Francesco Monte abbandona l’Isola: “Mi devo tutelare in Italia”. La Marcuzzi: “Non ci sono prove delle accuse”

La terza puntata de l’ Isola dei Famosi si apre con il caso Canna-gate.
Dopo il riassunto per immagini di ciò che è successo durante la settimana, Alessia Marcuzzi annuncia il ritiro di Francesco Monte e manda il video confessionale dell’ex tronistra.

3529721_2209_francesco_monte_lascia_isola_famosi (1)“Questa settima è stata difficilissima per me – spiega Monte in confessionale – sia in base a quanto successo in puntata e soprattutto dopo le accuse di Eva. Voglio tornare in Italia per affrontater la cosa in una maniera diversa per tutelare i miei diritti la mia persona. he questa cosa abbia creato un grande caos. L’Isola èun programma pulito, dove tanta gente ci guarda e magari possiamo essere presi come punti di riferimento. Vado via a testa alta, io sono un ragazzo corretto e rispettoso degli altri. Ho deciso di tornare a casa perchè devo tutelare me e la mia famiglia”.
Al rientro in studio la Marcuzzi legge un comunicato della produzione in cui sottolinea che son state fatte tutte le indagini del caso. Sono state analizzate le immagini e ” tenendo presente che non esistono delle telecamera che riprendono 24 ore al giorno come accade durante il Grande Fratello, non c’è nessuna prova che dimostri quello che ha detto Eva, quindi per quanto ci riguarda è la parola di Eva contro quella di Francesco. Eva – conclude – a breve sarà qui in studio e avrà modo di dire la sua”.

Carlo Conti: “Io cresciuto senza padre. Ma l’ho capito solo giocando con Pieraccioni”

«Il mio primo ricordo? Vorrei fosse mio padre, ma lui morì quando avevo 18 mesi e di lui non ricordo nulla. Mia madre, però, fu una donna forte in grado di farmi anche da padre. Per lui aveva speso un sacco di soldi in cure sperimentalie inutili, avrebbe potuto gettarsi dalla finestra con me in braccio». Così Carlo Conti, che ha raccontato la sua vita in un’intervista profonda e commovente al Corriere della Sera.

conti16_2272817_301436Il popolare conduttore televisivo ha parlato così della sua infanzia e della forza di sua madre: «All’improvviso lei, che lavorava come ostetrica, trovò 500 lire nella cassetta della posta. Disse che era un miracolo di santa Rita. Era una donna credente, come lo sono io. Quando lavorava di notte mi portava a dormire da mia zia, nel quartiere di San Frediano. Ricordo l’alluvione del 1966, il forte odore di fango e cherosene. Poi, quando ero adolescente, tornando a casa mi fece trovare un pacchetto di Muratti e mi disse: ‘Prima che lo facciano i tuoi amici, ti faccio provare a fumare io. Ma sappi che tuo padre, così, è morto’. La prima boccata fu disgustosa, iniziai a tossire e non ho più toccato una sigaretta in vita mia».
Lolette, la mamma di Carlo Conti, non si risposò mai e dedicò tutta la sua vita al figlio. Lui lo sa bene e lo rivendica ancora oggi: «Ripeto, mi fece anche da padre. Mi resi conto di non avere un padre solo a 22 anni, durante una partita di tennis con Leonardo Pieraccioni, il mio migliore amico. Suo padre era lì a incoraggiarlo, io invece mi voltai indietro e realizzai che ero solo, che non avevo una figura simile. Io e Leo ci conosciamo dai tempi dell’adolescenza, quando debuttavamo in radio e ci incrociammo durante un evento in piazza. Io conducevo, lui era uno dei concorrenti e divertì il pubblico imitando Beppe Grillo che attaccava i socialisti». Un rapporto speciale, quello con Pieraccioni: «Siamo entrambi figli unici e ci sentiamo i fratelli che non abbiamo mai avuto».
Decisivo, poi, anche l’incontro con Giorgio Panariello: «Era il 1986, eravamo a Vibo Valentia e lui imitava alla perfezione Renato Zero. Decidemmo di tenerci in contatto e iniziammo a esibirci in locali di tutta la Toscana: Ponte a Egola, Montale, Massa Marittima, Grosseto. Se si pagava ci esibivamo davanti a sette spettatori, se lo spettacolo era gratuito ce ne erano settemila. Ad aprile, invece, ci esibiremo a New York». Fu proprio durante questa gavetta, però, che Carlo Conti fu scoperto da un consigliere d’amministrazione Rai e portato alla ‘Tv dei ragazzi’. Era l’inizio di un personaggio televisivo popolare, che per scegliere questa strada rinunciò al posto fisso in banca: «Lavoravo lì da quattro anni, ma capii di non voler più passare otto ore al giorno a fare ciò che non mi piaceva. Non fu facile dirlo a mia madre, ma lei mi capì».
Parlando di Sanremo, il conduttore ha rivelato: «Dovevo staccare, per questo non ci sarò. Ho ascoltato 3000 canzoni negli ultimi anni, cercando di selezionare le migliori e perdendo il sonno la notte quando magari mi tornava in testa un brano che avevo scartato e pensavo: ‘Non posso escluderlo’. Quando ho ascoltato i brani di Francesco Gabbani sono saltato dalla sedia, ma non pensavo davvero potesse vincere. Sono fiero di lui, come de Il Volo e altri grandi nomi della musica italiana degli ultimi anni, come Ermal Meta e Giovanni Caccamo. Hanno il potenziale, molto dipenderà dalle persone che incontreranno nel loro percorso. Claudio Baglioni farà un grande Festival, non ho dubbi».
Per quanto riguarda la conduzione, Carlo Conti ha spiegato di non avere un modello di riferimento: «Mi ispiro a Pippo Baudo, Mike Bongiorno, Corrado e Enzo Tortora. Se conduco un varietà mi ispiro a Pippo, in un quiz a Mike e se devo fare la spalla ai comici mi sento un po’ come Renzo Arbore. Da bambino usavo un mestolo come microfono e introducevo mio cugino che doveva recitare la poesia di Natale, perché io non la sapevo. Questo è un po’ il ruolo del conduttore: lanciare gli altri e saperli valorizzare. Sono un po’ come un centrocampista che segna poco ma fa girare la squadra».
Il conduttore toscano ha anche parlato dell’Italia che si avvicina alle elezioni politiche: «Renzi è stato un buon sindaco, ma ha perso lo smalto di un tempo anche a causa di troppi nemici interni. Berlusconi invece è un grande imprenditore, che mi chiese perché non andassi a Mediaset. Qualche tempo prima avevo ricevuto un’offerta molto più ricca, ma quel ruolo era vago e indefinito e avevo preferito rimanere in Rai e crescere gradualmente. Oggi non sono tra i più pagati in Rai, ma tra quelli che fanno più guadagnare l’azienda. Non mi espongo politicamente, ho cambiato spesso il mio voto».

