Mazzamauro picchiata, la compagna di Brignano attacca: “Il freddo a molte donne dà alla testa”

Dopo le pesanti accuse di Anna Mazzamauro, che ha confessato di essere stata picchiata da un collega sul set di “Poveri ma ricchi”, è venuto fuori il nome di Enrico Brignano. Da una serie di indizi lasciati intendere dall’attrice in varie interviste sembra che possa essere il comico il responsabile di quello che lei denuncia, anche se però non fa mai esplicitamente il nome.

3440191_1728_mazzamauro_brignano_1024x512La Mazzamauro ha ammesso di non aver voluto denunciare per paura. Dal canto suo. Enrico Brignano ha preferito non commentare e non parlare della vicenda, mentre la sua compagna, da cui ha avuto anche una bambina, ha espresso la sua opinione su Instagram.
«Copriamoci il capo con un bel cappello… perché il freddo a molte donne sta dando alla testa!!!!!!!», scrive Flora Canto sul suo profilo social, e anche se non ci sono riferimenti espliciti alla Mazzamauro, la sua sembra essere decisamente una frecciatina, calcata ancora di più nei commenti: «stai sereno il pubblico non scemo.. anzi è molto intelligente! Vedrai che bella sorpresa che facciamo a questa mitomane!».
La redazione di FanPage ha contattato l’ufficio stampa di “Poveri ma ricchi” che sembra smentire tutto e parla di un video a riguardo: «La produzione ha un video che dimostra che le cose non sono andate così, che andrà a smentire ogni cosa. Sono tutte deduzioni che fino a quando non vengono confermate o smentite, restano deduzioni. Brignano sa che c’è del materiale video che va a smentire questa cosa qui, quindi fino al momento in cui la produzione si muoverà, o la Mazzamauro stessa dirà “No, non è andata così, avete capito male”, l’attore resterà in attesa».

“Io e Ale ci siamo lasciati”, Ivana Mrazova confessa in tv: . E spunta un video compromettente con Luca

Il Grande Fratello Vip ha fatto “scoppiare” diverse coppie. Dopo le voci sulla rottura, è Ivana Mrazova in persona a confermare di essere tornata single. Lo fa nel salotto di “Pomeriggio Cinque” rispondendo alle domande di Barbara D’Urso. “Io e Alessandro abbiamo interrotto la frequentazione. L’ho lasciato io”.

IN_Ivana_Mrazova (1)La modella spiega di aver parlato con lui due giorni fa: “Non so se è stato il distacco o quello che mi passava per la testa dentro la casa. Ho pensato molto e ascoltato i miei sentimenti. Lui non l’ha presa benissimo ma ha capito; è la cosa più giusta per tutti e due. Abbiamo parlato faccia a faccia, ho aspettato di uscire dalla casa perché gli porto rispetto ed è un bravo ragazzo. Sono libera”.
Poco dopo viene mandato in onda il video finito sui social in cui Aida Yespica sottolinea quanto sia bella la coppia formata da Ivana e Luca Onestini”. E intanto Paola Caruso, la bonas che aveva dichiarato il suo amore all’ex tronista, si scaglia contro Ivana: “Mi hanno offeso e minacciato di morte, ma ho espresso solo l’opinione che Ivana si è lasciata e messa con Luca solo per popolarità”.

Capodanno a Capri con la sexy DJ Kyra Kole, scoppia la polemica sui social

Capri si scopre sessista. Monta sui social una polemica che vede contrapposti due fronti, dopo aver appreso che la commissione giudicatrice del Comune, a seguito di rinunzie ed esclusioni dalla graduatoria del bando, ha affidato alla ditta Italia Concerti Group srl di Casalnuovo l’incarico dell’organizzazione per le serate di capodanno in Piazzetta, per un importo netto di 35.000 euro. La critica scatenatasi in rete verso la ditta che si era piazzata in quarta posizione nella graduatoria stilata dalla Commissione Giudicatrice per le serate del 30, 31 e primo gennaio, riguarda la presenza tra gli artisti della nota DJ dance Kyra Kole.

3416576_1518_senza_titolo_1La sensuale showgirl e DJ di origini ungheresi, diventata famosa anche per la partecipazione ad alcuni programmi televisivi sulle reti mediaset, ha attratto le critiche di molti utenti facebook isolani che sul web hanno criticato la sua presenza in Piazzetta, a causa di immagini scattate per calendari di lingerie che la ritraevano in pose osè conturbanti e seducenti.
Le polemiche che stanno travalicando i confini del web sulla nota DJ non coinvolgono però l’opinione pubblica caprese che ha apprezzato l’intero programma proposto dalla ditta di Casalnuovo. Sul palco infatti sono previsti nomi famosi, tra questi l’esibizione di una delle voci più apprezzate della lirica italiana, quale Katia Ricciarelli per la serata del 30 e per la notte di San Silvestro il concerto della famoso gruppo musicale i Neri per Caso.
La presenza della sexy DJ è inclusa nel programma del veglione per la disco dance all’aperto, la consueta festa all’ombra del campanile per salutare l’arrivo del nuovo anno.

Asia Argento stuprata da Weinstein, Selvaggia Lucarelli: “Frigni dopo 20 anni”

Selvaggia Lucarelli interviene sul caso che sta monopolizzando l’opinione pubblica internazionale e che vede coinvolto il noto produttore di Hollywood Harvey Weinstein, accusato da Asia Argento e da altre attrici di averle stuprate.

