Giulia De Lellis, la nuova gaffe fa impazzire il web: “Le tre caravelle? La Nina, la Pinta e…”

L’ottava puntata del Grande Fratello Vip è stata piuttosto impegnativa, tra la rottura di Cecilia Rodriguez e Francesco Monte e l’uscita di Carmen Russo, il pubblico è rimasto per ore con il fiato sospeso. Ma a risollevare gli animi ci ha pensato il duello di cultura generale tra Giulia De Lellis e Raffaello Tonon.

155519779-831cb57c-932f-4874-b4cd-bb9f913d0f6d-580x360-1507646167Un duello, neanche a dirlo, tutto da ridere.
La fidanzata di Andrea Damante e il Conte sono stati scelti dal “castigatore” per sfidarsi fino all’ultima domanda e ad avere la meglio è stato Tonon. Ma tra gli “strafalcioni” di Giulia, ce n’è uno che ha fatto impazzire la Rete.
Quando all’ex corteggiatrice vengono chiesti i nomi delle tre caravelle risponde: “La Nina, la Pinta e… la Rossa”. Immediata l’ilarità in studio e in pochi minuti la gaffe di Giulia ha fatto il giro del web. Giulia De Lellis è stata uno dei trend topic della serata. Lo riporta Blitz.

Michelle Hunziker e Aurora Ramazzotti, guarda il siparietto del “Generale” con la figlia

Ironia, libertà, rispetto reciproco e tanto amore. In casa di Michelle Hunziker è un’esplosione di gioia e divertimento. Dopo la dichiarazione di Aurora Ramazzotti “Mia madre è un generale”, Michelle ne ha approfittato per girare un siparietto esilarante sui social che la vede protagonista insieme alla figlia. Il tema? “Grandi manovre in casa del generale Hunziker e la recluta”.

C_2_fotogallery_3083466_5_imageMichelle la Ramazzotti hanno girato un video in cui la conduttrice tv vestita come un generale dell’esercito con una sacca di qualche taglia di più comanda a bacchetta la figlia. Aurora entra dalla porta di casa e appena vede la madre riattacca il cellulare dicendo: “Ti richiamo dopo. Mamma?”. La Hunziker si rivolge alla figlia: “Recluta Aurora Ramazzotti, lei ha dichiarato su tutti i giornali che sua madre è un generale. Glielo faccio vedere io il generale adesso. Ha capito?”. Dopo essersi messa sull’attenti la figlia di Michelle ed Eros risponde: “Sissignore”.
“Non ho capito – insiste il generale Hunziker – Andiamo a ispezionare la sua camera”. “In realtà non abito più qui da due anni, mamma” prosegue Aurora costretta poi a stendersi a terra e a fare dieci flessioni mentre i cagnolini di casa Hunziker-Trussardi osservano stupiti la scenetta. Poi tocca alla pulizia del bagno. La Ramazzotti armata di spazzolino lucida i sanitari, ma Michelle la controlla a vista: “Non basta voglio, vedere splendere questo bidet”. Alla fine Aurora si rivolge alla madre: “Guardiamo un film?”. Lei si scioglie come per incanto e risponde: “Notting Hill?” e insieme si buttano sul divano. Il video in una notte raggiunge il milione di visualizzazioni e i follower scrivono: “Siete uno spettacolo, vi adoro”.

Aurora Ramazzotti: “Michelle Hunziker è un generale ed Eros…”

“Mia madre è un generale, se si arrabbia e mi dà un ordine, non sto neanche a discutere ed eseguo. Mio padre è una persona speciale e sensibile. L’unica volta che si è imposto è stato per una scelta professionale. Aveva ragione”. Aurora Ramazzotti sulle pagine del settimanale Grazia racconta di mamma Michelle Hunziker e papà Eros. E del fidanzato dice…

