Michelle Hunziker, in arrivo il quarto figlio? Quella didascalia su Instagram…

“Sembra ieri, sembra oggi. In quella faccetta vedo tutte le mie figlie e anche quelle o quelli che verranno!”. Così Michelle Hunziker, ripubblicando una foto postata dalla figlia Aurora su Instagram, saluta i follower.

C_2_articolo_3088787_upiImageppAgli utenti non è però passato inosservato quanto scritto dalla showgirl, che fa riferimento a bambini che devono ancora venire. Da tempo la 40enne dice di volere il quarto figlio: si tratta dunque del tanto atteso annuncio?
Michelle ha ricondiviso sul suo profilo Instagram uno scatto pubblicato dalla figlia avuta con Eros Ramazzotti, in cui la conduttrice è ritratta sorridente accanto ad Aurora ancora piccola. Oltre alla didascalia, i fan della Hunziker hanno notato il curioso hashtag da lei utilizzato, “#future”, come a sottolineare che è in arrivo una sorpresa. Mamma di altre due figlie (Sole e Celeste, avuti da Tomaso Trussardi), la svizzera naturalizzata italiana si sta ora godendo le montagne delle Dolomiti e, più in forma che mai, dice di essere “davvero al settimo cielo”. Chissà perché…

Martina Colombari dalla D’Urso: “Billy a New York da solo? Non sono tranquilla. E con Tomba…”

“Billy è andato una settimana a New York da solo. E devo dire che io non sono mai tranquilla quando va da solo”. Martina Colombari, in studio a Domenica Live, racconta vita e amori, partendo ovviamente dal matrimonio con Billy Costacurta e i loro 21 anni di amore. “Ci siamo sposati quando ero già incinta.

1435744730_martina_colombari_in_vacanza

Billy mi ha detto: Marti, credo di essere arrivato un po’ lungo. Così è arrivato Achille. Billy era in sala operatoria, ha tagliato lui il cordone. Mi ha detto che il bambino era brutto. Ancora adesso gli dice: non ti offendere, Achille, ma eri proprio brutto da piccolo”. Non può mancare un riferimento alla relazione con Alberto Tomba. “È stato il mio primo vero amore. Tra la fine di quell’amore e il matrimonio, ho passato un annetto da sola e lì è emerso il mio lato diciamo… giovanile”.