Amici: Belen con lo stesso vestito di C’è Posta

L’inarrestabile queen Mary anche stavolta ad Amici ha sfoderato i carichi da novanta. Non bastava Maradona: anche se contattata la sera prima, Belen Rodriguez ha confermato la sua presenza per un ballo “caliente” con il famoso connazionale. Ma, con così poco preavviso, ha commesso un piccolo errore di stile.

C_2_box_60769_upiFoto1F“Che devo fare?” ha chiesto preoccupato Maradona mentre Maria De Filippi introduceva l’ingresso della bella argentina.
Ma poi tutto è andato liscio come l’olio: Belen Rodriguez si è scatenata in due numeri con i professionisti di Amici, per poi invitare a ballare il Pibe de Oro. Una cumbia colombiana strepitosa, che la Rodriguez ha affrontato senza problemi, sculettando sensualissima in questa singolare accoppiata.
Azzeccato il vestito, un minidress Elisabetta Franchi, azzurro, tutto frange, perfetto per esaltare i movimenti della bella showgirl. Se non fosse che…

Vi sembra di aver già visto quell’abito? Avete ragione, è la versione celeste di quello che Belen ha indossato il mese scorso a C’è Posta per Te. Anche in quella occasione c’era stato un ballo, ma con il suo fidanzato Andrea Iannone. In definitiva: meglio nero o azzurro?

Domenica Live, l’uomo elfo: «Quaranta operazioni, ma sono ancora a metà strada»

Luis Padron è un ragazzo argentino di 26 anni divenuto famoso in tutto il mondo per la sua scelta di vita: ha speso decine di migliaia di euro per sottoporsi a una quarantina di interventi chirurgici, eseguiti in tutto il mondo, per somigliare a un elfo. La sua storia è diventata celebre in tutto il mondo e per questo Barbara D’Urso lo ha voluto a tutti i costi a Domenica Live. Il ragazzo ha spiegato: «Sono ospite di varie trasmissioni tv e sto girando il mondo.

luis_padron_uomo_elfo_domenica_live_barbara_d_urso_08191605All’inizio era un po’ dura, ma mi sto abituando e sono contento di poter aiutare economicamente la mia famiglia, soprattutto mia sorella che deve pagarsi gli studi universitari».

f7adab4afe3654c22c43d1eda996b8d5

Luis ha raccontato perché ha scelto di somigliare ad un elfo: «Non mi sono mai piaciuto e quando ero più piccolo venivo emarginato dagli altri ragazzi, sono sempre stato un fan della cultura fantasy e gli elfi mi hanno sempre affascinato. Ho iniziato ad adottare i primi accorgimenti per somigliare a un elfo a 14 anni, ma solo a 20 mi sono sottoposto al primo intervento chirurgico. Successivamente, mi sono sottoposto a quasi 40 operazioni».
Per rendere estremamente realista la somiglianza, il giovane si è sottoposto a vari tipi di interventi: «Mi sono operato due volte al naso, ho fatto un trapianto a vampiro, diverse liposuzioni e lifting, un intervento alla mandibola e mi sono fatto tagliare le orecchie per averle a punta. Queste che vedete, ovviamente, sono delle protesi che applico alle orecchie. Ho anche avuto un’operazione alle gambe per allungarle».
Ciò che colpisce di più, oltre alle orecchie, sono però gli occhi, dal colore viola e dalla grandezza decisamente innaturale. «Mi sono sottoposto ad operazioni laser di pigmentazione, che hanno cambiato il loro colore, ma uso anche lenti a contatto colorate per modificarne la sfumatura» – ha spiegato Luis – «Sento di essere solo a metà strada per la trasformazione completa, nei prossimi giorni mi dovrò sottoporre ad altri tre interventi: un lifting per viso e collo e la rimozione di grasso dagli zigomi. Si tratta di correzioni successive ad altre operazioni chirurgiche effettuate in precedenza».
Tra i più critici, in studio, c’è senz’altro Daniele Interrante, che lancia al ragazzo una provocazione: «Vuole somigliare fedelmente a un elfo, ma lo sa che gli elfi non hanno gli organi genitali? Sarebbe disposto ad evirarsi?». Luis, però, sembra non badare alle critiche: «So che ad alcuni non piace, ma mi rende felice e mi ha migliiorato la vita in ogni aspetto. Ogni operazione ha i suoi rischi, ma non c’è niente che non possa essere affrontato e secondo me ne vale assolutamente la pena».

Grande Fratello 2018 a caccia di vincitori, casting domenica a Roma

Il Grande Fratello apre la caccia al vincitore 2018 dando il via, domenica 8 aprile, al villaggio commerciale Parco Da Vinci di Roma alle selezioni per la prossima edizione del reality show più famoso d’Italia.

