Paola Perego torna in tv dopo 10 mesi: “Non sono sessista né raccomandata, ma ho ancora gli incubi”

«Ne ho sentite tante nei giorni successivi a quella polemica: molti mi hanno accusato di essere raccomandata solo perché moglie di un agente importante come Lucio Presta. Faccio tv da 34 anni, ben prima di conoscerlo, e di certo a una raccomandata non viene chiuso il programma dal giorno alla notte». A distanza di 10 mesi, Paola Perego è pronta a tornare in tv dopo la polemica che aveva portato alla chiusura della trasmissione ‘Parliamone Sabato’.

1452162670882.jpg-- (1)Lo farà con ‘Superbrain’, un nuovo programma su RaiUno che la conduttrice si augura possa farle dimenticare il caso della ‘lista’ sulle donne dell’Est presentata in trasmissione, che allora fu accusata di sessismo.
«Io sessista? Non accetto simili accuse dopo tutto quello che ho fatto per le donne. Quella lista è stata un grave errore e mi ha fatto star male, ma credo di essere stata un capro espiatorio» – racconta Paola Perego al ‘Corriere della Sera’ – «Ho perso molto peso, sono stati mesi difficili. Ora però voglio dimenticare tutto e ripartire, anche se la notte ho gli incubi. Ho anche sognato di essere in studio e non riuscire a parlare mentre dovevo intervistare due ospiti».

Tanta amarezza ma anche sincera gratitudine verso chi le è stato vicino in questi mesi: «Ho avuto messaggi di affetto e vicinanza anche da colleghe con cui non ho mai avuto particolari rapporti d’amicizia. Una su tutte, Simona Ventura. Gliene sono grata». Ma c’è ancora l’opportunità di togliersi qualche sassolino dalla scarpa: «Non capisco certi attacchi gratuiti da parte della gente. Sono amica di Sonia Bruganelli, la moglie di Bonolis, e non è vero che è una persona frivola sempre pronta a ostentare il lusso. Perché uno come Gianluca Vacchi viene idolatrato e lei insultata? Le critiche poi si soffermano sull’aspetto fisico e sulle rughe: non abbiamo più 20 anni, le abbiamo e le vogliamo avere. Qual è il problema?».
Sul nuovo programma, diviso in quattro puntate in onda da venerdì 12 gennaio, la conduttrice rivela: «Si tratta di una novità molto carina, presenteremo persone con particolari capacità intellettive».

Vip al mare… aspettando il 2018 in costume

Messo fine ai festeggiamenti natalizi sono tanti i vip che hanno deciso di celebrare l’arrivo del nuovo anno al caldo in costume. Martina Colombari e Camila Raznovich hanno scelto l’Oman, Maldive per Michelle Hunziker e Aurora Ramazzotti, ma anche per la coppia di ballerini Marcello Sacchetta e Giulia Pauselli. In Kenya da Flavio Briatore troviamo Paolo Bonolis, Ezio Greggio, Paola Perego…

C_2_articolo_3114553_upiImageppLe Maldive restano tra le mete più gettonate dai nostri vip. Michelle Hunziker e famiglia si rilassano tra sole, immersioni e tante coccole. Viaggio romantico anche per Marcello Sacchetta e Giulia Pauselli, ballerini professionisti di Amici. Qui troviamo anche la “Bonas” Laura Cremaschi.
In Kenya, da Flavio Briatore, troviamo la famiglia allargata di Lucio Presta e Paola Perego. Con la coppia ci sono infatti anche Niccolò, figlio di Lucio, con la compagna Lorella Boccia (ballerina di Amici) e Giulia Carnevale, figlia ella presentatrice accompagnata dal fidanzato. Si uniscono a loro la famiglia di Paolo Bonolis e Ezio Greggio.
Hanno scelto l’Oman Martina Colombari e Billy Costacurta, in compagnia di amici, e Camila Raznovich con le sue due bambine.
Messico invece per Fiammetta Cicogna, splendida in un bikini ricamato.
E poi c’è chi si gode il mare italiano d’inverno, come Maddalena Corvaglia, nel suo Salento e Giorgia Palmas in Sardegna.

Paola Perego molestata: “Attaccata al muro da un politico”

Con lo scandalo Weinstein, molte donne dello spettacolo stanno denunciando episodi di violenza. In Italia, dopo Asia Argento, Alba Parietti e Anna Falchi è la volta di Paola Perego a raccontare la molestia subita. La moglie di Lucio Presta ha confessato per la prima volta pubblicamente di essersi dovuta difendere da un ‘onorevole’: ecco cos’ha detto a Controluce.

1488402194755.jpeg--La moglie di Lucio Presta è stata intervistata da Giuseppe di Piazza a Controluce per Corriere.tv e per la prima volta ha raccontato pubblicamente di alcuni episodi che hanno costellato la sua carriera sin dai primi provini.

