Cannelle: “Negli anni 90 ero il sogno proibito degli italiani, ma ho detto troppi no. Oggi coltivo olive”

“Alla fine degli anni 80 e nei primi anni 90 grazie alla pubblicità delle caramelle Morositas ero diventata il “sogno proibito” degli italiani.

cannelle-minNel 1994 Pippo Baudo mi portò con lui sul palco dell’Ariston per presentare il Festival di Sanremo. Ma poi il mondo dello spettacolo mi ha girato le spalle, forse proprio perché ho detto di no a tante persone importanti, ma non me ne pento”. A raccontare la sua storia Helena Viranin, modella e showgirl conosciuta come Cannelle, che oggi coltiva olive in Liguria, ma negli anni 90 era un sex symbol: “Non vorrei entrare nei dettagli – ha fatto sapere a Spy- dico solo che ora coltivo le olive perché non sono mai scesa a compromessi e non ho ceduto alle avances di persone che pensavano di avere il potere di ottenere tutto quello che volevano. Non mi sono mai venduta, se l’avessi fatto forse sarei ancora in tv”.

C_2_articolo_3122228_upiImageppOggi è cambiata (“Non c’è più quella Cannelle ingenua che credeva a tante promesse e anche a qualche favola. Ho pagato tutti i conti con la vita. Oggi c’è una Cannelle più matura che può giudicare, può dire la sua, può esprimersi come preferisce. Non rinnego la televisione. Molte volte neanche riesco a guardarla perché finisco col pensare che dietro ogni spettacolo possano esserci una serie di compromessi che non mi piacciono”), ma non dimentica il passato: “orse sono più felice oggi. C’è stato un momento molto bello di grande ribalta, di successi, di popolarità. Non ci sono state soltanto le Morositas, ma anche il Festival di Sanremo, le prime serate in Rai e molto altro. La vita è fatta di tanti momenti. Alcuni sono particolarmente clamorosi, ma ci sono anche quelli in cui ci si tira da parte. Come dice la Bibbia, c’è un tempo per ogni cosa. In questo momento non sono alla ribalta, ma sono comunque serena”

Ai piedi di Caterina solo scarpe di sua sorella

Un brand che nasce da una favola e la sua creatrice Sarah Balivo che ha assecondato una passione, quella per le scarpe, che aveva fin da bambina. Poi c’è una sorella famosa Caterina Balivo che ha sostenuto il progetto e che ci ha creduto forse ancor prima della sua nascita. Lookdavip ha intervistato la fondatrice di Madame Cosette (ti piace lo stile Madame Cosette ma pensi sia difficile da portare? Guarda nella gallery come Caterina Balivo abbina le scarpe della sorella).

C_2_box_51747_upiFoto1FSarah, da dove nasce il nome “Madame Cosette”?
“Nasce da una favola raccontata dalla mia mamma quando eravamo bambine. Già da piccole noi sorelle avevamo una passione matta per le scarpe e ne avevamo così tante che ogni sera per lei era una lotta farcele mettere in ordine (ne cambiavamo anche 3 paia al giorno!). Così, ispirandosi a Cosette dei Miserabili, inventò per noi la favola di Madame Cosette, una donnina con una chiave magica che apriva tutte le porte del mondo e portava via tutte le scarpe delle bambine disordinate per regalarle alle bambine meno fortunate. Da quei racconti ho imparato ad avere la scarpiera sempre in ordine!”

A cosa ti ispiri?
“Mi ispiro a una “principessa metropolitana”, una donna raffinata e bon-ton ma con tanta grinta. Una donna giramondo e in carriera, ma che non rinuncia mai a essere chic e romantica”.

Quando è nata la tua passione per le scarpe?
“E’ nata con me: il 26 aprile 1988! Scherzo: non saprei con precisione, il mondo degli accessori per me è sempre stato fondamentale. E’ una passione che è cresciuta giorno dopo giorno, portandomi poi a ricercare nei negozi scarpe che ritrovavo la stagione dopo… una sorta di premonizione, così mi sono detta: “ma non è che questo fiuto per le tendenze è ora di sfruttarlo?” E così mi sono buttata in quest’avventura!”

Quanto ha influito Caterina?
“Caterina è stata fondamentale per questa avventura su tutti i fronti, in primis perché ha sempre creduto in me… mica poco? Penso sempre che non ci sia cosa più bella di qualcuno che creda nel tuo talento, che ti sproni a migliorarti day-by-day e che ti bacchetti a momento debito. Lei fa tutto ciò e io non posso solo che sentirmi tanto tanto fortunata ad avere un legame così forte, vero e incondizionato”.

