La conversione di Daniela Rosati: “Ho lasciato carriera e amore, sono diventata un’oblata. Grazie alla fede sono felice”

“La mia vita prima era piena, ma incompleta, e oggi grazie alla fede posso dire di avere una vita felice”.

1_11153302A parlare Daniela Rosati , che dopo una carriera di successo come conduttrice e due matrimoni (uno con Adriano Galliani) si è convertita: “Sono diventata un’oblata, ovvero consacrata all’ordine di Santa Brigida, e mi sono trasferita in Svezia dove la Santa fondò il suo Ordine – ha fatto sapere a “Spy” – Non sono una “vera” suora, ma un giorno spero di entrare in convento e di vivere in adorazione perpetua. Ci ho messo parecchio tempo prima di capire che questa era la mia missione, anche se ho visioni da quando sono piccola”.
Per la sua scelta ha messo da parte affetti e lavoro: “I miei amici, la famiglia, gli affetti non ho smesso di frequentarli. Ma ho lasciato da parte la vita sentimentale e vivo in castità. Se mi manca il lavoro? Ho un po’ di nostalgia del periodo a Mediaset, sono stati gli anni più belli”

Natalia Estrada, la nuova vita dopo ‘Il Ciclone’: ecco come vive oggi lontano dalla tv

Che fine ha fatto Natalia Estrada? Se avete avuto un po’ di nostalgia nel rivederla ne Il ciclone andato in onda il 26 dicembre su Italia 1, sappiate che l’ex showgirl ha cambiato completamente vita. Ecco cosa fa da qualche anno a questa parte.
Anno dopo anno – in seguito alla fine della storia d’amore con Paolo Berlusconi, durata dal 2001 al 2006 – la bella Natalia si è allontanata (e disintossicata) dal mondo dello spettacolo. Da qualche anno a questa parte, infatti, vive in un ranch immerso nella natura e circondata dai suoi adorati cavalli.

26744524ed9dc5a320-natalia_estradaCome scriveva nel 2014 a DiPiù, in una lettera indirizzata al suo amico giornalista Gigi Reggi, ora è una cavallerizza affermata che non ha più nulla a che fare con la televisione:
“A casa non ho la TV, non vado in città a prendere aperitivi o a fare la spesa. Vivo in campagna con cani, cavalli e bestiame. Nei fine settimana – continua – mio marito e io ci spostiamo per l’Italia tenendo corsi di equitazione”.
Appese le scarpette al chiodo, Natalia Estrada oggi si dedica con tutta se stessa al benessere dei suoi animali e ha un rapporto tutto particolare con i cavalli che monta.
“Mi auguro che qualcuno, pur non avendo contatto con i cavalli, riesca a capire quanta cultura e ricchezza ci sono nell’andare a cavallo, nel praticare l’equitazione, così potrei smettere di dovere spiegare e quasi giustificare come è la mia quotidianità”.

“Grande Fratello Vip”, serpeggia la stanchezza: Giulia in crisi

Momento di pausa e relax nella Casa del Grande Fratello Vip dopo la semifinale. Giulia è giù di tono e rimane distesa su un divano. Tanta nostalgia della famiglia e del fidanzato per la giovane romana. Luca la incoraggia: “Mancano pochissimi giorni”. E intanto il ragazzo si dà da fare in cucina nella preparazione dei pasti dopo l’uscita di Lorenzo, che ha sfamato spesso i concorrenti.

C_2_articolo_3109427_upiImageppLa De Lellis lamenta un forte mal di schiena che le impedisce di muoversi. E mentre rimane sul sofà, l’amica del cuore Ivana è sempre accanto a lei.
Intanto il tempo scorre e gli ultimi giorni prima della finale sembrano non passare. Tra tutti, Raffaello appare sereno: “Questa settimana per me è una settimana tranquilla. È veloce perché non hai quella spada di Damocle”, sottolinea. Per Tonon quello che conta è essere arrivato alla fine di quest’avventura insieme all’amico Luca. “Nonostante tutto ce l’abbiamo fatta””, replica l’ex tronista.

Grande Fratello Vip, Cecilia e Jeremias in lacrime

Nella Casa del “Grande Fratello Vip” i concorrenti si preparano alla terza puntata, in onda stasera in prima serata su Canale 5. Mentre i nominati Lorenzo Flaherty e Serena Grandi fanno i bagagli, nell’attesa di scoprire l’esito del televoto, i fratelli Rodriguez hanno un momento di sconforto. Cecilia scoppia in lacrime pensando al fidanzato, ma per fortuna Jeremias è lì al suo fianco per darle forza.

