Audio hot della velina di Striscia Mikaela virale su Facebook e Whatsapp. Ma non è lei: “Frasi irripetibili”

Prima gli attacchi razzisti, ora gli insulti di natura sessuale. Non c’è pace per Mikaela Neaze Silva, velina di Striscia la Notizia, vittima di una inspiegabile violenza social.

Veline-StrisciaLa 23enne è stata vittima di una grave diffamazione che l’ha resa oggetto di insulti e offese infamanti per colpa di un audio volgare contenente frasi irripetibili, che qualcuno ha attribuito proprio a lei. Il file è divenuto virale su WhatsApp e poi su Facebook. Ecco cosa conteneva e cosa è successo dopo.
Qualcuno, probabilmente un hacker, ha messo insieme alcuni messaggi vocali in cui si sente una ragazza dall’accento milanese vantarsi di presunte conquiste sessuali, condite da particolare piuttosto volgari, qualche bestemmia ed espliciti riferimenti anche all’uso di droghe.

Il vergognoso file audio, divenuto purtroppo virale su Whatsapp e Facebook, è stato attribuito, non se ne capisce il motivo, alla riccia velina del tg satirico di Canale 5.

Mikaela è stata così inondata da offese e accuse infamanti, che l’hanno spinta a denunciare l’accaduto alla polizia postale, assistita dall’ufficio legale di Mediaset.

“Chiunque mi conosca, anche poco, sa che una ragazza che parla in quel modo non ha nulla a che fare con me, che io non sono così. Ma quanti lo sapevano? Quanti stavano ricevendo quel messaggio? Quanti avrebbero creduto che la Velina di Striscia aveva detto quelle cose?” ha raccontato la 23enne.

Ma a chi appartiene, allora, la voce di quegli assurdi racconti? Secondo quanto scrive Selvaggia Lucarelli su Il Fatto Quotidiano, protagonista di quegli audio è una barista di Milano e i file incriminati girano in Internet da tempo come conferma la stessa Mikaela: “Abbiamo scoperto che erano in rete da anni e che, nel corso degli anni, quegli stessi audio erano già stati accostati anche ad altre donne della televisione. Mi è stato chiesto di non rispondere, per non alimentare i bulli dei social. L’ho fatto e ha funzionato”.

Quello che è accaduto a Mikaela è un triste e gravissimo episodio di cyberbullismo di cui tante donne, spesso sole e indifese, restano vittime. E non tutte, come lei, hanno la fortuna di avere qualcuno che li aiuti e le protegga.

“Rovinare la vita a una ragazza solo per amore del losco e del pruriginoso è da vergognarsi” ha commentato su Instagram la conduttrice Andrea Delogu.

Insomma, invece di condividere contenuti infamanti che potrebbero rovinare la vita a una persona, cancelliamo ogni cosa: un giorno, potrebbe accadere anche a noi.

Barbara Guerra, diffamazione alla D’Urso: condannata a 6 mesi per gli insulti su Instagram

Galeotta fu una puntata di Domenica Live, e una reazione scomposta. Barbara Guerra, 39enne ex “Olgettina” passata agli onori delle cronache per la partecipazione ai presunti festini hard ad Arcore nella villa di Silvio Berlusconi, è stata condannata a sei mesi per diffamazione aggravata nei confronti di Barbara D’Urso, a cui dovrà risarcire anche i danni morali.

comboo-kQKI-U434509018556826RE-593x443@Corriere-Web-SezioniLa Guerra, che vive in Brianza, sul suo profilo Instagram reagì male ad un servizio della trasmissione domenicale della D’Urso che parlava di soubrettes e showgirls, nel quale si prendeva in giro anche lei. «Insulti volgari», da parte della donna, che le sono costati una condanna e il risarcimento dei danni morali. Nel corso del processo, comunica una nota dello staff della conduttrice Mediaset, «è stata riconosciuta la valenza lesiva e assolutamente ingiustificata di quegli attacchi». Dopo la querela da parte della D’Urso a nulla servì, ovviamente, da parte di Barbara Guerra la cancellazione dei post incriminati.

“Marco Ferri cerca donne con i soldi”. Aida Nizar fa uno “show” e attacca ancora il naufrago

«Sono nata per essere qui con te. Dove sta la mia telecamera? La mia personalità è fatta per l’Italia».

