Isola, la testimonianza di Chiara Nasti a Striscia la Notizia: “Monte fumava dalla mattina alla sera”

Leggo.it continua a seguire il caso del “canna-gate” all’Isola dei Famosi. Le indagini di “Striscia la Notizia” proseguono e nell’ultima puntata del tg satirico viene fatto ascoltare un audio compromettente alla conduttrice Alessia Marcuzzi.

640x360_C_2_video_810714_videoThumbnailLa voce è quella di Chiara Nasti, ex concorrente ed ex naufraga, che conferma la versione di Eva Henger: “Francesco Monte fumava marijuana dalla mattina alla sera, la droga era nel pullmino”.
Intervistata poco dopo, la blogger non ha confermato nulla, ma ha espresso il desiderio di essere tagliata fuori da questa situazione. Nell’audio si sente chiaramente raccontare che anche Marco Ferri fumava insieme all’amico ex tronista.
Nel filmato Alessia Marcuzzi ascolta attentamente e riconosce la voce della concorrente che non ha mai visto in studio dal momento che si è ritirata volontariamente dal programma la prima settimana.

Medico accusato di ipnotizzare pazienti per violentarle, la moglie a Pomeriggio 5: “Non è in grado di farlo”

A Pomeriggio 5 arriva il caso del medico di base di Alba, Marco Vito Surdo, agli arresti domicialiari per presunte violenze sessuali alle pazienti dopo averle ipnotizzate. Il medico raggiunto al citofono dall’inviata della trasmissione, risponde che non può parlare essendo in stato di arresto.

3560931_1943_medico_moglie_ipnosi_pomeriggio5È la moglie, intercettata in macchina, a dare la sua versione dei fatti: “Mio marito è innocente, non è in grado neanche di ipnotizzare. A causa di questa vicenda non stiamo bene né noi né lui”. Parla anche un medico amico di Surdo: “Nessuno sotto ipnosi fa cose che non farebbe normalmente”.

LA VICENDA
Avrebbe ipnotizzato le pazienti per poi abusare di loro. Un medico di 56 anni di Alba, Marco Vito Surdo è stato arrestato dalla sezione di Polizia Giudiziaria della Procura di Asti e dai militari della Compagnia Carabinieri di Alba. Ora si trova agli arresti domiciliari, a seguito dell’ordinanza emessa dal gip del tribunale di Asti Federico Belli.
Al medico vengono contestati diversi episodi di violenza sessuale, compiuti dal 2012 al 2016, nei confronti di almeno tre giovani pazienti. Le indagini, dirette dal pm Delia Boschetto, erano state avviate nel 2016. Poliziotti e carabinieri hanno “sentito persone informate sui fatti, eseguito intercettazioni telefoniche ed effettuato perquisizioni domiciliari, facendo emergere elementi di riscontro alle ipotesi di reato contestate” spiega la procura in una nota. Tutta l’attività investigativa era partita da una prima querela sporta da una donna che aveva denunciato di aver subito atti sessuali contro la propria volontà.

Francesco Monte abbandona l’Isola: “Mi devo tutelare in Italia”. La Marcuzzi: “Non ci sono prove delle accuse”

La terza puntata de l’ Isola dei Famosi si apre con il caso Canna-gate.
Dopo il riassunto per immagini di ciò che è successo durante la settimana, Alessia Marcuzzi annuncia il ritiro di Francesco Monte e manda il video confessionale dell’ex tronistra.

3529721_2209_francesco_monte_lascia_isola_famosi (1)“Questa settima è stata difficilissima per me – spiega Monte in confessionale – sia in base a quanto successo in puntata e soprattutto dopo le accuse di Eva. Voglio tornare in Italia per affrontater la cosa in una maniera diversa per tutelare i miei diritti la mia persona. he questa cosa abbia creato un grande caos. L’Isola èun programma pulito, dove tanta gente ci guarda e magari possiamo essere presi come punti di riferimento. Vado via a testa alta, io sono un ragazzo corretto e rispettoso degli altri. Ho deciso di tornare a casa perchè devo tutelare me e la mia famiglia”.
Al rientro in studio la Marcuzzi legge un comunicato della produzione in cui sottolinea che son state fatte tutte le indagini del caso. Sono state analizzate le immagini e ” tenendo presente che non esistono delle telecamera che riprendono 24 ore al giorno come accade durante il Grande Fratello, non c’è nessuna prova che dimostri quello che ha detto Eva, quindi per quanto ci riguarda è la parola di Eva contro quella di Francesco. Eva – conclude – a breve sarà qui in studio e avrà modo di dire la sua”.

