Giovanni Ciacci a Ballando con le stelle: ballerà con un uomo, è la prima volta

Per la prima volta nella storia di Ballando con le stelle, sarà in gara una coppia formata da due persone dello stesso sesso. Giovanni Ciacci farà parte del cast della nuova edizione del talent show di Rai1 condotto da Milly Carlucci, e si esibirà con un ballerino professionista.

Schermata-2017-11-03-alle-12.40.28L’annuncio in diretta oggi a Detto Fatto, il programma di Rai2 condotto da Caterina Balivo dove Ciacci riveste il ruolo di esperto di look. Ad ufficializzare la notizia, già ampiamente circolata nei giorni scorsi, la stessa Carlucci che ha raggiunto telefonicamente Balivo e Ciacci nel corso della diretta pomeridiana di Detto Fatto.

Carolina Marcialis, la moglie di Cassano in gran forma: per lei workout sexy

Quando il marito, in estate, si era presentato al ritiro del Verona, era apparso decisamente appesantito e lontano dalla forma migliore. A sorpresa, alla fine, fu rescisso il contratto con il club gialloblu e ancora oggi Antonio Cassano è senza squadra e non è chiaro se tornerà mai a giocare ai massimi livelli. Lo stesso, però, non si può dire di Carolina Marcialis.

C_29_fotogallery_1014345__ImageGallery__imageGalleryItem_1_imageLa moglie di ‘Fantantonio’ ha postato uno scatto in bianco e nero su Instagram: per lei allenamento ‘indoor’, nel tepore della propria casa, con una tenuta che mette in mostra il fisico al top. Non potrebbe essere altrimenti: Carolina, che compirà 27 anni a febbraio, è una giocatrice professionista di pallanuoto e milita nella S.S.D. Rapallo. I commenti dei follower su Instagram sono entusiasti per la straordinaria forma esibita da Carolina.

Francesco Totti papà modello e in casa comanda Chanel

Lui le scarpette le ha appese al chiodo, ma il figlio 12enne è solo ai primi passi sul tappeto verde e da papà, Francesco Totti consiglia a Cristian: “Il rispetto e l’educazione”. In un’intervista al Corriere della Sera l’ex calciatore, nonché marito di Ilary Blasi, dice: “Mi alleno tutti i giorni, se mi lascio andare divento 300 chili… E ai figli chi sta più dietro? Tutti e due. Anche troppo. Non li lasciamo sempre alle tate.

C_2_articolo_3109572_upiImageppLi portiamo a fare sport tutti i giorni”.
A 16 anni ha firmato il suo primo contratto da professionista. E del figlio dice: “Gioca e la gente spera che io vada a vederlo. Lo lascio fare, non gli dico niente. Tra 3 o 4 anni vedrò di che stoffa è fatto veramente”. In casa invece, a comandare è la più piccola, che ha il pieno controllo del telecomando: “Chanel per i cartoni animati. Se devo guardare la partita vado in un’altra stanza perché alla fine ha sempre ragione la donna, anche se in casa i pantaloni li porta l’uomo. In alcune case, almeno. Però, per non discutere…”.
E’ un Totti papà modello quello che racconta nella sua nuova vita. “E’ cambiato tutto: la vita, la testa, il fisico. Prima mi svegliavo presto per allenarmi, adesso c’è una giornata da programmare. Non è stato semplice, volevo godermi i figli, in modo da partire riposato per questo nuovo percorso. Non potevo non restare nel mondo del calcio: per me è tutto, lavorerò sempre qui, ne sono convinto. Posso restare a contatto con l’allenatore e gli altri dirigenti. Io so come trattare i giocatori, conosco i momenti, le dinamiche dello spogliatoio, le parole, gli sguardi. Ci torno, l’unica differenza è che non mi spoglio”.

Vittima di un pedofilo da bambino, a 23 anni accoltella l’orco. Era l’allenatore di calcio

La vittima di alcuni episodi di pedofilia, subiti quando era ancora minorenne, ha accoltellato, la notte scorsa, il presunto «orco»: l’episodio è avvenuto poco dopo mezzanotte, a San Vito al Tagliamento (Pordenone). Il ferito, che ha 48 anni, è ricoverato in ospedale a San Vito al Tagliamento in prognosi riservata. L’aggressore, che ha 23 anni, è stato immediatamente fermato dai Carabinieri della Compagnia di Pordenone, ai quali si è costituito un’ora dopo l’accoltellamento.

