Cecilia Rodriguez rifiuta Domenica Live, no anche di Jeremias. Ira di Barbara D’Urso: «Qui viene gente con il curriculum»

«Domenica Live è una trasmissione democratica. Chi vuole venire viene, chi non vuole non viene».
Barbara D’Urso commenta così l’assenza di Cecilia Rodriguez che, come suo fratello Jeremias, ha rifiutato l’invito a Domenica Live.

BARBARA-DURSO-E-CECILIA-RODRIGUEZE Barbara D’Urso, sollecitata dalle domande degli ospiti in studio, non le risparmia una punzecchiatura.
«Qui vengono artisti che hanno una professione e un signor curriculum. Oggi parliamo di Cecilia Rodriguez, domani dell’Isola dei Famosi. Facciamo il nostro share anche senza i Rodriguez».
L’assenza della Rodriguez viene notata anche da Vladimir Luxuria che commenta con una battuta: «Cecilia sarà rimasta chiusa nell’armadio».

Michelle Hunziker: “Pur di uscire dalla setta, ero disposta a morire”

In edicola domani su F, il settimanale femminile di Cairo Editore diretto da Marisa Deimichei, l’intervista a Michelle Hunziker, dal 4 dicembre alla conduzione di Striscia la Notizia e in pole position per affiancare Claudio Baglioni sul palco di Sanremo.

Foto Mario Cartelli/LaPresse 15-11-2017 Roma spettacolo Registrazione della seconda puntata del Maurizio Costanzo Show agli Studi Voxson. Nella foto: Michelle Hunziker

Oggi la showgirl è una quarantenne felice e appagata, ma nel 2003 la maga Clelia, Giulia Berghella, è entrata nella sua vita stravolgendola. Michelle ne parla nel libro appena uscito Una vita apparentemente perfetta, dove racconta la sua terribile esperienza. «In Italia ci sono 600 psicosette, di cui solo 32 in Lombardia, e la gente ci scivola dentro senza accorgersene».
Lei come ne è uscita? «A un certo punto mi hanno detto che sarei morta se fossi uscita dalla setta. Io però ho maturato un disagio tale che mi sono detta: se il prezzo da pagare è questo, va bene, muoio».
È vero che è stata la vicinanza di Clelia (Giulia Berghella) e del suo entourage a provocare la rottura con Ramazzotti, suo marito? «Eravamo già in piena crisi. Non siamo stati fortunati perché se avessimo avuto degli amici intorno magari avremmo potuto superarla. Ma magari no. Non ho rimpianti perché, alla fine, ho incontrato Tomaso».
Possibile che nessuno si sia accorto di come stava? «Antonio Ricci ha fatto di tutto per aiutarmi: mandava gli inviati di nascosto nello studio di Clelia ma lei è furba, li beccava sempre. A un certo punto Antonio ha capito che per manipolarmi lavoravano per distruggere la mia autostima (…) allora ha iniziato a farmi complimenti per le mie idee, a darmi carta bianca sul lavoro. E io ho cominciato a pensare che forse tanto schifo non facevo».
C’era tanta gente famosa nella setta. Perché solo lei parla? «Nessuno di quelli che sono stati dentro e ne sono usciti vogliono che si sappia, è un dolore troppo grande. Perché tanti pensano ancora che se qualcuno riesce a manipolare la tua mente significa che non sei molto intelligente».
Il 25 novembre è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Oggi il tema caldo è quello delle molestie da parte di chi può cambiarti la vita professionale. A lei è mai successo? «Credo sia successo a tutte le donne. A me è capitato da ragazzina, anche se non sono caduta nel tranello. Ho perso dei lavori e ho chiuso con molte persone, ma non esiste un motivo valido per stare con un uomo che ti ricatta per il sesso perché diventi corresponsabile».

Isola dei Famosi, Bettarini e figlio nuovi naufraghi, in arrivo anche la gente comune. Ecco tutte le novità

Nuove indiscrezioni sulla prossima edizione dell’Isola dei Famosi. A dare notizia è Gabriele Parpiglia in una delle sue Instagram Stories anticipando quanto uscirà domani in edicola su Spy.

c4cf5050-367a-4b89-82b2-2a6c47ee4efeLo scoop è che nella prossima edizione dell’isola dei Famosi 2018 potrebbe esserci tra i concorrenti Stefano Bettarini e il figlio avuto con Simona Ventura Niccolò.
L’atra bomba è una vera e propria novità che riguarda la gente comune. per la prima nella storia del reality potrebbero partecipare persone “normali”.
Prima della messa in onda della trasmissione che vede ancora una volta al timone “la confermatissima” Alessia Marcuzzi, partirà “l’Isolina”. Un nuovo format che sceglierà i candidati attraverso il web. I dieci concorrenti dovranno vivere per cinque settimane in un ambiente simile a quello dell’Honduras, ma creato alle porte di Roma monitorati h24. Il vincitore guadagnerà- come scrive Parpiglia – un posto come naufrago ufficiale.

Tina Cipollari: “Fare la Diva mi viene naturale, dopo 16 anni la gente mi ama ancora per questo”

A convincerla a partecipare a “Pechino Express” è stata Maria De Filippi, perché Tina Cipollari di dubbi ne aveva tanti. Poi, come racconta a Tgcom24 con Simone Di Matteo con il quale ha fatto coppia (gli Spostati) nel reality, è stata “una avventura che non dimenticherò mai”. “Siamo stati noi i veri vincitori, fare la diva mi viene naturale, se dopo 16 anni ho ancora questo seguito un motivo ci sarà…”, sottolinea.

tina-cipollari

Tina e Simone, cosa vi ha lasciato Pechino?
Ci siamo molto divertiti, abbiamo vissuto la gara senza pensare alla vittoria, all’arrivo… Senza ansie. Abbiamo pensato a divertirci e a vivere l’esperienza al meglio. Come tutti abbiamo pensato di portare a termine questa missione. Ma la vittoria è un momento di fortuna e noi siamo contenti lo stesso. Loro ci tenevano tanto, ancora non riusciamo a distinguere chi è Alessio e chi Alessandro (ridono, ndr). I veri protagonisti siamo stati noi.
La difficoltà maggiore?
Un mattino mi sono alzata e ho trovato le pulci da letto su tutto il mio corpo, è stato devastante… (spiega Tina, ndr). Ci siamo supportati e sopportati a vicenda. Tina è una mamma, spesso era stressata per la mancanza dei figli e se non si sfogava con me con chi avrebbe potuto farlo? (replica Simone, ndr).
Tina, è cambiato il tuo modo di fare tv?
A Uomini e Donne mi troverete sempre. A Selfie sono la Tina che siete abituati a vedere, è il mio personaggio. Pechino mi ha arricchito molto, ma non ha cambiato il mio modo di vivere… Io sono da bosco e da riviera. Mi adatto ad ogni cosa…
Come ti senti a fare la Diva?
Il divismo ce l’ho dentro, lo vivo con estrema serenità. Sono Tina, amatissima dal pubblico. E credo di meritarmelo, perché se dopo 16 anni il pubblico si alza in piedi ancora quando appaio significa che qualcosa ho dato loro. Amo il mio pubblico e per loro sono pronta a fare qualsiasi cosa.
Maria De Filippi cosa ti ha detto?
E’ contentissima, ha guardato Pechino. Mi ha detto che ci avrebbe giurato che avrei fatto una bellissima figura, mi ha sottolineato che era felice per come sono uscita fuori, dice che sono fantastica…. D’altronde è stata proprio lei a incoraggiarmi a partecipare.