Stefano De Martino, l’allenamento prima dell’Isola dei Famosi

Stefano De Martino al Poseidon per provare I-Motion, lo strumento del nuovo concept di allenamento che mette in forma in minor tempo. Un sistema di elettrostimolazione potentissimo che in soli 20 minuti dà lo stesso risultato di 4 ore di palestra. Una nuova forma di esercizio fisico che dall’Europa si sta diffondendo anche in Italia e corrisponde al nome di «Ems-Elettrostimolazione Muscolare Attiva», cioè, attraverso l’utilizzo di macchinari specifici si può mantenere la forma o tornare elastici, magri e tonici con il massimo risultato e il minor sforzo, proprio per coloro che, travolti da migliaia di impegni al giorno d’oggi, non possono frequentare abitualmente la palestra.3423820_1230_stefano_poseidon
Appena andato via dal complesso turistico di via Benedetto Cozzolino, lo Sporting Poseidon – amministratore e campione italiano di boxe Davide Caracci – l’ex marito di Belen Rodriguez Stefano di Martino, padre del loro figlio Santiago. Il ballerino ha partecipato alla presentazione, in anteprima nazionale, di Emotion, l’elettrostimolatore prodotto in Spagna che con il supporto di esperti e fisioterapisti garantisce un allenamento completo in pochissimo tempo. «Sono molto curioso di provare innovative forme di allenamento – ha detto De Martino – e devo dire che questa mi ha molto stupito per l’efficacia. E’ un metodo di allenamento che usano da tempo il calciatori del Real Madrid». «Siamo i concessionari in Italia – ha detto Davide Caracci – e abbiamo continui contatti con la Spagna per gli aggiornamenti e il miglior utilizzo dell’attrezzo che costituisce una rivoluzione». Su Belen e la crisi nessun riferimento, come sempre: alcune voci avevano parlato di un riavvicinamento ma non c’è stata conferma dalla coppia. Intanto, Stefano De Martino, il ballerino di Torre Annunziata lanciato dalla trasmissione Amici di Maria De Filippi, a breve partirà come inviato per la nuova edizione dell’Isola dei famosi, in onda su Rai Due.

Diletta Leotta hackerata: “Fu un ragazzino a diffondere online le foto hot”, indaga la Procura per i minori

Indaga ora la Procura per i minorenni di Milano sulla vicenda degli scatti senza veli e di alcuni video hard rubati dal cellulare della giornalista e noto volto di Sky Sport Diletta Leotta e poi diffusi sul web.

dilettaDa quanto si è saputo, infatti, la Procura milanese, che nei mesi scorsi aveva aperto un fascicolo a carico di ignoti con l’ipotesi di reato di accesso abusivo a sistema informatico, ha trasmesso nelle scorse settimane l’inchiesta ai pm minorili competenti per gli accertamenti sulla posizione di un minorenne che avrebbe condiviso inizialmente le immagini on line.
L’inchiesta, che era coordinata dal dipartimento guidato dal pm milanese Alberto Nobili, era scattata dopo la denuncia, presentata dalla presentatrice tv alla Polizia postale, dopo la diffusione su internet, nel settembre dello scorso anno, di una decina di immagini e di alcuni filmati che la ritraevano nuda e che lei conservava nel ‘cloud’, ossia nella memoria virtuale del suo telefonino. Foto e video che in pochissimi minuti avevano fatto il giro del web con l’hashtag #Leotta che aveva scalato le classifiche dei contributi più citati dei social network.

Fa un ritocchino alle labbra per sentirsi più bella: ecco cosa succede dopo 15 anni

Si fa aumentare il volume delle labbra per sentirsi più sicura del suo apetto, ma dopo 15 anni succede qualcosa di imprevedibile. Jillian Paris, ha 47 anni, e quando ne aveva 30 è riuscita a sconfiggere un cancro alla pelle e ha deciso di farsi un ritocchino per avere maggiore sicurezza in se stessa.

1615151_protesi-labbra

Dopo una serie di punture di collagene Jillian aveva, come riporta il Daily Mail, l’aspetto tanto desiderato, ma dopo 15 anni le sue labbra hanno iniziato a gonfiarsi, ad arrossarsi: «Il mio sistema immunitario stava letteralmente spingendo il prodotto fuori dalla mia bocca. Ero terrorizzata. I medici mi avevano detto che forse mi sarebbero state rimosse le labbra». La donna inglese è stata costretta a sottoporsi a un costoso intervento per rimuovere le protesi. Purtroppo però la situazione non è migliorata: Jillian ha la bocca piena di cicatrici e dolorante, non riesce a sorridere e per la vergogna nemmeno ad uscire di casa. Oggi la 47enne vuole lanciare un messaggio a tutte le donne che vogliono sottoporsi a interventi estetici invitandole a riflettere molto attentamente sulle loro scelte.