Tania Cagnotto: “Tra due mesi divento mamma, sarà una femminuccia”

“Tra due mesi divento mamma e devo dire che sto vivendo la magia di questo momento, i primi due mesi ho avuto le nausee, ma poi è andata benissimo, ho preso sette chili in sette mesi e non ho molta fame, a parte le rinunce che devo fare non potendo mangiare speck e salame”. Così Tania Cagnotto racconta, in esclusiva al settimanale “Chi” (in edicola da mercoledì 29 novembre), gli ultimi mesi della sua prima gravidanza.

C_2_articolo_3109162_upiImageppLa campionessa di tuffi, in vacanza con il marito sulle Dolomiti, racconta: “Avremo una femminuccia, ma non abbiamo ancora deciso il nome. Si chiamerà o Maya o Isabel. Vedo il parto come un salto nel vuoto, ma non come quelli che faccio in piscina, perché lì sono abituata e preparata, qui ho la sensazione che ti puoi preparare finché vuoi, ma non sarà mai come te lo immagini”. Da ex atleta Tania parla anche del rapporto che ha con il suo corpo che si è modificato con la gravidanza: “La pancia mi piace molto, è il resto del corpo che mi fa strano, le gambe magre e poco muscolose, da sportiva sono abituata a vedermi più tonica”.
E sulla proposta avanzata dalla sua ex compagna di tuffi sincronizzati Francesca Dallapè di tornare alle gare per le Olimpiadi di Tokyo del 2020 risponde: “Non mi sarei mai aspettata che Francesca mi facesse questa proposta, perché era lei quella che non vedeva l’ora di staccare, anche lei voleva diventare mamma e lo ha fatto prima di me”.
“Evidentemente la gravidanza le ha fatto bene, è piena di energia ed è felice, la vedo carica riguardo a questo obiettivo. Solo che io, in questo momento, non posso neanche immaginarmi di vedermi lì nel 2020”, continua Tania. “Devo valutare tante cose: come sarà il parto, come sarò io nel gestire la bambina, se sarò brava come Francesca, se sarò come mi auguro una mamma sportiva. Però il ritorno è una cosa che deciderò più avanti. Di sicuro non chiudo la porta, perché ho visto tanti atleti cambiare idea dopo il ritiro e non vorrei dire di no, perché se poi dovessi ripensarci…”.

Nancy Brilli a Porta a Porta: “Quel produttore ha il ca… più ciucciato d’Italia”

A Porta a Porta si parla ancora di molestie nel mondo del cinema e questa volta a rincarare la dose è Nancy Brilli: l’ospite di Bruno Vespa ha sconvolto tutti con le sue dichiarazioni e senza peli sulla lingua ha rivelato un episodio sconcertante con un produttore cinematografico che ha messo in imbarazzo lo studio.

3370519_8_20171116082741 (1)“Un produttore – dice Nancy Brilli – mi mandò un tizio che non avevo mai visto, mi fece venire a prendere e mi disse: ‘Guarda che questo produttore è molto interessato a te, trova che tu possa avere un grandissimo futuro nel cinema’. Ero sposata, glielo dissi, stavo girando un film importante. Ero molto imbarazzata, stavo andando a lavorare e mi sembrava tutto strano. Questo tizio si girò molto aggressivo verbalmente, non mi ha sfiorata, e mi disse: ‘Guarda che questo produttore ha il cazzo più ciucciato d’Italia’. Non mi ha stuprata, però, mi sono irrigidita perché stavo girando un film di cui la produzione era la sua, sta di fatto che poi non ho mai più lavorato con questa produzione”.
Dopo questo forte racconto, Nancy Brilli, senza fare nomi e nel silenzio più totale dello studio, ammette anche di aver ricevuto delle molestie da parte di registi, ma in meno quantità rispetto a quelle ricevute dai produttori.

