Domenica Live, Nadia Bengala disperata: “Mia figlia è sparita”

“Mia figlia è sparita da un anno, abbiamo litigato perché ama un uomo di 30 anni più grande”. È disperata l’ex Miss Italia, Nadia Bengala, che a Domenica Live lancia il suo appello per riabbracciare la figlia di cui non ha più notizie da oltre un anno.

640x360_C_2_video_775580_videoThumbnailNel salotto di Barbara D’Urso la soubrette piange quando le fanno vedere vecchie immagini di lei assieme alla figlia e ammette di aver sbagliato: “Sono stata una madre tedesca, un po’ troppo presente, forse troppo dura essendo stata madre e padre”. L’ultima volta che madre e figlia hanno avuto un confronto è stato nel novembre 2016: “Io ho accettato quest’uomo, se è quello che il suo cuore ha scelto per me va bene. Voglio solo riabbracciarla”.

Simona Ventura: “Con Selfie sono rinata, è stata dura convincere Belen “

E’ radiosa Simona Ventura nel presentare la seconda edizione di “Selfie, le cose cambiano”. Intanto perché torna in prima serata nella rete ammiraglia di Mediaset (da lunedì 8 maggio su Canale 5) e anche perché è riuscita a convincere Belen Rodriguez a farle da “inviata”. “Maria De Filippi per ovvi motivi pensava non fosse possibile averla con noi, ma sono riuscita a convincerla, non è stato facile”.

selfie_ventura

La formula resta invariata, i protagonisti del programma sono sempre le persone (sono arrivate ben 45 mila richieste) che spesso non hanno la possibilità economica o la forza interiore di affrontare la trasformazione.
Cambia però il cast, sono sei i mentori divisi in tre coppie: Stefano De Martino e Bernardo Corradi; Iva Zanicchi insieme a Barbara De Rossi e Alessandra Celentano con Mattia Briga: “Ad Amici non andavano d’accordo, siamo riusciti a riunirli”, scherza la Ventura. A vigilare ci sono quattro giurati: Platinette, Alex Belli, Pamela Camassa e Tina Cipollari. Il quinto giudice, che cambia ogni puntata, nel primo appuntamento è il professor Stefano Zecchi.
“Selfie mi ha cambiato moltissimo – racconta Simona – E’ la mia rinascita dopo L’Isola dei famosi: volevo l’opportunità di avere un programma nuovo e ce l’ho fatta. Ringrazio Maria e Pier Silvio Berlusconi per l’intuizione geniale di andare su Canale 5. Sono partita da Mediaset e ora sono tornata a casa. In Rai mi dicevano che ero molto Mediaset e io mi sentivo molto Mediaset, perché ho portato l’anima commerciale”.
Una storia l’ha colpita in modo particolare: “Quella di un ragazzo diciottenne che, bullizzato per il suo aspetto fisico, le orecchie, non voleva più andare a scuola – spiega lasciandosi trasportare dall’emozione – Ci ha chiamati la mamma, perché lui non avrebbe mai accettato. Questo ragazzo è stato violentato a livello psicologico. Attraverso questa rinascita dal prossimo anno tornerà a scuola. Alla fine ha ringraziato la mamma”.
Tornando a Belen, grande novità della seconda edizione, aggiunge: “Le ho spiegato il suo ruolo, sapevo che era perfetto per lei ma all’inizio non voleva. Ci siamo incontrati più volte e le ho spiegato le conseguenze perché quando fai un programma così, dopo ti senti più leggero e capisci quanto siamo fortunati. Per me Belen merita di fare molti programmi. Questo ruolo è il suo vestito perfetto. Conoscevo la sua umanità, so che è capace di entrare nel cuore delle persone. Insistendo ce l’abbiamo fatta. Belen è il personaggio più forte uscito dalla tv negli ultimi dieci anni. Con Stefano? Tutto tranquillo, ma tra moglie e marito…”.