Che consigli ti dà tua sorella?
“Di essere meno pigra dal punto di vista dell’immagine. Mi dice di metterci la faccia fino in fondo e di non “arrossire” nell’apparire. Ho da poco vinto un contest internazionale di designer emergenti: io l’ho detto solo alla mia famiglia e al mio fidanzato, lei lo ha sbandierato ai quattro venti!”

Quali sono le altre star dello showbiz che indossano le tue creazioni?
“Tante hanno da subito amato le mie scarpe, e di questo ne sono stata super felice! Da Laura Pausini a Filippa Lagerback , fino a sbarcare negli USA con Kelly Rutherford. Poi ovviamente mia sorella ne è la principale utilizzatrice”.

Ci racconti di più dell’ultima collezione?
“Nell’ultima collezione velluti morbidi e colorati si fondono alla praticità e alla comodità (sempre stilosa). Emblematico è l’anfibio in velluto… una forte contraddizione se ci pensate. Poi c’è il sandalo con plateau, perfetto per un aperitivo con le amiche ma anche per una giornata in giro per lavoro. Madame Cosette vuole le sue donne dinamiche e raffinate.
Il cocktail natalizio di presentazione è stato perfetto, la location era in pieno mood Madame Cosette, ero circondata da persone super carine che credono in me. Un’ottima chiusura per questo 2017!”.

Vittoria Puccini in tv: “Io e mia figlia siamo cresciute insieme”

“Ho avuto mia figlia molto giovane, avevo 24 anni, e sono felice perché siamo cresciute insieme”: sono le parole di Vittoria Puccini, ospite del salotto de “La Vita in diretta” per presentare la nuova fiction che da stasera andrà in onda su Rai Uno “Romanzo famigliare”, che ha come protagoniste proprio una madre molto giovane e una figlia adolescente.

Schermata 2018-01-08 alle 18.36.00_08184622L’attrice ha anche raccontato i più importanti traguardi della sua vita professionale, da “Elisa di Rivombrosa” a quando ha prestato la sua voce per il film della Disney “La Bella e la Bestia”. Sul rapporto con la figlia sottolinea: “Siamo come due amiche, ma ognuno ha il suo ruolo”.
Di recente ha anche scritto una favola per una causa benefica. “Io adoro le principesse Disney, la mia preferita è la ‘Sirenetta’… e poi gli amori complicati sono i più affascinanti”.

La5, al via il 5 ottobre “Il padre della sposa” con Melissa Satta

Il programma della rete tematica Mediaset dedicata alle giovani donne vede tre padri con le loro tre figlie, tutte prossime alle nozze, e un concorso che mette in palio un abito da favola
E’ Melissa Satta la conduttrice de “Il padre della sposa”, al via da giovedì 5 ottobre su La5, per sei appuntamenti, in seconda serata. Al centro di ogni puntata della rete tematica Mediaset dedicata alle giovani donne, ci sono tre padri con le loro tre figlie, tutte prossime alle nozze; un atelier di abiti da sposa; un concorso che mette in palio un abito da favola. Chi si aggiudicherà il vestito più bello?

foto-1-copiaCon Melissa Satta – volto di “Tiki Taka”, moglie di Kevin-Prince Boateng e mamma di Maddox – ci sarà anche la wedding planner Alessandra Grillo e il direttore creativo Raffaella Fusetti. “Il padre della sposa” segue le coppie arrivare in atelier e, durante il tragitto, rivela in flashback le loro storie, le loro personalità, i loro desideri, i loro sogni e cosa hanno organizzato per il matrimonio. Che rapporto hanno con il papà le future spose? E i padri, come immaginano la passerella all’altare che li vede protagonisti?
Le coppie, accolte dalla direttrice creativa, vengono divise: le future spose da una parte, i padri dall’altra. Sia le ragazze che i papà comporranno l’abito ideale: le ragazze seguendo il proprio sogno, i padri intuendo quello delle figlie. E’ un’occasione per raccontarsi e capire se le scelte coincidono. Vince l’abito della coppia padre-figlia che avrà più elementi in comune. Il premio in palio è proprio quello: l’abito più bello.
“Il padre della sposa” è un programma ideato e realizzato da Kimera per Atelier Emé, in collaborazione con la Direzione Intrattenimento RTI e Publitalia Branded Entertainment – divisione della Direzione Innovation. Il titolo del nuovo format di La5 è ispirato al film del 1950 di Vincente Minnelli con Spencer Tracy ed Elizabeth Taylor, un vero classico che l’American Film Institute ha inserito tra le 100 migliori commedie americane di tutti i tempi.

