Stefano De Martino, pronto per L’Isola, confessa: “Sono single. Belen? Non torneremo insieme”

A breve Stefano De Martino sarà impegnato come corrispondente dall’Honduras per “L’Isola dei Famosi”, ma prima di salutare l’Italia ha parlato della sua vita e dei suoi progetti ai microfoni di Silvia Toffanin nella trasmissione Verissimo.

3479996_1912_stefano_de_martino_primopiano_instagram_2017_thumb660x453 (1)«Per me fare L’Isola è una sfida. Non è facile lasciare la famiglia di Amici, ma non mi piace vivere di rimpianti. Non ho ancora fatto la valigia, la farò come sempre il giorno prima di partire. Starò via tre mesi e non sono mai stato lontano per così tanto tempo dai miei affetti». Queste sono le parole del ballerino che confessa che l’idea di stare lontano dai suoi cari lo turba.
Smentisce i rumors sul suo presunto fidanzamento: «Alla mia età i ragazzi pensano a mettere su famiglia, io ho già fatto tutto e ora me la godo come se fossi in pensione». Nessuna relazione con Gilda Ambrosio con cui ha trascorso, insieme ad altri amici e a Santiago, le vacanze di Capodanno. De Martino parla anche di Belen: «Non credo che torneremo mai insieme, ma i rapporti tra noi sono civilissimi. Con Santiago ci siamo fatti il regalo più bello della nostra vita. Ci saremo sempre l’uno per l’altra».

Alessandro Allevato e il duro sfogo dopo la rottura con Ivana Mrazova: “Ciò che amiamo non sempre rispecchia ciò che viviamo”

Duro sfogo di Alessandro Allevato, ex fidanzato di Ivana Mrazova, dopo la fine della loro relazione. Ivana ha dichiarato a FanPage di essersi accorta da tempo di non amare più il suo fidanzato: «Avevo capito già un mese e mezzo fa che per Alessandro non sentivo più ciò che avrei dovuto sentire però, volendogli portare rispetto, non l’ho detto a nessuno. Una volta uscita, le mie idee hanno trovato conferma: non voglio continuare questa frequentazione».

3428315_1607_ivana_alessandro_amore_finitoIvana ha sempre tenuto a precisare di non averlo lasciato per un altro uomo, lo stesso Luca Onestini, con cui le è stato attribuito un flirt, ha ammesso di sentirsi attratto, ma di rispettare il fatto che lei avesse un altro uomo.
Dopo mesi parla però anche Alessandro che su Instagram pubblica un lungo post: «Non abbiate mai paura di amare una persona con tutto voi stessi sino all’ultimo istante, di credere in qualcosa sino all’ultimo secondo e di fare ogni cosa possibile se pensate sia quella giusta! Ve ne andrete sapendo di aver fatto il vostro e senza rimpianti! Purtroppo nella vita ciò che amiamo non sempre rispecchia ciò che viviamo… E per quanto possa fare male non sporcate la vostra purezza e la vostra lealtà.. Ne uscirete a testa alta! Solo il tempo vi guarirà dandovi le conferme di chi siete e cosa valete realmente!».

Ana Laura Ribas: “Vi racconto i miei primi 50 anni… senza rimpianti”

Ana Laura, 50 anni sono una tappa importante, cosa significano per te e come sei cambiata?
Agli occhi di tanti sono troppi, ma a me sembrano normali, mi fanno solo pensare che sono molto fortunata. Arrivare con il mio spirito e salute alla mia età è un privilegio da pochi. Non penso di essere cambiata, mi identifico molto con questa citazione che ho trovato su web ‘arrivare a 50 anni ha i suoi vantaggi e svantaggi, non riconosci le lettere da vicino, ma riconosci i coglioni da lontano’…

