Asia Valente, da Playboy al pre-Isola: ecco chi è la giovane e sexy beneventana

Si chiama Asia Valente, la 21enne milanese di origine beneventana che sta facendo girare la testa agli italiani sul web e non solo, dopo il servizio fotografico senza veli che PlayBoy le ha dedicato e grazie anche al brano “Mr. Trump” edito da Starpoint International su etichetta Edit Music DJ da lei interpretato e che le ha fruttato migliaia di followers.3472484_0918_asia_valente (1)Alta, bionda e con un fisico mozzafiato, Asia da oggi, sarà una delle protagoniste del Pre-Isola dei famosi “Saranno Isolani”, in onda su isola.mediaset.it.
“Il mio punto di riferimento sono i miei genitori”, ha dichiarato ai microfoni di Alex Achille di Radiochat.it dove ha raccontato: “Mio padre fa il personal trainer e grazie a lui sono riuscita a raggiungere ottimi risultati sul mio fisico; voglio lavorare in televisione e diventare un punto di riferimento per le ragazze. Ho avuto un’ottima educazione ed ho perfino studiato dalle suore ma amo mettermi in mostra perché adoro il mio corpo. Sentirete presto parlare di me, nel frattempo, però, votatemi per consentirmi di partecipare all’isola dei famosi volando in Honduras. Vi aspetto in Saranno Isolani!”.

Francesco Totti papà modello e in casa comanda Chanel

Lui le scarpette le ha appese al chiodo, ma il figlio 12enne è solo ai primi passi sul tappeto verde e da papà, Francesco Totti consiglia a Cristian: “Il rispetto e l’educazione”. In un’intervista al Corriere della Sera l’ex calciatore, nonché marito di Ilary Blasi, dice: “Mi alleno tutti i giorni, se mi lascio andare divento 300 chili… E ai figli chi sta più dietro? Tutti e due. Anche troppo. Non li lasciamo sempre alle tate.

C_2_articolo_3109572_upiImageppLi portiamo a fare sport tutti i giorni”.
A 16 anni ha firmato il suo primo contratto da professionista. E del figlio dice: “Gioca e la gente spera che io vada a vederlo. Lo lascio fare, non gli dico niente. Tra 3 o 4 anni vedrò di che stoffa è fatto veramente”. In casa invece, a comandare è la più piccola, che ha il pieno controllo del telecomando: “Chanel per i cartoni animati. Se devo guardare la partita vado in un’altra stanza perché alla fine ha sempre ragione la donna, anche se in casa i pantaloni li porta l’uomo. In alcune case, almeno. Però, per non discutere…”.
E’ un Totti papà modello quello che racconta nella sua nuova vita. “E’ cambiato tutto: la vita, la testa, il fisico. Prima mi svegliavo presto per allenarmi, adesso c’è una giornata da programmare. Non è stato semplice, volevo godermi i figli, in modo da partire riposato per questo nuovo percorso. Non potevo non restare nel mondo del calcio: per me è tutto, lavorerò sempre qui, ne sono convinto. Posso restare a contatto con l’allenatore e gli altri dirigenti. Io so come trattare i giocatori, conosco i momenti, le dinamiche dello spogliatoio, le parole, gli sguardi. Ci torno, l’unica differenza è che non mi spoglio”.

Lite in diretta tv tra Barbara D’Urso e Ludwig Koons, figlio di Ilona Staller. Ecco cosa è successo…

ROMA – Momenti di tensione in studio a Domenica Live tra Barbara D’Urso e Ludwig Koons, figlio di Ilona Staller e Jeff Koons. La conduttrice ha invitato in studio Cicciolina per commentare la sua recente condanna in primo grado per truffa all’assicurazione.
Ilona Staller è accompagnata dal figlio e dall’avvocato.

Barbara-DUrso-Ilona-Staller-e-Ludwig-Koons-Foto-da-videoA far scaldare gli animi e, in particolare, Barbara D’Urso sono le parole del giovane Ludwig Koons. Quando la conduttrice prende le distanze dall’affermazione della Staller secondo cui i giudici spesso sbagliano, il giovane Koons la attacca, riferendosi alla denuncia – poi archiviata – presentata contro la D’Urso dall’Ordine dei Giornalisti.
Barbara D’Urso cerca di spiegare la differenza tra le due situazioni, sottolineando la scorrettezza di quel “colpo”, ma Ludwig Koons le rende impossibile farlo.
La D’Urso tenta di rasserenare lo studio e riprendere la parola. Ma i toni progressivamente si alzano.
“Non voglio mettermi a discutere con un giovane che è stato educato diversamente da come ho educato i miei figli”, dice Barbara D’Urso al figlio di Ilona Staller.
Piccato, Ludwig Koons inizia a darle del “lei”.
“L’educazione non è dare del lei l’educazione è altra”, replica la D’Urso, che alla fine, seccata, cercando di riprendere l’intervista alla Staller, invita il figlio a lasciare lo studio qualora non abbia interesse ad assistere.
“Faccio entrare Arisa che è molto più divertente di questo teatrino orrendo?”, domanda.
Nel mentre, Ludwig Koons sottolinea come sia facile per la conduttrice non rispondere sulla questione della denuncia, visto che le basta “spingere un pulsante per avere gli applausi”.
Il pubblico protesta. La D’Urso chiede due minuti di silenzio. La situazione, però, è ormai irrecuperabile.
L’avvocato di Ilona Staller cerca di recuperare tempo e spazio per parlare della situazione della sua assistita. Impossibile.
Il danno è fatto. Barbara D’Urso chiama la pubblicità. E si ritorna in studio con il sorriso per una nuova storia. Senza Ilona Staller e il figlio.

Santiago De Martino compie 4 anni: guarda com’è cresciuto il figlio di Belen Rodriguez e Stefano

Santiago De Martino compie 4 anni, coccolato da Stefano e Belen Rodriguez… in separata sede. Mamma e papà (guarda quando erano innamoratissimi: gli dedicano parole dolcissime

“SEI LA MIA VITA” – Il piccolo Santi spegne 4 candeline: ricordi il momento della sua nascita? Un’altra tappa della sua vita documentata sui social…. Di poche parole, ma tenerissimo papà Stefano, che scrive: “4 anni di te… Auguri amore mio, sei la mia vita. Papà ti ama tanto”.

c1021

“FIGLIO MIO, TI AUGURO…” – Belen invece gli dedica una lettera che condivide con i followers: “Io figlio mio ti auguro che ogni tuo desiderio possa avverarsi, io figlio mio ti auguro che ogni passo che darai in questa vita venga sempre accompagnato di forza, determinazione ma sopratutto di sentimenti puri, di buone azioni, di buona educazione, di sguardi sinceri”.
“MANGIATI LA VITA” – “Troverai in questa avventura chiamata vita tanti ostacoli, tanti visi che ti sorrideranno privi di sorrisi reali, ecco io ti auguro che tu sappia riconoscerli, e se un giorno qualcuno ti ferirà, perché questo accadrà, che tu abbia sempre un bel abbraccio da regalare anche a chi ti ha deluso. Io ti auguro figlio mio la libertà di spirito, che tu custodisci già dentro quella splendida anima. Io ti auguro figlio mio di poter fare sempre ciò che avrai voglia di fare senza mai dover dare conto a nessuno, mangiati questa vita, divora ogni secondo e ricordati sempre di non smettere mai di sentire il vento accarezzarti le guance”.