Barbara D’Urso nuda in piscina. Tutti gli occhi puntati sul suo seno

Funweek – Barbara D’Urso, che da poco ha festeggiato il primo milione di follower su Instagram, scatta una foto sensuale in piscina col suo generoso decolleté in primo piano.

barbaradursonudainpiscinatuttigliocchipuntatisulsuosenoImmediata la reazione di fan e detrattori, ma c’è chi nota qualcosa di strano. I commenti al vetriolo non si sono fatti attendere, in particolare è stato preso di mira il presunto fotoritocco operato sul prosperoso decolleté di Barbara D’Urso. Photoshop… Croce e delizia delle vip nostrane che si divertono a snellire, affinare, riempire o tonificare i loro punti critici. Occhio ai risultati però.

“Belen e Andrea Iannone si sono lasciati?”. Ecco l’indizio…

IBIZA – Continuano le vacanze di Belen Rodriguez a Ibiza, circondata dall’affetto di amici e parenti e del piccolo di casa, Santiago. Manca però all’appello il fidanzato Andrea Iannone e le voci di una rottura fra i due si fanno sempre più insistenti. Ecco gli indizi…

2543020_1954_belen1Come riporta Novella 2000 e il sito LadyBlitz, i due (ex?) innamorati non postano foto insieme dai primi di maggio, molto strano per una coppia social come la loro.
Il secondo indizio riguarderebbe la disastrosa annata di Iannone in MotoGp. Colpa, forse, dei troppi pensieri accumulati nella vita privata.
Ultimo indizio, Belen sarebbe andata da sola al party di compleanno dell’ex Marco Borriello.
Solo casualità o la storia di Belen e Iannone è davvero al capolinea? Staremo a vedere.

Heather Parisi accusa Lorella Cuccarini, lei replica: «Che strano, dopo il programma mi ha abbracciata »

Lorella Cuccarini proprio non si spiega lo sfogo della «Nemica amatissima» Heather Parisi, su Facebook la aveva accusata di averla fatta sentire «Un’ospite nel suo stesso programma». Una reazione inspiegabile, secondo la Lorella nazionale, che ospite a Che tempo che fa ha rivelato di aver salutato la collega con abbracci e buoni sentimenti e di non capire il perché del lungo post rivolto contro la Rai.

nemicamatissima

«Abbiamo finito la seconda serata in un abbraccio, ci siamo tolte i microfoni e siamo scoppiate in lacrime, perché era stata un’avventura faticosa ma anche bellissima. E mi ha detto delle cose stupende. Vorrei rimanere a quel momento. Voglio pensare che Heather, l’autentica, sia quella lì», ha detto Lorella, concludendo con un diplomatico «bisognerebbe parlarne con lei»

Melissa Satta: “Voglio una famiglia numerosa, che strano sentirsi chiamare signora!”

Non vuole che Maddox resti figlio unico, perché a Melissa Satta piace la famiglia numerosa. Ma di diventare di nuovo mamma per ora non se ne parla. La showgirl, brand ambassador di Sarah Chole, racconta a Tgcom24 la nuova vita dopo le nozze con il calciatore Kevin Prince Boateng, e assicura la sua vita non è cambiata. “Conviviamo già da da tempo, mi suona solo strano sentirmi chiamare signora….”.

Melissa-Satta (1)
Come è cambiata la vita dopo il matrimonio?
In realtà non è cambiata. Convivevamo già da anni, abbiamo un figlio. Ed era un cerchio già completo. Il matrimonio riconferma tutto. Mi sentivo già sposata prima. L’unica differenza forse è che adesso mi chiamano ‘signora’. E preferivo signorina… Mi faceva sentire più giovane (ride, ndr).

Per il tuo matrimonio hai scelto di non vendere nessuna esclusiva…
E’ vero, non ho venduto l’esclusiva fotografica a nessun giornale, non mi interessava. Ho chiesto solo un po’ di rispetto ai fotografi. In chiesa non ho fatto entrare nessuno. Fuori poi chiunque ha potuto fare le foto che voleva. Era un giorno di gioia e non volevo nascondermi e viverlo con lo stress.

