Giulia De Lellis, la nuova gaffe fa impazzire il web: “Le tre caravelle? La Nina, la Pinta e…”

L’ottava puntata del Grande Fratello Vip è stata piuttosto impegnativa, tra la rottura di Cecilia Rodriguez e Francesco Monte e l’uscita di Carmen Russo, il pubblico è rimasto per ore con il fiato sospeso. Ma a risollevare gli animi ci ha pensato il duello di cultura generale tra Giulia De Lellis e Raffaello Tonon.

155519779-831cb57c-932f-4874-b4cd-bb9f913d0f6d-580x360-1507646167Un duello, neanche a dirlo, tutto da ridere.
La fidanzata di Andrea Damante e il Conte sono stati scelti dal “castigatore” per sfidarsi fino all’ultima domanda e ad avere la meglio è stato Tonon. Ma tra gli “strafalcioni” di Giulia, ce n’è uno che ha fatto impazzire la Rete.
Quando all’ex corteggiatrice vengono chiesti i nomi delle tre caravelle risponde: “La Nina, la Pinta e… la Rossa”. Immediata l’ilarità in studio e in pochi minuti la gaffe di Giulia ha fatto il giro del web. Giulia De Lellis è stata uno dei trend topic della serata. Lo riporta Blitz.

Grande Fratello Vip, Alfonso Signorini rivela: “Ecco cosa mi ha fatto Giulia De Lellis…”

ROMA – Non si placano le polemiche dopo lo scontro in diretta tra Alfonso Signorini e Giulia De Lellis, durante la scorsa puntata del Grande Fratello Vip. E dopo lo sfogo social di Andrea Damante, arriva la verità del direttore di Chi: “Ecco cosa mi ha fatto Giulia”.

de-lellis-signorini-lite-gfCome riporta il sito Anticipazioni.tv, il giornalista nel corso della sua trasmissione web “Casa Signorini” ha spiegato più diffusamente l’accaduto: “Perché mi sono inalterato? Te lo spiego: perché tu Giulia De Lellis non puoi elencare tra le categorie disgraziate della società i gay e i drogati, perché se la De Lellis avesse detto ‘Io sono ipocondriaca e non voglio condividere la mia sigaretta e il mio bicchiere con nessuno’ io non avrei detto niente. Ma se tu mi citi i gay e i drogati vuol dire che fai delle distinzioni”.
E conclude: “Seconda cosa: se tu mi tiri in ballo le malattie e ti riferisci ai drogati e ai gay, ciascuno di noi che cosa pensa, se non all’Aids? Pensiamo al raffreddore? Alla dissenteria? Alla mononucleosi? Direi proprio di no, perché quella per anni è, per retaggio culturale, è stata la malattia degli omosessuali”.
Come andrà a finire il “duello” Signorini-De Lellis? Lo scopriremo lunedì con la nuova puntata del Gf Vip.