1491479387391.jpg--La selezione si svolgerà nell’area allestita tra la Benetton e Kasanova a partire dalle 15 a cominciare dalla distribuzione dei numeri degli aspiranti ospiti della Casa fino ad esaurimento del quantitativo disponibile. Ospite speciale dell’evento sarà MiaCellini, concorrente del Grande Fratello 13. L’accesso al casting è consentito solo ai maggiorenni e la chiamata alle selezioni – lanciata dai social del Parco – ha già destato molto interesse: sono previsti, infatti, arrivi da varie Regioni d’ltalia ed una grande partecipazione di pubblico.
Il Parco Da Vinci (il più grande in Italia, 63.600 mq) è stato inaugurato il 17 ottobre del 2007, è dotato di un parcheggio di 3000 posti auto gratuiti. Aperto 7 giorni su 7, è provvisto di 75 attività commerciali di cui 12 di ristorazioni. Presente anche un’area giochi per bambini, nursey, servizio di vigilanza/sicurezza, bancomat e wifi gratuito. I negozi sono aperti dalle 10 alle 21, salvo alcune eccezioni. info www.parcocommercialedavinci.com.

Fedez, attacco social: “Criticate le foto di Leone e non la droga?”

Lei è la Instagram It Girl del 2017, lui è il rapper più famoso d’Italia. Non stupisce quindi che il loro bimbo sia già il più cliccato del web. Chiara Ferragni e Fedez hanno scelto di vivere la loro “genitorialità” social come la loro vita e con perfetta coerenza raccontano le loro giornate con il piccolo Leone (ribattezzato già #LeoncinoMio). Non tutti approvano. E allora Fedez è costretto a un chiarimento… social ovviamente.

Fedez-e-Chiara-Ferragni-e1522832354971-740x350“Al di là delle opinioni personali che ognuno può avere sulla decisione di pubblicare o meno le foto del proprio figlio, le capacità genitoriali non dovrebbero essere giudicate dalle foto social” attacca il rapper scocciato nelle Storie Instagram.

Pubblicare o no le foto dei bambini sui social? La risposta di Fedez è semplice: ”Si sta condividendo il momento più bello della propria vita, come in qualsiasi famiglia figlia della nostra generazione… Sembra quasi che siamo l’unica famiglia d’Italia a pubblicare le foto del proprio figlio e a condividere una gioia così grande… Non siamo i primi personaggi pubblici a pubblicare le foto del proprio figlio, a condividere una gioia così grande”. Nel suo discorso il rapper misura le parole e ripete con enfasi quelle che vuole sottolineare come un perfetto oratore davanti al suo pubblico: è chiaro che Leone è la gioia più grande per Chiara e il compagno e Fedez lo ribadisce di continuo nel suo messaggio ai follower.

“Non è la foto di nostro figlio sui social che lo espone, nostro figlio sarebbe stato esposto inevitabilmente al pubblico… non prendiamoci in giro”. Si dice stupito dall’attenzione e dalla dietrologia verso un gesto spontaneo che porta solo positività piuttosto che guardare altrove: “Ci sono personaggi pubblici che da tre anni a questa parte condividono senza alcun ritegno la loro vita privata in cui fanno uso di quelle che sono le nuove droghe farmaceutiche che vendono qui in America… quindi fatemi capire: il messaggio di pubblicare la foto di nostro figlio è sbagliatissima, invece pubblicare le foto della codeina mischiata con succo di frutta da quelli che dovrebbero essere esempi per i vostri figli, cosa sono?”.

“Abbiamo condiviso momenti della nostra vita, può piacere non piacere… non ci interessa… è la nostra vita” taglia corto con aria più seria che mai. E con questo Fedez specifica di non voler pontificare contro chi fa uso di droghe, ma rispondere a chi lo ha accusato sui social, cita per esempio un messaggio in cui si legge: “E’ una barbarie rendere social un neonato, meriterebbero l’oblio sui social, entrambi. Pessimo esempio… Andrebbe ridiscussa la loro capacità genitoriale”. E, come ha sempre fatto finora, Fedez ha replicato con la libertà che lo contraddistingue, la stessa che piace tanto ai fan. Intanto Chiara festeggia i 12 milioni e mezzo di follower…

Il dramma di Francesca Cipriani e il danno psichico: cosa è successo prima de L’Isola

Il dramma di Francesca Cipriani e il danno psichico: cosa l’e` accaduto prima de L’Isola Francesca Cipriani ha un’ossessione per la chirurgia estetica. Tutti conosciamo il suo strabiliante décolleté ma in pochi sanno che la naufraga de L’Isola dei Famosi ha provato rifarsi anche il lato B. Un intervento ai glutei non riuscito, che le ha causato addirittura un danno psichico. È la madre dell’ex pupa a rivelare i dettagli di quella terribile esperienza, che fu vissuta dalla figlia come un vero e proprio trauma.

