Karina Cascella risponde alle accuse: “Su Cecilia e Ignazio ho detto quello che pensano tutti”

Le dichiarazioni di Karina Cascella su Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser durante Domenica Live hanno scatenato una vera e propria bufera mediatica.
L’opinionista di Barbara D’Urso è stata quella che ha più criticato la neo coppia del Grande Fratello Vip, in modo particolare c’è una frase che non è passata inosservata: “Sono due bestie che non vedevano l’ora di accoppiarsi. Solo gli animali si comportano così. Potevano aspettare” .

Karina-Cascella-furiosa-Mai-parlato-di-bambini-in-arrivo-con-MartinLa cascella si riferisce a Ignazio e Cecicilia che sono finiti a letto insieme pochi giorni dopo il confronto con l’ex della Rodriguez Francesco Monte.
Le parole della Cascella hanno fatto infuriare i familiari di Moser che attraverso l’account Instagram di Ignazio parlando di misure legali.
Ma Karina non si pente minimamente di quello che ha detto e anzi in un lungo sfogo sui social ribadisce la sua posizione
“Allora visto e considerato che mi assumo sempre la responsabilità di ciò che dico e di quello che faccio, di certo stavolta non mi esimerò dal farlo in merito alla puntata andata in onda ieri di Domenica Live. Non lo faccio mai ma stavolta sono costretta dal momento che i diretti interessati pare si siano offesi al punto di minacciare provvedimenti.
Qualora dovessero essere presi questi provvedimenti, beh allora credo che ci sia bisogno di una squadra di avvocati, perché quasi tutto il pubblico pensa e scrive ciò che penso io.
Quindi se si vuole trovare un capro espiatorio bene, ma la verità è che dovrebbero parlarsi in casa loro e non prendersela con chi come me esprime un proprio pensiero, con modi più o meno discutibili.Il mio pensiero ieri è stato si espresso con veemenza, ma riportava e descriveva senza aggiungere null’altro di ciò che le immagini trasmesse in tv mostrano. Non ho fatto altro che commentare quello che già di fatto era accaduto e non sto qui a ripetere perché è tutto molto eloquente. Siamo in un paese libero dove per fortuna non conta quanto “famoso” sei o quanti programmi hai nel tuo curriculum, le persone sono libere fortunatamente di esprimere le proprie opinioni e io non ho fatto nulla di più. I messaggi di condivisione che mi sono arrivati e sono migliaia, avvallano il tutto.
Ho esordito dicendo che avevo apprezzato il coraggio di Cecilia quando guarda dentro se stessa e trova la forza di lasciare Francesco e di prendere in mano la sua vita. Se avesse mantenuto una coerenza tra quelle che erano le lacrime di quella sera e ciò che poi avrebbe fatto, credo che avrebbe avuto la stima da parte di tutti gli italiani. Ma così non è stato. E se partecipo ad un talk televisivo e sono chiamata ad esprimere un mio parere, dico poi ciò che penso. Credo anche di aver avuto dei modi netti, decisi, ma sono anche fermamente convinta che bisogna assumersi specie quando si è un personaggio pubblico la responsabilità delle proprie azioni. .Con o senza di me i comportamenti dei diretti interessati parlavano da soli, quindi ripeto che non si cerchi qualcuno che debba scontare qualche colpa, perché di sicuro non sono io. #puntoefine

“È un uomo”, il cruciverba fa infuriare Vladimir Luxuria: ecco cosa è successo

Prima l’amarezza, poi lo scontro social: il cruciverba di ‘Chi’ definisce Vladimir Luxuria un uomo ed è subito polemica con l’autore Big Bonvi, al secolo Fabrizio Bonvicini.

vladimir-luxuria-coconuda-A-e1506624500202-1140x593Sul numero 44 del settimanale diretto da Alfonso Signorini, è stato pubblicato un Cruci – Gossip in cui una delle definizioni recitava «Lo è Vladimir Luxuria». La risposta prevista per far ‘quadrarè il cruciverba era la parola «uomo». Fatto che ha scatenato la reazione dello stesso Luxuria («Complimenti per lo scoop», ha scritto l’artista su twitter) ma soprattutto dei suoi fan, che hanno attaccato con insulti via social l’autore de cruciverba. «Dovendo ‘trattare’ il suo sesso – replica l’autore del cruciverba – ho scritto ovviamente uomo. Lo conferma anche l’anagrafe di Foggia, oltre che, immagino, la sua carta d’identità».
Luxuria ha poi dichiarato di aver contattato Alfonso Signorini, direttore del settimanale, che si è scusato per l’accaduto.