Alex Belli a Domenica Live: «Sono stato ricattato»

«Quando sono tornato dall’Isola ho subito dei ricatti molto forti, c’era di mezzo anche la polizia, è una storia che non sa nessuno»
Alex Belli a Domenica Live racconta di essere stato pesantemente ricattato dopo la partecipazione al reality.

3498235_1709_alex_belli_domenica_live_sono_stato_ricattato_foto_video_21_gennaio_2018

La minaccia era rivelare una sua relazione extraconiugale. Da qui l’esigenza di una confessione pubblica, affidata a un articolo di giornale.

«Il mio ufficio stampa mi ha consigliato, per porre fine a questa storia che ci stava rovinando l’esistenza, di far uscire un articolo e chiudere totalmente la questione. Appena è stata pubblicata la notizia del tradimento, tutte le telefonate sono cessate. Non avevano foto ma facevano un ricatto molto più psicologico. Non ne posso parlare perché ci sono ancora le indagini in corso».

Sarah Scazzi, il delitto di Avetrana diventa una fiction tra gelosie familiari e dramma

Il dramma della famiglia Scazzi diventa una fiction. L’omicidio di Sarah e le varie dinamiche familiari dietro il delitto di Avetrana diventano un docufilm.

sarah-scazzi-sabrina-rete-4-terzo-indizio-800x500La ragazza scomparse di casa a soli 15 anni, per essere ritrovata, settimane dopo, ormai cadavere. Dalle indagini sono emerse invidie e gelosie familiari, che hanno portato la famiglia Misseri, ad uccidere l’innocente Sarah. Il dramma del delitto di Avetrana viene raccontato nel programma di Rete 4 “Terzo indizio”, condotto da Barbara De Rossi. Due settimane di riprese nei luoghi del delitto e 8 attori, hanno ricostruito quello che la cronaca negli anni ha raccontato.

La docufiction si concentra sul contesto che ha portato al delitto di Sarah Scazzi, sulla ricostruzione degli ultimi mesi di vita della 15enne assassinata nell’agosto 2010, ed è rigorosamente basata sugli atti giudiziari. Per il suo delitto sono state condannate all’ergastolo Sabrina Misseri e Cosima Serrano, cugina e zia della vittima, per omicidio volontario, mentre lo zio, Michele Misseri è stato condannato a 8 anni per soppressione di cadavere e inquinamento delle prove.

Romina Power: gli auguri per la figlia Ylenia, scomparsa 24 anni fa

“Buon compleanno piccola mia, ti ameremo sempre con tutto il cuore”. Con questo sintetico messaggio Romina Power rivolge gli auguri alla figlia, avuta con Al Bano, scomparsa nel ’93 a New Orleans e mai più ritrovata.

Schermata-2016-11-30-alle-15.23.00Il compleanno di Ylenia ricorre il 29 novembre e la madre non se lo è dimenticato. L’anno scorso un tribunale ne ha dichiarato però la “morte presunta” poiché, dopo anni e anni di indagini ed ipotesi, Ylenia non è mai stata ritrovata, né viva né morta.
Ma Romina sembra ancora avere la speranza che sia viva e, come una mamma farebbe, le rivolge gli auguri di buon compleanno, accompagnati da una bellissima foto di famiglia.

Hilary Duff, posta scatto dalle vacanze e i ladri le svaligiano la casa

Le foto delle vacanze? Meglio condividerle dopo essere tornati! Hilary Duff ne sa qualcosa. La bella attrice (“Younger” e “Lizzie McGuire“ per citare alcune serie tv di cui è stata ed è protagonista) e cantante ha postato qualche giorno fa uno scatto, che la ritraeva in costume mentre si tuffava in un lago e la scritta “Canada”. I ladri non hanno perso tempo e, sapendola assente, sono andati a far visita al suo appartamento di Beverly Hills a Los Angeles rubandole gioielli per centinaia di migliaia di dollari, stando a quanto riferisce il suo portavoce.

C_2_articolo_3085793_upiFoto1FLa Duff si troverebbe ancora in vacanza con il figlio di 5 anni, come confermato dal suo entourage, ma, stando al portavoce farà presto ritorno per coordinarsi con il suo team di sicurezza, che è già al lavoro con le autorità di Beverly Hills per le indagini sul furto.
I ladri sarebbero entrati scassinando una porta esterna, nonostante l’impianto di allarme sia entrato in funzione.
Molte le star che hanno subito lo stesso trattamento “privilegiato” da parte di ladri, entrati in azione proprio durante il loro periodo di vacanze e in seguito a alla loro pubblicazione sui social di scatti, che confermavano la loro assenza.
SI va da Nicki Minaj a Scott Disick e Ronda Rousey, ma anche Alanis Morissette, Drake, e Emmy Rossum. Meglio tenersi per sè insomma, la prossima volta, informazioni sui propri spostamenti vacanzieri!

