Totti, Ilary e i bambini alle Maldive, le foto rubate dall’istruttore finiscono in tribunale

Dall’Italia si era rifugiato alle Maldive canticchiando «Tutti al mare» al termine dell’ultima partita dell’anno. L’ex capitano della Roma Francesco Totti, all’epoca allenato dallo spagnolo Luis Enrique, voleva approfittare della sosta del campionato di calcio e ritagliarsi qualche giorno di relax in compagnia della moglie Ilary Blasi e di altri amici, fra cui l’ex terzino giallorosso Christian Panucci. Pensavano di essere lontano da occhi indiscreti mentre festeggiavano il Capodanno del 2012 bagnati dalle acque cristalline del resort Palm Beach.

3358979_0836_tottiMa, pochi giorni dopo, si ritrovarono immortalati sulla copertina del settimanale Oggi. Paparazzati mentre facevano il bagno in un’isola deserta dove erano stati invitati da amici. Fotografati in costume «in atteggiamenti conviviali e pose divertenti». Scatti familiari, che però rischiano di costare caro ad Alessio Cicero, istruttore sub, che ora si trova imputato per appropriazione indebita nel processo che si è aperto ieri mattina a Roma di fronte al vice procuratore Louella Santini.
A denunciare il furto delle foto è stato il regista televisivo Maurizio Catalani che era partito insieme a Panucci e poi aveva incontrato Totti e la moglie proprio alle Maldive. Gli scatti incriminati, infatti, sarebbero stati fatti con la sua macchinetta e poi sottratti in maniera illecita al regista proprio da Cicero, all’epoca dei fatti istruttore del diving club del resort, in cui Totti e gli altri alloggiavano.
Secondo la querela di Catalani, Cicero gli avrebbe chiesto alcune foto delle immersioni che avevano fatto insieme agli altri ospiti del resort. E Catalani, avendo dimenticato a Roma il cavetto per collegare la macchina fotografica al suo Ipad, avrebbe permesso a Cicero di collegarla direttamente al suo pc per scaricarle. I due si conoscono ormai da qualche anno e il rispetto, almeno in apparenza, pare essere reciproco.
«Gli dissi di prendere le sue foto e nessun’altra – scrive Catalani nella denuncia – trattandosi di immagini assolutamente private che ritraevano personaggi pubblici che avevano acconsentito gli scatti per amicizia e fiducia nei miei confronti». Ma dopo aver collegato la macchina fotografica del regista al suo pc, Cicero, oltre alle foto delle immersioni, avrebbe trasferito anche quelle foto private che ritraevano Francesco Totti e la moglie, per poi rigirarle ad un’agenzia fotografica.
Quando le foto vengono pubblicate, Catalani cade dalle nuvole. Capisce di essere stato tradito dal sub e decide di denunciarlo. Accusato di appropriazione indebita, a giudicare Cicero non sarà, però, il tribunale di Roma, che ieri ha dichiarato la propria incompetenza territoriale e ha spedito gli atti a Trapani, dove nel frattempo l’istruttore è andato a vivere.

Tapiro a Illary Blasi per l’addio di Totti: “Lo avrai sempre a casa”. E Staffelli bacia sulla bocca la moglie dal Capitano

Tapiro a Illary per l’addio del Capitano. A consegnarlo è stato Valerio Staffelli, inviato di Striscia la Notizia. Sempre spiritosa, Illary Blasi ha accettato di buon grado injgaggiando un simpatico siparietto con Staffelli.

2465230_2131_tapiroMolte le allusioni dell’inviato di Striscia per Totti-pensionato: dal mestolo da usare in cucina («non sa cucinare», ha spiegato Illary), alla piantina di lavori in corso per le strade di Roma per passare il tempo, al grano per i piccioni. «Ma lo sai che ora lo avrai sempre a casa?», ha detto Staffelli a Illary. E alla fine colpo di scena per chiudere il servizio: il bacio “hot” tra l’inviato di Striscia e Illary. Sarà stato vero? Ma soprattutto come la prenderanno i tifosi romanisti?

Ilary Blasi a Totti: “Francesco hai 40 anni, basta giocare”

Ospite al programma “Che tempo che fa” su Rai 3 Ilary Blasi ha confidato: «Se giocherà fino a 70 anni? Basta, ora ha finito. Ha fatto 40 anni.

