Cecilia Rodriguez e Giulia de Lellis diventano maschere di Carnevale, ecco le ‘assurde’ foto

Cecilia Rodriguez chiusa nell’armadio e Giulia De Lellis sono le nuove maschere di Carnevale 2018 che hanno destato più scalpore. Alla fiera del trash, però, partecipano anche Ilary Blasi e Cristiano Malgioglio… I personaggi de GF VIP sono i più imitati: : ecco le foto più assurde e ironiche che girano sui social dei bambini travestiti da star e starlette della tv.

cecilia-e-giulia-maschere-di-carnevaleIl Carnevale 2018 è già iniziato in quel di Napoli e a fare tendenza tra le maschere dedicate ai più piccoli non sono stati supereroi e principesse ma i personaggi televisivi del Grande Fratello Vip, in primis Cecilia Rodriguez e Giulia De Lellis.

D’altronde le due amiche sono delle vere e proprie influencer e la loro popolarità in fortissima ascesa dopo la partecipazione al reality di Canale 5 le ha rese delle star.
Su Instagram stanno rimbalzando divertenti foto di bambine truccate e vestite come l’argentina e la fidanzata di Andrea Damante con una morbosa attenzione a copiare precisamente il loro look e l’atteggiamento mostrato al GF VIP.

Addirittura una bambina travestita da Giulia De Lellis ha sfoggiato occhiali extralarge e l’immancabile coperta, un’altra ha fatto il verso a Cecilia Rodriguez nell’armadio…
Dal GF VIP Cecilia Rodriguez e Giulia De Lellis maschere di Carnevale, spunta anche Ilary Blasi
Anche Ilary Blasi si è trasformata in una maschera del Carnevale 2018 con la cartella del programma mentre qualche bambino è diventato Cristiano Malgioglio in versione mignon.
Se il trash ha toccato livelli altissimi nell’ultima edizione del GF VIP, non potevamo non aspettarci che sarebbe finito anche nella vita reale e che soprattutto a Napoli non cogliessero subito l’occasione per ironizzare su personaggi noti che hanno invaso la tv e i social.
L’anno scorso ha fatto il giro del web la foto dei due fratellini vestiti da Maria De Filippi e Maurizio Costanzo, quest’anno restiamo sempre su Canale 5 ma è il mondo dei reality a fornire materiale su cui fare della satira.