U&D, Chicco Nalli e Tina Cipollari addio definitvo: “Vado a vivere da solo e avrò la mia privacy”

“Ho trovato una casa e la sto arredando, il trasferimento è questione di giorni”. Tra Chicco Nalli e Tina Cipollari, come Leggo.it aveva riportato, la storia è al capolinea e dopo 13 anni di matrimonio i due vivono nella stessa casa per il bene dei loro figli. Il momento dell’addio definito però sembra essere arrivato: “Vado a vivere vicino alla scuola dei mie bambini – ha svelato a “Chi” – e avrò la mia privacy, com’è giusto che ce l’abbia tina. Io e lei non siamo due nemici, anzi siamo diventati due amici”.

chicco-nalli-lascia-la-casa-di-tina-cipollari_28151629Anche i figli hanno accettato la situazione (“I ragazzi vivono la situazione con serenità perché adottiamo il giusto meccanismo, siamo presenti e quando si tratta di parlare con i loro professori a scuola andiamo tutti e due”), ma per ora non c’è nessuna donna nella sua vita: “E’ presto. Non ho ancora nessuno, ma mi farebbe piacere in futuro avere un’altra storia”.

Alessia Marcuzzi incinta? Shopping nel negozio per bambini col cappotto extralarge

Quest’anno l’Isola dei Famosi, regolarmente seguita da Leggo.it, è stata travolta dal canna gate di Francesco Monte e per Alessia Marcuzzi non sono momenti facili, tra critiche al programma, lotte interne a Mediaset e confessioni improvvise degli ex naufraghi.

alessia-marcuzzi-incinta2_07161013Nel trambusto in molti hanno notato la conduttrice con delle forme più morbide del solito e hanno subito parlato di una Marcuzzi incinta per la terza volta.
Intanto “Diva e donna” l’ha fotografata proprio mentre fa shopping in un negozio di abbigliamento per bambini, coperta da un lungo (e largo) cappotto che non fa intravedere le sue forme….

Video hot di una coppia napoletana in Rete, il caso arriva a Le Iene

Quel video doveva restare sullo smartphone del ragazzo che l’ha girato, rimanere un segreto della loro intimità. Invece, le immagini hot che mostrano una coppia napoletana che fa sesso sono finite in Rete, gettando nella disperazione la donna che n’è protagonista. Lei, giovane madre di due bambini avuti con un marito che non c’è più, e residente in un paese del Vesuviano, per la vergogna ha anche tentato il suicidio. Per questo alcuni amici della ragazza nelle scorse settimane si sono rivolti al programma “La Radiazza”, in onda su Radio Marte, per chiedere al conduttore, Gianni Simioli, di lanciare un appello agli ascoltatori e chiedere a chi avesse ricevuto il filmato sul cellulare o sul pc, tramite app di messaggistica istantanea, di cancellarlo e non condividerlo. In questo modo, si sarebbe evitato che diventasse virale.

video-hotUn caso che ricordava quello di Tiziana Cantone, la ragazza di Pozzuoli protagonista anch’essa di un video hard finito in Rete. Su di lei la gogna mediatica e dei social network si accanì con ferocia e Tiziana finì per togliersi la vita nel settembre del 2016. Proprio per evitare che la storia si ripetesse, Simioli ha voluto che Maria, il nome di fantasia con cui l’ha battezzata, intervenisse lei stessa in trasmissione, in diretta telefonica, per raccontare la sua storia e chiedere agli ascoltatori di cancellare quel maledetto filmato: «Fatelo per i miei figli», aveva detto la donna tra le lacrime, preoccupata che soprattutto uno dei bambini, già in età scolare, potesse avere problemi.

Inoltre, il noto speaker radiofonico ha messo in contatto la donna con l’assessore regionale alle Pari Opportunità della Regione Campania, Chiara Marciani, che si è resa disponibile a incontrarla. Incontro in cui l’assessore ha illustrato alla ragazza gli strumenti offerti da una legge regionale ad hoc, che serviranno a sostenerla e proteggerla durante il percorso giudiziario. Infatti, Maria si era già rivolta alle autorità per sporgere denuncia contro ignoti, chiedendo di individuare chi fosse stato a diffondere il video in Rete, che nel frattempo era stato pubblicato anche su alcuni siti web specializzati in contenuti a luci rossi.

Un aspetto, questo, che preoccupava molto, poiché quando un filmato del genere arriva sul web poi è difficilissimo cancellarlo definitivamente. Anche per questo problema si è trovata una possibile soluzione sempre tramite “La Radiazza”. Infatti, la settimana scorsa è intervenuta in trasmissione, in diretta telefonica, Miki Gioia, personaggio televisivo e manager della Eliminalia, società leader mondiale per la tutela del diritto all’oblio digitale. Un’azienda nata in Spagna, con sedi dislocate in tutto il mondo, che offre servizi a chi ha bisogno di far sparire dalla rete notizie e documenti compromettenti per la propria reputazione.