Temptation Island, dopo l’ultima puntata parla Desiree Maldera: ecco le parole della tentatrice

Dopo la fine di Temptation Island, parla Desiree Maldera: ecco le sue parole. La tentatrice Desirèe Maldera pubblica su Instagram un post nel quale fa i complimenti a Francesco e Selvaggia e si dice fiera di aver messo alla prova la coppia migliore del programma…

111843403-0f475e5f-3e77-4cd7-9ffb-c7a3c5debbbcSono entrati a Temptation Island come una coppia già finita in partenza: Francesco e Selvaggia però hanno dimostrato, man mano che i giorni di permanenza nei rispettivi villaggi trascorrevano, di avere ancora grande sentimento l’uno nei confronti dell’altra.
Nonostante le lamentele, Francesco ha scherzato con la single Desirèe ma non si è mai veramente avvicinato a lei: idem Selvaggia, che si è sfogata con il single Riccardo ma non ha neanche passato insieme a lui il weekend finale, trascorso in solitudine a riflettere.
Morale della favola, Francesco e Selvaggia sono usciti insieme dal programma e ad applaudire per prima, pur virtualmente, è stata la tentatrice Desirèe Maldera: proprio lei, che aveva fatto una corte serrata a ‘Lenticchio’ e che gli ha promesso di rivedersi fuori, anche solo per un caffè.
“Fiera di aver messo alla prova questa coppia, lo dico con il cuore, sono stati i più veri, i più simpatici, i più belli… i migliori. Ve lo dico con il cuore. In bocca al lupo!”, ha scritto Desirèe su Instagram, a corredo di una foto del falò di Francesco e Selvaggia.
Quando Filippo è andato a trovarli, dopo un mese, Selvaggia non è sembrata molto bendisposta nei confronti di Desirèe: quando il conduttore ha finto che ci fosse anche lei pronta ad entrare in casa l’espressione della fidanzata di Lenticchio è stata molto eloquente…
Forse Desirèe spera di essere invitata al matrimonio? Difficile ma non impossibile!

Anna Falchi, nuovi orizzonti: è in topless in Sardegna

Un’estate esplosiva per Anna Falchi, 45 anni, fidanzata da sei anni con Andrea Ruggieri, nipote di Bruno Vespa. La showgirl vive in una casa separata dal compagno, ma questo potrebbe essere l’anno delle nozze. Intanto si rilassa in Sardegna con la figlia Alyssa e regala panorami mozzafiato. “Nuovi orizzonti” cinguetta in topless in mezzo alle bouganville fiorite.

C_2_articolo_3083291_upiImageppI suoi bikini bombastici non passano certo inosservati e le cartoline dalle vacanze ricordano gli anni ’90 in cui l’attrice e conduttrice di origini finlandesi, naturalizzata italiana, era un vero e proprio sex symbol della tv. Nel 2005 ha sposato l’immobiliarista Stefano Ricucci (matrimonio da favola all’Argentario) da cui si è separata un anno più tardi. Per due anni è stata legata all’imprenditore Denny Montesi, da cui ha avuta la figlia Alyssa. Da sei anni è legata ad Andrea Ruggieri.

Pasotti e Felicia, bellissimi e innamorati tra baci di passione

Addominali e sorriso scolpiti lui, corpo da favola lei. Ai bagni Twiga di Forte dei Marmi Giorgio Pasotti, 43 anni e la sua giovane e splendida nuova fiamma Felicia Cigorescu, 28 anni, polarizzano l’attenzione degli ospiti. Entrambi bellissimi sono proprio la coppia dell’estate 2016…come mostrano gli scatti del settimanel Chi. Un’estate all’insegna della passione per l’attore, ex di Nicoletta Romanoff, da cui ha avuto una figlia Maria.

C_2_articolo_3024386_upiImagepp

La modella di origini moldave (anche lei madre single di un bambino nato da una precedente relazione) da qualche mese gli ha proprio fatto perdere la testa. E si capisce perché. Oltre a sfoggiare curve perfette e sinuose, è anche molto intelligente, di buone letture e bravissima a suonare il pianoforte. Pasotti la bacia e la coccola sui bianchi lettinidel Twiga elei contraccambia con carezze e baci appassionati. In Versilia la coppia ha trascorso un weekend di puro relax sotto gli occhi ammirati dei vicini d’ombrellone. Che non hanno potuto non notare gli addominali super scolpiti del bel Giorgio, conoscitore della medicina cinese e maestro di arti marziali che, superata la soglia degli anta, sa bene come mantenersi in forma.