FRANCESCA-CIPRIANI-ISOLA-BOLLICINEVIP-660x400Non solo il seno: Francesca Cipriani si è rifatta anche il sedere (o meglio ci ha provato). A differenza degli interventi per aumentare la taglia al suo décolleté, quello effettuato sul lato B non è andato proprio bene. Anzi, le ha causato addirittura un danno psichico del 6%.

A rivelarlo è la mamma della bionda showgirl, che torna a parlare della figlia, svelando i problemi che questa terribile esperienza le ha causato.
La signora Rita si confida a Nuovo Tv e svela che nel 2010 la bionda naufraga de L’Isola dei Famosi decise di sottoporsi a un intervento di chirurgia plastica per inserire delle protesi ai glutei ma l’operazione non andò a buon fine tant’è che in seguito dovette toglierle.

“Un famoso chirurgo plastico milanese – racconta la madre di Francesca al settimanale- le ha presentato un suo collega sudamericano, che ha inventato una tecnica di incisione tra i due glutei: senza altre cicatrici, mette le protesi sotto il muscolo. Prima il medico l’ha dovuto ricucire: 200 punti di sutura per parte! Poi mia figlia ha aspettato un anno prima di rimettere le protesi per far cicatrizzare bene i tessuti”.

Una vicenda che scosse fortemente l’ex pupa, costretta a non mostrarsi in pubblico per così tanto tempo: “Per lei – ha continuato la mamma – è stato un vero trauma e per questo le hanno riconosciuto un danno psichico. Dopo due anni è stata risarcita dei suoi risparmi, i 60 mila euro che aveva messo da parte per farsi un bel sederino: li ha rimessi in banca”.

Un vero e proprio incubo, insomma, che ha fatto desistere Francesca dal ricorrere nuovamente al bisturi per migliorare questa parte del corpo, che ha imparato ad accettare.

Non è così per il seno: la burrosa naufraga, infatti, ha già annunciato in più occasioni di voler passare dalla settima alla nona taglia di reggiseno. Sarà la prima cosa che Francesca farà al suo rientro dall’Honduras?

Ballando con le Stelle, dopo il ballo tra uomini arriva il ballo passionale tra donne: ecco lo spot H&M

Dopo il ballo tra uomini a Ballando arriva il ballo passionale tra donne: ecco lo spot H&M Selvaggia Lucarelli ironizza su Twitter dopo aver visto lo spot di H&M.

3625216_15_20180323111929A Ballando con le stelle, infatti, Ivan Zazzaroni è stato molto critico sul ballo di Giovanni Ciacci con un ballerino dichiarando che quella non può definirsi una danza: ma ora così dirà dello spot creato dal famoso marchio che punta tutto su un passionale ballo tra donne?

Belen Rodriguez, “fuga” a New York con il fotografo di moda Timur Emek per il servizio hot

Belen Rodriguez si diverte a New York senza il suo Andrea Iannone.
La showgirl è infatti stata fotografata dal settimanale “Mio”, in edicola domani, mentre passeggia per la Grande Mela assieme al famoso fotografo di moda tedesco Timur Emek.

belen-timur1I due camminano divertiti e molto vicino per la strade della città, dove Belen si è recata appunto per un servizio fotografico che ha documentato dalla sua pagina Instagram.
Un periodo particolare per la Rodriguez, dato che l’ex marito è impegnato in tv con il ruolo di inviato dell’Isola dei Famosi, in cui se la sta cavando davvero egregiamente.

Belen e la foto a 15 anni, ai fan non sfugge il particolare “gigante”

Belen non smette di far parlare di sé, per le sue curve e non solo. Nei giorni scorsi, la showgirl argentina ha pubblicato sui social uno scatto che la ritrae in tutto il suo splendore, all’età di 15 anni.

belen lato b-3-7Nell’immagine, l’ex signora De Martino è di spalle, con il famoso lato B in bella mostra. Ma l’attenzione dei fan è catturata da un altro particolare “gigante” che appare nella foto…
Molti utenti infatti avrebbero sottolineato la lunghezza del pollice di Belen. La showgirl ci avrebber scherzato su e avrebbe risposto: “Me lo sono rifatto a 7 anni, ma guarda è ancora così lungo, guarda nelle mie storie”. E proprio nelle storie appare l’immagine del presunto dito extralarge. Lo riporta il sito di RadioDeejay.