640x360_C_2_video_756947_videoThumbnailAnche il fratello, però, non riesce a trattenere le lacrime e – complice una canzone romantica in sottofondo – i due si abbracciano forte per superare il momento di crisi. La nostalgia degli argentini contagia presto anche gli altri Stazionati.
Simona Izzo si unisce infatti al pianto dei Rodriguez, anche se per un motivo ben più materiale: “Oggi la pasta era scotta, ma non ho detto niente per non passare per la rompic***. Anche Marco si è lamentato che la cipolla era cruda e Lorenzo poverino ha sentito, c’è rimasto male”.

Carmen Di Pietro sfoglia l’album dei ricordi

“Alla prima Comunione ho indossato l’abito da sposa di mia madre Emma…” Carmen Di Pietro fruga nell’album dei ricordi e tira fuori scampoli del suo passato, come quel vestito nuziale riadattato per il giorno del Sacramento, perché “la mia famiglia non aveva abbastanza soldi per comprarne uno nuovo”, racconta la soubrette, attrice e ex naufraga.Bruno Oliviero, fotografo delle dive, l’ha immortalata 40 anni dopo, proprio accanto a quei veli e a quelle tulle bianchi, che la fecero sentire “una principessa”. “Sono cresciuta in una povertà dignitosa”, dice la Di Pietro, “mio padre era ferroviere, mia madre arrotondava lavorando per un’impresa di pulizie… Ricordo che si accendeva la luce a casa solo quando era buio pesto per risparmiare.

C_4_foto_1471392_image

Ma quando iniziava l’anno scolastico i miei genitori ci tenevano che io e i miei fratelli avessimo libri nuovi, astuccio, penne e quaderni come gli altri”.
Frugando in un vecchio armadio la bella soubrette ha ritrovato quell’abito della prima Comunione e il fiume dei ricordi ha rotto l’argine riempiendola di nostalgia. “Mi sono commossa nel ricordare la mamma stanca di notte davanti alla macchina da cucire. Ma il giorno della mia prima Comunione mi sono sentita una vera principessa, perché quel vestito fatto con le mani di mia madre era più bello di qualsiasi abito firmato”.
Un’infanzia semplice la sua, racconta la soubrette, tornando indietro nel passato ormai lontano, “pochi soldi, pochi giocattoli, ma una famiglia con tanto tanto amore, che mi ha trasmesso valori solidi, che io ora trasmetto ai miei figli”.
Di figli Carmen, che è nata a Potenza il 24 maggio del 1965, ne ha due, nati dalla sua relazione con Giuseppe Iannoni, diventato suo marito nel febbraio 2015, Alessandro e Carmelina. Rimasta vedova il 23 luglio 2000, dopo il matrimonio con il noto giornalista Sandro Paternosto, nel 1998, ben più vecchio di lei di 43 anni, per molto tempo non aveva voluto risposarsi. Poi, l’anno scorso il grande passo. Adesso la soubrette è serena, più volte ha dichiarato di vivere con i piedi per terra, di essere molto parsimoniosa e di non volersi nascondere: “Raccontare la propria vita, dà a chi legge e chi ascolta, il modo di confrontarla con la propria, di immedesimarsi, di sognare”.

Cristina D’Avena e la scollatura su Instagram, i fan impazziscono: #puffale

Cristina D’Avena hot su Instagram, e i fan impazziscono. La cantante, celebre per aver prestato la “voce” a quasi tutte le sigle che i trentenni di oggi ricordano con nostalgia, ha condiviso su Instagram una foto mentre si preparava ad uscire con una scollatura a dir poco “esplosiva”.

20151130_112185_cristina-davena (1)

Un’inaspettata svolta sexy per i suoi followers, che hanno dato vita ad una cascata di commenti a dir poco esilaranti. «Cristina, a guardarti mi sono venuti gli Occhi di gatto», scrive qualcuno, «Ti farei cantare io», scherza qualcun altro. Ma il commento che è diventato virale è quello che fa il verso all’ormai celebre “escile” in versione rivisitata: “Cristina, puffale”. E giù risate.