Paola Perego torna in tv dopo 10 mesi: “Non sono sessista né raccomandata, ma ho ancora gli incubi”

«Ne ho sentite tante nei giorni successivi a quella polemica: molti mi hanno accusato di essere raccomandata solo perché moglie di un agente importante come Lucio Presta. Faccio tv da 34 anni, ben prima di conoscerlo, e di certo a una raccomandata non viene chiuso il programma dal giorno alla notte». A distanza di 10 mesi, Paola Perego è pronta a tornare in tv dopo la polemica che aveva portato alla chiusura della trasmissione ‘Parliamone Sabato’.

1452162670882.jpg-- (1)Lo farà con ‘Superbrain’, un nuovo programma su RaiUno che la conduttrice si augura possa farle dimenticare il caso della ‘lista’ sulle donne dell’Est presentata in trasmissione, che allora fu accusata di sessismo.
«Io sessista? Non accetto simili accuse dopo tutto quello che ho fatto per le donne. Quella lista è stata un grave errore e mi ha fatto star male, ma credo di essere stata un capro espiatorio» – racconta Paola Perego al ‘Corriere della Sera’ – «Ho perso molto peso, sono stati mesi difficili. Ora però voglio dimenticare tutto e ripartire, anche se la notte ho gli incubi. Ho anche sognato di essere in studio e non riuscire a parlare mentre dovevo intervistare due ospiti».

Tanta amarezza ma anche sincera gratitudine verso chi le è stato vicino in questi mesi: «Ho avuto messaggi di affetto e vicinanza anche da colleghe con cui non ho mai avuto particolari rapporti d’amicizia. Una su tutte, Simona Ventura. Gliene sono grata». Ma c’è ancora l’opportunità di togliersi qualche sassolino dalla scarpa: «Non capisco certi attacchi gratuiti da parte della gente. Sono amica di Sonia Bruganelli, la moglie di Bonolis, e non è vero che è una persona frivola sempre pronta a ostentare il lusso. Perché uno come Gianluca Vacchi viene idolatrato e lei insultata? Le critiche poi si soffermano sull’aspetto fisico e sulle rughe: non abbiamo più 20 anni, le abbiamo e le vogliamo avere. Qual è il problema?».
Sul nuovo programma, diviso in quattro puntate in onda da venerdì 12 gennaio, la conduttrice rivela: «Si tratta di una novità molto carina, presenteremo persone con particolari capacità intellettive».

Paola Perego: “Ho paura di tornare in tv”

Paola Perego torna sulla spinosa e dolorosa questione legata alla chiusura, la scorsa primavera, del suo programma Parliamone sabato in seguito al celebre decalogo secondo cui le donne dell’est sarebbero migliori di quelle italiane. Intervistata da Maria Latella nel programma Nessuna è perfetta di Radio24 (ascolta QUI da 10:57) la conduttrice ha ammesso di avere ancora impresso in mente il dispiacere per quanto accaduto:

24960_LGG_20080930_861_perego11 (2)Ricordo la confusione, il non capire quello che stava accadendo, una cosa sicuramente molto più grande di me. La prima settimana era come se stesse accadendo a qualcun altro. Poi ho visto la notizia al Tg1, le prime pagine di tutti i giornali e sembrava davvero una cosa troppo grande per me […] Ricordo il dolore, la frustrazione, il senso di impotenza per non potersi difendere […] Per la prima volta nella mia vita la paura del giudizio, l’isolamento, la paura che le persone davvero pensassero che fossi contro le donne […]

La bufera che si è abbattuta su di lei in quei giorni viene etichettata dalla stessa Perego come ‘violenza’: “Sono stata molto male […] mi vergognavo ad uscire di casa, è stata la prima volta nella mia vita. Non ho dormito per molto tempo, ho perso peso: è stata davvero una violenza”, ha raccontato. Quello che l’ha ferita – ha proseguito – non è stata l’idea di non lavorare più in tv, ma:

[…] è il lato umano che mi ha fatto male anche perché – siccome adesso con la nuova dirigenza i rapporti si sono sistemati e ho un nuovo progetto per Rai1 – lavorativamente sono a posto, dovrei essere “salva”, invece in realtà sto ancora cercando di recuperare l’entusiasmo per farlo questo lavoro, perché è stata una violenza tale che mi hanno tolto la voglia di farlo […]

A proposito del nuovo programma che la riporterà in video all’inizio del 2018, infine, ha confessato:
Sono terrorizzata all’idea di entrare in uno studio televisivo […] Sono spaventata, probabilmente sto ancora elaborando. Mentre prima era un lavoro meraviglioso, il lavoro più bello del mondo […] mi sentivo miracolata, dopo questa ondata di cattiveria violenza e odio ho davvero paura.

Paola Perego torna in Rai la prossima stagione televisiva: ecco l’annuncio su Twitter

Un momento di pausa ma con la nuova stagione torna anche Paola Perego in tv. “Felici perché @RaiUno ha scelto di riprendere il rapporto professionale con @peregopaola dopo un momento di ‘straordinaria follia’”. ‘Arcobaleno Tre’, la società di produzione e management di Lucio Presta, annuncia via Twitter il ritorno in tv di Paola Perego.

PaolaPerego-1-1Dopo la chiusura del programma ‘Parliamone sabato’, causata dalla messa in onda dell’ormai famosa lista sulle donne dell’Est che nel marzo scorso suscitò una pioggia di polemiche, il rapporto tra la conduttrice e la Rai sembrava ormai compromesso. Ora invece, a pochi giorni dalla nomina del nuovo Dg e dall’approvazione del Piano per il taglio degli stipendi, la Rai sembra essere tornata sui suoi passi.
La conferma arriva anche dalle ultime indiscrezioni relative al palinsesto autunnale che prevederebbe, oltre a Fabio Fazio su Rai1 e Cristina Parodi a ‘Domenica In’, proprio il ritorno di Paola Perego.