Raz Degan a “Verissimo”: “Sono single, ma Paola Barale c’è sempre. Ecco perché non ho fatto figli”

In molti sentono la sua mancanza sulla nuova Isola dei Famosi, al punto che alcune indiscrezioni lo davano come nuovo naufrago di questa edizione, ma Raz Degan per il momento è stato ospite negli studi di “Verissimo”.

27750102_1777848935600405_5608500834062182182_nIn una lunga intervista a Silvia Toffanin ha raccontato della sua vita, della sua famiglia, del suo rapporto con il successo. Ha mollato tutto e iniziato a viaggiare e a cercare una dimensione spirituale quando la sua carriera era all’apice. L’israeliano parla anche della sua lunga relazione con Paola Barale: “I nostri rapporti sono ottimi, siamo grandi amici e ci siamo l’uno per l’altro”.

“Cosa aveva lei da farti innamorare perdutamente?”: gli ha chiesto la conduttrice. “Era semplicemente Paola”, la risposta dell’ex modello che ora si gode la sua solitudine. “Sono stato sempre fidanzato, anche prima di Paola e adesso sono libero e mi piace. Non sono solo, non dobbiamo fare confusione”. Non ha ecluso però di avere avuto flirt a due anni dalla separazione.

Silvia Toffanin gli ha chiesto, inoltre, perché non abbia avuto figli. “Non voglio essere egoista e avere un figlio per poi parcheggiarlo da qualche parte. Voglio avere il tempo giusto da dedicargli ed ora non potrei”, ha dichiarato Raz.

Marco Columbro choc: “Gli alieni esistono, lo ha detto anche il Papa”

Marco Columbro è decisamente convinto della presenza degli alieni. L’ex conduttore televisivo ha rilasciato infatti alcune dichiarazioni shock sugli extraterrestri, la loro esistenza e il modo in cui comunicano con noi. L’ex Caro Maestro ha parlato anche di un silenzio voluto dal Papa e dai Capi di Stato sulla loro esistenza. Ma presto, sembra, ne sapremo di più. Ecco le sue parole…

8_20171213090917
Ma cosa avrà mai detto di così sconvolgente il buon Marco?
Ai microfoni di Spy di Alfonso Signorini, Columbro si è lasciato andare senza peli sulla lingua, esponendo anche alcune tesi decisamente controcorrente. Certa, secondo lui, è l’esistenza degli alieni.
Marco Columbro: “Alieni? Esistono. Lo ha detto anche il Papa…”
“Papa Francesco – ha dichiarato Columbro al rotocalco – due anni fa, ha fatto una dichiarazione pazzesca passata sotto silenzio: ‘Noi dobbiamo portare nel nostro cuore gli insegnamenti di un essere alieno, il cui nome era Gesù’. Nel Vangelo stesso, quello di Giovanni, è riportata una frase di Gesù: ‘Io non sono di questo mondo, dove vado io voi non potete venire. Io sono di lassù, voi siete di quaggiù’. Più chiaro di così?”.
Insomma, l’ex personaggio tv non sembra avere dubbi sulla provenienza aliena di Cristo, esponendo tesi simili a quelle dei raeliani. Da tempo vicino ai movimenti di ricerca spirituale pur senza essere buddista, il Caro Maestro degli anni novanta ha poi rincarato la dose, svelando che presto ne sapremo di più sugli extraterrestri…
Marco Columbro: “Alieni ad un passo dal mettersi in contatto con noi. Putin lo dirà presto”
“Se il Papa ha detto una cosa del genere – ha rivelato ancora al magazine – è solo perché sa che prima o poi ci sarà un contatto con questi esseri. E sarà più prima che poi. Anche Putin è sull’orlo di fare una dichiarazione di questo tipo. D’altronde, i grandi capi di Stato sono in contatto con loro sin dagli anni ’40, noi siamo frutto della loro creazione”.
Le tesi di Columbro, in queste ore, stanno rimbalzando sul web. Ma davvero gli alieni sono ad un passo dal mettersi in contatto con noi? E noi, saremo davvero frutto della loro creazione?

Paola Caruso e la love story col naufrago: “Settimane di convivenza, solo qualche bacio. Come cane e gattoi”

MILANO – “Guarda, abbiamo scoperto di essere come cane e gatto. Insomma, dopo l’Isola ci siamo frequentati, ma non ha funzionato”.
Non è andato l’amore fra Paola Caruso e Ivan Gonzales, naufrago conosciuto sull’Isola dei Famosi in salsa spagnola, a cui la Bonas ha partecipato dopo l’avventura italiana: “la prima settimana – ha spiegato a “Novella2000” – Siamo stati molto, molto vicini. La prima settimana sei ancora in forma, non senti la fame.

Paola-Caruso-e-Ivan-GonzalezPoi dopo, con fame, stanchezza e stress cambia tutto. Lui voleva fare la sua Isola da solo, lo capisco è un’esperienza forte, vuoi concentrarti sui ricordi che ti porterai per tutta la vita, non vuoi dividerela con una persona che neanche conosci. Per me era la seconda volta, quindi’ l’ho vissuta in maniera differente. La mia Isola l’avevo già vissuta, sia a livello emotivo sia spirituale. In quelle situazioni pensi a tutte le cose della tua vita, è un percorso spirituale, anche fisico, in cui ti metti alla prova veramente. Lui voleva farlo da solo e adesso che questa benedetta Isola è finita … Ci siamo trovati a litigare tantissimo”.
Anche perché il post non è stato piacevole: “Siamo stati insieme sull’Isola, poi a casa sua a Madrid per settimane, poi lui a casa mia a Milano… E niente! Nulla oltre qualche bacio, che cosa devo pensare?”.

Gigi Buffon e Ilaria DʼAmico a nozze, ma Alena Seredova li blocca

Alle nozze di Gigi Buffon con Ilaria D’Amico manca solo un dettaglio: il divorzio da Alena Seredova. Il portiere della Juventus fa coppia fissa con la giornalista da quattro anni, la sua ex è felice e innamorata al fianco di Alessandro Nasi. Eppure perché il calciatore possa sposare la nuova compagna mancano ancora alcuni passaggi burocratici. “Sarà senza annunci e senza clamore” aveva detto la D’Amico…

C_2_articolo_3101855_upiImageppCome racconta il settimanale Spy, al grande passo manca solo il divorzio effettivo tra Gigi e Alena. Eppure gli altri dettagli per le nozze ci sono tutti, a partire dall’anello al dito di Ilaria. Quest’estate c’è stato anche un incontro spirituale con il sacerdote della chiesa toscana in cui si è celebrato il battesimo del figlio della coppia, Leopoldo Mattia. Che il matrimonio ci sarà lo ha confermato anche la D’Amico che ha anticipato che sarà “la celebrazione intima di un’unione che è già scambio di tutto, amore per i figli, passioni comuni, aiutarsi nelle cose di ogni giorno”. Adesso mancano sono le carte, ma a dire sì sarà… la Seredova.