, iniziai a tossire e non ho più toccato una sigaretta in vita mia».
Lolette, la mamma di Carlo Conti, non si risposò mai e dedicò tutta la sua vita al figlio. Lui lo sa bene e lo rivendica ancora oggi: «Ripeto, mi fece anche da padre. Mi resi conto di non avere un padre solo a 22 anni, durante una partita di tennis con Leonardo Pieraccioni, il mio migliore amico. Suo padre era lì a incoraggiarlo, io invece mi voltai indietro e realizzai che ero solo, che non avevo una figura simile. Io e Leo ci conosciamo dai tempi dell’adolescenza, quando debuttavamo in radio e ci incrociammo durante un evento in piazza. Io conducevo, lui era uno dei concorrenti e divertì il pubblico imitando Beppe Grillo che attaccava i socialisti». Un rapporto speciale, quello con Pieraccioni: «Siamo entrambi figli unici e ci sentiamo i fratelli che non abbiamo mai avuto».
Decisivo, poi, anche l’incontro con Giorgio Panariello: «Era il 1986, eravamo a Vibo Valentia e lui imitava alla perfezione Renato Zero. Decidemmo di tenerci in contatto e iniziammo a esibirci in locali di tutta la Toscana: Ponte a Egola, Montale, Massa Marittima, Grosseto. Se si pagava ci esibivamo davanti a sette spettatori, se lo spettacolo era gratuito ce ne erano settemila. Ad aprile, invece, ci esibiremo a New York». Fu proprio durante questa gavetta, però, che Carlo Conti fu scoperto da un consigliere d’amministrazione Rai e portato alla ‘Tv dei ragazzi’. Era l’inizio di un personaggio televisivo popolare, che per scegliere questa strada rinunciò al posto fisso in banca: «Lavoravo lì da quattro anni, ma capii di non voler più passare otto ore al giorno a fare ciò che non mi piaceva. Non fu facile dirlo a mia madre, ma lei mi capì».
Parlando di Sanremo, il conduttore ha rivelato: «Dovevo staccare, per questo non ci sarò. Ho ascoltato 3000 canzoni negli ultimi anni, cercando di selezionare le migliori e perdendo il sonno la notte quando magari mi tornava in testa un brano che avevo scartato e pensavo: ‘Non posso escluderlo’. Quando ho ascoltato i brani di Francesco Gabbani sono saltato dalla sedia, ma non pensavo davvero potesse vincere. Sono fiero di lui, come de Il Volo e altri grandi nomi della musica italiana degli ultimi anni, come Ermal Meta e Giovanni Caccamo. Hanno il potenziale, molto dipenderà dalle persone che incontreranno nel loro percorso. Claudio Baglioni farà un grande Festival, non ho dubbi».
Per quanto riguarda la conduzione, Carlo Conti ha spiegato di non avere un modello di riferimento: «Mi ispiro a Pippo Baudo, Mike Bongiorno, Corrado e Enzo Tortora. Se conduco un varietà mi ispiro a Pippo, in un quiz a Mike e se devo fare la spalla ai comici mi sento un po’ come Renzo Arbore. Da bambino usavo un mestolo come microfono e introducevo mio cugino che doveva recitare la poesia di Natale, perché io non la sapevo. Questo è un po’ il ruolo del conduttore: lanciare gli altri e saperli valorizzare. Sono un po’ come un centrocampista che segna poco ma fa girare la squadra».
Il conduttore toscano ha anche parlato dell’Italia che si avvicina alle elezioni politiche: «Renzi è stato un buon sindaco, ma ha perso lo smalto di un tempo anche a causa di troppi nemici interni. Berlusconi invece è un grande imprenditore, che mi chiese perché non andassi a Mediaset. Qualche tempo prima avevo ricevuto un’offerta molto più ricca, ma quel ruolo era vago e indefinito e avevo preferito rimanere in Rai e crescere gradualmente. Oggi non sono tra i più pagati in Rai, ma tra quelli che fanno più guadagnare l’azienda. Non mi espongo politicamente, ho cambiato spesso il mio voto».

