Bari, falsi servizi per “Striscia la Notizia”: Mediaset parte civile contro l’ex inviato Mingo

Inizia con la costituzione di parte civile di Mediaset il processo a carico dell’ex inviato di “Striscia la Notizia”, Domenico De Pasquale, in arte “Mingo”, e di sua moglie Corinna Martino, amministratore unico della “Mec Produzioni Srl”. Sono entrambi accusati di truffa, simulazione di reato, falso, calunnia e diffamazione.

Per la procura di Bari, che ha chiesto e ottenuto il loro rinvio a giudizio, Mingo e la consorte – difesi dall’avvocato Francesco Maria Colonna – avrebbero raggirato Mediaset: si sarebbero fatti pagare per 10 servizi relativi a fatti inventati e spacciati per veri. Secondo gli inquirenti, si sarebbero anche fatti rimborsare costi non dovuti per figuranti e attori. L’importo complessivo delle due truffe ipotizzate dalla magistratura barese ammonta a oltre 170mila euro.

Il primo presunto raggiro, quantificato dai pm in 21mila euro, è relativo al periodo compreso fra dicembre 2012 e dicembre 2013. De Pasquale e la Martino avrebbero percepito il denaro come compenso aggiuntivo rispetto al forfettario di 160mila euro previsto dal contratto fra Mec e Mediaset. Per gli inquirenti, i due avrebbero realizzato dieci servizi «artefatti, simulando fatti, personaggi, circostanze e condizioni, frutto della fantasia degli indagati». La pm Isabella Ginefra contesta alla Martino anche una seconda truffa, dell’importo di 151mila euro. L’accusa si riferisce a false prestazioni lavorative di figuranti/attori rimborsate da Mediaset. La prossima udienza del processo è prevista il 16 ottobre.

Niccolò Bettarini: “Ho sempre creduto che ci saremmo riuniti”

Ospite a “Verissimo” Niccolò, figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini, racconta della pace ritrovata in famiglia. “E’ stato emozionante vederli ballare insieme. Io ho vissuto gli anni in cui i miei genitori si davano addosso, ma non ho mai smesso di credere che un giorno ci saremmo tutti riuniti – spiega – Finalmente sembra che questo giorno sia arrivato. Io e i miei fratelli siamo molto felici”.

C_2_fotogallery_3085061_1_imageNella sua prima intervista televisiva, in onda sabato 6 gennaio a Verissimo, parla della riconciliazione dei genitori, apparsi insieme qualche tempo fa al “Maurizio Costanzo Show”.
Dopo anni di battaglie, separazioni e rancori, finalmente la conduttrice e l’ex calciatore pare abbiano ritrovato la serenità. Parlando di loro, Niccolò confida: “Dopo tutti questi anni e nonostante tutto, i miei non si sono mai persi sul fatto di essere genitori. I problemi li hanno sempre affrontati in maniera civile per quanto riguarda noi figli”.
Diciannove anni, molto seguito sui social network grazie al suo fisico prestante e a un viso d’angelo, Niccolò non sembra avere tempo per pensare all’amore e dice: “Al momento non sono fidanzato, sto pensando più ai miei problemi al ginocchio che alla ragazze”.