Paola Perego molestata: produttori, politici e persino un autista di autobus
“Al primo showroom a 16 anni mi accompagnò mamma. E appena mi lasciò sola con questo tipo, lui si avvicinò sul divano e mi disse: ‘Andiamo a letto?’. Scappai di corsa” ha ricordato Paola Perego.

Poi la confessione inaspettata su un politico: “Anni fa sono stata attaccata al muro da un politico. È la prima volta che lo racconto e non dirò mai il nome perché non mi interessa. Eravamo nel suo ufficio e mi salvai con una bella ginocchiata dove non batte il sole come diceva mia mamma”.

E ancora c’è stato un autista di autobus che la portò in campagna, ma la giovane Paola urlò talmente tanto da spaventarlo e farsi aprire le porte.

La stessa forza con cui ha reagito all’onorevole anni fa la ritroviamo adesso che Paola è pronta a riprendersi un posto in Rai dopo essere stata allontanata a causa del famoso cartello sulle donne dell’est mostrato a ‘Parliamone sabato’.

Dal 12 gennaio, ogni venerdì in prima serata su Rai1 andrà in onda ‘Superbrain – Le supermenti’ e sarà la conduttrice ad accompagnarci tra prove di abilità mentali impossibili per l’uomo medio, ma decisamente stimolanti per i più intelligenti.

È grazie al nuovo direttore generale di Viale Mazzini se Paola Perego ha ritirato la causa contro la Rai:

“Stavo preparando una causa per danni morali, di immagine e biologici perché sono stata molto male fisicamente – ha dichiarato ancora – Poi però ho incontrato Mario Orfeo che mi ha detto che sono una risorsa importante per l’azienda”.

Paola Perego: “Ho paura di tornare in tv”

Paola Perego torna sulla spinosa e dolorosa questione legata alla chiusura, la scorsa primavera, del suo programma Parliamone sabato in seguito al celebre decalogo secondo cui le donne dell’est sarebbero migliori di quelle italiane. Intervistata da Maria Latella nel programma Nessuna è perfetta di Radio24 (ascolta QUI da 10:57) la conduttrice ha ammesso di avere ancora impresso in mente il dispiacere per quanto accaduto:

24960_LGG_20080930_861_perego11 (2)Ricordo la confusione, il non capire quello che stava accadendo, una cosa sicuramente molto più grande di me. La prima settimana era come se stesse accadendo a qualcun altro. Poi ho visto la notizia al Tg1, le prime pagine di tutti i giornali e sembrava davvero una cosa troppo grande per me […] Ricordo il dolore, la frustrazione, il senso di impotenza per non potersi difendere […] Per la prima volta nella mia vita la paura del giudizio, l’isolamento, la paura che le persone davvero pensassero che fossi contro le donne […]

La bufera che si è abbattuta su di lei in quei giorni viene etichettata dalla stessa Perego come ‘violenza’: “Sono stata molto male […] mi vergognavo ad uscire di casa, è stata la prima volta nella mia vita. Non ho dormito per molto tempo, ho perso peso: è stata davvero una violenza”, ha raccontato. Quello che l’ha ferita – ha proseguito – non è stata l’idea di non lavorare più in tv, ma:

[…] è il lato umano che mi ha fatto male anche perché – siccome adesso con la nuova dirigenza i rapporti si sono sistemati e ho un nuovo progetto per Rai1 – lavorativamente sono a posto, dovrei essere “salva”, invece in realtà sto ancora cercando di recuperare l’entusiasmo per farlo questo lavoro, perché è stata una violenza tale che mi hanno tolto la voglia di farlo […]

A proposito del nuovo programma che la riporterà in video all’inizio del 2018, infine, ha confessato:
Sono terrorizzata all’idea di entrare in uno studio televisivo […] Sono spaventata, probabilmente sto ancora elaborando. Mentre prima era un lavoro meraviglioso, il lavoro più bello del mondo […] mi sentivo miracolata, dopo questa ondata di cattiveria violenza e odio ho davvero paura.

Paola Perego, guarda che topless a Formentera

Mare tranquillo (anche in tv) e vento in poppa per Paola Perego, che dopo la bufera per la chiusura del suo programma ora si prepara all’autunno televisivo sfoggiando curve al top a Formentera.

C_2_articolo_3084861_upiImageppLa compagna din sfugge all’obiettivo dei paparazzi del settimanale Diva e Donna che la immortalano in splendida forma. La 51enne conduttrice vanta un fisico perfetto e si gode l’estate respirando a pieni polmoni.
Il “isla bonita” scrive dal suo profilo social mostrando scorci di pelle nuda mentre si rilassa in piscina. Prende il sole senza reggiseno per una tintarella perfetta e le curve che mostra ai flash sono davvero da applausi.
Fisico tonico e mini slip, la Perego appena si stende sul lettino si slaccia il reggiseno bianco del bikini e resta con il seno scoperto con totale naturalezza.