3295503_1814_collage_2017_10_11_3_Su Facebook la blogger scrive un post molto lungo: “Ora. Francamente. Vai a letto con un bavoso potente per anni e non dici di no per paura che possa rovinare la tua carriera. Legittimo. Frigni 20 anni dopo su un giornale americano raccontando di tuoi rapporti da donna consenziente tra l’altro avvenuti in età più che adulta, dovendo attraversare oceani, con viaggi e spostamenti da organizzare, dipingendoli come “abusi”.
Meno legittimo. Ad occhio, sono abusi un po’ troppo prolungati e pianificati per potersi chiamare tali. E se tu sei la prima a dire che lo facevi perché la tua carriera non venisse danneggiata, stai ammettendo di esserci andata per ragioni di opportunità. Nessuno ti giudica, Asia Argento. Però ti prego. Paladina delle vittime di molestie, abusi e stupri, anche no. Facciamo che sei finita in un gorgo putrido di squallidi do ut des e te ne sei pentita. Con 20 anni di ritardo però”.
Intanto spunta un audio della polizia di New York nel corso di un’operazione sotto copertura dopo la denuncia della modella italo-filippina Ambra Battilana Gutierrez, la quale sosteneva che Weinstein le avrebbe palpato il seno durante un incontro nel suo ufficio al TriBeCa Film Center. L’audio, ottenuto dal New Yorker, è una registrazione di una conversazione tra la modella e il produttore americano davanti ad un hotel a Tribeca, a Lower Manhattan. “Perché mi hai toccato il seno?”, chiede la giovane. “Oh scusa – risponde Weinstein – mi dispiace, lo faccio sempre. Entra”. Apparentemente un’ammissione di colpa tuttavia non abbastanza per poter incriminare il ‘Re di Hollywood’. Il nome della modella era assurto agli onori della cronaca ai tempi dello scandalo dei festini di Arcore.

Tina Cipollari contro Luca Onestini: dure parole dopo il messaggio misterioso su Instagram

Tina Cipollari continua a seguire le vicende sui social dei tronisti di Uomini e Donne. L’opinionista vamp del programma di Canale 5 dopo aver visto il video di Luca Onestini e Soleil Sorge si scatena in un commento molto duro nei confronti dell’ex tronista.

2488844_1531_tina_cipollari_luca_onestiniI due piccioncini, tra un bagno al mare e l’altro, trovano il tempo di indirizzare macumbe a destra e sinistra senza specificare bene a chi e defilandosi dall’accusa di essere falsi, hanno pubblicato su Instagram Stories un video che è diventato virale in queste ore tanto che anche Tina Cipollari è intervenuta sui social per esprimere la sua opinione a riguardo.

Alessia Marcuzzi contro le critiche: “Colpe non mie, sempre uscita a testa alta”

“Negli ultimi anni ho attraversato tante polemiche e ne sono uscita sempre per quella che sono. A testa alta, mi pare”. Dopo le critiche per la conduzione del Grande Fratello prima e dell’Isola dei Famosi dopo, Alessia Marcuzzi dice la sua dalle pagine di “Grazia”: “Ho condotto il Grande Fratello -. Ha spiegato – mi hanno massacrata perché alcuni concorrenti erano un po’ sopra le righe.

C_4_foto_1257635_imageFaccio l’Isola: mi accusano di tutto, dall’essere scosciata al non avere personalità. Ci sta, le critiche fanno parte della visibilità. E io le critiche, quelle serie, le prendo sul serio. Le altre cerco di farmele scivolare addosso. Anche perché l’opinione della gente non sempre coincide con quella del web”.
Tra l’altro è stata lei a non poter condurre il Giubileo dei Ragazzi, non una scelta del Vaticano: “Gli impegni legati all’Isola mi impedivano di accettare l’invito che mi era stato fatto di condurre il Giubileo dei Ragazzi. L’avrei fatto molto volentieri perché era un bellissimo progetto, ma non potevo e dunque ho declinato l’invito”.

“Prima o poi toccherà anche a noi”, Selvaggia Lucarelli e il post Bruxelles

La paura del terrorismo si diffonde sempre di più. A fare un punto è addirittura Selvaggia Lucarelli che si affida al destino. “Prima o poi toccherà a qualcuno di noi, non si sfugge. Di fronte a gente che si fa o ci fa saltare in aria siamo indifesi, inutile girarci intorno”. Così, dopo gli attentati in Belgio, decide di affidare ad un post su Facebook la sua opinione sul ‘dopo Bruxelles’.

12512769_10153547514340983_5196296399718138728_n

E nel post riflette su come sia difficile avere in mano il controllo della città: “Tutte le chiacchiere spese sulla questione sicurezza e l’aumento dei controlli, delle camionette, delle guardie armate, dei cecchini, delle telecamere e di non so che, serve solo a raccontarsela e raccontarcela un po’. Lo sappiamo benissimo che non possiamo controllare tutti gli zaini del mondo”. Anche la “prevenzione” – “relativa” secondo l’opinionista – deve essere “fatta dall’intelligence, e non da un cecchino su una balaustra in aeroporto”. “Insieme alle armi – conclude Lucarelli – andrebbero impugnati i libri di storia e aperti gli occhi sul mondo”.

Parigi, il messaggio di Balotelli su Instagram: “Ma perchè non facciamo la pace?”

I fatti degli ultimi giorni hanno sconvolto tutti noi e ognuno ha voluto esprimere il proprio punto di vista su quanto accaduto.

20151116_schermata_2015-11-16_a_14.57.50 (1)

Si è unito al coro anche l’attaccante del Milan, Mario Balotelli, che in uno short video pubblicato sul suo account Instagram, ha espresso la sua opinione e ha suggerito un ‘possibile’ invito a tutti quanti: “Questa cosa mi tocca personalmente – ha commentato Balotelli – Perché non siamo tutti amici? Perché non troviamo un accordo? Perché non abbiamo la pace? Perché non siamo tutti un’unica famiglia?”. Un invito che condividiamo in pieno e che speriamo possa essere accolto.