C_2_articolo_3101467_upiImagepp“So di avere tanto da imparare e non mi tirerò indietro” dice la Ramazzotti. Abituata a essere sotto i riflettori fin da piccola, Aurora racconta anche com’è essere figlia di una mamma così bella: “Io ci sono cresciuta, sono abituata. Ma a 14 anni ho avuto il primo trauma: siamo state paparazzate insieme al mare, avevamo lo stesso costume e i commenti sui giornali non furono teneri: Aurora è più brutta di sua madre. A quell’età non è stata una passeggiata. Lei mi disse: Fregatene. Ma ora, se al mare vedo i fotografi, le dico di allontanarsi da me”.
“Sono figlia di due personaggi conosciuti, l’ho imparato in fretta – confida Aurora – Avevo appena 14 anni quando ho iniziato a usare i social, so che cosa posso pubblicare e che cosa no. Anche i momenti privati che mostro sono scelti”. Dice di non essere gelosa del fidanzato Goffredo Cerza (“Viva a Roma, studia ingegneria, siamo felici”), ma quando vede lui a torso nudo fare palestra in un video social sgrana gli occhi. La madre in un sms le scrive: “Immagino già la tua faccia”. E Lei replica pensanso a Goffredo: “Mia madre mi conosce bene. Sono furibonda”.

“Sono Roberto, vengo da Roma”: ma il concorrente di Gerry Scotti non è un ospite qualsiasi

«Sono Roberto, vengo da Roma, ho 53 anni e faccio l’agente immobiliare». Così si era presentato, sabato scorso, Roberto Grilli, in studio come concorrente di ‘Caduta libera’, la trasmissione su Canale 5 condotta da Gerry Scotti. Eppure, non si trattava di un uomo qualsiasi. Come scrive Repubblica.it, infatti, Roberto Grilli è stato il superteste del processo di Mafia Capitale, che ha seguito l’inchiesta ‘Mondo di mezzo’, almeno fino a quando, esattamente un anno fa, aveva ritrattato tutte le sue accuse nei confronti di Massimo Carminati.

2517110_1252_gerry_scotti_caduta_libera_roberto_grilliNel 2012, infatti, lo skipper fu fermato in Sardegna con oltre 500 kg di cocaina nascosti nello scafo della sua barca; tra il carcere (ha rischiato una pena di 15 anni per narcotraffico) e la possibilità di collaborare, Grilli scelse la seconda tirando in ballo l’ex Nar conosciuto a Roma come “Er Cecato”. Fu Grilli, quindi, a indicare le responsabilità di Carminati nell’ambito del processo per ‘Mondo di mezzo’. Il 14 giugno 2016 l’uomo, nell’aula bunker di Rebibbia, aveva dichiarato: «Da quando è uscita sui giornali tutta la storia di Mafia Capitale ho perso il lavoro e sono rimasto indigente, vivo in semi-barbonaggio e faccio fatica anche a vestire in maniera dignitosa». Una settimana dopo, però, ritrattò tutte le sue accuse, sostenendo che fosse stato il suo legale a imporgli di testimoniare contro Carminati per entrare nel programma di protezione testimoni. Quando ciò non avvenne, Grilli negò tutto. Sabato scorso, invece, l’uomo appariva sorridente ed elegante, dimostrando anche una certa conoscenza di cultura generale. Ha risposto a parecchie domande, ma è caduto (è proprio il caso di dirlo) sul nome del killer del film ‘Il silenzio degli innocenti’.

Elisabetta Canalis infuriata: “Skyler significa aspirapolvere?”. E risponde così a candida

Risponde per le rime Elisabetta Canalis. L’ex velina ha reagito ad un articolo in cui compariva la frase “Elisabetta Canalis che chiama la figlia come un aspirapolvere” con un post su Instagram che certo non va per il sottolinea: “Se il nome Skyler, secondo le sue ricerche, vuol dire aspirapolvere il suo, Candida Morvillo mi fa solo venire in mente imbarazzanti malattie”.

elisabetta-canalis-2

A questo poi sono seguite altre considerazioni: “Considerazioni sull’ articolo di #IoDonna della celebre e rinomata giornalista