A fianco di questa società, il 25enne proprietario spagnolo ha creato anche una fondazione che assiste le giovani vittime di cyberbullismo, che non possono far fronte ai costi – si parte da 3mila euro per arrivare anche a 50mila – per accedere ai servizi offerti dai tecnici dell’Eliminalia. Ovviamente, quello della ragazza napoletana rientra nei casi di assoluta gravità e da parte della manager e arrivata tutta la disponibilità a sostenerla.

Poi la donna ha spiegato in che modo Eliminalia può risolvere il problema della ragazza: «Noi, come società, siamo in grado di eliminare dalla Rete tutte le notizie negative riguardanti una persona. Ovviamente, il servizio ha un costo, ma la fondazione patrocina i casi più gravi, dove non ci sono le possibilità economiche per affrontare la spesa».

Pertanto, dalla società spagnola, che in Italia ha sede a Milano, arriverà un aiuto concreto per risolvere l’angosciosa situazione che sta vivendo la giovane napoletana. Un sopporto al quale, ha suggerito Simioli, la ragazza avrebbe potuto ricambiare con un atto di coraggio: uscire allo scoperto e diventare una sorta di testimonial delle donne che vivono lo stesso disagio. E Maria ha accettato di raccontare la sua storia, rilasciando un’intervista televisiva a “Le Iene”. Proprio questa mattina un inviato del noto programma in onda su Italia 1 si è recato a casa della giovane madre per raccoglierne la testimonianza. Il servizio dovrebbe essere trasmesso nella puntata di mercoledì o in quella di domenica con inizio alle 21.20.

Isola, Francesco Monte rischia grosso: Moige denuncia la marijuana all’ambasciata dell’Honduras

Francesco Monte rischia grosso: Moige denuncia la marijuana all’ambasciata dell’Honduras Ora Francesco Monte rischia grosso dopo la denuncia che il Moige ha fatto arrivare all’Ambasciata dell’Honduras. Ecco cosa potrebe accadere
Sta assumendo contorni sempre più seri la vicenda – già ribattezzata droga gate – del presunto uso di marijuana da parte di Francesco Monte pochi giorni prima dell’inizio dell’edizione 2018 de L’Isola dei Famosi.

3521154_15_20180201154031Le accuse lanciate da Eva Henger durante la diretta del 29 gennaio scorso del noto reality di Canale 5 si sono tradotte in una denuncia presentata all’ambasciata dell’Honduras.
A firmarla non è stata la bella ex pornostar ucraina ma addirittura il Moige, che – come sottolineato in un post sui social – continua a “monitorare la programmazione televisiva, denunciando la tv violenta e volgare, a protezione dei bambini e ragazzi”.
Il Movimento Italiano genitori sta dunque tenendo d’occhio l’avventura dei naufraghi e ha preso molto sul serio le parole della Henger, tanto da decidere di rivolgersi all’Ambasciata dell’Honduras a Roma, per far luce su quello che ha bollato come “episodio gravissimo”.
“Oltre all’inqualificabile indecenza e volgarità che, da anni, caratterizza la trasmissione – scrive ancora il Moige – si è arrivati a promuovere l’illegalità con il presunto possesso e utilizzo di droga da parte di uno dei partecipanti. Abbiamo prontamente denunciato l’accaduto all’Ambasciata Honduregna a Roma e continueremo a monitorare la situazione.”
Se le accuse dovessero essere confermate, l’ex tronista rischia di passare guai seri: in Honduras, infatti, il possesso e l’uso della marijuana non sono consentiti dalla legge e quindi Monte potrebbe essere perseguito penalmente.
Insomma, Eva Henger ha alzato un bel polverone mediatico, che ora potrebbe trasformarsi in un vero e proprio caso giudiziario. Con il rischio che Francesco Monte passi dalle calde spiagge dell’Honduras a un fredda aula di tribunale.

Detto Fatto, imbarazzo in diretta: l’ospite di Caterina Balivo: “La schiuma nella vasca copre tutto il pis***llo”

Imbarazzo in diretta a Detto Fatto, il programma di Rai Due condotto da Caterina Balivo. Pochi minuti fa, durante il tutorial dedicato all’arredamento per le camere dei bambini, l’ospite in studio è stata protagonista di una gaffe colossale, che ha lasciato di stucco la conduttrice.