Paola Perego torna in Rai la prossima stagione televisiva: ecco l’annuncio su Twitter

Un momento di pausa ma con la nuova stagione torna anche Paola Perego in tv. “Felici perché @RaiUno ha scelto di riprendere il rapporto professionale con @peregopaola dopo un momento di ‘straordinaria follia’”. ‘Arcobaleno Tre’, la società di produzione e management di Lucio Presta, annuncia via Twitter il ritorno in tv di Paola Perego.

PaolaPerego-1-1Dopo la chiusura del programma ‘Parliamone sabato’, causata dalla messa in onda dell’ormai famosa lista sulle donne dell’Est che nel marzo scorso suscitò una pioggia di polemiche, il rapporto tra la conduttrice e la Rai sembrava ormai compromesso. Ora invece, a pochi giorni dalla nomina del nuovo Dg e dall’approvazione del Piano per il taglio degli stipendi, la Rai sembra essere tornata sui suoi passi.
La conferma arriva anche dalle ultime indiscrezioni relative al palinsesto autunnale che prevederebbe, oltre a Fabio Fazio su Rai1 e Cristina Parodi a ‘Domenica In’, proprio il ritorno di Paola Perego.

Paola Perego: “Vi confesso il mio drammatico segreto”

Un periodo buoio nella vita di Paola Perego, risalente circa a 20 anni fa, quando si ritrovò a dover crescere due figli da sola, una bimba di 4 anni, Giulia e l’altro di pochi mesi, Riccardo. Il suo matrimonio con il calciatore Andrea Carnevale era appena finito e lei ha attraversato un tunner molto buio, dal quale però è riuscita ad uscire grazie alla sua grande forza d’animo e tenacia.

Paola-Perego-mozzafiato

A raccontare tutto è stata proprio lei, Paola Perego, nel corso di un’intervista rilasciata sul settimanale ‘Grazia’: “Ero disperatamente sola – ammette la conduttrice – Il mio bambino soffriva d’asma, non dormiva la notte e io avevo paura a prenderlo in braccio. Temevo di buttarmi dalla finestra insieme con lui. Soffrivo di attacchi di panico e non volevo ammetterlo. Me ne vergognavo, perché mi sembravano una debolezza inaccettabile. Non riuscivo a fare cose banalissime, come guidare”.  Fortunatamente c’era il lavoro, una vera e propria fonte di distrazione: “Per anni è stato l’unica cosa che io riuscissi a fare in pubblico. Andavo in onda con l’aiuto dei farmaci che il mio medico mi prescriveva. Lavoravo e poi mi rinchiudevo in casa. Adesso so perfettamente che cosa sono e che cosa voglio essere. Ci sono riuscita dopo molti anni di lavoro su me stessa”.

“The Voice” fa flop: “Sarà cancellato, la Carrà a Domenica In al posto della Perego”

Il talent “The voice” è arrivato alle battute finali e Alice Paba, Elya Zambolin, Tanya Borgese e Charles Kablan sono pronti per lo scontro del 23 maggio.

the-voice-2016

Il programma però non è andato troppo bene, anche dal punto di vista degli ascolti, e col (possibile) passaggio a “Domenica In” di Raffaella Carrà al posto di Paola Perego, sembra proprio che il talent sarà cancellato: “Gira voce – fa sapere “Oggi” – che questa sarà l’ultima edizione di The Voice, il talent musicale di Rai 2. Sembra che alla neo-direttrice Ilaria Dalla Tana il programma non piaccia. Raffaella Carrà sarebbe in trattative con Rai 1”. E il programma sarebbe appunto Domenica In, al posto di Paola Perego.

Mara Venier rifiuta l’invito a “Domenica In”: “La nuova dirigenza Rai abbia più rispetto”

Mara Venier rifiuta l’invito a “Domenica In” per il quarantennale della trasmissione. E l’ex conduttrice motiva la decisione su Instagram: «Oggi tutti i quotidiani mi danno ospite a Domenica in – scrive – Non è così, ho rifiutato l’invito.

225

Non sarò a Domenica In. Mi auguro che la nuova dirigenza Rai abbia più rispetto per chi ha dato tanto a questa azienda. Se il direttore generale Campo dall’Orto vuole spiegazioni, sono pronta a dargliele». Eppure il comunicato stampa della Rai dava per certa la presenza di Mara Venier. «Se ho rifiutato io l’invito perché avete fatto due volte un comunicato stampa dove date per certa la mia presenza? Me lo spieghi Paoletta?», ha scritto ancora, rivolgendosi a Paola Perego.Che tra Mara Venier e la Rai non corra più buon sangue, è ormai dato certo.