3364199_1356_pordenone_vittima_pedofiloLa persona in fin di vita per essere stata è un medico, ex allenatore di calcio giovanile. Il professionista – stando a quanto trapelato finora – alcuni anni fa aveva dato ospitalità al ragazzo fino a quando la madre del giovane lo aveva accusato di episodi di molestie sessuali verso il figlio. Il processo nei confronti del medico, che ha sempre respinto le accuse, anche nel periodo in cui, la scorsa primavera, era finito agli arresti domiciliari, è tuttora in corso. Le indagini sono state coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia, che si occupa delle indagini relative all’adescamento di minori via internet. Nei computer del professionista, a casa e al lavoro, erano state trovate immagini pedopornografiche di cui, però, l’uomo aveva sempre negato la paternità.
Il medico aggredito è stato sottoposto a un intervento chirurgico di urgenza finalizzato a fermare una vasta emorragia. Successivamente il professionista ha subito un secondo intervento al temine del quale il quadro clinico – hanno riferito i sanitari dell’ospedale di San Vito al Tagliamento, dove è ricoverato – sembra essersi stabilizzato. La prognosi resta strettamente riservata. Quanto alla situazione giudiziaria dell’uomo, la scorsa primavera era stato posto agli arresti domiciliari, periodo durante il quale era stato sospeso in via cautelare dalla direzione dell’Azienda per l’assistenza sanitaria di Pordenone. Il provvedimento di sospensione, però, fu reso inefficace dalle disposizioni del giudice che consentì al medico di svolgere la propria attività professionale seppure nel regime di arresti domiciliari. Alcune settimane più tardi il medesimo giudice aveva revocato le restrizioni della libertà personale in attesa del processo.

Cristina e Benedetta Parodi a Domenica In stroncate da Del Noce: “Trasmissione deprimente”

«Mi vergogno di essere stato direttore di Rai uno. Una trasmissione a dir poco deprimente». Fabrizio Del Noce boccia senza mezze misure la nuova Domenica In condotta da Cristina e Benedetta Parodi. «Sono pensionato – dice all’Adnkronos – vivo in Portogallo e di tanto in tanto mi sintonizzo su Rai uno. Oggi, guardando Domenica In mi è venuto un attacco di bile, e lo dico prima degli ascolti. Una trasmissione senza capo nè coda, senza un filo logico, senza idee.

Stefano Colarieti / LaPresse Spettacolo Roma, 15.10.2017, Studi Rai di Cinecittà, prima puntata della trasmissione 'Domanica In' nella foto: Benedetta Parodi, Cristina Parodi Foto Stefano Colarieti / LaPresse Spettacolo Roma, 15.10. 2017, Rai studios of Cinecittà, first episode of the broadcast 'Sunday In' in the picture: Benedetta Parodi, Cristina Parodi

Poi la conduzione… Se Cristina è una professionista, Benedetta non può fare TV. Non dimentichiamo che Domenica In è stata condotta da professionisti come Corrado, Baudo, Carrà… Fa male al cuore – prosegue Del Noce – dopo aver diretto Rai Uno per tanti anni, vederla ridotta così».
«Spero che con Angelo Teodoli cambi qualcosa – continua Del Noce, riferendosi alla nomina del nuovo direttore di Rai 1 – È stato il mio braccio destro per sette anni e ne conosco il valore. Mi auguro che resista alle pressioni perché sul direttore di Raiuno ce ne sono tante. La rete è la cassa della Rai, per la pubblicità e per gli stipendi dei dipendenti. Vedo che programmi che si sperimentano adesso, anche in prima serata, al sabato fanno l’11%. Quando ero io direttore la soglia di tranquillità era il 18%. Se facevano meno venivano chiusi in anticipo».

“Irriconoscibile”, Asia Nuccetelli si difende da Barbara D’Urso: basta interventi chirurgici

ROMA – «Io sono felicissima del mio naso e delle mie labbra. Mi fermo qui, non farò altri interventi».
Asia Nuccetelli, a Domenica Live, risponde alle polemiche sugli interventi chirurgici ai quali si è sottoposta per cambiare il suo aspetto.

asia-nuccetelli-prima-e-dopoIl professor Pietro Lorenzetti, chirurgo, la accusa di essersi rifatta anche gli zigomi: «Ognuno è libero di fare quello che vuole. Da professionista, però, devo dire che le labbra, specie quello superiore, e gli zigomi sono eccessivi».
La Nuccetelli si difende: «Gli zigomi sono i miei, non ho fatto alcun intervento. Sono solo dimagrita mentre ero nella casa del Grande Fratello. Sono molto diversa da prima, perché sono cambiate molte cose, il colore dei miei capelli e anche i denti, non ho fatto niente, ho solo messo l’apparecchio per qualche mese».