Aida-Nizar-e-Barbara-dUrsoEntrata dirompente quella di Aida Nizar a Domenica Live. Più che al ruolo di ospite, la star spagnola sembra volersi candidare alla conduzione del programma di Barbara D’Urso.
Aida Nizar ha partecipato al Gran hermano vip con Marco Ferri, ora all’Isola dei Famosi, e in trasmissione fa nuove rivelazioni sul giovane, rivolgendosi anche direttamente alla madre.
«Io sono qui per farti vedere nuovi aspetti di tuo figlio – dice – Marco è un uomo cui piacciono le donne con tantissimi soldi, è un cagnolino cui piace tantissimo che lo portino a spasso. Marco Ferri non ha testa, si preoccupa solo del suo corpo, è maschilista».
Aida fa un vero show. Chiede la telecamera per sé, pretende silenzio dagli altri, si alza, si sposta nello studio, nonostante la conduttrice la inviti spesso a rimanere seduta in poltrona.
«Io sono il sogno di Marco Ferri», afferma. E aggiunge: «Ha fatto l’amore con un’altra davanti a me». Una “prova”, secondo la spagnola, del sentimento che provava per lei.
Perché ha fatto “l’amore” con un’altra?, le chiedono gli ospiti in studio.
«Perché non aveva altre possibilità».
Gli animi si scaldano subito. Daniele Interrante sostiene che lei sia troppo grande d’età per essere il sogno di Ferri, Aida, piccata, gli risponde chiedendogli se abbia cinquant’anni perché gli vede molte rughe. Il siparietto prosegue. Aida sostiene che Interrante le abbia fatto l’occhiolino e le abbia chiesto il numero di telefono: «Ma tu non sei pronto per una donna come me».
Intervistata da Barbara D’Urso, Aida alza gli occhi al cielo, le mani giunte: «Ringrazio Dio per avere questa intervista, ringrazio Dio per avere questa donna qui».
Si entra poi nel vivo delle dichiarazioni di Aida Nizar sul presunto innamoramento di Marco Ferri e non solo. Aida chiede perché non ci sia il padre di Marco, forse, dice, «anche lui è innamorato» di me.
«La vita è un divertimento ogni giorno». Poi, altri attacchi: «A Marco Ferri non piacciono le persone gay. Io sono stata con lui a Madrid e ti giuro che a lui non piacciono. Io non parlo male di Ferri, io lo descrivo perché sono stata con lui due mesi al reality e ho visto che non è una bella persona, sua mamma lo sa ma è la mamma e non può dirlo, Aida è qui per dirlo».
Poi si passa al “no” che avrebbe detto a Ferri.
«Io sono la donna che ha detto no a Marco Ferri, non è il mio tipo, non è un uomo che mi piace, mi piacciono uomini diversi. Lui voleva una relazione con me. Quella di Marco con la sua fidanzata non era una storia d’amore, era solo per guadagnare soldi. Una storia d’amore la puoi fare con una donna come Aida».
Infine, manda un messaggio direttamente a Marco:
«Capisco che, con Aida hanno buttato via lo stampo, non ce ne sono altre. Marco devi fartene una ragione».

Cecilia Capriotti a “Verissimo”: “Ho perso mio papà e non ho parlato per tre anni”

“L’Isola dei Famosi mi ha dato tanto perché io ho superato gli attacchi di panico”: spiega Cecilia Capriotti, reduce dall’avventura come naufraga in Honduras e ospite nel salotto di “Verissimo”. Alla domanda di Silvia Toffanin sulla prima volta in cui ha avuto un attacco, la showgirl risponde che a due anni e mezzo ha perso il papà e da allora non ha parlato per tanto tempo avendo bisogno del sostegno scolastico.

craig-warwick-accusa-franco-di-omofobia“Credevano – continua la Capriotti – che fossi handicappata e non ho parlato con nessuno per tre anni. Dopo ho recuperato al punto che oggi sono logorroica”. Racconta anche che è felice perché quando è tornata ha potuto riabbracciare la sua bambina, ma rimpiange di non aver fatto amicizia con le donne sull’Isola.
“Io mi scuso per aver dato a Francesca Cipriani del ‘fenomeno da baraccone’, ma lei mi aveva detto ‘fenomeno da circo’ e gli autori hanno tagliato perché faceva più gola quello che avevo detto io. Purtroppo non c’è stata solidarietà femminile”.

“Francesca Cipriani subì abusi sessuali a 19 anni”. Rivelazione choc della madre

“Subito dopo le superiori, quando aveva 19 anni, Francesca cominciò a lavorare come commessa in un negozio. Il suo datore di lavoro, che aveva 30 anni e due figli, per lei era come un padre. Una sera, però, si ritrovò da sola con quest’uomo all’interno del negozio. Verso l’orario di chiusura lui la chiuse dentro e cominciò a metterle le mani addosso e la molestò”. Sono le parole di Rita De Michele, mamma di Francesca Cipriani.