Alessandra Amoroso tra sexy bikini e limonata

Occhialoni, pareo in testa, bikini e una bella limonata rinfrescante. Alessandra Amoroso si rilassa al mare a Campomarino (Campobasso), come mostrano le foto pubblicate dal settimanale “Chi” che la ritrae in pausa dal suo tour “Vivere a colori”.

C_2_articolo_3019982_upiImagepp (1)

La cantante si mostra in tutto il suo splendore, forme perfette e lato B da fare invidia.La prova costume è superata. Intanto, dopo successo di “Stupendo fino a qui” e “Comunque andare”, è uscito il video del nuovo singolo di “Vivere a Colori”: un inno all’amore e alla gioia di vivere che dà il titolo e fa da fil rouge all’album certificato platino. Nel video di “Vivere a Colori”, ideato e diretto da Giuliano Peparini con la regia di Mauro Russo e le coreografie di Veronica Peparini, Alessandra è protagonista di una favola onirica dal mood surreale e pop, ambientata tra i vicoli e le bellezze di Roma e in una foresta incantata.
L’artista salentina, come una novella Alice in “Wonderland”, incontra sulla sua strada personaggi al confine tra realtà e fantasia e con loro “dipinge” il suo mondo a colori mostrando la sua grande energia e la passione per il ballo.

Alba Parietti: “Sono tornata single, con Christopher Lambert è finita”

Alba Parietti e Christopher Lambert non stanno più insieme. Ad annunciare la fine della relazione è stata la stessa conduttrice in una lunga intervista-confessione al settimanale “Chi”, in edicola mercoledì 27 aprile. “Sono tornata single – ha spiegato la Parietti – Mi sono resa conto che non era la favola che ci eravamo illusi di rivivere”.

Alba-Parietti-9

La coppia si era rincontrata 20 anni dopo la prima relazione e sembrava aver ritrovato il feeling di un tempo.”Il ricordo di quello che abbiamo vissuto ci ha inseguito per tanto tempo. – ha raccontato Alba Parietti a “Chi” – Eravamo giovani, all’apice della carriera, bellissimi. Ci corteggiammo, ero fidanzata con Stefano Bonaga e, quindi, la mia fu una decisione sofferta, ma la passione ci travolse. Ci divertivamo come pazzi, c’era una grande intesa fisica e sessuale”.
Un’intesa che i due sembravano aver ritrovato pochi mesi fa: “Lo scorso dicembre, dopo vent’anni, ci siamo rivisti a Torino, non avevo alcuna aspettativa, ma improvvisamente si è riacceso tutto: passione, entusiasmo, mi ha coinvolto al punto che anch’io ho pensato che potesse ricominciare qualcosa”, ha spiegato la conduttrice e showgirl ricordando l’incontro che ha riacceso la fiamma.

Max Biaggi e Bianca Atzei, verso il matrimonio

“Milioni di stelle sono in cielo, tu sei quella più lucente che brilla nel mio cuore. Grazie di essere arrivata!”. Con una dedica social Max Biaggi ha rinnovato la sua dichiarazione d’amore a Bianca Atzei, pochi giorni fa, a San Valentino. La loro love story va a gonfie e vele e la rotta è quella dell’altare.Biaggi e Eleonora Pedron hanno infatti trovato un accordo per la separazione e adesso, come si legge sul settimanale Chi, il pilota e la cantante sono liberi di pensare in grande e di cominciare a parlare di matrimonio.Non ci sono ostacoli sul rettilineo del loro amore.

atzei-biaggi-1

Bianca ha persino conosciuto i figli di Max , mentre lui è diventato grande amico della futura suocera. E dopo la vacanza alle Maldive i due si sono concessi anche un break invernale sulla neve. Il quotidiano è fatto invece di mille impegni, tra le trasferte di lei per i concerti e quelle di lui per le gare. Appena possibile però i due si ritrovano, a Montecarlo, dove lui ha la residenza o a Milano. Una coppia felice e innamorata, come mostrano gli scatti sui social, non ultimo quello in cui i due guardano insieme sul divano Sanremo in televisione. Non manca proprio niente, anzi forse sì, una promessa solenne, un “sì” che suggelli questo amore da favola.