Lorella Boccia, che sexy talent! Da “Amici” alla cover di Playboy

Ammicca sensuale la bella Lorella Boccia, classe 1991, negli scatti bollenti di Playboy, di cui ha conquistato la copertina del numero di questo mese. Un bel traguardo importante per la ballerina professionista di “Amici”, già protagonista in questa estate che sta per finire con altrettanti siparietti hot sulla spiaggia di Formentera.

lorella-boccia-playboy-744x445Il noto magazine internazionale, che celebra la bellezza e la carica seduttiva femminile ha scelto quindi lei per la sua cover di settembre e Lorella sembra essere perfettamente a suo agio dietro l’obiettivo, una vera professionista anche in questo campo. Gli scatti sensuali la ritraggono mentre posa senza timidezza, lo sguardo da Lolita, le pose mai volgari e la sua bellezza mediterranea, che conquistano il pubblico maschile, ma anche la solidarietà delle donne grazie alla sua spontanea simpatia.
La sua carriera televisiva inizia molto presto come concorrente nel talent “Amici” di Maria De Filippi; il suo talento e la sua ambizione le portano fortuna facendola arrivare oltre confine come attrice nella produzione cinematografica internazionale “Step Up”. Successivamente il suo ritorno in Italia nel ruolo di co-conduttrice in “Colorado” su Italia1 a fianco di Paolo Ruffini e poi il debutto da professionista ad “Amici” su Canale5.
La giovane Lorella Boccia sembra davvero inarrestabile come la sua ambizione nel crescere e diventare una showgirl completa per il piccolo schermo; nel frattempo non resta che attendere il suo ritorno in tv.

Sara Tommasi ha un nuovo amore: in vacanza con un uomo d’affari

Chiunque si fosse chiesto che fine ha fatto Sara Tommasi sarà lieto di sapere che la showgirl ha terminato il suo libro, festeggiato il trentaseiesimo compleanno e, secondo alcune indiscrezioni del blog “Selfie Made Girl”, avrebbe trovato un nuovo amore.

sara_tommasi_

Serena e in forma, si prepara a trascorrere le vacanze tra l’Argentario, Terni e Perugia. Il nuovo compagno sarebbe un professionista, un direttore, non meglio specificato se di una banca o di una grossa impresa. I due sarebbero stati visti passeggiare mano nella mano e godersi gli splendidi paesaggi in vacanza.
Al Corriere dell’Umbria Sara aveva già dichiarato: “Compio 36 anni, ma è come se rinascessi, perché da oggi nasce una nuova Sara; ora sto bene e ho scelto di trasferirmi nella mia Terni, anche perché ho voglia di curare e gestire come imprenditrice le aziende della mia famiglia. A settembre sarò la testimonial di un marchio d’abbigliamento dello stilista personale di Lady Gaga”.

Claudia Galanti innamorata: “Un professionista non single di Milano”

Dopo il matrimonio con Arnaud Mimran e il fidanzamento (archiviato) con il playboy Tommaso Buti, sembra proprio che Claudia Galanti sia di nuovo innamorata.

il-mistero-delle-cosce-di-claudia-galanti

Stavolta la modella ex isolana Claudia sarebbe interessata a un professionista non single: “Claudia Galanti, 35, archiviata la relazione con l’imprenditore Tommaso Buti (attualmente agli arresti) – fa sapere Alberto Dandolo sulla rubrica “Ah, saperlo…” per “Oggi” – avrebbe messo gli occhi su un facoltoso professionista di Milano.
Sembra che lui appartenga a una nota famiglia e che non sia single. Riuscirà la bella e combattiva paraguaiana a far breccia nel suo cuore? Ah, saperlo…”.

Anche Heater Parisi contro Asia Argento: ecco cosa le ha detto su ‘Ballando con le stelle’

Non finiscono le polemiche e i litigi a ‘Ballando con le stelle’: dopo le parole dure dei giorni scorsi tra Selvaggia Lucarelli e Asia Argento, stavolta è il turno di Heater Parisi che non riserva un trattamento dolce per la figlia del re dell’horror italiano. “Asia shhh, il ballo non è il tuo forte – ha scritto la showgirl e ballerina americana sul suo blog – Perdona la mia sincerità.

parisi asia argento-2

Se non vuoi accettare il giudizio da Selvaggia Lucarelli, accettalo almeno da chi ha calcato come ballerina con discreto successo per parecchi anni, palcoscenici, teatri e tv: il ballo non è il tuo forte, anzi, per dirla alla Selvaggia, ‘balli proprio male e sei sgraziata’. Non sarebbe un problema dal momento che non lo fai per professione, se non fosse che, partecipando ad uno show proprio incentrato su una gara di ballo, hai implicitamente accettato di metterti in gioco. Non basta farsi condurre da un ballerino professionista, abbozzando qualche passo per ricevere l’applauso, né qualche ora passata in sala prove. Suvvia, la Danza (come la Recitazione) è Arte, e appartiene a pochi”.  Ma non si è fatta attendere la risposta di Asia Argento su Twitter: “Da bambina mi piaceva vederti ballare Cicale. Scusa se le mie danze ti hanno disturbato tanto da scrivermi qui”.