Paola Perego torna in tv dopo 10 mesi: “Non sono sessista né raccomandata, ma ho ancora gli incubi”

«Ne ho sentite tante nei giorni successivi a quella polemica: molti mi hanno accusato di essere raccomandata solo perché moglie di un agente importante come Lucio Presta. Faccio tv da 34 anni, ben prima di conoscerlo, e di certo a una raccomandata non viene chiuso il programma dal giorno alla notte». A distanza di 10 mesi, Paola Perego è pronta a tornare in tv dopo la polemica che aveva portato alla chiusura della trasmissione ‘Parliamone Sabato’.

1452162670882.jpg-- (1)Lo farà con ‘Superbrain’, un nuovo programma su RaiUno che la conduttrice si augura possa farle dimenticare il caso della ‘lista’ sulle donne dell’Est presentata in trasmissione, che allora fu accusata di sessismo.
«Io sessista? Non accetto simili accuse dopo tutto quello che ho fatto per le donne. Quella lista è stata un grave errore e mi ha fatto star male, ma credo di essere stata un capro espiatorio» – racconta Paola Perego al ‘Corriere della Sera’ – «Ho perso molto peso, sono stati mesi difficili. Ora però voglio dimenticare tutto e ripartire, anche se la notte ho gli incubi. Ho anche sognato di essere in studio e non riuscire a parlare mentre dovevo intervistare due ospiti».

Tanta amarezza ma anche sincera gratitudine verso chi le è stato vicino in questi mesi: «Ho avuto messaggi di affetto e vicinanza anche da colleghe con cui non ho mai avuto particolari rapporti d’amicizia. Una su tutte, Simona Ventura. Gliene sono grata». Ma c’è ancora l’opportunità di togliersi qualche sassolino dalla scarpa: «Non capisco certi attacchi gratuiti da parte della gente. Sono amica di Sonia Bruganelli, la moglie di Bonolis, e non è vero che è una persona frivola sempre pronta a ostentare il lusso. Perché uno come Gianluca Vacchi viene idolatrato e lei insultata? Le critiche poi si soffermano sull’aspetto fisico e sulle rughe: non abbiamo più 20 anni, le abbiamo e le vogliamo avere. Qual è il problema?».
Sul nuovo programma, diviso in quattro puntate in onda da venerdì 12 gennaio, la conduttrice rivela: «Si tratta di una novità molto carina, presenteremo persone con particolari capacità intellettive».

Domenica Live, Laura Barriales: “Vi racconto il mio matrimonio”

Laura Barriales, attrice, conduttrice e modella spagnola racconta il suo giorno più bello a DomenicaLive. Sposatasi da poco e in gran segreto con l’imprenditore e broker ticinese Fabio Cattaneo commenta: “Io e Fabio stavamo insieme già da un paio di anni, lui è fuori dal mio mondo.

http-media.gossipblog.it3336laura-barrialesE la cosa che rispetto di più è il fatto che sia molto riservato e non vuole apparire. Tanti uomini si avvicinano alla donna conosciuta solo per farsi vedere. Lui invece no”. E alla domanda” cosa ne pensa di lui tua madre” ha risposto: “Mia madre era molto contenta, sa che ho sposato un bravo ragazzo”. La Barriales dopo aver visto le foto delle sue nozze sorride: “la vedi – dice a Barbara D’Urso – quella è la faccia della felicità”. La showgirl ha poi raccontato i suoi esordi in tv: “Il mio primo provino è stato un disastro. Non essere raccomandata, a volte, paga. Quando ho fatto il provino per Controcampo, ho detto che non sapevo niente di calcio. Ho detto loro: se volevate una che sapeva di calcio, avreste dovuto scegliere una giornalista e non una modella. Mi ha ripagato il modo di essere sincera e trasparente”.

Maurizio Costanzo e la promessa strappata a Maria: “Sul letto di morte…”

Maurizio Costanzo fa un bilancio della sua vita e racconta a ‘Tv Sorrisi e Canzoni’ di essere soddisfatto, ma non riesce a fermarsi perché “La noia è una costante, insieme alla malinconia”.

2033380_de_filippi_18182900

Quando si ferma a pensare al suo matrimonio ammette che Maria De Filippi è stata indispensabile: “Mi fido di lei. Nonostante la distanza anagrafica, credo che quello tra me e lei sia stato un incontro felice… Scherziamo, ci rilassiamo. Io e mio figlio Gabriele (adottato nel 2004, ndr) ceniamo insieme la sera e la aspettiamo, perché Maria fa quasi sempre tardi. Un tempo era lei ad aspettare me”. Costanzo ribadisce di averle fatto fare tv, di averla ‘raccomandata’, perché credeva in lei come in tutte le donne. E per il futuro, lui e Maria, si sono fatti una promessa: “Dovunque si trovi, lei sa che in punto di morte voglio stringere la sua mano”.

Maria de Filippi: “Lavoro grazie a mio marito, sono raccomandata”

“Per fare la conduttrice occorrono fortuna e, detto francamente, anche raccomandazioni. Senza mio marito non sarei riuscita a fare il lavoro che faccio. Questa è una professione che ti consente di guadagnare molto e di lavorare non troppo”.

352941_0_0

La confessione di Maria de Filippi nella puntata di ieri sera di “Tu si que vales” ha ottenuto solo consensi dal pubblico che ha gradito l’umiltà e la sincerità della presentratrice.
A difenderla c’è Mara Venier che conferma la tesi della De Filippi ma aggiunge: “Senza tuo marito forse non ci saresti riuscita, ma quello che è venuto dopo è merito tuo. È necessario avere talento e tu ce l’hai. Senza, non saresti arrivata da nessuna parte”.