3550724_1840_francesca_cipriani_abusiRita De Michele, mamma di Francesca Cipriani, racconta sul numero di Spy in edicola domani, un altro trauma subito dalla figlia, che ha già confessato durante una puntata dell’Isola di essere stata bullizzata: “Alle medie, quando aveva dodici-tredici anni, incontrò dei ragazzini che si approfittarono della sua bontà d’animo.
Io la vedevo sempre triste, si isolava e piangeva spesso. Per un periodo sembrava volesse rinunciare a vivere, aveva cambiato il modo di vestire e andava in giro con un cappellino con la visiera per nascondersi. Insomma, voleva scomparire. Una volta i suoi amichetti le inviarono un messaggino a nome del ragazzo che le piaceva tanto per darle un appuntamento: lei era al settimo cielo e si presentò a questo incontro per conoscerlo meglio, invece una volta arrivata lì trovò il solito gruppo di bulli che la insultarono e la umiliarono.
Non riuscì a smettere di piangere per ore. Anche i suoi attacchi di panico sono sicuramente dovuti alle insicurezze che quegli episodi le hanno creato”.
Francesca è spesso finita sotto i ferri del chirurgo: “Lei dice di sentirsi meglio quando si opera, ma io mi auguro che sull’Isola cambi idea e che torni con più sicurezza verso se stessa. Anche perché a me piace di più così com’è, senza trucco”.

“Francesca Cipriani ha un danno psichico”: il certificato del medico a “Pomeriggio 5” e la madre querela Malgioglio

“Francesca Cipriani ha un danno psichico del 6% al suo senso di adattamento e frequenti attacchi di panico”: questo è il responso dei medici psichiatri che hanno in cura l’ex Pupa letto in studio a “Pomeriggio 5” dal direttore di “Nuovo” Signoretti.

3517093_1841_ciprianiI certificati sono stati inviati dalla madre di Francesca Cipriani per sedare la polemica sulla finzione. La naufraga ha avuto difficoltà a lanciarsi dall’elicottero la prima puntata e in molti si sono chiesti se non fosse stata proprio una farsa per attirare l’attenzione.
Signoretti ha anche annunciato a Barbara d’Urso che la madre ha deciso di querelare Cristiano Malgioglio che aveva accusato senza il minimo dubbio la Cipriani di aver inscenato tutto durante la diretta televisiva.

Giulia De Lellis e il retroscena sul GfVip: “Tutte le mie fanpage furono chiuse per la finale”

Giulia De Lellis ha dichiarato di essere soddisfatta del suo percorso nella casa del Grande Fratello Vip 2. Dopo la mancata vittoria ha confessato a FanPage una cosa insolita che sarebbe avvenuta al momento del televoto in cui si è sfidata, perdendo, con Daniele Bossari.

giulia-de-lellis-prima-e-dopo-il-make-up-ecco-com-e-senza-trucco-al-grande-fratello-vip (2)La De Lellis ha dovuto affrontare molte critiche all’interno della casa e ha dovuto far fronte a molti attacchi dall’esterno: «Hanno provato in tutti i modi a sporcarmi, ma non ci sono riusciti. A quella persona che mi ha dato della ‘feccia umana’ preferisco non dire niente, è incommentabile». Sul fatto di essere stata definita “esperta di tendenze” chiarische: «Quelle parole non sono uscite dalla mia bocca. Fu un’etichetta che mi fu cucita addosso da loro, non so su quale base. Io sono una influencer, lavoro sui social. Non dico che basti questo per essere considerata una Vip, ma evidentemente è bastato visto che sono entrata in quella Casa e ci sono rimasta per 80 giorni».

Cecilia e Jeremias Rodriguez contro Barbara D’Urso: “Non andremo mai da lei, ha ferito la nostra famiglia”

ROMA – Botta e risposta al vetriolo tra i fratelli Rodriguez e Barbara D’Urso. Dopo la frecciatina della conduttrice di Domenica Live – “Ringraziando Dio facciamo il 22% di share anche senza i Rodriguez” – in seguito al rifiuto di Cecilia e Jeremias ad andare in puntata, arriva la risposta dei fratellini di Belen.