Asia Valente, da Playboy al pre-Isola: ecco chi è la giovane e sexy beneventana

Si chiama Asia Valente, la 21enne milanese di origine beneventana che sta facendo girare la testa agli italiani sul web e non solo, dopo il servizio fotografico senza veli che PlayBoy le ha dedicato e grazie anche al brano “Mr. Trump” edito da Starpoint International su etichetta Edit Music DJ da lei interpretato e che le ha fruttato migliaia di followers.3472484_0918_asia_valente (1)Alta, bionda e con un fisico mozzafiato, Asia da oggi, sarà una delle protagoniste del Pre-Isola dei famosi “Saranno Isolani”, in onda su isola.mediaset.it.
“Il mio punto di riferimento sono i miei genitori”, ha dichiarato ai microfoni di Alex Achille di Radiochat.it dove ha raccontato: “Mio padre fa il personal trainer e grazie a lui sono riuscita a raggiungere ottimi risultati sul mio fisico; voglio lavorare in televisione e diventare un punto di riferimento per le ragazze. Ho avuto un’ottima educazione ed ho perfino studiato dalle suore ma amo mettermi in mostra perché adoro il mio corpo. Sentirete presto parlare di me, nel frattempo, però, votatemi per consentirmi di partecipare all’isola dei famosi volando in Honduras. Vi aspetto in Saranno Isolani!”.

‘Chi sputa in cielo…’ frecciata velenosa di Ilary Blasi a Cecilia Rodriguez

E’ accaduto nella puntata di Verissimo dedicata ai finalisti del Gf Vip, andata in onda sabato scorso. A porre le domande agli ospiti oltre a Silvia Toffanin c’era Ilary Blasi che si è lasciata andare ad un commento pungente nei confronti di Cecilia Rodriguez. Mentre intervistava Luca Onestini, ecco cosa ha detto la moglie di Totti in riferimento a Cecilia e Ignazio.
Quelle forti parole di Ilary Blasi anche su Francesco Monte: ecco cosa ha detto su di lui e il retroscena svelato su lui e Cecilia dietro le quinte del Gf Vip.

