Ignazio Moser, dietrofront a Domenica In: no al matrimonio con Cecilia?

“Stiamo vivendo un bel rapporto d’amore ma non ci sono nozze in vista con Cecilia, ogni cosa a suo tempo, è presto. L’anello è stato travisato, sono cose inventate dalla stampa. Era un regalo di Belen alla sorella.

1514372651_5a437e2b20bf9Io le ho regalato il braccialetto di brillanti”.
Così ha parlato con chiarezza Ignazio Moser a Domenica In, ospite di Cristina Parodi, durante la sua intervista. Dunque non sembrano esserci nozze in vista per i due, almeno per quanto rigurada le dichiarazioni ufficiali.
Oggi è una giornata intensa per Ignazio che, dopo la presenza solitaria a Domenica In si trova ora a La7 da Giletti, a Non è l’arena, stavolta in compagnia di Cecilia Rodriguez.

Barbara D’Urso: “Selvaggia condannata, con i suoi soldi beneficenza”. Ma c’è un dettaglio non irrilevante

MILANO – “Riguardo la sentenza D’Urso secondo la quale ho diffamato la signora (la quale querela me e altri giornalisti con una periodicità commovente), vorrei solo specificare che trattandosi di una battuta e convinta che la satira vada difesa sempre ed eventualmente a proprie spese, farò appello”.

Barbara-dUrso-segue-Selvaggia-Lucarelli-su-Twitter-728x445Selvaggia Lucarelli dalla sua pagina Facebook parla della condanna che ha ricevuto per diffamazione nei confronti di Barbara d’Urso: “Questo significa – ha scritto sul social – che i comunicati stampa trionfali della signora e del suo avvocato a me vanno anche benissimo, però, per amor di precisione, è una sentenza di primo grado, NON definitiva, e inoltre non ho dovuto liquidare alcuna somma, per cui annunciare “Barbara D’Urso devolverà il risarcimento ad una delle battaglie sociali che le stanno più a cuore, quella contro la violenza sulle donne”, è mediaticamente d’effetto, ne convengo, ma quantomeno prematuro. Col cuore. 😉
p.s. Nel caso dovessero condannarmi anche all’appello, vorrà dire che da quel momento retwitterò battute di altri, ma dicendo “Io mi dissocio eh”. Qualcuno usa farlo, ma non ricordo chi”.

Weinstein, Bruno Vespa risponde ad Asia Argento: “L’abbiamo sempre invitata”

La risposta. “Appena è scoppiato lo scandalo Weinstein ed è stata resa nota la notizia relativa alla denuncia di molestie da parte dell’attrice nei confronti del produttore americano, la trasmissione ha immediatamente provveduto all’invito per un faccia a faccia della Argento con Bruno Vespa”.

1500112770424.jpg--bruno_vespa

Lo scrive la redazione di ‘Porta a Porta’ in una nota, in seguito alla notizia diffusa via Twitter da Asia Argento in cui informa di aver querelato alcuni ospiti della puntata della trasmissione di Rai1, andata in onda martedì 17 ottobre scorso, sostenendo di non aver avuto la possibilità di replicare.
La redazione del programma di Vespa spiega di avere contattato la Argento “mercoledì 11 alle ore 12:54 prima con una telefonata alla stessa attrice, che non ha risposto, poi attraverso il suo ufficio stampa, Maria Cristina Benelli” che “da Praga, dove era appena atterrata, ci ha detto che l’attrice si trovava negli Usa per tutta la settimana. L’invito alla Argento è stato allora esteso anche a tutta la settimana successiva (17, 18, 19 ottobre). In seguito il suo ufficio stampa ricontattato da noi domenica 15 alle ore 17:20 e poi sollecitato con un sms, ci ha risposto che l’attrice avrebbe preso la decisione di partecipare, collegata da Berlino, alla trasmissione #cartabianca”.
“‘Porta a Porta’ comunque ha rinnovato l’invito ad Asia Argento, sempre per un faccia a faccia con Bruno Vespa anche per la prossima settimana (24,25 e 26 ottobre)”, conclude la nota.