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser da Giletti: “Nessun matrimonio”, poi la terribile gaffe: ecco cosa è successo

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser ospiti a “Non è l’arena” di Giletti su La7. La coppia scandalo del Grande Fratello Vip 2 si è raccontata durante la trasmissione, chiarendo alcuni gossip e parlando dei loro progetti futuri.

3470350_1053_cecilia_e_ignazio_a_non_e_larena_08111111Ovviamente si è parlato dell’ex di Cecilia, Francesco Monte, e l’ex gieffina ha spiegato con chiarezza: «Lasciare uno per mettermi con un altro non penso che fosse una strategia bella. Fino a quando non chiudevo una storia non potevo aprirne un’altra. Mi sentivo ‘sporca’ per questo e non stavo bene. Quando l’ho rivisto nella Casa ho capito che era finita. Forse avevamo dei pensieri diversi per affrontare la vita, io sono molto più libera e forse non mi sentivo più così. Non andava così e l’ho capito dentro».

I due si sono innamorati in casa, ma Cecilia spiega che Ignazio si è comportato da gentleman, restando al suo posto e aspettando che lei facesse chiarezza. Così Giletti mostra le foto dietro la tenda rossa del confessionale e i due replicano: «Quello è stato il nostro primo bacio». Il conduttore torna sulla scena dell’armadio e Cecilia è chiara: «Il pezzo vero non l’hanno mai mandato, hanno mandato un altro con rumori montati. Io ho una dignità, la gente è cattiva e non ha niente da fare», ma poi ammette che c’è stato solo un bacio.

I due precisano che non c’è nessun matrimonio alle porte, il famoso anello di Cecilia è un regalo di Belen, anche sulla possibilità di un figlio prendono tempo.

In collegamento appare anche il padre di Ignazio, il ciclista Francesco Moser, che dà la sua benedizione alla coppia, spiegando che avrebbe evitato la scena dell’armadio ma con non troppa severità. Ammette di non aver seguito molto il programma: «Non c’era niente di trascendentale da vedere, certo io non riuscirei a stare nella Casa per due-tre mesi» e poi conclude con un invito a Cecilia e Belen di andare a lavorare nella sua vigna.

Ai saluti, tuttavia, la terribile gaffe del conduttore Massimo Giletti, che, salutando la coppia, ha confuso il nome di Ignazio, chiamandolo Francesco. Chissà se Giletti avrà confuso il nome del nuovo fidanzato di Cecilia con quello vecchio o se magari, per un lapsus, non abbia scambiato Moser padre con il figlio… Ignazio Moser, tuttavia, non l’ha presa bene, dicendo: “Eh, no, Francesco proprio no…”

Milton Morales arrestato a Miami. Il ballerino: “Sognavo di fare l’attore, ora sono ai servizi sociali”

Era in America per provare a fare l’attore, ma la ricerca del successo non ha dato buoni frutti per Milton Morales.
Il ballerino cubano diventato famoso in Italia con “Buona domenica” e “La fattoria” infatti è stato arrestato a Miami con l’accusa di essersi spacciato per poliziotto: “Nel traffico, supero un’auto – ha raccontato a “DiPiù” – che sbanda e che per poco non mi viene addosso. Guardo e vedo una poliziotta che parla al telefonino, le urlo che non si parla mentre si guida. Lei mi ordina di fermarmi e poi mi dice: ”Ma pensa di essere un poliziotto?”.

Milton-Morales-arrestatoPoi chiama i rinforzi e vengo arrestato per essermi spacciato per un poliziotto. Cosa che non ho fatto. La poliziotta ha scritto nella denuncia che lei ha mostrato un distintivo falso e che le ha urlato: “Polizia, affianchi!”…”.
Lui nega le accuse (“Non è mai successo, ma è quello che lei ha detto ai suoi colleghi appena sono arrivati. Il distintivo che ha visto è il mio distintivo di guardia giurata: era sul cruscotto dell’auto”), e soprattutto la poliziotta non era in borghese, come invece è stato scritto: “Era in divisa, gliela assicuro. In ogni caso è risultato che io ero in torto: quella poliziotta mi ha fregato. C’erano dieci poliziotti per arrestarmi: pareva che stessero arrestando un criminale, ma ero solo io, Milton Morales”.
Ha evitato conseguenze con l’affidamento ai servizi sociali (“Ho evitato il processo lavorando in una mensa dei poveri”) e ora ha deciso che tornerà sui suoi passi: “Tornerò in Italia per cercare riscatto”.