Patty Pravo, i 70 anni dellʼeterna ragazza ribelle diventata una diva

Compie 70 anni Nicoletta Strambelli, in arte Patty Pravo. Ribelle fin dall’infanzia, adolescente in quegli anni Sessanta che cambiarono il mondo e la società, la Pravo non si è lasciata sfuggire nulla lasciando, lungo più di 50 anni di carriera, segni indelebili nel nostro immaginario. Dal Piper alla Bambola, dalle provocatorie esibizioni in topless all’eleganza etereA 70 anni Patty Pravo non smette di essere se stessa: libera, unica, eccentrica, volitiva, provocante e provocatoria. Nelle sue mille incarnazioni la costante è stata la liberta espressiva, alla quale non ha mai derogato.

C_2_articolo_3132933_upiFoto1FDalle calli veneziana fugge giovanissima a Londra, ma è poi Roma ad accogliere le sue inquietudini, le sue trasgressioni, i suoi primi successi. Debutta in un celebre  locale romano, e rimarrà sempre per tutti “la ragazza del Piper”, capigliatura biondo platino e stivaloni di vernice nera sopra il ginocchio, che cantava “Ragazzo triste” (il suo primo singolo, inciso nel 1966). Dal Piper al successo internazionale il passo è breve: con “La Bambola” (1968) fa il giro del mondo.
Arrivano poi gli anni 70, quelli delle trasgressione: riesce a cantare con eleganza innata di rapporti a tre in “Pensiero stupendo” e di sogni proibiti in “Pazza Idea”, si esibisce vestita solo di una giacca che non nasconde il seno nudo in “Stryx”, trasmissione d’avanguardia ideata da Enzo Trapani per la prima serata di Rai 2, posa in nudo integrale per “Le Ore”, la più celebre rivista hard italiana di sempre. Ma finisce anche in carcere per possesso di hashish. Una vita vissuta intensamente, in costante sfida con se stessa e con il mondo che la circonda.
In oltre 50 anni di carriera ha venduto 110 milioni di dischi, ha vissuto in tutto il mondo, cantato in otto lingue e partecipato a nove festival di Sanremo. Con Sanremo il rapporto è ambiguo: non lo ha mai vinto ma tutti si ricordano la sua discesa dalla scalinata in versione bamboletta cinese nel 1984, così come è rimasto uno dei brani simbolo (per lei e per il Festival) “E dimmi che non vuoi morire”, che nel 1997 Gaetano Curreri e Vasco Rossi le cucirono addosso con quella frase che racchiude tutto, “la cambio io la vita che non ce la fa a cambiare me”. Nel 1990 si permise persino di rinunciare pochi giorni prima di salire sul palco quando, accortasi della somiglianza del pezzo con uno di Sting, rivendicò orgogliosa “io certe stronzate non le faccio” (e il brano venne ereditato da Anna Oxa).
Ha conquistato premi e riconoscimenti, sbancato in Cina, amato molti uomini, sposandone cinque (Gordon Faggetter nel 1968, Franco Baldieri nel ’72, Paul Jeffery nel ’76, Paul Martinez nel ’78 e John Edward Johnson nell’82, più il matrimonio in Scozia con rrito non riconosciuto in Italia con Riccardo Fogli nel 1974). Ha attratto artisti e musicisti come Leo Ferrè, Vinicius de Moraes, Lucio Fontana, Tano Festa e Mario Schifano, con Mick Jagger va a fare shopping in incognito e con Jimi Hendrix passa una notte romana su una Cinquecento avvolta in una nuvola di fumo, i momenti di intimità con Frank Sinatra e David Bowie, l’amicizia con Robert Plant. A 70 è un mito vivente, ma di se stessa continua a dire: “Sono la persona più normale che conosco”.a di alcune partecipazioni sanremesi: una delle poche dive della nostra musica.

