Isola dei famosi, Cipriani hot nel fango

Duro colpo al costume di Francesca Cipriani. Avete presente l’intero bianco, protagonista dei tanti scatti da cartolina in cui la naufraga mostrava il fisico formoso in una cornice a dir poco paradisiaca? Definitivamente irripetibili. La giunonica e sensuale lavanderina avrà d’ora in poi un aspetto meno candido. La colpa è della discutibile prova sostenuta durante la diretta dell’Isola.

C_2_box_57318_upiFoto1FDopo le concorrenti legate da una corda, gli autori propongono un’altra edificante competizione ai naufraghi: la sfida nel fango. Il premio sarà la possibilità di mangiare una fetta di torta al cioccolato. Il lancio dall’alto (con relativa paura e tentativi di convincimento) avrebbe potuto rappresentare spunto d’intrattenimento, invece Francesca Cipriani senza nessuna esitazione ha imbracciato le maniglie e si è buttata giù. E’ bastato un solo “Franci ce la fai: c’è la torta!” di Alessia Marcuzzi e lei è partita, atterrando coreograficamente nel fango e sguazzandoci dentro senza risparmiarsi, alla ricerca dei cocchi dispersi.

Duro colpo al costume di Francesca Cipriani. Avete presente l’intero bianco, protagonista dei tanti scatti da cartolina in cui la naufraga mostrava il fisico formoso in una cornice a dir poco paradisiaca? Definitivamente irripetibili. La giunonica e sensuale lavanderina avrà d’ora in poi un aspetto meno candido. La colpa è della discutibile prova sostenuta durante la diretta dell’Isola.

Dopo le concorrenti legate da una corda, gli autori propongono un’altra edificante competizione ai naufraghi: la sfida nel fango. Il premio sarà la possibilità di mangiare una fetta di torta al cioccolato. Il lancio dall’alto (con relativa paura e tentativi di convincimento) avrebbe potuto rappresentare spunto d’intrattenimento, invece Francesca Cipriani senza nessuna esitazione ha imbracciato le maniglie e si è buttata giù. E’ bastato un solo “Franci ce la fai: c’è la torta!” di Alessia Marcuzzi e lei è partita, atterrando coreograficamente nel fango e sguazzandoci dentro senza risparmiarsi, alla ricerca dei cocchi dispersi.

“Pensa alla torta, pensa alla torta!” la incitavano dallo studio. Il problema è stato poi tirarla fuori dalla melma: boccheggiando e ad occhi chiusi, la naufraga ha mostrato sofferenza e insofferenza. A nulla è valso l’aiuto di Simone Barbato che provava a tirarla su: scivolosa per via del fango, Francesca Cipriani è ricaduta più volte, annaspando teatralmente. “E’ talmente bella la scena che non mi sento di interromperla”, ha commentato Stefano De Martino esortato dalla Venier ad intervenire.

Poi, indirizzata verso il mare, Francesca Cipriani si è immersa per risciacquarsi e ritrovare la vista. Solo il costume bianco non è più tornato tale, il marrone del fango è rimasto definitivamente impresso a ricordare alla proprietaria… la bontà di quella fetta di torta al cioccolato.

Caterina Balivo, compleanno in festa tra fiori e sorprese

Allo scattare della mezzanotte, in una location da sogno, è il marito Guido Maria Brera a fare per primo gli auguri alla sua Caterina Balivo per il suo 38esimo compleanno. Ai suoi si sono aggiunti quelli degli amici e dei tantissimi follower. E nel corso della giornata le sorprese non sono mai finite tra mazzi di fiori, torte e regali, tra cui pantofole, un originalissimo cappello e una spilla a fiocco. Sui social la conduttrice ha svelato i suoi intensi festeggiamenti.

Caterina-BAlivo-compleanno-684x407

Trentotto anni con il sorriso per Caterina che ha trascorso una giornata circondata dal calore del suo staff e dall’affetto dei fan. La conduttrice ha iniziato a festeggiare dalle prime ore del mattino: per lei stupendi mazzi di fiori colorati, una torta al cioccolato a forma di cuore e una spilla a fiocco donata dal suo amico Giovanni Ciacci. E ancora un set di pantofole per ospiti (“obbligati” a togliersi le scarpe quando vanno in casa sua), una fascia per i capelli e un Bollenhut, cappello in lana rossa tipico della Foresta Nera. E poi davanti a una romanticissima torta ha spento la candelina e brindato con amici e collaboratori tra risate e sorrisi di felicità.