Cecilia-Jeremias-Barbara-dUrsoDalle pagine del settimanale Chi, Chechu e Jere rispondono alla conduttrice partenopea. “Quando sono uscita dalla casa del Gf – spiega Cecilia – ho sentito nei programmi di Barbara D’Urso frasi impronunciabili, devastanti. Frasi che offendono non solo me, ma tutte le donne. Ho subito violenza verbale, una violenza che fa male, per la quale ogni donna si dovrebbe sentire indignata. Mia madre ha sofferto, mia sorella anche. E poi mi risulta che anche ai tempi del Grande Fratello condotto dalla signora, siano nate delle coppie. Trovo tutto questo molto scorretto, molto illogico, oppure logico se si segue la strada di fare polemica e ascolti usando, maltrattando il nostro nome. Di certo però non mi strappo i capelli, sia chiaro”.
E continua: “Lei afferma che fa share senza di noi, eppure fa la puntata parlando solo di noi. Invita persone che parlano di noi, fa talkshow che parlano di noi, parlano opinionisti che non ci conoscono, ma parlano, anzi, sparlano di noi. Ma è normale? Ma sono io a pensare che tutto questo non segue una logica?”.
Anche Jeremias dice la sua: “La mia famiglia, e in particolare mia madre, hanno sofferto davvero per gli attacchi che mia sorella ha subito. Io non cerco la popolarità ‘alza share’, non so nemmeno che cosa sia lo share. Ho visto però che nella mia famiglia questa situazione ha creato un forte disagio, un grande dolore. Per me può anche fare il 100 per cento di share, ma giù le mani dalla mia famiglia. Ho parlato con i miei e abbiamo capito che alimentare le polemiche significava solo fare il gioco che una certa tv impone. Quindi, sa che le dico? Amen. Comunque volevo comunicare che viviamo lo stesso con o senza la D’Urso”. Lo riporta il sito ilGiornale.

Asia Nuccetelli e i presunti “ritocchini”: “Ho lavorato sul mio aspetto fisico, ora mi sento bella”.

ROMA – Asia Nuccetelli torna a far parlare di sé. Dopo la bufera social che l’ha travolta per gli interventi estetici ai quali si sarebbe sottoposta, la figlia di Antonella Mosetti ha risposto alle critiche in un’intervista a Gente, nella quale rivela: “Oggi sono una giovane donna nuova, fuori e dentro. Ho lavorato su me stessa e il mio aspetto fisico: ora sono finalmente sicura. E mi sento bella”.

41804599Come riporta il sito ilGiornale, l’ex concorrente del Grande Fratello Vip nell’intervista ha parlato a cuore aperto anche di un dramma con cui ha convissuto durante l’infanzia: “Da piccolina sono stata tanto tempo in ospedale. Soffrivo di epilessia. Non potevo stare in ambienti con luci sparate, psichedeliche, con rumori forti, dovevo guardare la tv con occhialini dalle lenti blu. Ero monitorata costantemente e prendevo 100 gocce al mattino e 100 la sera per evitare attacchi epilettici”.
Poi il lieto fine: “A 12 anni, all’improvviso, da una Tac è emerso che ero guarita. Se Dio mi ha salvato da quel male vuol dire che, nella vita, mi ha destinato a qualcosa di bello”.

Antonella Mosetti difende Asia Nucciatelli: “La criticano gelose e obese”

“La verità? A tutto questo veleno, personalmente, ci sono abituata.
In fondo son ventidue anni che faccio televisione”. Antonella Mosetti prende le difese della figlia Asia Nucciatelli, ultimamente sotto tiro delle critiche sui social per il suo repentino cambiamento fisico: “Asia, invece – ha spiegato ad Alessio Poeta che l’ha intervistata per Gay.it. – ci si sta abituando pian piano.

mosetti-nuccetelli-rifatteHa cominciato a capire che più parlano male e più lascia il segno. Quando ci si espone al grande pubblico si sa come va a finire: arriva tanto affetto, ma anche tanta cattiveria gratuita. Purtroppo, in questo mondo, c’è gente che si alimenta solo di quella”.
Gli attacchi ora sono molti (“Ora, sui social, le stanno dicendo di tutto, persino che sembra Loredana Lecciso. Lei è una ragazza adorabile. Ha una mentalità molto aperta, studia, viaggia, è piena di amici ed è sicuramente molto più matura delle sue coetanee”) e a spingerli per Antonella sarebbe la gelosia e l’aspetto fisico: “Gelosia. Quando una è seguita, affermata, intelligente e ricopre un ruolo importante nella società, inevitabilmente attira solo quella. Se sei bella e stupida, piaci. Se sei bella e intelligente, dividi. Quelle che l’attaccano sono tendenzialmente tutte obese, insoddisfatte e prive di buon gusto”.