“Diletta Leotta una maiala, le piace il c***”: fuorionda volgare, il direttore si scusa

Diletta Leotta, un fuorionda dai toni volgari quello che ha per protagonista la bella giornalista di Sky Sport. Nella primissima mattinata di ieri, alcuni ospiti di TopCalcio24, tv locale legata ad Antenna 3 e TeleLombardia, si sono lasciati andare ad alcune considerazioni “hard” su Diletta Leotta, la giornalista di Sky Sport che conduce ormai da qualche anno gli speciali sulla Serie B: il video ha già fatto il giro di Twitter.

1521308468087.jpg--commenti_volgari_su_diletta_leotta_in_diretta_tv__bufera_per_il_fuorionda_di_top_calcio_24Considerazioni a dir poco irripetibili, che hanno ovviamente come argomento principale le foto e i video “rubati” dal cellulare della Leotta due anni fa, un caso di hackeraggio che fece parlare tutta Italia e che mise fortemente in difficoltà la bella e brava giornalista della tv satellitare. «È una mai***a, le piace il c***», dice elegantemente uno dei giornalisti in studio.
Dopo la diffusione del video, il direttore Fabio Ravezzani ha postato un tweet di scuse nei confronti di Diletta. «Un fuori onda andato alle 4 del mattino per un errore di marcatura dell’emissionista (in diretta c’era pubblicità) – scrive, in risposta all’utente che ha postato su Twitter il filmato – Pessima conversazione privata, comunque, e mi scuso a nome di tutti con una collega molto brava e preparata».

Monte e il “droga gate”, Cecilia: “Che mi importa? Non è più il mio ragazzo”

Francesco Monte, travolto dal “droga gate” su L’Isola dei famosi, ha deciso di abbandonare il reality e tornare in Italia per condurre la sua battaglia legale contro chi lo ha infamato, come lui stesso ha affermato. In questi giorni di grande polemica non una parola è stata detta da Cecilia Rodriguez, la sua ex fidanzata che lo ha lasciato in diretta tv durante il Grande Fratello Vip 2.

3533781_1522_cecilia_monte_isola_dei_famosiLa sorella di Belen però ieri, ripresa a Sanremo, ha detto chiaramente, rispondendo a una domanda su Monte: «Non è più il mio ragazzo. Parlasse chi deve parlare. Che ca**o me ne frega a me?». Una risposta che ha gelato il giornalista e probabilmente anche il fratello di Francesco, Stefano, che si sarebbe trovato vicini a Cecilia quando è stata intervistata. Il video è stato girato in un locale, ma Stefano non sembra colpito dalle parole dell’argentina e continua a ballare.

Cecilia ha deciso di lasciare Francesco mentre era nella casa del Grande Fratello, dopo aver incontrato, ed essersi innamorata di Ignazio Moser. Tra i due, per ovvi motivi, non ci sono rapporti distesi, ma comunque hanno sempre mantenuto una certa riservatezza nelle interviste, in questo caso, forse a Cecilia, è uscita una parolina di troppo.

Giulia De Lellis e gli strafalcioni in geografia: “Una tv le ha offerto di salire in cattedra…”

Non ha vinto il Grande Fratello Vip anche se è stata di gran lunga la favorita fino alle fasi finali, ma Giulia De Lellis verrà ricordata anche per i simpatici strafalcioni geografici collezionati durante la reclusione.

IMG_7063Tanta “fatica” però sembra non essere stato inutile, dato che una tv locale le avrebbe fatto un’offerta molto particolare: “Giulia De Lellis – fa sapere “Novella2000” – non riesce a spiegarsi la sua mancata vittoria al Grande Fratello Vip e, tra le righe, lascia intendere un complotto contro di lei: «La sera della finale tutte le mie pagine Facebook furono chiuse, compresa quella delle bambine».
Ora una tv locale avrebbe proposto alla De Lellis un programma per insegnare la geografia, visti i tanti strafalcioni detti nella casa più spiata d’Italia”.

