Cecilia e Ignazio, il messaggio privato finisce su Whatsapp e fa impazzire le fan

L’amore tra Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser prosegue a gonfie vele. Innamoratissimi anche fuori dalla casa del Grande Fratello, stanno pensando di andare a vivere insieme al più presto, e anche se si separano per partecipare a qualche serata in discoteca, il loro legame è molto forte.

ignazio_moser_cecilia_rodriguez_verissimo_thumb660x453Molti passaggi della loro love story sono stati documentati sui social, e così anche una chat privata tra i due su Whatsapp è finita su Instagram. A pubblicarla è stato proprio Ignazio in una storia:

cecilia rodriguez ignazio moser messaggio_10151341

Un classico scambio di parole dolci tra innamorate che ha fatto molto piacere ai fan della coppia, quelli che li hanno sostenuti mentre partecipavano al reality e quelli che continuano a supportare la loro unione anche fuori dal gioco.

Gigi Buffon e Ilaria DʼAmico a nozze, ma Alena Seredova li blocca

Alle nozze di Gigi Buffon con Ilaria D’Amico manca solo un dettaglio: il divorzio da Alena Seredova. Il portiere della Juventus fa coppia fissa con la giornalista da quattro anni, la sua ex è felice e innamorata al fianco di Alessandro Nasi. Eppure perché il calciatore possa sposare la nuova compagna mancano ancora alcuni passaggi burocratici. “Sarà senza annunci e senza clamore” aveva detto la D’Amico…

C_2_articolo_3101855_upiImageppCome racconta il settimanale Spy, al grande passo manca solo il divorzio effettivo tra Gigi e Alena. Eppure gli altri dettagli per le nozze ci sono tutti, a partire dall’anello al dito di Ilaria. Quest’estate c’è stato anche un incontro spirituale con il sacerdote della chiesa toscana in cui si è celebrato il battesimo del figlio della coppia, Leopoldo Mattia. Che il matrimonio ci sarà lo ha confermato anche la D’Amico che ha anticipato che sarà “la celebrazione intima di un’unione che è già scambio di tutto, amore per i figli, passioni comuni, aiutarsi nelle cose di ogni giorno”. Adesso mancano sono le carte, ma a dire sì sarà… la Seredova.