Tina Cipollari: “Fare la Diva mi viene naturale, dopo 16 anni la gente mi ama ancora per questo”

A convincerla a partecipare a “Pechino Express” è stata Maria De Filippi, perché Tina Cipollari di dubbi ne aveva tanti. Poi, come racconta a Tgcom24 con Simone Di Matteo con il quale ha fatto coppia (gli Spostati) nel reality, è stata “una avventura che non dimenticherò mai”. “Siamo stati noi i veri vincitori, fare la diva mi viene naturale, se dopo 16 anni ho ancora questo seguito un motivo ci sarà…”, sottolinea.

tina-cipollari

Tina e Simone, cosa vi ha lasciato Pechino?
Ci siamo molto divertiti, abbiamo vissuto la gara senza pensare alla vittoria, all’arrivo… Senza ansie. Abbiamo pensato a divertirci e a vivere l’esperienza al meglio. Come tutti abbiamo pensato di portare a termine questa missione. Ma la vittoria è un momento di fortuna e noi siamo contenti lo stesso. Loro ci tenevano tanto, ancora non riusciamo a distinguere chi è Alessio e chi Alessandro (ridono, ndr). I veri protagonisti siamo stati noi.
La difficoltà maggiore?
Un mattino mi sono alzata e ho trovato le pulci da letto su tutto il mio corpo, è stato devastante… (spiega Tina, ndr). Ci siamo supportati e sopportati a vicenda. Tina è una mamma, spesso era stressata per la mancanza dei figli e se non si sfogava con me con chi avrebbe potuto farlo? (replica Simone, ndr).
Tina, è cambiato il tuo modo di fare tv?
A Uomini e Donne mi troverete sempre. A Selfie sono la Tina che siete abituati a vedere, è il mio personaggio. Pechino mi ha arricchito molto, ma non ha cambiato il mio modo di vivere… Io sono da bosco e da riviera. Mi adatto ad ogni cosa…
Come ti senti a fare la Diva?
Il divismo ce l’ho dentro, lo vivo con estrema serenità. Sono Tina, amatissima dal pubblico. E credo di meritarmelo, perché se dopo 16 anni il pubblico si alza in piedi ancora quando appaio significa che qualcosa ho dato loro. Amo il mio pubblico e per loro sono pronta a fare qualsiasi cosa.
Maria De Filippi cosa ti ha detto?
E’ contentissima, ha guardato Pechino. Mi ha detto che ci avrebbe giurato che avrei fatto una bellissima figura, mi ha sottolineato che era felice per come sono uscita fuori, dice che sono fantastica…. D’altronde è stata proprio lei a incoraggiarmi a partecipare.

Tina Cipollari contro Gemma Galgani: “Ecco perchè ho sbroccato con lei…”

“Diciamo che è successo il contrario: il più delle volte mi sono dovuta difendere dagli attacchi della signora Gemma Galgani. E in alcuni casi mi ha vomitato addosso, scriva proprio così… vomitato addosso, fatti della mia vita privata che nulla avevano a che vedere con “Uomini e donna”.

uomini-e-donne

Continua la lite a distanza fra Tina Cipollari, appena tornata da “Pechino Express” e la partecipante al trono over Gemma Galgani: “L’anno scorso – ha spiegato a “Dipiù” – ha conosciuto Giorgio, è scattata la passione e per otto mesi ci ha parlato benissimo di lui e lo ha sempre descritto come una persona affascinante: ”È un uomo di altri tempi”, “È un principe azzurro e mi fa sentire come la sua regina”, “Mi apre sempre la porta, è attento a ogni particolare, sono sempre al centro delle sue attenzioni”. Era felicissima e descriveva Giorgio come l’ultima speranza della sua vita sentimentale”.
Poi tutto è cambiato: “l’anno scorso Uomini e Donne è andato in vacanza, come tutti gli anni, e quando siamo tornati a settembre aveva cambiato versione: “Giorgio è un mostro, è un disgraziato, mi faceva dormire con il cane, sono stata male e non mi ha soccorso”. Insomma, di colpo era un essere spregevole. Dopo un po’ eccola cambiare ancora versione: “Giorgio è fantastico, di uomini co- me lui ce ne vorrebbero di più”. La signora Gemma Galgani, che si reputa una donna tanto intelligente, avrebbe dovuto sapere che non poteva dare tre versioni diverse di una persona nel giro di un anno, il “principe azzurro”, il “disgraziato”, di nuovo il “principe azzurro”, senza cadere in contraddizione. Ed è a quel punto che non ci ho più visto e, mi passi la parola, ho “sbroccato”….”.
Per lei non c’è mai stato sentimento: “lo credo che non sia mai stata innamorata di Giorgio. Glielo dico io di che cosa è innamorata la signora Gemma Galgani: delle telecamere, della visibilità, della popolarità. E credo, anzi sono certa, che abbia usato me per avere più visibilità: a lei piace stare sotto i riflettori e le liti con me erano un ottimo modo per restare al centro dell’attenzione”.

Tina Cipollari via di casa, il marito Kikò: “Senza di lei è dura”

“Tina è il motore che fa andare avanti la nostra famiglia. Senza di lei è duro questo momento”. Parola di Kikò Nalli, marito della vamp di “Uomini e Donne” e tutor di “Detto Fatto”.

Foto-Tina-Cipollari-e-Chicco-Nalli-Uomini-e-Donne

In un’intervista al settimanale Visto, il parrucchiere racconta la vita senza la moglie Tina Cipollari, impegnata in questo momento in Sud America nelle registrazioni di “Pechino Express”, il reality di Raidue al quale partecipa nella coppia degli “Spostati” insieme all’assistente Simone Di Matteo.“I primi tre quattro giorni ho sentito una forte mancanza – racconta Kikò – sia della presenza come compagna, sia come madre dei nostri figli. Finché le persone le hai accanto, non ti accorgi di quanto siano indispensabili”. E se gli si chiede se i tre figli sentano la mancanza della mamma, risponde così: “In questi giorni sono diventato un papà bugiardo: Tina non ha la possibilità di comunicare con noi, ma dico loro ogni giorno che l’ho sentita e che li saluta. Non voglio che questa situazione sia per loro un problema”.