Nadia Rinaldi a Pomeriggio5: “Canna gate, la produzione sa. Perché ci fanno scannare tra noi?”

“Perché ci fanno scannare tra noi se è la produzione a essere responsabile di quello che succede in Honduras? Se Francesco Monte si fosse davvero fatto una canna, la produzione dovrebbe saperlo, dal momento che avevamo telecamere e cameraman addosso 24 ore su 24. Io non ne posso più di questa storia”.

3560823_1820_cannabis_isola_nadiarinaldiNon usa mezzi termini Nadia Rinaldi, ex naufraga dell’Isola dei Famosi, che oggi a Pomeriggio 5 torna a parlare del “canna-gate”, dopo il fuorionda con Eva Henger a Domenica Live trasmesso da Striscia la Notizia.
Nel filmato mandato in onda dal tg satirico, Nadia direbbe all’ex pornostar di non aver visto cosa fumasse l’ex tronista e di non poter quindi confermare la sua versione. “Io non posso dire di aver visto Francesco con uno spinello in mano, fumava le sigarette fatte con il tabacco come noi fumavamo quelle normali. Non ho mai detto che Eva è falsa, ma se è vero quello che ha detto, la produzione dovrebbe saperlo. Perché quando usciamo continuano a chiederci se abbiamo visto qualcosa?”.
E a quelli che in studio l’accusano di essere vaga, Nadia risponde così: “Io ai miei figli insegno a dire sempre la verità e questa è la mia”.

Eva Henger e Massimiliano Caroletti ancora contro Francesco Monte: “Ci vediamo in tribunale”

«Ho aspettato a denunciare Francesco Monte, perché non voglio vederlo in carcere, ma avrei potuto farlo. Però devo tutelarmi. Io al suo posto avrei chiesto scusa agli altri e avrei detto: se volete vado via».

3542245_1749_eva_henger_e_francesco_monte_massimiliano_800x500Eva Henger e il marito Massimiliano Caroletti a Domenica Live parlano delle conseguenze di quanto accaduto sull’Isola dei Famosi e della possibilità di vedersi presto con Francesco Monte in Tribunale, dopo le accuse mosse dalla Enger, secondo cui Monte avrebbe fatto uso di cannabis nella casa dove i partecipanti erano riuniti prima di partire per l’isola.
«Francesco Monte parla di tribunale, non ci fa paura. Vediamoci in tribunale», dice Caroletti.
«La verità viene sempre a galla», afferma Eva Henger.
Secondo il racconto di Eva Henger, Monte avrebbe comprato cannabis davanti a tutti, perfino davanti ad alcune persone della produzione. Non avrebbe usato alcuna attenzione e non lo avrebbe nascosto, perché secondo la Enger, credeva di potersi permettere di farlo.

Anna Mazzamauro: “Picchiata sul set, sono stata zitta per paura”

Anche Anna Mazzamauro ha subito una violenza sul set. A raccontarlo è la stessa attrice che sulle pagine del Messaggero parla di quando è stata picchiata ed è stata zitta per paura. Era sul set di Poveri ma ricchi del regista Fausto Brizzi. In seguito a quell’episodio ha riportato danni a un orecchio.

700394c5460EDNmainAnna_Mazzamauro“Quando ho subito una violenza, meglio dire quando sono stata picchiata sul set, sono stata zitta. Per paura. Capisco il terrore che una donna può provare” dice l’attrice. E’ accaduto “poco più di un anno fa – racconta in un’intervista al Messaggero – Ero sul set di Poveri ma ricchi. Stavamo girando e io sarei dovuta entrare in scena mentre gli altri erano tutti insieme ad esultare. Chiesi a Brizzi quale sarebbe stato il mio momento. Mi rispose che, stando dietro la porta, l’avrei capito da sola. Così, tranquillamente mi misi ad aspettare”.
“Una volta entrata in scena ho detto la mia battuta – prosegue l’attrice – Si è sovrapposta a quella di un attore. Che, senza dire nulla, mi ha strattonata e picchiata sull’orecchio. Mi è stato lacerato il menisco dell’orecchio e, da allora, quando sono in casa e non devo recitare sono costretta a portare il bite, una sorta di apparecchio in bocca”.
“Brizzi mi è stato molto vicino. I rappresentati della produzione mi hanno pregato di non far uscire la notizia per non danneggiare il film. Ero umiliata e triste. Sono andata all’ospedale. Mi è stato chiesto dal medico e dall’agente di denunciare ma ho preferito tacere – racconta la Mazzamauro – E la stessa produzione che, adesso, si erge a moralista nei confronti di un autore al quale legalmente non è stato riconosciuto alcun peccato. Quando sono stata picchiata e ho mandato una civilissima ed educatissima lettera per mettere la produzione al corrente di quello che era accaduto non ho ricevuto neppure una telefonata”.
“È stato difficile tornare sul set e lavorare con quell’attore con il quale non ho più scambiato una parola. Ho sempre pianto durante le riprese” ha detto e sulle accuse al regista ha aggiunto: “Sto dalla parte del signor Brizzi”, “perché un processo non c’è stato e le accuse sono finite in un silenzio assordante”.

Tu Si Que Vales, scherzo da paura per Belen Rodriguez e Mara Venier

La settima puntata di “Tu Si Que Vales”, in onda sabato 11 novembre su Canale 5, ha regalato diversi momenti di ilarità. Uno di questi è stato sicuramente lo scherzo organizzato dalla produzione a Belen Rodriguez e Mara Venier.

640x360_C_2_video_775360_videoThumbnailDopo poche esibizioni, l’oscurità ha inghiottito lo studio lasciando giudici e conduttori completamente al buio. Poco dopo è entrato un fantasma che ha spaventato a morte le due donne, le cui reazioni sono state immortalate dalle telecamere a infrarossi. “Mi ha soffiato nell’orecchio e mi ha detto ‘Mara ti voglio fare mia’”, ha spiegato l’attrice veneta che, in preda al panico, è saltata addosso al povero Teo Mammucari. Belen invece si è buttata a terra gattonando in studio. “Era un fantasma un po’ hot”, scherza invece Maria De Filippi. Poi dopo un po’ il fantasma è tornato e ha svelato la sua identità: Giuseppe Panebianco, il concorrente che l’aveva baciata durante la prima puntata che ha ben pensato di baciarla ancora.

Concorrenti ubriachi fanno sesso in piscina, ma lei non è consenziente: reality sospeso

LOS ANGELES – Una scena che avrebbe tenuto incollati allo schermo milioni di telespettatori, ma che è andata oltre. È accaduto durante il reality Usa “Bachelor in Paradise”.

41662780Lui, Demario Jackson, in piscina si sarebbe lanciato in un focoso sesso orale e non solo con un’altra concorrente, Corinne Olympios. Peccato che i due fossero ubriachi e che lei non ricordi niente.
Come riporta il sito Dagospia, la ragazza avrebbe dato la colpa alla produzione per aver favorito l’incontro nella vasca. Lui ricorderebbe tutto, mentre lei, ubriaca dall’inizio delle riprese, avrebbe rimosso la scena. Da qui l’accusa.
Nel reality i concorrenti sarebbero invogliati a bere per rilassare i nervi e perdere le inibizioni. Ma quando è il caso di fermare una scena, anche se in tv “funzionerebbe”? Alla morale dei produttori l’ardua sentenza.