Miss Bumbum 2017 è Rosie Oliveira

Assegnato a una 28enne modella e giornalista il titolo di “Miss Bumbum”, il concorso che premia la ragazza con la rotondità più bella.

C_2_fotogallery_3083859_upiFoto1FLa competizione è giunta alla settima edizione e quest’anno ha vinto Rosie Oliveira rappresentante dello stato dell’Amazonas. Una sola rigida regola per salire sul palco del concorso brasiliano: il bumbum deve essere naturale al cento per cento.

Patty Pravo al naturale, shopping senza trucco nella Capitale

ROMA – Siamo abituati a vederla in tv sempre col make up perfetto, ma lontano dal piccolo schermo Patty Pravo preferisce un look naturale.3327003_1540_patty_pravo_senza_truccoLa cantante, 69 anni, è stata sorpresa da “Nuovo” mentre fa acquisti senza trucco per le strade della Capitale.
Il viso è inconfondibile, anche se Patty sembra essere un po’ corrucciata durante la sua sessione di shopping.

Elisabetta Canalis struccata: “Io sexy? Mi sento un cesso a pedali”

Elisabetta Canalis torna sulla tv italiana e durante la registrazione del programma, in giro per il mondo, si mostra in auto, in t-shirt e ‘acqua e sapone’: “Sexy io? Così mi sento un… cesso!”. Voi che ne dite?”. Per i followers la sua bellezza ‘al naturale’ non può essere messa in discussione.

3279929_0941_collage_2017_10_04_2_Come rivela la rivista ‘Oggi’, l’ex Velina 39enne sta lavorando a un nuovo programma di Rai 2 dal titolo provvisorio “Matrimoni improbabili”, celebrati in Paesi stranieri, con usi e costumi molto diversi dai nostri. Insieme a lei Costantino della Gherardesca, con cui scherza sul cibo.
Il conduttore nel video postato su Instagram, vedendola struccata le fa i complimenti: “Sembri più giovane senza trucco, ti senti sexy?”. “Mi sento un cesso a pedali”, la risposta della Canalis.

“Belen è invecchiata”, la showgirl al naturale al Festival del Peperoncino: impietosi i commenti

“Belen è invecchiata”, la showgirl al naturale al Festival del Peperoncino: impietosi i commenti.

beleneilcachetperilpeperoncinofestpolemicacriticheeinsultiSi sa che nell’epoca di Instagram basta una foto scattata a ‘tradimento’ per buttare all’aria tutta la campagna di comunicazione costruita sul proprio personaggio. Questa volta è toccato a Belen Rodriguez che, durante il Peperoncino Festival in Calabria, è stata immortalata molto da vicino e la foto ‘senza filtri’ è finita su Instagram. Ecco i commenti impietosi degli utenti.

Diretta Instagram per Rosa Perrotta, sempre più innamorata di Pietro che le fa una sorpresa

Diretta a sorpresa di Rosa Perrotta su Instagram.
Struccata e con l’apparecchio ai denti l’ex tronista di Uomini e Donne ha stupito i suoi fan che per un momento hanno stentato a riconoscerla.

2491272_1826_rosa_perrotta (1)Dopo pochi istanti, però, in tantissimi le hanno fatto i complimenti per essersi mostrata al naturale. Un look che a detta della Perrotta sembra piacere anche anche Pietro Tartaglione.
E per il suo amore nato sotto le telecamenre ha solo parole piene di tenerezza :”Pietro è il regalo più bello che la vita le potesse farmi”. Mentre Rosa risponde alle domande dei suoi fan non si accorge che c’è qualcuno davvero speciale che le sta scrivendo.
E’ Pietro che con il suo account Instagram prova ad interagire con Rosa che inizialmente non si accorge di niente.
“Amore ca*ami” scrive . I fan divertiti segnalano tutto, poi Pietro le manda messaggi d’amore immortalati in questi screen shoot dal Vicolo delle news.

Naike Rivelli e il gioco con il bicchiere di vino rosso: “È ok…”

“Un mezzo bicchiere di vino rosso buono Italiano, a pranzo.. è ok” per Naike Rivelli che, come è solita fare, si mostra al naturale su Instagram con la consueta dose di scanzonata ironia.

2454219_1748_rivellinudavinorosso

Questa volta Naike regala ai suoi fan un gioco ottico, piazzando il bicchiere di vino proprio in corrispondenza della zona che farebbe scattare la censura.
I followers reagiscono divertiti e qualcuno di loro confessa di voler essere proprio quel bicchiere di vino rosso, apprezzando così la particolare idea di brindisi concepita dalla scoppiettante figlia di Ornella Muti.

Sarah Nile hot su Instagram: “Seno rifatto? Vi dimostro che il mio è naturale..”

Dopo il topless di qualche giorno fa, dove Sarah Nile è apparsa molto magra e sciupata, moltissimi fan si sono preoccupati delle condizioni di salute dell’ex Gieffina.

sarah-nile-1

La bella napoletana è stata anche al centro di alcune critiche: in tanti l’hanno accusata di avere il seno rifatto e, per chi ha tutto natuale come ‘mamma l’ha fatta’, non c’è offesa più grande.
Così Sarah ha deciso di smentire tutti e di postare un video hot su Instagram, nel quale spiega e dimostra a tutti i suoi followers che il suo seno è tutto opera di Madre Natura e che di rifatto non c’è nulla.

Nina Moric posta una foto nuda di 10 anni fa: scoppia il caos

La foto della discordia. Nina Moric ancora contro gli ‘haters’ su Facebook. Questa volta, a far infuriare la modella, sono i commenti a una foto datata 2007 che la ritrae nuda con le gambe incrociate, accompagnata dalla didascalia “Esattamente 10 anni e 22 tatuaggi fa”.

15542276_606508092883136_8358900199430302037_n

Un tuffo nel passato apprezzato da molti, ma non da tutti gli utenti, che a decine hanno criticato la modella confrontandola con la Nina di dieci anni fa, all’epoca tutta (o quasi) al naturale. Ma la modella non ci sta e alza i toni, rispondendo stizzita alle critiche. “Molto meglio un naso fa, un paio di labbra fa e un po’ di tutto fa”, scrive ad esempio Michele, che incassa lo sfogo di Nina: “Le labbra – attacca la showgirl – erano già rifatte, il resto non ho toccato nulla, mi spiace ma hai scritto cazzate, alla fine con i like che prendi però vinci un tostapane”.

Calendario Pirelli, da Nicole Kidman a Uma Thurman: 14 dive senza ritocco

Quattordici dive di Hollywood messe a nudo attraverso l’obbiettivo del fotografo di fama internazionale Peter Lindbergh per il nuovo TheCal2017, il Calendario Pirelli. Hanno posato da Nicole Kidman a Uma Thurman.

nicole-kidman-pirelli_29143246

Tutte rigorosamente al naturale e senza fotoritocco. Tra le attrici scelte per gli scatti ci sono anche Penelope Cruz, Rooney Mara, Helen Mirren, Juliane Moore, Lupita Nyong’o, Charlotte Rampling, Lea Seydoux, Alicia Vidaker, Kate Winslet, Robin Wright, Zhang Ziyi insieme ad Anastasia Ignatova, docente di Teoria politica al Mgimo, l’università statale di Mosca per le Relazioni internazionali, colte nel loro momento più intimo e sensuale.
Il contesto scelto quest’anno da Pirelli per la presentazione-evento è Parigi, mentre lo shooting è stato realizzato tra Los Angeles, New York, Berlino e Londra. Lindbergh, chiamato per la terza volta a scattare le immagini di TheCal, traccia un nuovo orizzonte del ritratto e guarda all’anima, mettendola “più a nudo del nudo”, avvicinandosi alla loro vera identità. Un ideale di perfezione che è irraggiungibile e del quale, ne è certo Lindbergh, le donne vanno liberate.
“Non volevo donne patinate e perfette” ha spiegato il fotografo, precisando che “è stato molto facile scegliere queste modelle perché sono quelle con più talento che sanno creare sogni. Volevo una bellezza emotiva e penso di esserci riuscito”. “Abbiamo cominciato con una conversazione tra me e Peter e gli ho chiesto di fare qualcosa che coinvolgesse anche il nostro stabilimento più progredito perché facesse parte del calendario. Mettere insieme la bellezza con lo stabilimento” ha raccontato Marco Tronchetti Provera ad e vicepresidente esecutivo di Pirelli.
“Anche noi siamo reali, viviamo, contribuiamo e questo è il ruolo delle donne. E molto difficile per le ragazze oggi, in un momento di grandissime sfide. Il modo in cui possiamo aiutarle e’ ricordare loro che la vita va avanti, ed è fantastica” dice Mirren. “Mia madre – ricorda Thurman – diceva che la bellezza è quello che la bellezza fa: accettare se stessi e’ il primo passo verso la bellezza vera. Amare se stessi e amare gli altri. La ribellione sta tutta in questa gioia”.

Tina Cipollari: “Fare la Diva mi viene naturale, dopo 16 anni la gente mi ama ancora per questo”

A convincerla a partecipare a “Pechino Express” è stata Maria De Filippi, perché Tina Cipollari di dubbi ne aveva tanti. Poi, come racconta a Tgcom24 con Simone Di Matteo con il quale ha fatto coppia (gli Spostati) nel reality, è stata “una avventura che non dimenticherò mai”. “Siamo stati noi i veri vincitori, fare la diva mi viene naturale, se dopo 16 anni ho ancora questo seguito un motivo ci sarà…”, sottolinea.

tina-cipollari

Tina e Simone, cosa vi ha lasciato Pechino?
Ci siamo molto divertiti, abbiamo vissuto la gara senza pensare alla vittoria, all’arrivo… Senza ansie. Abbiamo pensato a divertirci e a vivere l’esperienza al meglio. Come tutti abbiamo pensato di portare a termine questa missione. Ma la vittoria è un momento di fortuna e noi siamo contenti lo stesso. Loro ci tenevano tanto, ancora non riusciamo a distinguere chi è Alessio e chi Alessandro (ridono, ndr). I veri protagonisti siamo stati noi.
La difficoltà maggiore?
Un mattino mi sono alzata e ho trovato le pulci da letto su tutto il mio corpo, è stato devastante… (spiega Tina, ndr). Ci siamo supportati e sopportati a vicenda. Tina è una mamma, spesso era stressata per la mancanza dei figli e se non si sfogava con me con chi avrebbe potuto farlo? (replica Simone, ndr).
Tina, è cambiato il tuo modo di fare tv?
A Uomini e Donne mi troverete sempre. A Selfie sono la Tina che siete abituati a vedere, è il mio personaggio. Pechino mi ha arricchito molto, ma non ha cambiato il mio modo di vivere… Io sono da bosco e da riviera. Mi adatto ad ogni cosa…
Come ti senti a fare la Diva?
Il divismo ce l’ho dentro, lo vivo con estrema serenità. Sono Tina, amatissima dal pubblico. E credo di meritarmelo, perché se dopo 16 anni il pubblico si alza in piedi ancora quando appaio significa che qualcosa ho dato loro. Amo il mio pubblico e per loro sono pronta a fare qualsiasi cosa.
Maria De Filippi cosa ti ha detto?
E’ contentissima, ha guardato Pechino. Mi ha detto che ci avrebbe giurato che avrei fatto una bellissima figura, mi ha sottolineato che era felice per come sono uscita fuori, dice che sono fantastica…. D’altronde è stata proprio lei a incoraggiarmi a partecipare.