Kate Middleton fa infuriare le dive di Hollywood ai Bafta

Tutte temono il suo arrivo sul red carpet, perché si sa, Kate Middleton oscura tutti. E così è successo anche ai Bafta. La duchessa ha calcato il red carpet dell’evento di cinema più atteso del Regno Unito e il suo sorriso intrigante, l’aria sensuale e il décolleté scoperto hanno conquistato tutti i flash facendo infuriare le dive di Hollywood.

C_2_fotogallery_3009076_15_image

Accompagnata dal principe William, la duchessa di Cambridge a Londra ha rubato la scena con il suo lungo abito a fiori, spalle scoperte e linea perfetta. Pare che nei giorni precedenti, alcune attrici abbiano dichiarato di non volere la Middleton ai British Academy Film Awards proprio per evitare di essere oscurate dalla sua presenza. E così è stato. Kate ha catalizzato tutti gli sguardi, gli obiettivi e i riflettori. L’ultima volta che Kate aveva partecipato ai Bafta era il 2009 e non era ancora diventata moglie di William.

Nina Moric e il post su Fb che ha fatto infuriare i napoletani, lei risponde in tv: “Fraintesa”

Un suo post su Facebook ha fatto infuriare i tifosi del Napoli e non solo, ma Nina Moric non ci sta e oggi, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, ha spiegato a Giorgio Lauro e Geppi Cucciari la sua versione dei fatti. Allora – le hanno chiesto i conduttori – lei ieri ha scritto questo post che ha provocato una bufera: «Vota anche tu Sì se vuoi che il Napoli stasera esca dall’Europa. #NapExit. Il voto è un dovere oltre che un diritto».

15355554_598800133653932_8523053998646370680_n

Per quale motivo? «Nessun tweet contro Napoli (che ieri ha conquistato gli ottavi di Champions League, battendo il Benfica, ndr), ma semmai sulla squadra di calcio. Ma qual è il problema? Io ho scritto anche tanti tweet sulla Juventus, per esempio, ma non c’erano mai state queste reazioni».  Cosa scrisse sui bianconeri? «Feci un post perché loro avevano perso due volte di fila, ma i tifosi juventini hanno riso».
inRead invented by Teads
Ma perché voleva che il Napoli perdesse? «Io non volevo che perdesse, anzi sono contenta che hanno vinto! Quella di ieri era una semplice battuta, non credo sia così grave. Io non sono nemmeno tifosa di una squadra, io al massimo simpatizzo».
Eppure ha ricevuto decine di commenti che l’hanno attaccata direttamente. «Ma quelli che mi hanno insultato sono dei ragazzini, che mi hanno frainteso, e sono andati sul personale. Io ci rido sopra però». A Radio1 Un Giorno da Pecora, la Moric poi aggiunto: «Voglio dire un’altra cosa, su quel cantante regionale, Clementino». Il rapper Clementino, sì. «Sì, lui. Ha scritto una risposta al mio post dove ha parlato di razzismo in riferimento a quello che avevo scritto. Ma io parlavo solo della squadra non della città di Napoli, allora mi chiedo: o lui ha la terza media, oppure voleva qualche disco sotto il mio profilo. Se così fosse, visto che mi ha chiamata zompaperetta – ha proseguito a Un Giorno da Pecora – spero che il suo prossimo disco si chiamerà così».  Vuole lanciare, dopo tutte queste tensioni, un messaggio distensivo nei confronti di Napoli e dei tifosi partenopei? «Si, dico Forza Napoli, sono contenta che ieri avete vinto!».