Schermata 2018-01-15 alle 15.14.49_15152713L’ospite in studio è la mamma di un bimbo che ha chiesto aiuto a Caterina per avere una cameretta colorata. E mentre la tutor Silvia De Giorgi realizza l’arredamento a costo zero, la conduttrice intervista la mamma-ospite, un’esperta di pubbliche relazioni.
La signora racconta del rapporto col figlioletto, che definisce “un maschio alfa”. Il bimbo infatti pare che non ami il lavoro della mamma, che riterrebbe frivolo “Lui vuole fare un lavoro in cui si usi il cervello”. E pare anche che sia già molto sveglio…
La mamma racconta a Caterina l’ultima esternazione “buffa” del figlio: “Ieri sera mi ha chiamato mentre si faceva il bagno e mi ha detto ‘Guarda mamma la schiuma copre tutto, anche il pis**llo che è grande”. Gelo in studio e la conduttrice cerca subito di cambiare discorso. La gaffe però non sfugge ai social ed è subito meme.

Wanda Nara e Maxi Lopez hanno fatto pace: “Il tempo cura tutto, siamo più tranquilli”

Pace fatta tra Wanda Nara e Maxi Lopez. Dopo un matrimonio finito male e molti litigi torna il sereno tra l’attaccante dell’Udinese e la moglie di Mauro Icardi. ”Il tempo cura tutto. Ora siamo più tranquilli. Adesso festeggiamo il compleanno di Costantino tutti insieme”, dice Wanda Nara in un’intervista a Verissimo. ”Ora basta bimbi – aggiunge – Sono belli ma sono impegnativi. A Mauro non piace avere tate.

pace-wanda-nara-maxi-lopez-12_15211753Perciò se io esco lui sta con i bambini e viceversa. Siamo una famiglia un po’ all’antica. Con Mauro è stato un colpo di fulmine totale. Avevo già chiuso con Maxi Lopez prima di conoscerlo. Ero sicura da subito che fosse una cosa seria”. La moglie di Icardi, infine, ribadisce che il capitano dell’Inter non ha intenzione di lasciare Milano: ”Il cuore di Mauro e dei nostri bambini è nerazzurro. Speriamo stia sempre all’Inter, dipende dalla società. Non si sa nulla sul Real Madrid, non dico no e non dico sì. Se fosse per Mauro, lui rimarrebbe all’Inter per tutta la vita”.

Belen in visita ai bambini dell’ospedale Gaslini

GENOVA – Belen Rodriguez in visita ai bimbi dell’ospedale GasliniÈ stata una sorpresa per i piccoli pazienti e per tutto il personale la visita di oggi della showgirl argentina Belen Rodriguez all’ospedale pediatrico Giannina Gaslini di Genova che oggi pomeriggio ha incontrato i bimbi ricoverati in tre dei reparti più complicati e ad altissima specializzazione del policlinico pediatrico.

3410513_2124_belenArrivata a Genova per una visita privata Belen ha visitato l’ospedale e fatto il giro dei reparti parlando e intrattenendosi con i genitori e i medici dell’istituto per oltre due ore, tra foto autografi abbracci e sorrisi. Capelli raccolti in una coda di cavallo bassa, jeans, maglietta, top e un cappottino beige: Belen è arrivata alle 15 nell’Uoc di Patologia Neonatale, dove è stata accolta dal primario Luca Ramenghi che l’ha accompagnata ad incontrare i genitori dei piccolissimi pazienti del reparto che accoglie i bambini nati prematuri o con patologie neonatali.
La visita è proseguita poi in neurochirurgia dove Rodriguez ha incontrato il primario Armando Cama e tutto il suo staff e parlare in spagnolo con uno dei degenti, arrivato da Santo Domingo grazie ad una collaborazione internazionale che ha permesso di curare il bimbo. La visita si è conclusa alle ore 17 presso la Clinica Pediatrica-endocrinologia dove la showgirl, che ha incontrato il direttore Mohamed Maghnie e alcuni piccioli ricoverati con gravi patologie, ha promesso di tornare appena possibile.

Tu Si Que Vales, l’esibizione con le bolle di Michele commuove Teo Mammucari: “Mi hai fatto pensare a mia figlia…”

L’esibizione di Michele Cafaggi emoziona tutti. A Tu Si Que Vales lo show con le bolle stupisce i giudici, compreso il “duro” Teo Mammucari.
La sua performance dedicata alle bolle di sapone ha il sapore della magia. “Mi hai fatto pensare a mia figlia, è una cosa che ha fatto emozionare tutti, soprattutto i bambini. È stato magico”, ha detto Mammucari.

