Alicia Vikander e Cara Delevingne, modelle “bollenti” in “Tulip Fever”

Alicia Vikander e Cara Delevingne in alcune scene bollenti di “Tulip Fever”, film storico diretto da Justin Chadwick. La Vikander interpreta una donna sposata che intreccia una relazione con un pittore incaricato di realizzare un suo ritratto.

C_2_fotogallery_3084033_3_imageAlicia Vikander interpreta Sophia, l’infelice moglie del ricco mercante Cornelis Sandvoort (Christoph Waltz). Nel tentativo di risollevarle l’umore, l’uomo commissiona a un pittore di nome Jan un dipinto della consorte. L’artista accetta il compito con entusiasmo, colpito dall’avvenenza della donna e dai suoi lineamenti perfetti.
Ad attirare la gente al cinema sarà sicuramente anche il cast stellare: oltre ai protagonisti e al Premio Oscar Waltz, tra gli attori troveremo anche Holliday Grainger, Jack O’Connell, Zach Galifianakis, Judi Dench, Matthew Morrison, Tom Hollander, Cara Delevingne e David Harewood.

Ilary Blasi e le molestie: “Mai successo, arrivata in tv e poi sposata. A me fanno paura i social”

MILANO – “Magari ne ho sentito parlare, come avete sentito voi. Girano aneddoti nei corridoi. Però non conosco una persona che mi abbia mai fatto questa confidenza o rivelazione, no”.

ilary-blasi-segreto-per-avere-corpo-perfetto-2Ilary Blasi, conduttrice del Grande Fratello Vip dice la sua sul caso delle molestie nel mondo del cinema e della tv: “No non mi è mai successo. Io ho iniziato a Passaparola, poi mi sono fidanzata, mi sono sposata – ha fatto sapere in un’intervista a “Libero” – Non so cosa pensare. Forse prima è necessario distinguere tra avance e molestia.
Se si parla di avance ritengo che una persona sia libera di accettarla oppure no, se si tratta di molestia invece è tutta un’altra cosa”.
Altro mondo pericolo quello dei social: “È un mondo che non so usare. Sono un’arma a doppio taglio. Il problema è che in questa epoca tutti dicono di tutto: una persona può dire, anche dopo 20 anni, “sono stata con tuo marito” e tu sei lì a sostenere che non è vero. La gente può credere all’ uno o all’ altro. Sul web e i social, tutti possono dire la propria, ma dove è la verità? A me questa cosa fa paura”.
Il suo programma viene definito “trash”, ma lei non è d’accordo: “Io dico “pop”. Ci possono essere picchi trash e picchi di un altro sapore, ma in generale mi danno ragione i dati d’ ascolto, ci guardano da Nord a Sud, tutto lo Stivale. Passiamo un lunedì sera piacevole, in compagnia, tra una community allargata: l’Italia”.

Martina Stella, pomeriggio romantico col marito Andrea Manfredonia e balli scatenati con la sorella

FRASCATI – Complice un pomeriggio di bel tempo Martina Stella e Andrea Manfredonia si sono regalati una romantica giornata.

3349076_scansione0028.jpg.pagespeed.ce.TZbXGlobA3La coppia, insieme dal 2015 e sposata da poco più di un anno, è stata sorpresa da “Vero” a Frascati durante un pranzo sotto al sole dopo una passeggiata mano nella mano.
Finito il pasto la coppia è stata raggiunta dalla sorella dell’attrice, Flavia, e le due si sono scatenate nelle danza in un locale durante l’aperitivo serale.

Giulia Bevilacqua si è sposata: guarda lʼalbum delle nozze a Positano

Turbinio di emozioni per Giulia Bevilacqua che il 30 settembre si è unita in matrimonio con Nicola Capodanno sulla terrazza del Municipio di Positano. L’attrice, 38 anni, bellissima in un abito bianco hippie chic ha cercato di nascondere le lacrime mentre raggiungeva il suo sposo accompagnata dal padre e dal fratello. Tra gli ospiti anche molti vip tra cui: Claudia Pandolfi, Giulia Michielini, Anna Ferzetti…

C_2_articolo_3098298_upiImageppHa incontrato suo marito ad una festa e da quel momento ha capito che era l’uomo giusto per lei. Così Giulia e Nicola si sono uniti con rito civile a Positano, paese d’origine di Capodanno, in una terrazza che si affaccia sul mare, davanti ad amici e parenti. La sposa con un abito bianco ricamato e una coroncina oro tra i capelli raccolti ha messo l’anello al dito di Nicola e poi il bacio accompagnato dal classico lancio del riso. La coppia, a fine rito ha brindato per le strade del paese accompagnata da un caloroso corteo. Poi tutti a festeggiare in un noto hotel tra balli di gruppo, di coppia… tra Giulia e la sua cara amica Claudia Pandolfi (che durante la cerimonia non ha trattenuto le lacrime), e con il marito di fronte alla torta nuziale. “Matrimonio bellissimo”, cinguettano gli invitati che su Instagram condividono le foto dei neo sposi.

Sarah Nile sexy in viaggio di nozze, i mini costumi per una luna di miele bollente

Dopo le nozze Sarah Nile si gode la luna di miele con il suo neo sposo a Ibiza. L’ex gieffina, dopo una parentesi amorosa con Mirko Scarcella, collaboratore di Gianluca Vacchi, si è sposata pochi giorni fa con il suo storico fidanzato, con cui aveva avuto una relazione di 10 anni prima ancora di entrare nella casa del Grande Fratello.

Sarah-Nile-Mirko-ScarcellaLontana dalla tv e dai riflettori Sarah si è sposata festeggiando con gli amici più cari e la famiglia
La Nile si è mostrata con dei mini bikini sin dalle prime ore in Spagna: il primo scatto la ritrae con un costume intero, bianco, ma che lascia poco all’immaginazione nel suo lato b, il secondo bikini, decisamente mini, mostra le sue curve prorompenti. La loro sarà decisamente una luna di miele bollente.

Joe Bastianich latin lover: ecco con chi è stato sorpreso il giudice di Masterchef

Sospette uscite insieme quelle tra Joe Bastianich e l’ex cantante e ora esperta di moda Roberta Ruiu. La rivista Chi sostiene di aver visto, per ben 4 volte nella stessa settimana, i due incontrarsi ogni volta in un posto diverso a Milano.

Roberta_Ruiu_e_Joe_Bastianich-770x470

Il giudice di Masterchef e l’ex Lollipop, secondo il settimanale, sarebbero molto intimi, ma il problema è che nessuno dei due è libero. Roberta è sposata, così come Joe, da quasi 20 anni con una donna americana, e con 2 figli. Ultimamente Roberta è stata vista con Emma Marrone per il party della rivista di moda Lampoon, mentre Bastianich si trova spesso in Italia per lavoro, dividendosi tra i suoi locali e i programmi televisivi. C’è quindi del tenero? Il sospetto è lecito…