Claudia Gerini, ma che ti sei messa? Pancia e rotolini in vista alla serata su Raiuno

Il nero sfina? Non sempre. Avrebbe dovuto ricordarselo Claudia Gerini che ieri sera a “Sarà Sanremo” si è presentata sul palco con un look total black che non le rendeva proprio giustizia.

3432104_claudia1 (1)Bella era bella, spigliata era spigliata (anche se la sua conduzione non ha esattamente convinto il popolo dei social) ma la tuta firmata dalla giovane stilista Erica Iodice si poteva tranquillamente evitare: pancetta, fianchi segnati e il famigerato “camel toe” che non vedevamo dall’epoca dei leggins indossati come pantaloni.
Eppure non ci voleva molto a portare a casa il look della serata: sarebbe bastato un altro modello di pantalone, magari svasato o con le pinces. Errore della costumista? Leggerezza della protagonista? Taglia troppo piccola? Cara Claudia, non te la prendere: tutte abbiamo i nostri difettucci. Magari mascherarli un po’ di più potrebbe essere una scelta azzeccata.

Soleil e Marco Cartasegna, vacanza sulla neve a Cortina, senza più nascondersi

La loro presunta relazione ha fatto così discutere che sono stati gli stessi protagonisti a mantenere il massimo riserbo, nonostante siano attivissimi su Instagram.
Da quando Soleil Sorgé ha lasciato Luca Onestini durante la permanenza dell’ex tronista nella Casa del Gf Vip, con tanto di polemiche annesse, sono stati decisamente pochi gli indizi che facessero pensare ad una certezza di una storia tra l’ex protagonista di ‘Uomini & Donne’ e Marco Cartasegna. Almeno fino a oggi.

3420075_1631_soleil_marco_cartasegna_cortinaIl ragazzo, modello e influencer di Instagram, è l’unico ad aver postato una foto in cui compare accanto a Soleil. Si trattava però di una campagna social di ‘Stranger Things’.
Ad ogni modo, per l’ennesima volta Soleil e Marco si sono trovati nello stesso posto allo stesso tempo. E questa volta senza nascondersi troppo: non ci sono scatti della coppia, ma anche Marco ‘ammette’ pubblicamente che le sue foto sono state scattate da Soleil.
Dal viaggio in Spagna a cavallo tra ottobre e novembre si è passati a Cortina d’Ampezzo: non ci sono foto dei due insieme, ma Instagram può testimoniare come Soleil e Marco abbiano deciso di godersi qualche giorno di relax in una località lussuosa di montagna.

Francesco Totti papà modello e in casa comanda Chanel

Lui le scarpette le ha appese al chiodo, ma il figlio 12enne è solo ai primi passi sul tappeto verde e da papà, Francesco Totti consiglia a Cristian: “Il rispetto e l’educazione”. In un’intervista al Corriere della Sera l’ex calciatore, nonché marito di Ilary Blasi, dice: “Mi alleno tutti i giorni, se mi lascio andare divento 300 chili… E ai figli chi sta più dietro? Tutti e due. Anche troppo. Non li lasciamo sempre alle tate.

C_2_articolo_3109572_upiImageppLi portiamo a fare sport tutti i giorni”.
A 16 anni ha firmato il suo primo contratto da professionista. E del figlio dice: “Gioca e la gente spera che io vada a vederlo. Lo lascio fare, non gli dico niente. Tra 3 o 4 anni vedrò di che stoffa è fatto veramente”. In casa invece, a comandare è la più piccola, che ha il pieno controllo del telecomando: “Chanel per i cartoni animati. Se devo guardare la partita vado in un’altra stanza perché alla fine ha sempre ragione la donna, anche se in casa i pantaloni li porta l’uomo. In alcune case, almeno. Però, per non discutere…”.
E’ un Totti papà modello quello che racconta nella sua nuova vita. “E’ cambiato tutto: la vita, la testa, il fisico. Prima mi svegliavo presto per allenarmi, adesso c’è una giornata da programmare. Non è stato semplice, volevo godermi i figli, in modo da partire riposato per questo nuovo percorso. Non potevo non restare nel mondo del calcio: per me è tutto, lavorerò sempre qui, ne sono convinto. Posso restare a contatto con l’allenatore e gli altri dirigenti. Io so come trattare i giocatori, conosco i momenti, le dinamiche dello spogliatoio, le parole, gli sguardi. Ci torno, l’unica differenza è che non mi spoglio”.