3390858_1134_schermata_2017_11_26_alle_11.33.45Quasi in lacrime lo segue a ruota anche Jerry Scotti: “Ci hai fatto sognare e tornare bambini, abbiamo visto molti spettacoli con le bolle di sapone ma nessuno come il tuo. Ti muovevi un po’ come Benigni”.
È “un generatore di emozioni” per Rudy Zerbi, anche lui rimasto incantato. E non è da meno Martin Castrogiovanni che ha esaltato le iniziative di Michele: “Per me sei un esempio. Voglio dire che Michele fa questi spettacoli per i bambini malati di cancro. Regalare un sorriso a un bambino è una cosa unica, ci vorrebbe più gente come te”.

Totti, Ilary e i bambini alle Maldive, le foto rubate dall’istruttore finiscono in tribunale

Dall’Italia si era rifugiato alle Maldive canticchiando «Tutti al mare» al termine dell’ultima partita dell’anno. L’ex capitano della Roma Francesco Totti, all’epoca allenato dallo spagnolo Luis Enrique, voleva approfittare della sosta del campionato di calcio e ritagliarsi qualche giorno di relax in compagnia della moglie Ilary Blasi e di altri amici, fra cui l’ex terzino giallorosso Christian Panucci. Pensavano di essere lontano da occhi indiscreti mentre festeggiavano il Capodanno del 2012 bagnati dalle acque cristalline del resort Palm Beach.

3358979_0836_tottiMa, pochi giorni dopo, si ritrovarono immortalati sulla copertina del settimanale Oggi. Paparazzati mentre facevano il bagno in un’isola deserta dove erano stati invitati da amici. Fotografati in costume «in atteggiamenti conviviali e pose divertenti». Scatti familiari, che però rischiano di costare caro ad Alessio Cicero, istruttore sub, che ora si trova imputato per appropriazione indebita nel processo che si è aperto ieri mattina a Roma di fronte al vice procuratore Louella Santini.
A denunciare il furto delle foto è stato il regista televisivo Maurizio Catalani che era partito insieme a Panucci e poi aveva incontrato Totti e la moglie proprio alle Maldive. Gli scatti incriminati, infatti, sarebbero stati fatti con la sua macchinetta e poi sottratti in maniera illecita al regista proprio da Cicero, all’epoca dei fatti istruttore del diving club del resort, in cui Totti e gli altri alloggiavano.
Secondo la querela di Catalani, Cicero gli avrebbe chiesto alcune foto delle immersioni che avevano fatto insieme agli altri ospiti del resort. E Catalani, avendo dimenticato a Roma il cavetto per collegare la macchina fotografica al suo Ipad, avrebbe permesso a Cicero di collegarla direttamente al suo pc per scaricarle. I due si conoscono ormai da qualche anno e il rispetto, almeno in apparenza, pare essere reciproco.
«Gli dissi di prendere le sue foto e nessun’altra – scrive Catalani nella denuncia – trattandosi di immagini assolutamente private che ritraevano personaggi pubblici che avevano acconsentito gli scatti per amicizia e fiducia nei miei confronti». Ma dopo aver collegato la macchina fotografica del regista al suo pc, Cicero, oltre alle foto delle immersioni, avrebbe trasferito anche quelle foto private che ritraevano Francesco Totti e la moglie, per poi rigirarle ad un’agenzia fotografica.
Quando le foto vengono pubblicate, Catalani cade dalle nuvole. Capisce di essere stato tradito dal sub e decide di denunciarlo. Accusato di appropriazione indebita, a giudicare Cicero non sarà, però, il tribunale di Roma, che ieri ha dichiarato la propria incompetenza territoriale e ha spedito gli atti a Trapani, dove nel frattempo l’istruttore è andato a vivere.

Kate Middleton al gala, ora la pancia si vede

Spunta un bel pancino tondo dall’abito di Kate Middleton padrona di casa a Kensington Palace per il gala benefico dell’Anna Freud National or Children and Families, associazione che si prende cura di bambini con problemi mentali. La duchessa di Cambridge, in attesa del terzo Royal Baby, sorridente e disponibile, non rinuncia a pizzi, trasparenze e gioielli… incantando i presenti.

C_2_articolo_3105299_upiImageppRitornata in forze dopo i primi mesi di gravidanza difficili che l’hanno costretta a casa, Kate mette in mostra il suo ventre che prende sempre più forma. Elegante in un abito nero con le maniche in pizzo già indossato nel 2014, la moglie del principe William si dedica ai suoi impegni pubblici con devozione senza rinunciare a una punta di sano vezzo anche in dolce attesa. Già madre di George e Charlotte, la Middleton dovrebbe dare alla luce il suo terzo Royal Baby in aprile…