Però sei entrata coperta da ombrelli…
Ma non per nascondermi, mio marito Kevin Prince mi ha chiesto solo una cosa: ‘voglio essere io il primo a vederti’. Così è stato.

Il ricordo più bello?
Ce ne sono talmente tanti ed è brutto scegliere. La cosa che mi ha emozionato di più è vedere mio figlio con noi. La giornata è stata piena di ‘scosse’.

Un altro figlio quando?
Io ho due fratelli e una famiglia bellissima e non voglio che Maddox cresca come figlio unico. E’ bello avere una famiglia numerosa. Certo, se mi chiedi ‘domani fai un figlio?’ ti rispondo di no.

La moda ti piace di più della tv?
Ma no. Mi piace tanto la moda, ho cominciato a 16 anni come modella ed è una passione che mi è sempre rimasta dentro. Però amo anche la tv, purtroppo in questo periodo sta attraversando una fase delicata, c’è molta crisi. Da quattro anni sono impegnata con un programma per dieci mesi all’anno.

Hai visto il Grande Fratello Vip?
Sì, Ilary è bravissima, sono molto contenta per lei, era giusto dopo tanti anni alle Iene era giusto che avesse la sua occasione. Ora aspetto la mia.

Sei consapevole di essere un modello per tante ragazze che ti seguono suo social?
Me ne accorgo dai commenti e mi fa piacere. Cerco sempre di essere corretta e di non sbagliare. Non è facile, è una responsabilità che hanno tutti quelli che hanno un ruolo pubblico, e non tutti purtroppo lo fanno perché ne vedo tanti che sbandano. io cerco di fare del mio meglio.
Sui social racconti poco di te…
Metto tante foto di lavoro. O eventi. Ma della mia vita prova cerco di tenere delle cose per me. Poi è chiaro posto anche mio figlio, mio marito…

Mara Maionchi e il cancro: “La mia vita salvata da una premonizione di 30 anni fa”

“Salvata da una premonizione vecchia di oltre 30 anni”. Lo racconta a “Mistero Magazine” Mara Maionchi, prossima ai 75 anni e uscita indenne da un cancro al seno quando ne aveva 73.  ”Ho sognato che mi trovavo in un grande salone con tanta gente – ha detto nell’intervista rilasciata ad Aldo Dalla Vecchia – Seduto a un tavolo c’era un signore. Mi sono avvicinata e lui mi ha scritto su un foglietto: 36 (all’epoca avevo 36 anni) + 33, senza dirmi niente.

blogdilifestyle_9b5f08858a307fe2f8be4e4a75f4e408

E io quel 69, al di là che è un numero imbarazzante, me lo sono ricordato sempre”. Oltre 30 anni dopo succede qualcosa di strano “Quando sono arrivati i 69 anni – racconta la Maionchi – un po’ di timore l’ho avuto, ma non è successo niente. Finché, qualche tempo dopo, mentre controllavo il calendario degli esami medici di routine, ho notato che nel documento per la mammografia che avevo appena fatto il mio medico aveva scritto: ‘Mara Maionchi, anni 69′. Io però ne avevo 73. L’ho chiamato subito e lui è caduto dalle nuvole, non si ricordava perché aveva scritto 69. A quel punto gli ho chiesto: ‘Hai modo di farmi fare una visita d’urgenza domani?’. Sono andata e avevo un cancro al seno, sia a destra che a sinistra”. Ma non fu l’unico avviso ricevuto nella sua vita. “Da giovane avevo molti presentimenti che riguardavano persone che incontravo o vedevo – spiega – Di questo però avevo paura, perché mi faceva vivere male. Magari qualcuno crederà che sono un po’ matta – conclude – ma non me ne importa niente, ognuno pensi ciò che vuole”.