Prostitute in “tour” travestite da volontarie: 8 arresti

L’associazione di volontariato era il paravento dietro il quale veniva gestito un fiorente traffico di droga e prostituzione. L’hanno scoperta i carabinieri del Comando provinciale di Torino, che questa mattina hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti degli otto indagati, tra cui cinque albanesi, un marocchino e due indagati.

sicilia-sesso-case-appuntamento

Nel corso delle indagini era già state arrestate cinque persone. Sequestrati tre chili di marijuana, una pistola semiautomatica e 41 mila euro in contanti. Il gruppo criminale gestiva un notevole traffico di cocaina e marijuana e sfruttava sette ragazze, tre delle quali italiane che venivano anche portate in ‘tour’ in altre città italiane. Dalle indagini, coordinate dal Gruppo Sicurezza Urbana della Procura di Torino, è emerso che il capo della banda, gestiva gli affari nonostante si trovasse ai domiciliari presso la sede dell’associazione.

Kim Kardashian, rubati anche due cellulari: foto hot presto online

I ladri volevano il prezioso anello di fidanzamento di Kim Kardashian, ma hanno arraffato anche gioielli per un valore di diversi milioni di euro, una cifra che non si recupera nemmeno nella gioielleria più alla moda di Parigi. Eppure il sequestro e furto ai danni della regina del reality l’altra sera frutterà anche altro. Alla socialite sono stati sottratti anche i cellulari: c’è da scommettere che presto online ci saranno foto compromettenti.

kim-kardashian-selfish

Se Kim ha abituato i follower a scatti piccanti in topless e senza veli, se in un solo weekend ha collezionato 6mila selfie, c’è da supporre che nel suo cellulare di foto ce ne siamo parecchie e molte probabilmente bollenti. Finiranno presto in Rete?
La Kardashian dopo la disavventura parigina è rientrata in tutta fretta negli Stati Uniti. E’ stata vista salire sull’aereo con il marito Kanye West, ma senza il prezioso anello di nozze al dito. Proprio l’anello sarebbe stato nel mirino dei malviventi che pare abbiano esplicitamente chiesto che gli venisse consegnato da Kim. Poche ore prima in un selfie su Snapchat la socialitè cinguettava e mostrava il prezioso sulla mano.
Secondo gli ultimi dettagli che emergono dalle indagini, pare che la Kardashian sia stata trascinata in bagno, fatta inginocchiare, legata e imbavagliata. Kim ha temuto di poter essere violentata. I ladri le hanno sottratto l’anello di nozze da 4 milioni di euro e diversi gioielli, oltre a due telefoni cellulari. La rapina parigina ammonterebbe a 9 milioni di euro, una cifra record degna della star.
Si vocifera che forse c’era un basista e che alcune lacune emergono nel servizio di security previsto per ospiti vip con gioielli del valore così ingente. Gli oggetti preziosi ad esempio non dovevano trovarsi nella stessa stanza della Kardashian proprio per evitare azioni violente.

Tea Falco, attrice di 1992, truffata dal fidanzato: presta 8mila euro a un amico ma lui sparisce

Sedotte, abbandonate e, soprattutto, truffate.Tra le vittime di un latin lover senza scrupoli, c’è anche una bellissima del piccolo e del grande schermo: Tea Falco, trentenne catanese, attrice e fotografa, nota soprattutto per il ruolo da protagonista nella fiction 1992, dove veste i panni di una ricca ereditiera al fianco di Stefano Accorsi, negli anni di Tangentopoli.

tea-falco

Nel 2012, prima di essere candidata al David di Donatello per il film Io e te di Bernardo Bertolucci, sarebbe stata raggirata da Marco Zuccarello, quarantenne, pure lui siciliano.Dopo aver carpito la fiducia della ragazza, e dopo aver intrecciato con lei una relazione sentimentale, l’avrebbe convita a prestargli ottomila euro. Poi, sarebbe sparito nel nulla. Ora è indagato per truffa.

ALTRE VITTIME
La Falco non è l’unica vittima del playboy. Anche una sessantenne romana ha denunciato di essere stata raggirata. Come ricostruito dal pm Saverio Francesco Musolino, la donna avrebbe dato all’amante 22 mila euro. E non sarebbe mai stata rimborsata. Il magistrato ha firmato un avviso di conclusione delle indagini, atto che porta Zuccarello a un passo dal banco degli imputati. La Procura contesta al siciliano di aver agito «con artifici e raggiri» e di essersi messo in tasca un ingiusto profitto. Nel caso della Falco, la truffa sarebbe aggravata «dallo stato di subordinazione» instaurato tra «padrone di casa e affittuario». L’attrice, infatti, all’epoca abitava in una stanza nell’appartamento del quarantenne.