Pamela Anderson, a Saint Tropez lʼex bagnina provoca con uno shooting bollente

Era il 1989 quando conquistò la sua prima copertina di Playboy, una bionda sexy e prorompente, che dal 1992 al 1998 nei panni della sexy bagnina C.J.Parker della serie “Baywatch” accese le fantasie erotiche degli uomini di mezzo mondo. Il primo luglio, quella bionda, Pamela Anderson, ha compiuto 50 anni, ma il suo sex appeal è rimasto lo stesso di allora. Come dimostra in questi scatti per W Magazine, in cui posa voluttuosa e seducente come non mai per il fotografo Luke Gilford.

C_2_articolo_3088564_upiImageppMamma amorevole (due figli, avuti dal primo marito, Tommy Lee, Dylan Jagger e Brandon Thomas), imprenditrice di successo e animalista convinta, che porta avanti da anni numerose campagne ambientaliste, Pamela Anderson resta una vera e propria bomba sexy e non fa nulla per nasconderlo. Lo dimostrano i suoi look provocanti sui vari red carpet e gli shooting, che rendono giustizia alle sue curve sensuali.
A 50 anni sfoggia ancora un fisico da 30enne e gli scatti a Saint Tropez lo dimostrano. E mentre si vocifera che la bella ex Baywatch abbia “scaricato” Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks, con cui sembrava avesse allacciato una relazione amorosa “clandestina”, per flirtare con il calciatore Adil Rami, lei si gode la sua lunga vacanza in Costa Azzurra e una popolarità da vera star.

Ecco perché Belen non ha copiato la Biabiany

Sara Da Silva, modella e imprenditrice brasiliana, moglie del calciatore dell’Inter Jonathan Biabiany, ha scatenato una polemica social su un presunto plagio dei costumi da bagno Belaflor, da lei disegnati.Ci sarebbero due famose da 4 milioni di follower, proprietarie di un brand di costumi, che avrebbero copiato modelli, concept della campagna fotografica e persino i nomi dei suoi bikini.

sara-da-silva-biabiany

La signora Biabiany (13,4mila followers) i nomi non li fa, ma per tutti il riferimento è al brand Me Fui, delle sorelle Belen (4,8 milioni di followers) e Cecilia Rodriguez (2,1 milioni di followers). Le sorelline famose hanno davvero copiato la Da Silva?
“Felice che piacciano le mie idee, #onorata. I copioni arrivano pur sempre secondi, anche se più famosi” scrive Sara da Silva a conclusione di un post al vetriolo che ha scatenato oltre al tam tam mediatico, anche una spasmodica ricerca in rete dei modelli “copiati” dalle Rodriguez. Il risultato?

belen_cecliaok645Confrontando le collezioni nessun modello sembra davvero identico o talmente simile da giustificare una simile insinuazione, tanto più che tantissimi brand di costumi presentano modelli analoghi con fantasie affini. Volendo fare i precisini noi di Lookdavip siamo andati a confontarli uno per uno.
Il reggiseno a fascia strutturata propone una scollatura diversa. Lo slip con il tessuto laterale era già presente nella prima collezione Me Fui lanciata nel 2014. Per quanto riguarda le fantasie scelte: la signora Da Silva avrà mica il copyright su fiori e disegni animalier?
Tropical, Jungle, Africa, Jasmine e Savana, i nomi della collezione Belaflor non sembrano così “originali” da non giustificare eventuali riutilizzi, semmai ce ne siano stati da parte delle sorelle Rodriguez. Per quanto riguarda le location delle campagne, entrambe con sfondi tropicali, cactus, vegetazione lussureggiante: sono così insoliti per degli shooting di costumi?
Insomma la polemica della brasiliana contro le argentine rivela forse un pizzico di invidia. Per ora, Belen e Cecilia Rodriguez non commentano. Guardate le foto e giudicate voi.

Alessia Marcuzzi in finale con l’abito usato

Ha fatto la scalinata per l’ultima volta tra gli applausi del pubblico e i commenti sul web indossando un abito mozzafiato, ma Alessia Marcuzzi quel particolare vestito lo conosceva già molto bene.
Scegli il nero e non sbagli. Il nero sfila. Il nero va bene sempre. Per la finale dell’Isola dei Famosi, Alessia ha ignorato i consigli del “lookologo” di Chiambretti che suggeriva un outfit più luminoso e ha proseguito con coerenza la strada del total black.

234015886-60cd645b-3db0-490f-a281-9b31645f0e8f

Alfonso Signorini si è alzato in piedi e le ha imposto di fare mezzo giro su se stessa, per mostrare la particolarità di quel Versace: una parte frontale accollata e lunga fino ai piedi, uno spacco laterale praticamente infinito, la schiena nuda e quelle teste di leone sul fianco che insinuano il dubbio sulla presenza dello slip.
“C’è chi può e chi non può: Alessia può!” ha commentato entusiasta Mara Venier. “Più di così non potevo fare”, ha ammesso Alessia Marcuzzi compiaciuta.
La Marcuzzi ha tranquillizzato i followers dal suo blog, affermando di indossare le mutande. Si tratta dello slip autoreggente senza elastico Shibue: lavabile, riutilizzabile ed autoadesivo.
Ma c’è un altro dettaglio che solo i fan più acccaniti di Alessia Marcuzzi hanno notato: quell’abito lei lo aveva già messo a dicembre e postato sui social network, scatenando commenti, fantasie e invidie.
Sfrontata, sexy e riciclona, la Pinella segna l’ennesimo gol della sua carriera.

Dayane Mello, topless e risate in bianco e nero

Brasiliana, top e mamma bellissima Dayane Mello accende le fantasie dei suoi follower con una serie di scatti in bianco e nero piccanti e mozzafiato su Instagram.In topless sdraiata sul letto, con solo gli slip di pizzo addosso la splendida modella ride e incanta tutti.

C_4_articolo_2133490__ImageGallery__imageGalleryItem_37_image

Protagonista di un calendario super bollente per For Men e di tante cover e brand importanti, da Sportweek a Yamamay e ex concorrente di Ballando con le stelle, la Mello non disdegna l’”auto promozione social” e così eccola spesso su Instagram a postare scatti ammiccanti in cui posa seminuda. Le sue curve perfette e il suo fisico super sexy glielo permettono. Il tutto senza mai trascurare la piccola Sofia, di poco più di un anno, avuta dal compagno Stefano Sala, di cui resta… innamorata pazza.