Isola dei Famosi, vi ricordate di Nancy Coppola? Ecco l’incredibile svolta nella sua vita

Chi non ricorda Nancy Coppola, la cantante neomelodica che ha conquistato il pubblico di Canale 5 con la sua partecipazione all’Isola dei Famosi 2017. Ecco cosa fa oggi Nancy e quali importanti progetti ha in cantiere. Non solo musica, ma anche…
Vulcanica e piena di energie, la cantante neomelodica Nancy Coppola che ha partecipato con successo alla edizione de L’Isola dei Famosi 2017, non si è fermata una volta tornata dall’Honduras anzi si è rimboccata le maniche per cavalcare l’onda della popolarità e soprattutto affrontare nuove esaltanti sfide.

Nancy-CoppolaDopo aver pubblicato l’album omonimo del tormentone ‘Mi chiamo Nancy’, la riccioluta ex concorrente del reality di Canale 5 ha prepotentemente virato verso il cinema diventando la protagonista, nonché la produttrice della pellicola ‘Il mio uomo perfetto’ (uscita prevista per marzo) con l’ex gieffino Francesco Testi, Mariano Catanzaro, ex di Uomini e Donne e Lucia Bramieri, opinionista nei programmi di Barbara d’Urso.

Che fine ha fatto Nancy Coppola? Impegnata sul set
La burrosa cantante ha fondato la EVO Films e ha intrapreso un nuovo progetto di cui va estremamente fiera:

“Il film – ha spiegato la Coppola – parla di rinascita, è un inno alla vita delle donne che, finalmente, sono riuscite ad affermarsi nella società come professioniste e come mamme. Vere e proprie imprenditrici di se stesse”.

Tra un ciak e l’altro, però, Nancy ha trovato il tempo di fare un salto dal chirurgo estetico per una rinoplastica. A Pomeriggio 5, infatti, qualche settimana fa ha confessato di essersi sottoposta ad un intervento per migliorare il naso e che ora si sente bene con se stessa.

Chi avesse dubbi sulla naturalezza del suo prosperoso seno, sappia che è tutta farina del suo sacco e che il chirurgo non c’entra nulla.

Isola dei Famosi, vi ricordate di Nancy Coppola? Ecco l’incredibile svolta nella sua vitaultima modifica: 2018-01-10T01:05:32+01:00da giulia7517
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento