Melissa Satta, madrina “preziosa” nella notte milanese

C_2_fotogallery_3084046_3_imageAria sbarazzina, trucco deciso, capelli raccolti e mise da capogiro per Melissa Satta che incanta le serate milanesi con il suo look affascinante e sensuale, con tanto di reggiseno nero a vista. Arriva in corso Vittorio Emanuele per una serata di festa in una boutique di gioielli. E’ lei la madrina più preziosa della notte meneghina.

Matteo Salvini ed Elisa Isoardi, baci intensi alla Fiera del porro

“Naturalmente” amore tra Matteo Salvini ed Elisa Isoardi. La coppia si è presentata più innamorata che mai per il taglio del nastro della 38esima Fiera del porro a Cervere. La conduttrice tv è stata scelta come madrina della manifestazione e il leader della Lega l’ha accompagnata regalando siparietti d’amore ai flash.

C_2_articolo_3106152_upiImageppSalvini e la Isoardi si sono tenuti stretti per tutta la durata dell’evento, hanno camminato abbracciati e si sono scambiati sguardi e baci intensi. Poi a cena con la mamma di Elisa tra lumache con i porri e torte di nocciole piemontesi con zabaione. Da Cuneo la coppia si è infine spostata ad Alba per un nuovo viaggio culinario e romantico.

Belen, col seno al vento vola al Festival del… peperoncino

Poteva mancare la più piccante tra le showgirl al Festival del peperoncino? Belen Rodriguez è stata la madrina della manifestazione che ogni anno si svolge a Diamante, in Calabria e celebra questa pianta arrivata dall’America e coltivata in tutto il mondo.

C_2_fotogallery_3082360_5_imagePer l’occasione la Rodriguez ha sfoggiato una canotta nera senza reggiseno e un paio di short che mettevano in mostra lo stacco di coscia. Più piccante di così…
Belen è stata chiamata a spegnere le 25 candeline della torta in piazza del Municipio, in coppia con il “Re Peperoncino”. Capelli legati in una coda di cavallo, top e pantaloncini neri, la showgirl argentina ha catalizzato gli sguardi e i flash con la sua mise che metteva in mostra il décolleté senza reggiseno. A Diamante è arrivata a bordo di un elicottero con tutta la sua ciurma (che ha prontamente documentato il viaggio in volo sui social). Il tempo di un siparietto bollente e poi via di nuovo verso nuovi lidi…

Paola Barale: “La consapevolezza dei 50 anni con il cuore da bambina”

Sposta il divano (con le rotelle) perché “l’intervista è meglio farla davanti al tramonto”. E dall’attico milanese di Paola Barale è davvero uno spettacolo. Sorriso contagioso, simpatia inaspettata e la voglia di raccontarsi senza filtri – in esclusiva a Tgcom24 – restituiscono una immagine inedita dell’artista. Bella, anzi bellissima a 50 anni, ma con un cuore da bambina: sabato 24 giugno sarà la madrina del Pride Milano, lei che da sempre lotta per i diritti degli omosessuali ma che vorrebbe leggi “adeguate” per tutti. E sull’amore confessa…

C_2_fotogallery_3080069_7_imagePaola perché hanno scelto te come madrina del Milano Pride?
In realtà non lo so. Un giorno mi ha chiamato il mio amico Andrea Pinna, che io chiamo ‘pinnoso’, e mi ha chiesto di fare la madrina… nonostante fossi a Ibiza, dove ormai vivo, mi ha convinto in tre minuti e mezzo. Così eccomi.

Sei una icona gay, lo sai vero?
Più che una icona credo di conoscere i tre quarti delle persone che parteciperanno al Pride (ride, ndr). Sono felice di esserci. Se mi chiedi perché ho un feeling speciale con gli omosessuali ti rispondo che mi piacciono le persone. E spesso mi chiedo: perché non viene mai posta la domanda ‘perché sei etero?’, ‘i tuoi genitori lo sanno che sei etero?’.

Cosa pensi della battaglia per i diritti civili?
Che andrebbero rifatte le leggi in generale… Sul matrimonio, poi, non sono ferrata, mi è andata male una volta (ironizza, ndr). Le leggi non sono adeguate, sono stata in ballo sette anni con un divorzio. Ma perché? Attraverso i Pride anche in Italia si sono fatti dei passi avanti. Il matrimonio è un matrimonio. Mi sposerei anche domani e invidio da morire Diego Passoni e Pier. Il matrimonio non è un confine, credo sia l’inizio di un viaggio meraviglioso. Sono per il matrimonio ma non mi sposo più. E’ un patto, sono una inguaribile romantica, credo nelle unioni. Dichiararsi e prendere un impegno pubblico, di fronte a delle istituzioni civili o religiose, mettere delle firme, come quando fai un passo importante, è bellissimo.

E’ anche un contratto…
Chiamalo come vuoi, ma devi avere la voglia di fronte a delle difficoltà di portarlo avanti. E’ molto più facile andarsene piuttosto che rimanere e sacrificarsi. Mi piace una foto che gira sul Web con due anziani ai quali chiedono ma ‘come fate voi a stare insieme dopo 60 anni?’, la risposta è ‘noi siamo nati in un epoca in cui le cose si aggiustavano invece di essere buttate’.

A che punto sei della tua vita?
Non capisco più nulla… mi ritengo una donna molto fortunata e tutti i giorni ringrazio l’universo. L’età mi ha portato una grande consapevolezza. Sono molto grata, so di essere privilegiata perché sono indipendente, ho una buonissima salute. Ho una bella famiglia, non ho avuto una vita particolarmente difficile. Certo, come tutti, ho fronteggiato le mie batoste, ma fa parte della vita. Cerco di vedere sempre il bicchiere mezzo pieno. Cambio spesso idea, ma sono trasparente e amo la lealtà. A costo di non essere capita.

Sei camaleontica e i tuoi look sono sempre copiati, li scegli tu?
Mi fa molto piacere. E devo dire che sono molto ben consigliata, ho uno staff di amici. Ho sempre bisogno di gente che sposta i miei limiti perché io sono molto pigra. Talmente che volevo farmi ipnotizzare per togliermi la pigrizia… Ma l’idea di farmi manipolare la mente mi ha distolto da questa pazzia…

I viaggi quanto ti hanno aiutato?
Mi hanno fatto scoprire un mondo che io non pensavo neanche esistesse. Non sono mai ferma. Il viaggio mi piace anche comodo, non solo all’avventura. Mi vizio spesso…. Da sola.

Che rapporto hai con i social?
L’altro giorno ho mandato a quel paese una follower, per l’ennesima volta mi accusava di aver preso un sacco di soldi per andare all’Isola. Così l’ho bloccata su Instagram e ho lanciato l’hastag #seibloccata. Seguo personalmente i social, perché sono un mezzo di comunicazione totalmente trasparente. Leggo tutto, accetto tutte le critiche ma devono essere costruttive. Oggi purtroppo ci sentiamo tutti giudici.

Hai amici o nemici nel mondo dello spettacolo?
Non ho mai avuto problemi nel mondo dello spettacolo. Forse una volta sola, con una donna, ma era lei ad avere dei problemi con me. Non frequento la mondanità. Ho amici in generale.

Come si fa ad arrivare così a 50 anni, bella e con un cuore da bambina?
Una botta di c..o. Si balla, si gioca, si ride tanto. Non do mai nulla per scontato, è la mia chiave di tutto. La vita, come diceva la mamma di una mia amica che non c’è più, va presa con una concreta leggerezza.
E alla fine magari risulti antipatica…
Forse perché non faccio mai finta di essere un’altra cosa. Dico sempre quello che penso. Scelgo la verità, nel bene e nel male, questo mi ha portato anche a prendere delle gran mazzate. Ma vado a letto sempre molto serena.

Sei innamorata?
Ehhh… Beviamo un altro bicchiere di vino, vah… mmmm dicevi l’amore… Mah sì…

Hai salvato l’ultima edizione dell’Isola dei Famosi, nei se consapevole? C’è chi dice che sei stata strapagata
E’ il mio lavoro, non sono andata per i soldi, avevo solo voglia di dare una mano al mio ex compagno e sono contenta anche dal punto di vista professionale perché so di aver fatto un buon lavoro. Abbiamo dato un bel messaggio, un esempio di come si può evolvere un rapporto. A me non era mai capitato prima. Può succedere.

Altri progetti tv?
Ho un appuntamento importante in queste ore, incrocio le dite ma non posso dire niente… ho anche prodotto una fiction in Argentina che si chiama Canzones, un film per la tv, è girato molto bene, agli addetti ai lavori è piaciuto molto ma poi scelgono altro. Credo di aver fatto tanto in tv, mi piace sperimentare, e adorerei lavorare per il cinema. Ci provo da anni.

Ambra Angiolini testimonial, capricci da diva: “Poco collaborativa, ecco cosa è successo”

MILANO – Una Ambra Angiolini “diva” quella descritta dalla rubrica “Sussurri fra divi” di “Diva e donna”.
L’ex stellina di “Non è la Rai” infatti, chiamata come testimonial di un’azienda di trasporti avrebbe fatto un po’ di capricci: “È stata fortemente voluta dai dirigenti di una nota azienda di trasporti come testimoniaI – si legge su “Diva e donna” – Ambra Angiolini, abita a Brescia dove vive con i due figli, Jolanda, 13, e Leonardo, 11 anni, avuti dall’ex compagno Francesco Renga, ma gira l’Italia per lavoro ed sempre molto richiesta.

41578437

Per questo, sulla carta, era proprio perfetta per fare da madrina’ a un evento che celebrava l’anniversario dell’azienda. Ma la star non avrebbe tenuto fede ad alcuni impegni mostrandosi poco collaborativa. Così dicono le malelingue … Pare che abbia addirittura fatto spostare l’inizio dei festeggiamenti.
Arrivata a Roma, da Milano, non avrebbe voluto concedersi più di tanto ai flash dei fotografi né stringere troppe mani in viaggio. Perché? Di certo avrà avuto i suoi motivi … “Un po’ capricciosa”, ha commentato qualcuno, ma si sa che le star sanno come farsi desiderare. Non sarebbe nemmeno la prima volta che, chiamata come madrina, Ambra avrebbe fatto i capricci mandando all’aria interviste e incontri già fissati, sussurrano alcuni addetti ai lavori. E poi dicono che non esistono più le dive “vere” di una volta …”.

Pamela Anderson incontenibile e hot: è lei la regina della Costa Azzurra

Incontenibile e super sexy Pamela Anderson è stata in questi ultimi giorni, la regina della Costa Azzurra. Prima a Cannes, poi a Montecarlo per il Gp di Formula 1, in lungo abito nero super hot con corpetto a fasce su un seno a dir poco esplosivo.

C_2_fotogallery_3012345_3_imageE poi di nuovo su di giri e ancora più hot in un abito dorato e trasparente, senza nulla sotto, all’inaugurazione di un nuovo beach village a Marbella, dove ha tolto i tacchi e si è tuffata vestita nell’oceano.
Sorridente, allegra e raggiante Pamela Anderson non ha perso un’occasione, negli ultimi giorni, per mettersi in mostra in tutta la sua prosperosa bellezza, da una parte all’altra della Costa Azzurra. Alla soglia dei 50 anni, che compirà il primo luglio, l’attrice, ex bagnina sexy di Baywatch ed ex coniglietta di Playboy, ha sfoggiato curve e forme invidiabili e abiti mozzafiato.
E se sul red carpet del Festival di Cannes, è apparsa ad alcuni irriconoscibile, con i capelli tirati indietro e un abito nero scollatissimo, a Montecarlo, in occasione di un party per il Gp di F1, ha lasciato tutti a bocca aperta con il generoso décolleté inguainato in due fasce, che a stento lo contenevano. Poi di corsa a Marbella per fare da madrina all’inaugurazione di un nuovo locale sulla spiaggia di Maria Bravo, con tanto di tuffo in mare come una ragazzina, scalza ma vestita di un abito trasparente, che poco spazio lasciava all’immaginazione.

Alessia Marcuzzi, scosciata e abbinata

Alessia Marcuzzi non si separa mai dal marito Paolo Calabresi Marconi. Questa settimana ha lasciato la sua Roma per Milano e, anche se è stata via pochissimi giorni, il suo Paolo l’ha accompagnata.In città per inaugurare la terza boutique italiana della maison svizzera di orologi IWC, Alessia Marcuzzi era in splendida forma con un abito rosso a righe blu di Altuzarra allacciato sul davanti.Ai piedi i divertenti sandali Wild Thing in camoscio nero con frange di Aquazzura.

C_2_box_7530_upiFoto1V (1)

Prima il dovere per Alessia, che si è perfettamente calata nel ruolo di madrina, tra foto con gli invitati e taglio del nastro del negozio e poi il piacere. Ecco che dopo l’evento, la Marcuzzi si è fatta ritrarre abbracciata al marito in hotel. Per lei gambe nude in vista, occhi complici e il suo orologio IWC a segnare questi momenti magici.
In fondo il tempo è denaro, Alessia Marcuzzi lo sa bene e vuole passare ogni minuto della sua vita insieme al marito.