“Uomini e Donne”: Sara, Nilufar e Nicolò sono i nuovi tronisti

A “Uomini e Donne” è tempo di cambiamenti. Sono stati infatti annunciati i tre nuovi tronisti, che nei prossimi mesi cercheranno l’amore davanti alle telecamere. Si tratta di Sara Affi Fella, che ha partecipato all’ultima edizione di “Temptation Island” in coppia con il fidanzato Nicola, dell’ex corteggiatrice Nilufar Addati e del modello siciliano Nicolò Brigante.
I telespettatori del programma conoscono già Nilufar, che all’inizio della stagione aveva sceso le scale per corteggiare Mattia Marciano.

C_2_articolo_3106992_upiFoto1FDopo litigi e battibecchi, però, aveva deciso di andarsene convinta che il ragazzo non avesse nessun interesse per lei (ha infatti scelto Vittoria). Adesso sarà lei a fare la parte della regina e prenderà il suo principe azzurro per la gola: “Amo molto cucinare, soprattutto i dolci. Studio comunicazione e mi piacerebbe diventare una giornalista enogastronomica”.
Al suo fianco sul trono l’ex concorrente di “Temptation Island” Sara, che ha partecipato al reality estivo con il fidanzato Nicola. Dopo qualche tira e molla, la coppia dopo cinque anni è scoppiata e ora lei è pronta per voltare pagina: “Siamo andati a convivere ma mi ha mancato nuovamente di rispetto. Non lo amo più e adesso voglio ricominciare da me, perché me lo merito”.
A chiudere il trio Nicolò Brigante, modello e imprenditore siciliano con le idee ben chiare: “Cerco una donna determinata e sogno una famiglia unita. I miei genitori e mia sorella sono la cosa più bella che ho”

Sabrina Ghio, finale inatteso per la scelta a U&D: cosa è successo prima e dopo la registrazione

L’avventura di Sabrina Ghio sul trono classico di Uomini e Donne finisce con un inatteso colpo di scena. Nella registrazione della puntata del 14 novembre, l’ex ballerina di Amici di Maria De Filippi ha fatto la sua scelta, ma nessuno si sarebbe mai aspettato un finale così: ecco cosa è successo durante la puntata e subito dopo la scelta di Sabrina…

35_20171115101113La registrazione sembrava scorrere nel migliore dei modi: prima viene mostrato un filmato che ripercorre i più bei momenti passati con Nicolò Fabbri, poi quelli insieme a Nicolò Raniolo. La Ghio decide quindi di inviare un messaggio a quest’ultimo, invitandolo a tornare in studio per il momento della scelta finale. È qui che avviene l’inaspettato, il colpo di scena che rovescia tutto.
Nel momento in cui la bella Sabrina ha comunicato a Nicolò R. di aver scelto lui, la risposta dell’ex tentatore di Temptation Island ha stupito tutti. Il modello 26-enne ha difatti rifiutato la tronista, decidendo di non uscire insieme a lei dal dating show di Canale 5.
Ma per quale motivo Raniolo è arrivato a questa decisione? C’entreranno ancora i baci tra Sabrina e il suo rivale che lo avevano portato a lasciare la trasmissione?
Su Instagram sembra aver deciso di sfogarsi contro le delusioni: “Ci sono più persone che mi hanno fatto male e paura nella mia vita – ha scritto Nicolò – ma tutti hanno una cosa in comune : nessuno di loro a mai detto quanto fosse spaventoso”.
Ma anche Sabrina ha voluto dire la sua, pronta a rialzarsi e a ripartire da questa delusione. Affidando ha sua volta le sue parole ai social network, ha postato un messaggio incoraggiante: “La vita è fatta di alti e bassi, Non è andata come si credeva, qualcuno ha detto di no, il giorno della scelta. L’importante è averci messo cuore cuore e cuore! A casa con orgoglio, da soli ma con orgoglio”.
Intanto sul web si torna a vociferare: chissà che un giorno non si riveda almeno uno tra i due tra i partecipanti della trasmissione…