Lorenzo Crespi choc: «Sto male e ricevo minacce di morte: vogliono farmi sparire»

«Io sto combattendo per colleghi come Luigi Tenco. Nessuno li ha aiutati, non c’eri tu, non c’erano i social. C’è troppo gente che uccide stando dietro alla scrivania».
Lorenzo Crespi torna a Domenica live a raccontare la sua difficile situazione di salute e non solo. Già nei giorni scorsi, aveva scritto sul suo profilo Instagram: «Scusate l’assenza, ma la salute fa i capricci, non sto affatto bene. È stata una brutta botta». Poi, ancora più diretto: «Gli anni passano e la malattia non è curabile né operabile, dovevo solo tenere a bada le bolle multiple di enfisema ai polmoni, che sono peggiorati».
Dopo la scorsa puntata della trasmissione, dunque, Crespi torna nel salotto di Barbara D’Urso per parlare della malattia.

3629049_1752_crespi2«Io avevo nascosto tutto ai miei vicini di casa, da quando sono uscito da qui, i vicini mi dicono: la luce te la do io, l’acqua te la do io. Il mio inquilino mi da la luce con un cavo, non è abusivo. Sto organizzando il trasloco che farà questa settimana, andrò a casa da mia madre. Mi vedevano un po’ strano in quei giorni, senza dire nulla, sai l’orgoglio di siciliano».
Lorenzo Crespi prova a candidarsi per Il Grande Fratello.
«Mi piacerebbe tanto stare con te in studio come opinionista. Non potrei mai fare il reality».
Come vive adesso Lorenzo Crespi?
Crespi stesso ha guidato le telecamere del programma alla scoperta della casa in cui vive.
«C’è della gente che vuole che io sparisca. Dalla televisione ci sono riusciti. Ricevo ancora minacce. Mi hanno mandato due colpi di pistola, non mi spavento più. Io mi sento al sicuro perché non ho affetti, c’è mamma ma sanno che è al di fuori di tutto, anche quando mi incappucciavo e mi fingevo delle forze dell’ordine per aiutarli».
Crespi ha raccontato di come si travestiva da militare, dopo aver ricevuto minacce, durante le riprese della fiction “Gente di mare”.
A Messina, non si trasferirà a casa della madre, ma in un’abitazione poco distante.

Lorenzo Crespi a Domenica Live: “La mia malattia non è più curabile. Barbara D’Urso? Chiarisco tutto”

L’attore si sfoga e chiarisce la sua tremenda situazione a Domenica Live, ma prima chiarisce un tweet che era stato interpretato malem alcuni giorni fa da alcuni commentatori: “L’affetto tra me e Barbara D’Urso è troppo grande, stiamo facendo un percorso, non potrei mai dire nulla contro di lei”.

3600153_2231_lorenzo_crespi_domenicalivePoi parla della sua malattia: “Mi stanno facendo ricoverare, ho una malattia ai polmoni, oramai non è più curabile. Mi hanno truffato e sono senza luce e gas, non riesco a lavarmi da cinque giorni. Non accetterò mai di mettere la mascherina, non capisco perché sto andando avanti”.
“Leggo sui siti che sto morendo di fame, che non ho un euro, che sono sul lastrico e non mi hanno affittato casa. Le bollette non erano intestate a me, neanche la casa, e mi hanno truffato”. Crespi parla anche del suo rapporto con il comandante Ultimo: “Sono la sua ombra. Morirei per lui”, e ancora denuncia: “Io avevo i soldi per le bollette ma non posso pagarle perché non sono intestate a me”.

Lorenzo Crespi: “Sputate in faccia a chi dirà di volermi bene”. La malattia e le accuse alla D’Urso

Seguite su Leggo tutti gli aggiornamenti sull’incredibile vicenda di Lorenzo Crespi. È terribile lo sfogo sui social dell’attore Lorenzo Crespi, che in alcuni post su Instagram ha accusato anche Barbara D’Urso di averlo abbandonato a se stesso. Negli ultimi due giorni, parole al veleno: «Altra nottata al gelo, Siti, giornali, chiacchierano tutti ma qui non è venuto nessuno… Non riesco a lavarmi da 5 giorni, è questa la vergogna vera… Ancora grazie per la vostra vicinanza… e un augurio speciale a tutte le donne del mondo», scrive oggi Crespi sul suo profilo, dopo che ieri aveva scritto un lungo post, corredato dalla foto di un uomo steso nel letto.

c-2-video-444094-videothumbnail (1)«Completamente truffato da una società che lavora per produzioni Rai, totale Emarginazione, abbandono, maltrattamenti – scriveva ieri – Ti fanno vivere in condizioni pietose, da giorni senza luce, senza gas, una malattia ai polmoni, totalmente congelato, abbandonato da tutti… Ultimo la d’Urso, tutti sanno come sto vivendo… Ma se non possono usarmi… Non possono aiutarmi».
Lo sfogo è durissimo contro i suoi ex colleghi: «Io morirò presto e vi chiedo di sputare in faccia a tutti quelli che minimamente in tv diranno che mi volevano bene, che mi hanno aiutato, devo dare via il cane perché non so neanche come comprare il cibo: questa è la realtà che vi nascondono tutti, 4 anni in un’associazione a spaccarmi la schiena non mi hanno neanche garantito per prendere in affitto una casa. E in quest’istante mi trovo così… Testa congelata corpo quasi paralizzato dalle nottate totali all’agghiaccio…».
Poi la speranza, ma anche la beffa: l’unico che lo sta aiutando è il segretario di Forza Nuova, Fiore. «L’unico essere umano che è intervenuto e che sta cercando di aiutarmi in tutti modi anche a farmi tornare a casa. Perché io non posso farlo mi hanno tolto tutto, vi sembrerà strano ma si chiama Roberto Fiore… E allora li capisci come stanno forse veramente le cose».‬

Francesca Cipriani, Lorenzo Crespi attacca: “Il malore all’Isola solo una recita. Ecco perché lo ha fatto”

«Quello di Francesca Cipriani non era un attacco di panico. Non c’è nessun sintomo di un attacco di panico, come non c’è nessun sintomo di malessere in quello che ha fatto in spiaggia. Sono anni che studio i segnali del corpo. Quello della Cipriani non è stato un attacco di panico, è tutta una messinscena».

francescacipriani_isola_22234436Lorenzo Crespi a Domenica Live si scaglia contro Francesca Cipriani e la sua reazione in elicottero all’idea di lanciarsi.
«Lo ha fatto per il pubblico, ben venga, il malessere in spiaggia è successo perché ha visto che c’erano altre ragazze belle come lei o più belle e ha detto: sto perdendo, ok sentiamoci male».