Antonella Mosetti: “Con Gabriel potrei anche fare un figlio”

L’ha conquistato con la galanteria di una volta e con Gabriel, Antonella Mosetti sta pensando pure a un figlio. Tra la showgirl e il fidanzato Salvatore Gabriel Valerio, ci sono 9 anni di differenza, ma la passione è alle stelle: “Ho amici di 45 anni che a livello cerebrale ne dimostrano 20 e ragazzi di 33 che hanno un vissuto e anticipano i tempi” ha detto la Mosetti al settimanale Spy.

C_2_articolo_3113171_upiImagepp“Con Gabriel ci siamo inquadrati subito, è una persona talmente dolce e carina che ricorda gli uomini di una volta. È diverso dal prototipo di chi mi corteggia, cioè il riccone con i soldi, maleducato, che ti vuole comprare. Gabriel è speciale. Sono all’antica nel corteggiamento, anche se dal mio aspetto non si direbbe. Mi ha detto: “Ti vengo a prendere e ti porto a cena dove vuoi”, non: “Ci vediamo in quel locale”, così mi ha conquistata” racconta la Mosetti.
Il Natale di Antonella con Gabriel sarà sorprendente: “Quest’anno sono felice con Gabriel. Arriverà la sua famiglia, andremo in giro a salutare gli amici. Ho trovato uno zingaro come me, ma a questo giro potrei fare il figlio maschio”.

Belen con Andrea Iannone non molla, ma a Parigi va con un altro

Il tempo di dire che la storia è finita che loro subito smentiscono facendosi vedere ballare e strusciarsi in mezzo a duemila persone. Belen Rodriguez è stata beccata a Milano insieme ad Andrea Iannone, dopo le voci che li davano per scoppiati. Ma a Parigi a divertirsi la showgirl ci è andata con il più grande amore della sua vita: il figlio Santiago.

C_2_articolo_3109550_upiImageppSabato sera a La boom, un locale che dopo le 23 si trasforma in discoteca per animare il popolo della notte milanese, Belen e Iannone sono stati avvistati da Novella 2000. Prima è arrivata lei, poi il pilota. Non importa se attorno a loro c’erano circa duemila persone: la coppia ha ballato strusciandosi di continuo, smentendo l’ipotesi di un loro addio. Hanno tirato mattino, poi si sono allontanati separatamente.
Il settimanale Novella 2000 però scrive che i due si sono ritrovati all’Hotel Principe di Savoia: arrivati ancora separati alle 5. Avrebbero occupato una super suite fino a domenica mattina, quando sul tardi sono usciti per la colazione. Una fuga d’amore in città per Belen che non finisce mai di stupire.
Poi via di corsa per accompagnare il figlio Santiago a Disneyland. Tra giostre, divertimenti e coccole, la Rodriguez scrive sui social: “Ringrazio ogni giorno per poter vedere questi sorrisi, sei la mia vita!”

Martina Stella, pomeriggio romantico col marito Andrea Manfredonia e balli scatenati con la sorella

FRASCATI – Complice un pomeriggio di bel tempo Martina Stella e Andrea Manfredonia si sono regalati una romantica giornata.

3349076_scansione0028.jpg.pagespeed.ce.TZbXGlobA3La coppia, insieme dal 2015 e sposata da poco più di un anno, è stata sorpresa da “Vero” a Frascati durante un pranzo sotto al sole dopo una passeggiata mano nella mano.
Finito il pasto la coppia è stata raggiunta dalla sorella dell’attrice, Flavia, e le due si sono scatenate nelle danza in un locale durante l’aperitivo serale.

Sarah Nile, compleanno sexy dopo le nozze: così spegne candeline e polemiche

Sarah Nile compie 32 anni e festeggia con gli amici in un locale. Da degna star di Instagram, l’ex gieffina non si fa sfuggire l’occasione di pubblicare gli scatti del party sui social.