090712932-8ce05a61-e00b-4e85-9889-4e0042e45e7d

Se andrà a giocare all’estero? Questa è una scelta che spetta a lui, ne parliamo, ma alla fine resteremo a Roma, stiamo tanto bene qui». Parole pronunciate con il sorriso sulle labbra dopo il tira e molla tra Pallotta-Spalletti e Totti che ha animato la seconda parte della scorsa stagione: «Alla sua festa c’era anche Luciano. Se lo ho perdonato? È lui che ha perdonato me».

Totti al Grande Fratello Vip: tutto il compenso in beneficenza

Per il blitz nella casa del Grande Fratello Vip Francesco Totti ha ricevuto un cachet di 50 mila euro.

Ilary-Blasi-incinta-terzo-figlio-per-Totti3

A svelare il compenso del campione per la sua intrusione nella Casa più spiata d’Italia avvenuta lo scorso 24 ottobre è l’Adnkronos. Il tempo di Totti è davvero prezioso perchè, volendo fare due conti, per 20 minuti all’interno della casa, ha ricevuto 2.500 al minuto. Il capitano della Roma e marito della conduttrice Ilary Blasi – confermata anche per l’edizione Vip del prossimo anno – avrebbe devoluto l’intero compenso in beneficenza, circa la metà dei 50 mila euro sono andati alla famiglia di un giovane disabile per l’acquisto di un macchinario per i suoi spostamenti.

Totti al Grande Fratello Vip, la gaffe sulla moglie Ilary: “Ti piacciono le cose grosse…”

Grande successo di pubblico per l’incursione di Francesco Totti nella casa del Grande Fratello Vip nel corso della sesta puntata. I siparietti del capitano sono stati molto divertenti, ma i fan non hanno ignorato la gaffe nei confronti della moglie Ilary Blasi.

092247361-f9d6bb6c-82d7-4e13-8c67-a3b61e5fae34

Durante il quiz “Totti contro tutti”, una giocosa prova di cultura generale, Francesco vince e poprio sull’ultima domanda fa una tremenda gaffe. “Quanto tempo ci mette a partorire un elefante?” – chiede Ilary. Totti risponde giustamente 21/22 settimane, ma prima di uscire dal confessionale esclama: “Ilary ti dico una cosa che conoscendoti potrebbe farti piacere. Gli elefanti hanno tutto grande. Anche il pene che è lungo 150 centimetri. Il loro pene è quasi lungo come me”.
Subito è imbarazzo sia in studio che nella Casa e i concorrenti scoppiano a ridere. La Blasi cerca di trovare una giustificazione per le parole del marito, ma ormai è troppo tardi.

Ilary e quelle frasi su Spalletti: “Anche Totti è rimasto scioccato…”

«Come tutti voi, anche Francesco non si aspettava queste mie parole. È rimasto un po’ scioccato. Ma mio marito si fida di me». In una lunga intervista esclusiva per il settimanale Oggi, in edicola da domani, Ilary Blasi, moglie del capitano della Roma Francesco Totti, torna sulle polemiche suscitate dalle sue parole sull’allenatore Spalletti. Poi aggiunge: «Chi fa spettacolo deve mettere in conto il gossip. Si spettegola dicendo che Francesco ha tante amanti e io pure?

1435579616_ilary_blasi_francesco_totti_vacanza_forte_dei_marmi_la_capannina

Pazienza. Io non ho mai dubitato di mio marito e nemmeno lui di me. Questo mi basta. Siamo sereni».  Totti, Ilary Blasi dura: “Spalletti un piccolo uomo che subisce uno come Francesco”  La conduttrice del ‘Grande Fratello Vip’ confida, in merito ai colpi di scena della tanto discussa trasmissione: «Certo, non potevo immaginare che succedesse tutto questo, ma la forza del reality è proprio l’imprevedibilità…È naturale che i concorrenti abbiano cedimenti, comportamenti criticabili e debolezze emotive…». E sulla sua dimostrata capacità di tenere a bada vip parecchio estrosi dice: «Sono una persona distaccata, non mi lascio trascinare dalle emozioni…E poi ho tre figli: so dosare dolcezza e risolutezza. Mi sono fatta le ossa in famiglia». Ma Totti le ha fatto i complimenti per come se la sta cavando al ‘GF Vip’? «Veramente no. Ma non siamo due persone troppo complimentose…Non ci facciamo tante smancerie».

