Cinquanta interventi in tre anni per somigliare a Angelina Jolie, ecco gli effetti choc

Voleva a tutti i costi somigliare alla sua beniamina Angelina Jolie, una delle donne più sexy al mondo. La ricerca frenetica di quella bellezza che per lei era così perfetta le ha portato molta fama, anche grazie al web, ma gli effetti degli interventi chirurgici, una cinquantina in meno di tre anni, sono devastanti.

3399277_1328_chirurgia_choc_somigliare_angelina_jolieA 19 anni il primo intervento, a cui ne sono seguiti altri, probabilmente a buon mercato e senza le opportune precauzioni mediche. Mentre cercava di dimagrire sempre di più, il suo viso cambiava forma fino ad assumere un aspetto decisamente preoccupante.
Con il passare del tempo (e delle operazioni), l’evoluzione dell’aspetto della ragazza è diventata così impressionante da farle guadagnare centinaia di migliaia di follower su Instagram.
Inevitabilmente, sono arrivati anche gli haters, che senza pietà hanno attaccato una ragazza che si è fatta del male da sola e andrebbe solamente aiutata. Della Jolie non c’è proprio nulla, non bastano neanche le lenti a contatto dello stesso colore degli occhi della celebre attrice, ex moglie di Brad Pitt.
La storia di Sahar, che dovrebbe essere un monito sui rischi degli eccessi della chirurgia estetica, è stata raccontata anche da Unilad.
«Sembri uno zombie», scrivono molti utenti. Altri infieriscono ancora di più: «Hai chiesto al chirurgo di farti sembrare un cadavere vecchio di tre giorni?».

Alba Parietti e il ‘trombamico’, arriva la confessione bollente

2031064_alba_pariettiSta scatenando una polemica infinita, in effetti, l’intervista rilasciata a Il giorno da Alba Parietti, dove ha affrontato un argomento in continua evoluzione, come il rapporto uomo-donna e non si è tirata indietro quando è stata chiamata a parlare di sesso e a dare il suo personale punto di vista. Diretta e senza peli sulla lingua, la showgirl rivela le sue abitudini sotto le lenzuola. E non finisce qui: la nota showgirl parla anche del sexting, cioè mandare foto o sms spinti.

Elisabetta Canalis, velina supersexy cambia vita: “A Los Angeles una botta di umiltà”

“Vivere a Los Angeles è una botta di umiltà. Per chi arriva dall’Italia rinunciando ai privilegi previsti dal proprio mestiere, essere qui è una lezione di vita”. Parola di Elisabetta Canalis, la regina di tutte le veline, che in un’intervista al Giornale racconta la sua nuova vita oltre oceano da moglie e mamma.”Qui dall’altra parte del mondo non ho le stesse facilities e ho iniziato a vivere in un altro modo”.Eli diventa velina nel 1999 e dal quel momento la sua vita cambia. “Mi ha insegnato molto.

13912582_1121063867978952_8543387465996971421_n

È stato un passaggio importante nella mia vita. Ora ho un progetto che non riguarda da vicino il mondo dello spettacolo. Un progetto con Maddalena Corvaglia, che dai tempi di Striscia la Notizia è una delle amiche cui voglio più bene e con le quali sono più in sintonia”. Non si tratta però di un cambio di vita. “È semplicemente un’evoluzione del mio percorso”. E un ritorno sulla tv italiana? “Mi piacerebbe qualcosa collegata alla musica. In tutta la mia vita professionale la musica è ciò che mi ha dato più soddisfazione e alla quale mi sento più vicino. E l’ho confermato a me stessa ogni volta che sono andata a Sanremo oppure ho presentato su Mtv”.