3320517_2034_collage_2017_10_23_1_La showgirl è prossima al matrimonio. I media avevano anche riportato l’addio al nubilato in mise molto sexy. Anche per il compleanno mostra un fisico da urlo e un decolletè impeccabile. Qualche giorno fa è tornata sui giornali per una polemica scatenata da un suo post. Aveva caricato un’immagine datata di due ex tronisti, Francesco Arca e Cristiano Angelucci, intenti a massaggiare i piedi a un Lele Mora in versione pascià.
In riferimento allo scandalo a luci rosse che ha coinvolto il produttore di Hollywood Harvey Weinstein, Sarah Nile aveva commentato così: «Quelle (le attrici che hanno denunciato il produttore, ndr) almeno lo facevano per un Oscar…». In quell’occasione, la replicastizzita di Francesco Arca non si era fatta attendere.

Noemi, separazione da 6.000 euro: “Ma Berlusconi mi ha tranquillizzata”

Nel rispetto della clausola di riservatezza siglata in calce all’accordo di separazione con il marito Vittorio Romano, a cui intende ugualmente tener fede benché quelle cifre siano ormai di dominio pubblico, Noemi Letizia su un punto vuole fare chiarezza: «Per me non c’è neanche un euro. Tutto quello che Vittorio pagherà ogni mese è solo ed esclusivamente per i nostri due figli».

c676bf23-d0cb-4736-b74e-61a76b1d657e_mediumNiente per lei, Noemi?
«No. Il mio mantenimento non è previsto».

Come mai?
«Sono due le ragioni».

Quali?
«La prima è che pur di chiudere questa storia quanto prima e nella maniera più serena possibile, ho scelto di fare così altrimenti mi avrebbero fatto una guerra senza pari. La seconda è che sono giovane e capace di mantenermi da sola».

Ha già un lavoro?
«Me lo sto inventando».

Di che cosa si tratta?
«Ristorazione. Alla metà di novembre aprirò un locale, Mastri Pizzai, in piazza Bovio, sarà un vero e proprio tempio della pizza napoletana. Lo stesso che a Pasqua inaugurerò anche a Ischia, poi ho già in mente un paio di città del Nord».

Tutto da sola?
«No. Ho dei soci tra cui Antonio Siciliano che è già titolare del ristorante Zi Tore in viale Gramsci e del bar Napoli. Lavoreremo insieme, ci conosciamo da anni. L’ho rincontrato questa estate quando sono andata via da Cortina sapendo che con Vittorio era tutto finito. Antonio mi ha proposto questa avventura e ho accettato».

Lei di che cosa si occuperà?
«Ho disegnato il logo e sto lavorando alla campagna immagine. Poi sarò lì, è chiaro. Farò tutto quello c’è da fare: non posso sbagliare. Da quei locali dipenderà la mia vita futura».

Una domanda è inevitabile: i soldi per finanziare questa operazione dove li ha presi?
«Erano miei. Danaro che nel tempo avevo conservato più un contributo da parte di mio padre che per fortuna continua a sostenermi».

Naturalmente lo sa che già si dice che ad aiutarla è stato Berlusconi?
«Roba da ridere. Lo sport più diffuso, soprattutto in questa città, è quello di parlar male degli altri e fare insinuazioni di basso livello. Mi rendo conto che resto sempre un ottimo argomento anche se ormai sono anni che conduco una vita lontana da quel mondo».

A proposito di «quel mondo»: Berlusconi lo ha sentito?
«Io no. Mio padre sì».

Suo padre ha parlato con il cavaliere?
«Papà ha molto sofferto per questa storia, come è normale che sia per un genitore. Silvio lo ha rassicurato, gli ha detto tranquillo, ci sono passato due volte: sono cose che capitano, vedrai che poi tutto si metterà al meglio».

Più serena anche lei adesso?
«Me ne sto facendo una ragione. Ho capito che quando le cose non vanno meglio dividersi subito piuttosto che essere infelici tutta la vita».