Vittoria Risi juventina doc: “Amavo Pogba, ora il mio preferito è Lemina”

Regina indiscussa del mondo a luci rosse, ma anche apprezzata pittrice e attrice di teatro, Vittoria Risi ha una passione viscerale per la Juve. Vittoria, nella Juve l’attore protagonista è Higuain? «Già, un grande attaccante, è davvero super».  Costato un bel po’. Cosa avrebbe fatto con quei milioni? «Di tutto…».

risi-juve

Aveva un debole per Pogba, chi è ora il giocatore che l’attrae di più tra i bianconeri? «Mi piacciono gli uomini di colore: Lemina ha pure un bel viso».  Solo quello? «Il fisico degli uomini di colore mi fa sempre un certo effetto. Lui ha un gran bel fisico…»  Intanto c’è un “ragazzino” che sta facendo grandissime cose, un certo Totti… «È incredibile quello che riesce a fare a 40 anni…».

Cellulari vietati e smoking: la festa blindatissima di Totti a Tor Crescenza

Una festa blindatissima. Il Castello di Tor Crescenza spolverato a lucido e inaccessibile come Fort Knox. Vietate foto e riprese video «per tutelare lo spirito della festa di compleanno di Francesco e salvaguardare la spontaneità». Cellulari vietati – com’è scritto espressamente nell’invito – anche se qualche furbetto non resisterà alla tentazione di farsi un selfie all’evento dell’anno (di Roma sicuramente).

1990978_tottifesta

Stasera infatti tutto il mondo dello sport, dello spettacolo, gli amici, i compagni di squadra di Francesco Totti sono attesi a via Due Ponti per festeggiare i 40 anni del capitano. Duecento selezionatissimi ospiti, tra cui il presidente del Coni Giovanni Malagò, Luca Cordero di Montezemolo e il cantante Claudio Baglioni sono attesi nel castello dove Francesco si sposò con la sua Ilary. Tra gli invitati anche Luciano Spalletti, anche se la sua presenza è ancora in forse. Prima una cena a lume di candela per una trentina di persone, parenti e amici intimi, e poi via tutti a ballare.
Abolite scarpe da ginnastica e look casual, per la gioia delle signore pronte ad agghindarsi in grande stile. Dress code richiesto: smoking. E per il festeggiato nessun regalo.  Come richiesto ufficialmente sull’invito: «Chiunque volesse fare un regalo a Francesco può utilizzare l’Iban per la donazione che supporterà un progetto di beneficenza».
Perché Totti è un campione non solo in campo

Totti, Ilary Blasi dura: “Spalletti un piccolo uomo che subisce uno come Francesco”

Come se non bastasse l’avvio di stagione stentato, una nuova tegola si abbatte sulla Roma e su Luciano Spalletti. Ilary Blasi, moglie di Francesco Totti, alla vigilia dei 40 anni del capitano giallorosso ha rilasciato velenose dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport.
Il bersaglio principale della Blasi è il tecnico di Certaldo: «Non discuto le scelte tecniche, ma quelle umane. Sotto quell’aspetto mi ha deluso molto, è un piccolo uomo che a parole dice cose condivisibili ma nei fatti non dimostra rispetto.

C_2_articolo_3007467_upiImagepp

La verità è che lui subisce uno come Francesco, e si è visto lo scorso anno quando in quell’intervista mio marito chiese il rispetto che merita. Spalletti doveva essere più delicato, non l’ha saputo guidare in un percorso umano. Questo è un aspetto che giudico e per questo mi sento di dargli un voto decisamente basso».
La carriera di Totti è al tramonto, e Ilary ne è consapevole: «Se non è quest’anno, è il prossimo… Sarà difficile cambiare vita e ritrovare la stessa adrenalina che è in grado di dargli il campo, ma almeno vivrà più tranquillo».
Anche su Pallotta i giudizi non sono propriamente lusinghieri: «Meglio tacere su certe cose… Però lui diceva che il corpo di Francesco non seguiva la sua mente, mentre credo che anche la mente debba ragionare prima di dare fiato alle parole. Con i Sensi c’era tutto un altro rapporto, Francesco era un figlioccio, perché la società era a conduzione familiare. Ora c’è una gestione più fredda e imprenditoriale».
Cosa succederà quando Francesco Totti lascerà la Roma? Ilary ha le idee chiarissime: «Sarà lui a decidere se lasciare anche il calcio giocato o fare un’esperienza negli Stati Uniti o in Arabia… Io sarò pronta a seguirlo, sarebbe comunque per poco tempo».