35_20171211120315Ilary Blasi nel corso della puntata di Verissimo, seduta accanto alla Toffanin, in abito rosa confetto, ha intervistato Ivana Mrazova, Daniele Bossarie Luca Onestini. Proprio durante l’intervista a quest’ultimo, la conduttrice si è lasciata andare ad un commento pungente rivolto alla sorella di Belen.
Ilary Blasi contro Cecilia Rodriguez: le sue pungenti parole
Ilary Blasi, partendo da una dichiarazione di Luca Onestini ha mandato una frecciata velenosa alla piccola Rodriguez.
Nel corso dell’intervista all’ex tronista di Uomini e Donne è uscito inevitabilmente il nome di Soleil Sorgè, ex di Onestini. La moglie di Totti ha ritirato fuori l’accusa fatta da Cecilia e Ignazio sul conto di Onestini, dicendogli di aver architettato una rottura mediatica con Soleil.
A questo proposito Ilary Blasi non ha potuto fare a meno di menzionare Cecilia Rodriguez usando queste esatte parole:
“Hanno accusato te ed è successo a loro. È proprio vero: chi sputa in cielo in faccia gli torna!” .
Ovviamente Ilary Blasi ha fatto riferimento a Cecilia e a Ignazio e al fatto che la Rodriguez abbia scaricato in diretta tv lo storico fidanzato Francesco Monte.
Ilary Blasi si era tolta qualche sassolino dalla scarpa su Cecilia e Ignazio, giù nel corso di un’intervista al settimanale Chi dicendo che i due avevano sbagliato tempi e modi, ma che, comunque, i fidanzamenti possono finire.
Davanti a Silvia Toffanin e al pubblico di Verissimo, Ilary Blasi c’è andata giù un po’ più pesante. Cosa ne penserà Cecilia Rodriguez che già è attaccata su più fronti?

Sandro Mayer ‘demolisce’ Belen Rodriguez: «Con i cani in copertina vendo più copie»

Sandro Mayer ‘demolisce’ Belen Rodriguez: «Con i cani in copertina vendo più copie»
Belen Rodriguez ha tanti ammiratori ma anche una folta schiera di detrattori e a quanto pare Sandro Mayer è uno di questi.

sandro-mayer-contro-belen-rodriguez-01In una recente intervista, il direttore di Di Più fa un pungente riferimento alla showgirl argentina.
Il giornalista sembra infatti snobbare ed umiliare Belen, dichiarando che il suo settimanale vende di più quando in copertina ci sono…

Michelle Hunziker, in arrivo il quarto figlio? Quella didascalia su Instagram…

“Sembra ieri, sembra oggi. In quella faccetta vedo tutte le mie figlie e anche quelle o quelli che verranno!”. Così Michelle Hunziker, ripubblicando una foto postata dalla figlia Aurora su Instagram, saluta i follower.

C_2_articolo_3088787_upiImageppAgli utenti non è però passato inosservato quanto scritto dalla showgirl, che fa riferimento a bambini che devono ancora venire. Da tempo la 40enne dice di volere il quarto figlio: si tratta dunque del tanto atteso annuncio?
Michelle ha ricondiviso sul suo profilo Instagram uno scatto pubblicato dalla figlia avuta con Eros Ramazzotti, in cui la conduttrice è ritratta sorridente accanto ad Aurora ancora piccola. Oltre alla didascalia, i fan della Hunziker hanno notato il curioso hashtag da lei utilizzato, “#future”, come a sottolineare che è in arrivo una sorpresa. Mamma di altre due figlie (Sole e Celeste, avuti da Tomaso Trussardi), la svizzera naturalizzata italiana si sta ora godendo le montagne delle Dolomiti e, più in forma che mai, dice di essere “davvero al settimo cielo”. Chissà perché…

Martina Colombari dalla D’Urso: “Billy a New York da solo? Non sono tranquilla. E con Tomba…”

“Billy è andato una settimana a New York da solo. E devo dire che io non sono mai tranquilla quando va da solo”. Martina Colombari, in studio a Domenica Live, racconta vita e amori, partendo ovviamente dal matrimonio con Billy Costacurta e i loro 21 anni di amore. “Ci siamo sposati quando ero già incinta.

1435744730_martina_colombari_in_vacanza

Billy mi ha detto: Marti, credo di essere arrivato un po’ lungo. Così è arrivato Achille. Billy era in sala operatoria, ha tagliato lui il cordone. Mi ha detto che il bambino era brutto. Ancora adesso gli dice: non ti offendere, Achille, ma eri proprio brutto da piccolo”. Non può mancare un riferimento alla relazione con Alberto Tomba. “È stato il mio primo vero amore. Tra la fine di quell’amore e il matrimonio, ho passato un annetto da sola e lì è emerso il mio lato diciamo… giovanile”.