Adesso che ha firmato l’accordo poi anche meglio…
«Di quello ho già detto che non posso parlare».

Lei no, ma Repubblica sì che ha pubblicato le cifre della vostra «consensuale». Nessun commento?
«No. Se non quello che in questi anni chi mi ha accusata di essermi sposata solo per interesse adesso dovrà ricredersi e magari anche chiedermi scusa: per me non c’è un centesimo e nessuno potrà dire il contrario. Senza contare che le cifre di cui si è parlato non sono manco quelle ma – ripeto – purtroppo non posso aggiungere altro».

Allora speriamo che le pizzerie abbiano successo.
«Certo, ci conto davvero, d’altronde le condizioni ci sono tutte. Altrimenti mi inventerò un’altra cosa. Senza lavoro non resto, non potrei più permettermelo».

Diceva che l’inaugurazione del primo locale è in programma alla metà di novembre. Francesca Pascale ci sarà?
«Non credo proprio. Non ci sentiamo da un po’. Ormai frequento un altro ambiente».

Però in occasione del battesimo di suo figlio andaste tutti ad Arcore. Un rapporto, almeno apparentemente, di grande affetto e cordialità tra di voi. Che cosa è cambiato?
«In quella occasione il mio ex marito aveva deciso che voleva scendere in politica e il tramite potevo essere solo io. Così andammo tutti lì. Da allora devo dire che la sua famiglia iniziò a essere molto più gentile con me».

Prima non lo era?
«Lasciamo perdere. Ormai è una storia chiusa, basta: guardo avanti e faccio finta di dimenticare. Quello che posso dirvi però è che presto scriverò un libro, l’ho già in mente e ho anche avuto più di una proposta. Un po’ di cose le racconterò lì».

E la politica? Il suo ex marito poi ci ha ripensato?
«Vittorio parla troppo, gliel’ho sempre detto. E in politica, quando si parla troppo, è facile bruciarsi. Non lo ha mai voluto capire».

Simona Ventura ritrova il suo Bettarini

Sepolta l’ascia di guerra, Simona Ventura e Stefano Bettarini tornano a sorridere insieme. L’ex coppia festeggia in un locale il 19esimo compleanno di Niccolò e si concede anche un selfie a trentadue denti con il figlio. A margine dello stesso scatto, condiviso sui tre profili social Simona cinguetta: “Bisogna parlare… sempre! Buon compleanno Nick!”…
Dissapori e incomprensioni tra ex fanno parte del passato.

C_2_articolo_3099134_upiImageppOra Simona Ventura e Stefano Bettarini, impegnati rispettivamente con Gerò Carraro e Nicoletta Larini, hanno trovato il loro equilibrio e insieme festeggiano il compleanno del primogenito, tornato in piena forma dopo l’operazione al ginocchio. Davanti ad una torta pannosa si regalano un selfie abbracciati che “Mr_Bettarini” pubblica sul suo profilo aggiungendo un cuore, mentre Stefano a cornice dello scatto aggiunge: “Always Priorità #family #sons #always #priority #happybirthday #tuttosottocontrollo”.
Intanto su Instagram Simona dedica dolci parole al suo Niccolò: “I tuoi sogni e i tuoi obbiettivi sono più vicini di quello che pensi. Happy birthday Nick! Mamma” e lo sono altrettanto quelle di papà Stefano: “Ogni anno che passa mi ricorda il regalo più bello che la vita mi ha fatto regalandomi Te,e tuo fratello. Il mio primogenito.. Il mio primo orgoglio.. Sono sempre stato fiero di te e lo sarò sempre! Sorrido pensando a quanta strada hai già percorso, mi emoziono pensando alla strada che ancora devi percorrere, ti auguro di avere sempre tanta voglia di CRESCERE .. E da questo giorno speciale in poi, spero che il tuo cammino sia sempre luminoso e ricco di soddisfazioni, auguri Nik”.