11017657_402152046623141_686929667_n

Che ricordo hai di quando giovanissima sei arrivata in Italia come modella?
Ero felice da matti… Tutto, proprio tutto, era completamente diverso dal mio Brasile. Non capivo i termosifoni, i cappotti, questo vestirsi e svestirsi. Ho dovuto imparare tutto, persino la tradizione per la tavola, il saper mangiare bene. Ero perdutamente innamorata di questo Paese. Poi c’era Mike Bongiorno che mi ha cambiato la vita…
Tutti ti ricordano a “Ok il prezzo è giusto”, che esperienza è stata per te? Sentì ancora Iva Zanicchi?
Mi divertivo come una pazza, per me era un gioco dove guadagnavo. Iva mi adorava, mi trattava come una figlia ed io ero gasatissima. Infatti, tanta gente mi ricorda sempre per quelle quattro edizioni (dal ’94 al ’98) con Iva e mi fa sorridere, le ragazze mi dicono spesso ‘Mia mamma era pazza di te’ e invece i ragazzi ‘eri il mio sogno erotico’… io scoppio a ridere… Figuriamoci! Ho partecipato ai migliori programmi tv negli anni 90 e primi 2000. Raggiungevamo una audience che oggi se la sognano….
In pochi invece si ricordano che sei stata una delle prime veline, come era allora stare sul bancone di Striscia?
Non ero proprio consapevole di avere il ruolo più sognato di ogni ragazza italiana. Anche Striscia per me era un gioco. Allora le veline erano molto valorizzate, ed io, insieme a Simonetta Pravetonni siamo state le prime veline portatrici sane di un microfono, oggi è molto diverso…
E’ da poco ripartita l’Isola dei Famosi, la rifaresti? Chi è il naufrago che ti è rimasto nel cuore?
E’ stata una delle più belle esperienze della mia vita. Ci tornerei adesso, anche senza telecamere. Mamma mia quanti battibecchi.. Ribas attacca brighe.. lo facevo apposta e ridevo… Alla fine penso con tanto affetto a tutti loro, non ho un naufrago preferito.
Professionalmente parlando cosa ti manca oggi?
Non ho mai preso su serio questo cosiddetto mondo dorato dello spettacolo. Anzi, per me era solo un modo di divertirmi e guadagnare per girare il mondo… Ce l’ho fatta, ho visto quasi tutto il mondo con i miei occhi. Sogno realizzato. Però, una cosa vorrei fare… Il progetto c’è e mi piace molto…
Hai incontrato molte persone nel tuo percorso, che rapporto hai oggi con Lele Mora?
Ho sempre avuto un difetto pazzesco. Confondere affari con affetti. Mi affeziono alle persone, avendo la famiglia lontana ho bisogno di questo. Ho voluto un gran bene a Lele, credevo davvero di essere una sua amica, invece ho scoperto con il senno di poi che così non era. Pazienza, ci sono rimasta male. Ma va bene.
E con Simona Ventura?
Apprezzo molto Simona professionalmente per il suo coraggio di andare come concorrente in un programma dove lei era la regina. Le ho mandato un messaggino facendole gli in bocca al lupo. Anche se sono convinta che sarebbe una grande produttrice, autrice televisiva, lei sa di televisione come pochi. E’ stato come con Lele Mora… Solo che con lei è stato più doloroso il fatto.
Sei innamoratissima di Marco, tempo fa hai detto che lo avresti lasciato perché lo ami troppo, ma siete ancora insieme, cosa è cambiato nel frattempo?
Amo Marco come non ho mai amato nessuno. La nostra storia è una favola, un amore che non si riesce a raccontare, non si può… Troppo nostro. Non è cambiato nulla, penso sempre che la nostra differenza d’età sia contro natura in futuro
Anni fa hai lottato contro una brutta malattia, hai dovuto rinunciare alla maternità, ti manca non avere un figlio?
In verità non ho lottato, l’ho vissuta in maniera difficile ma serena, ripeto, sono una persona fortunata, illuminata. Un’altra verità è che non ho mai avuto l’istinto materno, mai avuto il desiderio di diventare madre. Dove sta scritto che una donna è completa solo se partorisce? Io sono una donna risolta, felice, ed è andata come doveva andare.
Solo qualche mese fa invece hai perso il tuo caro cane Gregorio, come è cambiata la tua vita?
La perdita di Gregorio è stato il dolore più grande della mia vita. E credimi, non è che la mia vita sia stata tutta rose e fiori. Vivere senza il mio Gogó è un martirio per me. Vent’anni insieme al mio bambino, è stata la scelta migliore che ho fatto. Le persone che amano e aiutano gli animali anche grazie ai social capiscono il mio dolore.
Come festeggi questo compleanno importante?
Sono ben 25 anni che non festeggio un compleanno con mia madre e i miei fratelli. Ho pensato che questo giro di boa era una buona occasione per festeggiarlo in Brasile. E poi sentirsi dire dalla propria mamma ‘felice compleanno bambina mia’ a 50 anni non ha prezzo…